19
maggio

ELIO A DM: MAI DETTO CHE NON AVREI RIFATTO IL GIUDICE. A X FACTOR SARO’ IL GARANTE DELL’ITALIANITA’ E DELL’ETEROSESSUALITA’

Elio

Dopo un anno di riflessione, per Elio è giunto il momento – come peraltro anticipato da DM – di riprendere posto dietro al bancone dei giudici di X Factor. Lasciatosi (malvolentieri) alle spalle l’esperienza da conduttore de Il Musichione, il frontman de Le Storie Tese si appresta a tornare sul “luogo del delitto”, in un’edizione, in onda dal prossimo autunno come sempre su SkyUno, che si preannuncia ricca di novità con la new entry Skin e la partecipazione delle band.

Eppure l’eclettico cantautore sembrava tutt’altro che intenzionato a ripetere l’esperienza in un talent show…

Un conto è quello che uno dice e un conto è quello che poi scrivono. Certamente non lo volevo fare quell’anno, ma non avevo detto che non l’avrei fatto mai più. Poi in realtà neanche quest’anno di mio avevo tutta questa voglia di farlo, ma quando mi hanno prospettato quello che sarebbe accaduto, ovvero l’arrivo di Skin, l’ingresso delle band…

E l’uscita Morgan?!

Non siamo così cattivi. Poi Mika mi telefonava dicendomi “Devi tornare! Devi tornare!”. Lui probabilmente negherà di avermi fatto queste telefonate ma me le ha fatte e quindi ho detto: “va bene torno”. Anche perchè io qua mi sono trovato sempre molto bene, oggi (venerdì 15 maggio in conferenza stampa, ndDM) è quasi stato come tornare a casa con tanti volti noti e anche cari. E’ stata una bella sensazione.

Però avevi un po’ criticato i talent…

Sui talent ho sempre avuto un pensiero variegato. Non è che i talent siano tutto oro, non lo pensavo prima e non lo penso ora. Va detto poi che ora la musica grazie ai talent show è passata da ammazza auditel a un motivo di interesse per il grande pubblico, soprattutto sui social. Si dicono un sacco di “cazz*ate” però intanto se ne parla mentre prima – quando andavo ospite nelle trasmissioni – ci chiedevano di non fare pezzi troppo lunghi perché altrimenti c’era la curva degli ascolti che andava giù. Tutte cose che io trovo assurde, degli errori.

E invece per quanto riguarda il Musichione, la tua ultima esperienza su Rai2?

Sul Musichione è stata stata fatta un’analisi troppo semplicistica. Si è parlato tantissimo della prima puntata che non ha avuto dei buoni ascolti e non è stata neanche tanto bella ma poi andando avanti lo spettacolo è migliorato tantissimo e soprattutto quando è andata in onda in replica ha fatto degli ascolti tripli, quadrupli; il che tra l’altro è la prova del fatto che gli ascolti in sé non sono la prova di nulla. Provano solo che una collocazione è meglio rispetto ad un’altra.

E il motivo per cui non lo hai rifatto?

Non ce lo hanno chiesto. Io lo avrei rifatto molto volentieri perché a noi piace correre il rischio. Non volevamo fare la trasmissione che copia tutte le altre, siamo andati a fare qualcosa di nuovo e originale. Se ci fosse chiesto noi andremmo a farla ancora anche perché penso che adesso abbiamo trovato il ritmo, il modo di farla bene.

Quando sei arrivato a XFactor4 ti sei travestito da Morgan. Quest’anno cosa ci dobbiamo aspettare?

No dai, basta. A me piace fare le cose una volta sola, altrimenti diventi un po’ ripetitivo. I travestimenti in generale non so se ho ancora voglia di farli perché sono impegnativi. Però senz’altro voglio essere il garante dell’italianità e dell’eterosessualità, all’interno di un panel di giudici che offre una grande varietà di gusti. Infatti oggi sono arrivato con un brano di Dante Alighieri (stampato sulla t-shirt), in forma di hashtag, perché parlano molto bene di questo Twitter e credo che possa essere l’arma idonea a far tornare di moda Dante. “Vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole e più non dimandare” cioè non mi chiedere altro! Anche perché… “Mi dispiace devo andare il mio posto è là” (citazione stampata sul retro della maglietta).

Intervista a cura di @mattiabuonocore

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


X Factor 9
X FACTOR 2015, ASSEGNAZIONE CATEGORIE-GIUDICI: A FEDEZ I GRUPPI, SKIN DEBUTTA CON LE UNDER DONNA


mika
MIKA A DM: L’UNICA COSA CHE DA’ ARMONIA A X FACTOR E’ LA VOLONTA’ DEI GIUDICI DI ESSERCI. X FACTOR ITALIA? 10 VOLTE MEGLIO DI THE VOICE ITALIA


elio-giuria-di-x-factor-2015
BOOM! X FACTOR 2015: FUORI MORGAN, TORNA ELIO


Gerry Scotti
Gerry Scotti a DM: «All’inizio pensavo che The Wall fosse un’americanata. Sono felice che La Corrida torni su Rai1 ma io quel linguaggio l’ho superato. Riporterei La Ruota e il Milionario»

4 Commenti dei lettori »

1. Lacap ha scritto:

19 maggio 2015 alle 14:46

Eh se vabbe Elio. Subito pronto a rimangiarsi tutto ed ovviamente anche questa volta lui mica aveva voglia di tornare, nono sono sempre gli altri a convincerlo. Sembra Morgan 2.0 con queste dichiarazioni, come se facesse un favore al pubblico di x factor ad andare li, quando in realtà è stato il giudice peggiore del programma battuto forse solo dalla tatangelo



2. telecrisi ha scritto:

19 maggio 2015 alle 15:38

Chiediti le seguenti cose Elio:
-hai mai lanciato qualcuno della tua squadra dopo x factor? NO
-Proponi scelte musicali alternative e colte? NO
-Crei dinamiche interessanti (anche di scontro) nel tavolo dei giudici? NO
-Dai giudizi spiazzanti o divertenti o pungenti dopo le esibizioni? NO

Per carità, è un grandissimo artista, però come giudice è abbastanza negato



3. marcko ha scritto:

19 maggio 2015 alle 20:31

ma vaaa!!!

ma la coerenza sto tipo sa cos’è?
perchè non dice la verità, ossia che lo fa solo per soldi e che lui non crede in ste minchiate di cui poi ha sempre parlato malissimo.
proprio la faccia come il c__o.



4. Bundy ha scritto:

16 luglio 2015 alle 16:52

Che c…o sta dicendo questo qua?Garante del eterosessualitá??giá per questo offende Mika e Skin .
Tutti esaltano Elio perchè ha fatto il conservatorio…..grande musicista….ma perchè gli altri hanno studiato a CEPU?
Finora se ne fregava del suo gruppo, unico attivitá che faceva seriamente , travestirsi da cretino. Insieme con quel’nano malefico di Morgan hanno fatto diventare X Factor un posto ridicolo, mentre avevano in mano i sogni dei ragazzi.
Prende fior di soldi in cambio non da nulla. Spero che alla prossima volta Sky sceglierá un altro giudice. Ci sono tanti artisti bravissimi anche Sarcina per esempio.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.