28
aprile

AMICI 2015, EMMA: PER ME IL CONFRONTO DEVE ESSERE TRA CANTO-CANTO E BALLO-BALLO COME SI FACEVA UNA VOLTA

Emma - Amici 2015

Vecchio Amici o nuovo Amici? I fans del programma si sono già espressi attraverso i vari social, manifestando disappunto per la mancata diretta delle puntate del Serale (come accadeva, invece, fino a qualche anno fa), a maggior ragione quando queste vengono registrate persino una settimana prima della messa in onda (a proposito: ecco gli ospiti e l’eliminato di sabato 2 maggio 2015). Ma non solo. I nostalgici delle passate edizioni rimarcano anche una sorta di “inutilità” nel far sfidare cantanti contro ballerini. E tra questi c’è la stessa coach Emma.

Amici 2015, Emma: “Il confronto deve essere tra canto-canto e ballo-ballo”

Nella terza puntata del Serale di Amici 2015, trasmessa sabato scorso, Emma – preso atto della sconfitta dei bianchi nella seconda manche – ha fortemente voluto che al ballottaggio finale contro la cantante dei blu Paola andasse Valentina anziché uno dei due ballerini (Cristian e Shaila), motivando così la sua decisione:

“Quando parlavo di una scelta sensata era proprio per questo motivo, perché io non ho mai giocato sporco e non lo farò mai. Io sono alla vecchia, come si faceva una volta Amici: per me il confronto deve essere tra canto-canto e ballo-ballo. Perché fuori di qui, quando usciranno con i loro dischi e con i loro concerti, in classifica si scontreranno con altri cantanti”.

In effetti, questa concezione dell’arte a 360 gradi sembra stonare in un contesto dove, da sempre, il talento non viene soltanto esibito ma anche giudicato. Gli stessi Francesco Renga, Sabrina Ferilli e Loredana Bertè in più di un’occasione hanno evidenziato le difficoltà nell’assegnare il punto ad un allievo piuttosto che ad un altro. D’altronde, tanto per citare le due “eccellenze” di Amici 2015, come si fa a stabilire che i The Kolors sono superiori o inferiori a Klaudia? Impossibile, per l’appunto.

Chissà, magari Maria – in vista della prossima edizione di Amici – questa volta raccoglierà almeno il “monito” della sua Emma.

..:: Tutto su Amici 2015 ::..

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Elisa
AMICI 2015 – PUNTATA 21 FEBBRAIO IN DIRETTA: AL SERALE EMMA COACH DELLA SQUADRA BIANCA ED ELISA DEI BLU. KLAUDIA E GIORGIO CONTESI


direttore artistico amici 2015 chi è
AMICI 2015: IL SECONDO COACH E’…


Morgan e Milly Carlucci
Pagelle TV della Settimana, 24-30 aprile 2017. Promossi Oney Tapia e Ballando. Bocciati RILive su Real Time e il ritorno dei vecchi show


amici scherzo emma
Il Telefono Rosa contro Amici per lo scherzo ad Emma: «Non si può fare della cultura della violenza un soggetto per una gag»

9 Commenti dei lettori »

1. Ale ha scritto:

28 aprile 2015 alle 13:48

Si vabbè ma non è che serviva il commento di Emma x capire che la sfida ballo contro canto non è alla pari. Non ci vuole una scienza a capirlo come non si è capito perché non vengono fatte 2 categorie invece che due squadre mixate tanto alla fine amici sempre un cantante lo vince.



2. Marco89 ha scritto:

28 aprile 2015 alle 13:58

Sicuramente confrontare ballo con ballo e canto con canto e` auspicabile ma i problemi ci sono comunque quando si sfida un ballerino contro tre, dipende da quanti professionisti ci sono sul palco, su chi si punta l’attenzione, una comparazione equa e` quasi proibitiva visto che si inseriscono corali, ospiti e coreogeafie faraoniche. I pro e i contro ci saranno sempre, l’unico gap pesante e` la mancata diretta ma e` inevitabile la differita. A me lo spettacolo piace e anche il meccanismo, si deve ragionare diversamente



3. guido ha scritto:

28 aprile 2015 alle 13:58

SONO ANNI CHE LO DICO… SOLO MARIA E I SUOI AUTORI NON CI ARRIVANO… MA FORSE IL PROX ANNO DOPO CHE ANCHE ZERO L’HA RIMPROVERATA ARRIVERA’



4. Ciro ha scritto:

28 aprile 2015 alle 14:24

E tra poco ad AMICI un grande incontro, sono anni che almeno alcuni, lo attendono….!!!!



5. Groove ha scritto:

28 aprile 2015 alle 15:02

In effetti confrontare discipline diverse non è proprio il massimo, e la cosa è stata ancora più evidente nella semifinale di Tu si que vales (che ha ospitato un gran varietà di diversi talenti) quando questo meccanismo di Amici è stato utilizzato su alcuni concorrenti che si sono sfidati due a due su discipline che nulla avevano in comune, ad esempio canto contro giochi di prestigio. Ogni anno la De Filippi al serale di Amici riflette su alcune affermazioni che vengono fatte (l’anno scorso ad esempio fu colpita da una frase di Antonacci) chissá che la stoccata di Emma non l’abbia colpita, forse l’anno prossimo il meccanismo potrebbe tornare alle origini (bisognerebbe però mantenere la spettacolaritá raggiunta) la cosa più importante però è che si abbandoni la collocazione al sabato, forse la vera causa che ha costretto il programma a cambiare cosí radicalmente.



6. Irene ha scritto:

28 aprile 2015 alle 15:44

https://www.dailymotion.com/video/x2j11p3_speciale-1-parte-sabato-09-02-08_people

Per non parlare dei bei sabati pomeriggi con i parlanti! Top!!! :)



7. Anto93 ha scritto:

28 aprile 2015 alle 22:11

Mancata diretta, confronti ballo-canto, zero interazione con il pubblico da casa il quale puó esprimere il proprio parere solo nel corso della finale, registrazioni fatte una settimana prima accompagnate tutte dai giusti spoiler in rete.. Come si puó pensare di creare un evento a queste condizioni? Con le coreografie di Peparini? Inoltre le varie registrazioni accompagnate dalle pagine social aggiornate in ritardo di una settimana non fanno altro che rendere il tutto finto.



8. Giuseppe ha scritto:

29 aprile 2015 alle 13:11

La categoria ballo ad Amici andrebbe proprio abolita, non serve a niente come non serviva a niente la categoria attori, l’unico ballerino passato ad Amici di cui ci si ricorda è Stefano De Martino ma per motivi tutt’altro che artistici…



9. Ada ha scritto:

29 aprile 2015 alle 17:14

Cambiamo discorso … ma vi ricordate … Gerardo Pulli … strafottente e pieno di sè come il Briga… ecco Mattia Briga è il Pulli di Amici 2015 uno che fà notizia per le sua strafottenza e non per il suo talento … l’anno prossimo … nonostante il bruttissimo duetto con Tiziano Ferro … non se lo ricorderà più nessuno …. ne sono spariti anche di più bravi figuriamoci questo… la Bertè ha ragione da vendere …



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.