16
aprile

KARAOKE, IN GIAPPONE LA NUOVA FRONTIERA: SI CANTA MENTRE SI VIENE MASTURBATI (VIDEO)

Sing What Happens Next - Karaoke-masturbazione

Sing What Happens Next - Karaoke-masturbazione

In Italia, il Karaoke non è certo sinonimo di “novità”. E’ tornato in onda da poco e, guardandolo, sembra di fare un salto indietro nel tempo, alla tv di venti anni fa. In Giappone, invece, sono riusciti a essere più innovativi. Come riporta Dagospia, la nuova frontiera del karaoke nipponico, infatti, si intitola “Sing What Happens Next” e per partecipare bisogna avere un requisito fondamentale: essere uomini. Perché? Perché l’abilità non sta tanto nel cantare, quanto nel riuscire a farlo mentre si viene masturbati, fino all’orgasmo, da ragazze in tenuta da infermiera.

Karaoke giapponese: in premio prodotti erotici e sex toys

In questa singolare versione di Killer Karaoke, per “raggiungere lo scopo” le “infermiere” possono utilizzare mani e piedi. Rimanere concentrati, senza sbagliare parole e intonazione, per i concorrenti, non è ovviamente facile, ma è essenziale per vincere un premio che, come si può immaginare, è in tema: prodotti erotici e sex toys. Il programma viene trasmesso su un canale per adulti ma, grazie ad alcuni video caricati su YouTube, sta facendo il giro del mondo. (VIDEO QUI IN BASSO)

Karaoke giapponese: video

Sempre in Giappone, in onda “Orgasm Wars” e, tempo fa, “Idol no Ana”

Nel paese del Sol Levante, comunque, non sono nuovi a programmi incentrati sul sesso. Se da noi per fare clamore basta un topless, più o meno involontario, all’Isola dei Famosi, in Giappone hanno programmi come “Orgasm Wars” e “Idol no Ana”. Il primo mette a confronto omosessuali ed eterosessuali e la “guerra” del titolo è presto detta: gli omosessuali devono riuscire a eccitare e a far raggiungere l’orgasmo agli etero. Il tutto in diretta, davanti al pubblico.

A sfondo erotico anche “Idol no Ana”, che ha fatto clamore qualche tempo fa. In onda su una rete locale dopo la mezzanotte, era una gara tra 99 ragazze che per aggiudicarsi il titolo di “Ragazza immagine dell’anno” si sono sottoposte a prove piuttosto disinibite, al limite della pornografia. Inimmaginabili per le nostre aspiranti “Miss Italia”.



Articoli che potrebbero interessarti


Don Matteo in Giappone
Don Matteo sbarca in Giappone – Video


miriam leone
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (30/03-5/04/2015). PROMOSSI PAUSINI E MIRIAM LEONE, BOCCIATI KARAOKE E DOMENICA IN


Karaoke
KARAOKE RIPARTE SU ITALIA 1 CON ANGELO PINTUS E L’APPLAUSOMETRO


presentazione italia 1
LE 10 NOVITA’ DI ITALIA 1. “SPERIMENTAZIONE LASCIATA AI CANALI CHE SE VA BENE FANNO L’1%”

7 Commenti dei lettori »

1. nicola83 ha scritto:

16 aprile 2015 alle 19:07

Potrebbe essere un’idea interessante per movimentare il noioso Karaoke di Italia 1.
Ma l’italia è un paese troppo moralista per queste cose.



2. Gianni ha scritto:

16 aprile 2015 alle 19:33

Facciamone uno anche in Italia!
Carlo Conti e la Clerici a condurre!

La fantascienza m’è sempre piaciuta.



3. Giuseppe ha scritto:

16 aprile 2015 alle 19:42

Effetti del disastro di Fukushima?



4. j82 ha scritto:

16 aprile 2015 alle 19:48

Ma che c’entra paese moralista? Forse a tutto c’è un limite! Vi sembra di buon gusto? Lo trovate interessante? Ma dove siamo arrivati…tv di bassa lega. E lo vorreste alle 20 su Italiauno con un pubblico di minori che potrebbe essere lì a guardare la tv? Ma andate a…



5. Viola ha scritto:

16 aprile 2015 alle 20:41

Scusate non é questione di moralismo, é più una questione di sanitá mentale D: E poi credo che a tutto ci sia un limite o perlomeno dovrebbe essere così, oggi mi sembra che l’essere umano faccia di tutto per dare il peggio di sé e per buttare nel cesso la sua dignitá e quella dei suoi simili.



6. xxxxx ha scritto:

16 aprile 2015 alle 21:06

Dopo un po’ non ci si rompe il c***o?



7. Giuseppe ha scritto:

17 aprile 2015 alle 00:05

Inimmaginabile in Italia, per fortuna, non è moralismo come dice qualcuno ma un minimo di pudore ci vuole, vedere uno che si fa fare una pippa e che alla fine inquadrano pure la sb****ta non è un bel vedere, e che cazzo!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.