15
aprile

FUNERALI DI STATO PER LE VITTIME DELLA SPARATORIA AL TRIBUNALE DI MILANO IN DIRETTA SU RAI1

Tribunale di Milano

In diretta questo pomeriggio dalle 15, Rai1 seguirà i Funerali di Stato delle vittime della sparatoria al Tribunale di Milano, avvenuta la scorsa settimana. I Funerali si svolgeranno nel Duomo di Milano, a partire dalle 16. Cristina Parodi e Marco Liorni daranno il la all’appuntamento con uno speciale La Vita In Diretta per poi cedere la linea al Tg1.

Di conseguenza è saltato il doppio appuntamento con Torto o Ragione?. La macchina della verità avrebbe dovuto ospitare un ex gigolò mentre Il verdetto finale avrebbe portato in aula una coppia alle prese con un cambiamento di vita. Al posto del court show di Monica Leofreddi una replica de La Dama Velata.

Del resto, trasmettere le vicende di un tribunale (televisivo) prima di tale cerimonia funebre poteva non rappresentare il massimo della sensibilità.



Articoli che potrebbero interessarti


Monica Leofreddi
«Torto o Ragione?» verso la chiusura: il congedo di Monica Leofreddi


Rita Dalla Chiesa
BOOM! Rita Dalla Chiesa a “Torto o Ragione? Il Verdetto Finale”


Torto o Ragione Don Mario Pieracci
TORTO O RAGIONE: LA CAUSA SUL ‘NONNO TRAVESTITO’ FA INFURIARE IL GAY CENTER


MONICA LEOFREDDI TORTO O RAGIONE
RAI1, SOS POMERIGGIO: DAL 2 GENNAIO ‘TORTO O RAGIONE?’ ALLE 14, POI LA VITA IN DIRETTA

3 Commenti dei lettori »

1. aleimpe ha scritto:

15 aprile 2015 alle 17:04

E Mediaset preferisce la D’Urso ai funerali di uno stato che non c’è più!!!



2. Mattia Buonocore ha scritto:

15 aprile 2015 alle 17:07

@aleimpe basta sintonizzarsi su Tgcom 24.



3. aleimpe ha scritto:

15 aprile 2015 alle 17:10

Mattia Buonocore,

Nemmeno Mentana li trasmette in diretta, vero ?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.