31
marzo

GERRY SCOTTI CONTRO STRISCIA LA NOTIZIA: CON LO SHOW DEI RECORD ANDATI IN ONDA QUASI ALLE DIECI DI SERA

Gerry Scotti contro Striscia la notizia

Gerry Scotti contro Striscia la notizia

C’è tensione nell’aria dalle parti del Biscione. Pietra dello scandalo ancora Striscia la notizia che, pur di avere la meglio sul competitor di Rai1 – nonostante in sovrapposizione vinca raramente -, continui inesorabilmente a sforare ben oltre l’orario di chiusura tradizionale, facendo conseguentemente slittare il successivo programma di prima serata. E’ successo spesso con l’Isola dei Famosi, ma poiché le abitudini sono dure a morire a quanto pare, è toccato anche a Lo show dei record.

Il programma condotto da Gerry Scotti si è ritrovato così a partire ben oltre le 21.30, provocando lo sdegno non solo degli spettatori – che hanno usato i social network per esprimere il proprio disappunto – ma anche del padrone di casa, che ha sfruttato Avanti un altro per lanciare una velata stoccata. Nella puntata di ieri, 30 marzo 2015, per ricordare l’appuntamento con i record di Canale 5, spostati in via eccezionale al lunedì, ci ha infatti tenuto a sottolineare che:

Questa sera quando ci daranno la linea saremo in onda. L’ultima volta siamo andati in onda quasi alle dieci di sera, abbiate pazienza quando ci danno la linea andremo in onda”.

Seppur mai citato, il riferimento è chiaramente al programma satirico dell’access prime time, a cui sembrerebbe sfuggito il concetto di rispetto nei confronti non solo dei colleghi ma anche del pubblico a casa. E’ pur vero però che lo Show dei Record non brilla negli ascolti, e lo sforo dell’access aiuta senza dubbio Canale5 a recuperare nella fascia di prime time. Il mancato intervento dei piani alti farebbe inoltre pensare ad un tacito consenso dello status quo.



Articoli che potrebbero interessarti


 Roberto Cenci Baila
CANALE 5, PALINSESTI AUTUNNO 2011


Canale 5 Autunno 2011 Palinsesto
CANALE 5, AUTUNNO 2011: PROPONI IL TUO PALINSESTO


Striscia la Notizia, Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti
Striscia la Notizia 2017/2018: i conduttori. Si riparte con Greggio e Iacchetti, tornano Scotti e Hunziker


Mara Venier e Maria De Filippi
BOOM! DE FILIPPI, VENIER E SCOTTI CON LA HUNZIKER NELLA PRIMA SETTIMANA DI STRISCIA

28 Commenti dei lettori »

1. Peppe93 ha scritto:

31 marzo 2015 alle 15:22

Ha ragione Gerry. Un programma non può iniziare alle 10. Striscia si deve regolare.



2. Bembo96 ha scritto:

31 marzo 2015 alle 15:32

Sono d’accordo con Gerry. Comunque questo “problema” va avanti già da alcuni mesi. Programmi come “Il bosco”, “Le tre rose di Eva” o “Solo per amore” iniziano dopo le 21.30, apparte il programma c’è posta per te perché, beh, Maria é la regina. Però sono convinto anche che Striscia dovrebbe finire alle 21.25 cosa le costa? Iniziare alle 21.40 come è successo con l’isola dei famosi é troppo tardi. È la smetta la rete di mandare promo in cui si afferma che il programma inizi alle 21.10 perché mi girano le cosiddette pal*e!!!



3. Luca ha scritto:

31 marzo 2015 alle 16:23

forse non capite che sono i piani alti e non striscia a decidere se sforare, quando non farlo (con c’è posta) e fino a che ora sforare…sono strategie di rete che rispettano (forse) solo gli investitori pubblicitari



4. marco ha scritto:

31 marzo 2015 alle 16:30

ha ragione gerry. e poi e un aquestione di rispetto di chi guarda la tv. a parte che vedere striscia un’ora e’ insopportabile.e il dirett di c5 dov’e????????
ma se nessuno dovesse piu guaradre striscia cosa dite …. vedete come fanno alla svelta a finire alle 21.10



5. alessandro ha scritto:

31 marzo 2015 alle 16:32

mi ricordo quando la sera della finale di champions (che certamente non può aspettare striscia) mandavano il tg5 delle 20 in froma ridotta per mandare striscia in integrale



6. marco ha scritto:

31 marzo 2015 alle 16:47

io mi domando chi gestisce questo blog puo far aver ai mess a dirett c5 per questa storia che i programmi iniziano alle 21.40 .
grazie



7. aladino ha scritto:

31 marzo 2015 alle 16:56

Su Sky le trasmissioni iniziano puntuali alle 21:10 e finiscono al più tardi alle 23,00. Questo è rispetto per il telespettatore. (e non venite a dirmi che parliamo di una tv a pagamento perché anche la Rai “paghiamo” per guardarla)!!!



8. totino ha scritto:

31 marzo 2015 alle 17:00

Se Striscia sfora è perche lo permette chi decide i palinsesti e le messe in onda , se chi comanda non fosse daccordo , scuramente troncherebbero la messa in onda di Striscia e farebbero iniziare il programma sucessivo .



9. Pidigozzone ha scritto:

31 marzo 2015 alle 17:00

Io ieri ho visto avanti un altro e devo dire che gerry non mi è sembrato così polemico come lo state dipingendo voi.



10. teleindipendent ha scritto:

31 marzo 2015 alle 17:05

Non mi sembra un problema così pesante, anzi, io preferisco vedermi con calma il film o il programma di prima serata dalle 21:30 così finisco di cenare e mi piazzo sul divano senza dover correre. Quindi ben venga l’inizio della prima serata alle 21:30! E comunque dietro queste partenze e ritardi e altro ci saranno anche esigenze aziendali da tenere in conto. Io da telespettatore non mi sento maltrattato o preso in giro



11. monde ha scritto:

31 marzo 2015 alle 17:19

ovvio che la dirigenza sia complice di questo scempio; però magari a questo punto sarebbe meglio indicare nei promo 21:40 come orario di inizio dei programmi di prima serata, tranne per la de filippi ovviamente, che parte sempre più o meno puntuale alle 21:10.



12. Davide Maggio ha scritto:

31 marzo 2015 alle 17:32

Luca: non dire cose inesatte. Lo sforo, in quanto tale, non si decide ma si fa. Quindi ‘capita’. E la linea viene ceduta dal programma precedente. Se il programma precedente esagera, allora intervengono i funzionari a bloccare la trasmissione per passare a quella successiva (in gergo si viene ’sfumati’). Detto questo, è comunque palese che la rete sembri non aver nulla da obiettare.



13. Groove ha scritto:

31 marzo 2015 alle 17:36

Da notare che ultimamente Striscia riesce a sforare persino il sabato con tutto che è registrato, le ultime puntate di C’è posta per te partivano alle 21:20 ma forse alla De Filippi andava anche bene visto che a “disturbare” il suo programma era AffariTuoi e non Notti sul ghiaccio. Comunque sono d’accordo con Gerry non si può partire alle 10 meno 20, L’Isola dei famosi finiva all’una perchè partiva con mezz’ora di ritardo, comunque penso che gli sfori di Striscia vadano bene alla dirigenza Mediaset perchè solitamente hanno una prima serata piuttosto breve, ricordo quando i Cesaroni finivano alle 11 meno un quarto (e quasi tutte le fiction Mediaset hanno una breve durata), troppo presto per loro che essendo rete commerciale hanno bisogno di alzare un pò lo share e poi non hanno manco programmi per la seconda serata (Chiambretti a parte), tolti per via della spending review.



14. jakaranda liebe ha scritto:

31 marzo 2015 alle 17:39

Io trovo assurdo che l’intero palinsesto televisivo italiano ha spostato la prima serata per stare dietro ad un solo programma! E questo la dice lunga sulla situazione unica ed assurda di duopolio televisivo. Mi ricordo benissimo che la prima serata è sempre iniziata alle 20.30, su tutti i canali o comunque sui principali. Poi arrivò Striscia, che però era perfetta, durava 10 minuti secchi, dando tra l altro il meglio, e partiva la prima serata. Un tg di 20 minuti e 10 minuti di sta roba sarebbero sufficienti ad aprire il primetime. Non chiedo di fare come qui in Germania o Uk che inizia alle 20.10 (e vi assicuro che è stupendo come orario, tra l altro permette una bella seconda serata!!!) ma di tornare alle vecchie 20.30 si! La gente lavora, studia, ha da fare! Ricordo le “lamentele” sorridenti perché la sera prima si era fatto “tardi” a finire di vedere il Costanzo Show (che al massimo era mezzanotte e mezza!)

Se fossero esistiti più editori, specie tra le prime 9 posizioni, tutto questo non sarebbe successo ovviamente, perché nella libertà di decidere per la propria rete, al max due, di partire alle 21.10 benvenga, ma non che questo diventi obbligo di tutte le reti (come succede essendo solo in due a spartirsi il grosso delle prime 9 reti)



15. Groove ha scritto:

31 marzo 2015 alle 17:44

@Davide Maggio: da poco ho letto un comunicato mediaset trionfalistico su Striscia la notizia che diceva che il programma di Ricci porta grandi investimenti pubblicitari…. Penso che non ci sia consenso più palese di questo da parte di Canale 5!!! Evidentemente agli investitori va bene cosí altrimenti Striscia lo avrebbero giá bloccato parecchie volte, cosa invece mai successa.



16. Luca ha scritto:

31 marzo 2015 alle 18:20

Davide Maggio: abbiamo detto la stessa cosa…ma perché, comunque, uno sforo che accade tutti i giorni non può essere qualcosa di deciso a tavolino da qualcuno di C5 insieme a Ricci? chiedo umilmente, per sapere se è fantascienza la mia…non credo…uno sforo che capita casualmente capita…se lo sforo è sistematico non è un caso ma è voluto da qualcuno.



17. Virginia ha scritto:

31 marzo 2015 alle 21:14

Mi pare una sacrosanta frecciata da parte dello zio Gerry, ma che tutti i conduttori dovrebbero fare propria a Canale 5 (perchè ora sono in onda le puntate registrate dei Record, ma prima o poi tocca a tutti, come successo ampiamente anche per l’Isola). Striscia non può parlare di concetto di rispetto per i telespettatori quando bacchetta altri programmi e poi sforare sistematicamente tutte le sere, ignorando che c’è un orario che dovrebbe essere tenuto in considerazione. Allora, o si decide subito per le 21:30 e amen (tanto ci arriveremo, perchè negli ultimi venti-venticinque anni il telespettatore italiano è stato abituato pian pianino allo slittamento della ‘prima serata’) o si mette un freno a questa situazione. Se continuano così, a maggio quando trasmetteranno la finale di Coppa Campioni, capace che gli passano la linea direttamente nel secondo tempo…La mia è una battuta, ma forse Ricci ci pensa davvero!



18. federiko24 ha scritto:

31 marzo 2015 alle 21:33

Naturalmente sono con Gerry.
Incredibile ma vero, questa sera Australia é iniziato alle 21:22! Un evento epocale!



19. GiginuLuFurbu ha scritto:

31 marzo 2015 alle 21:52

Ormai canale5 assomiglia sempre di più a telecinco (come orari e come trash)…Solo che in spagna c’e un perché valido (per gli orari)



20. Patrick ha scritto:

1 aprile 2015 alle 03:33

Striscia ormai è un programma fallimentare che nessuno più guarda, di cui nessuno più parla, e a cui nessuno più interessa. Dunque perché doverci frantumare le p**** per dover attendere la sua fine ben oltre le 21:30 temporeggiando e facendo zapping per evitare di vederlo?
Ma gli spettatori li considerate mai quando fate queste cose???



21. luigi ha scritto:

1 aprile 2015 alle 22:34

io ho smesso di vedere programmi in prima serata anche per questo oltre che per la poca qualità e varietà….meglio un dvd o una rete minore del ddt..mi son avventurato nell isola ma mai più…aspettare le 21.40 , pause pubblicitarie ogni 10 minuti lunghe corte medie di tutto e durata monstre fino all 1 e più..ma son pazzi a rai 2 finiva gia tardi ed erano le 24…a quell’ora stop del satellite…..e RIPETO era tardiiiiiiiiiiii….se le vedano loro le loro schifezze …mio dio e dire che mi piace la logica della tv e la considero un ottimo mass-media



22. comare ha scritto:

2 aprile 2015 alle 01:00

Scotti ha fatto bene, era ora che qualcuno facesse presente la maleducazione di Striscia. Ricci sempre più arrogante e indisponente, fa il bello e il cattivo tempo. La rete effettivamente lo lascia fare, nonostante gli ascolti non siano più quelli di un tempo. Evidentemente è molto potente e nessuno ha il coraggio di ridimensionarlo.



23. christian ha scritto:

2 aprile 2015 alle 09:03

Come siete polemici, non vi va mai bene niente!
io invece sono ben contento ed approvo la scelta di mediaset, w mediaset per le sue scelte. inoltre non e’ solo striscia ma TUTTE le trasmissioni in generale sforano. dovete capire che gli orari sono solo indicativi non si puo essere precisi! ;)

Poi con tutti i milioni che fa striscia e leader nel access prime time e’ uno dei programmi piu seguiti con una media di ben 7,5 mln mica bao bao micio micio eh! :)



24. Roberta ha scritto:

2 aprile 2015 alle 11:18

Gerry ha perfettamente ragione e lo aveva già fatto notare una volta quando era in diretta con Io Canto, dove aveva pure il problema che dopo la mezzanotte i minori non possono esibirsi. Essere puntuali è una questione di rispetto per i colleghi e per lo spettatore, poi non si sorprendano se calano gli ascolti: tra gli inizi in ritardo e le troppe e lunghe pubblicità è impossibile seguire qualcosa, un programma di un’ora e venti te lo fanno diventare di più di due ore. Negli USA una serie come Grey’s Anatomy va in onda alle 20, qui se ci va bene la prima serata comincia alle 21,30, nonostante nei promo dicano 21,10.
E comunque pure al sabato avevano iniziato a sforare nonostante ci fosse C’è posta per te.



25. maurizio ha scritto:

2 aprile 2015 alle 11:27

Ha pienamente ragione Gerry,la prima serata dovrebbe iniziare alle 21.10/15 no alle 21.30/40. Striscia nonostante gli attacchi e lo sforare continuamente non riesce a superare Affari Tuoi (tranne qualche caso).



26. comare ha scritto:

2 aprile 2015 alle 15:07

A proprosito di Striscia, non vedo l’ora di avere tutti i preziosissimi spoiler su Masterchef junior che sta per iniziare. Hanno già mandato inviati e investigatori privati sulle tracce dei bambini e delle loro famiglie, degli avi fino alla decima generazione alla ricerca di oscure relazioni con ristorantini e bar locali? Mi basterebbe sapere che almeno uno zio dei pupi ha fatto lo chef professionista in un’ospizio per vecchi artisti. Rispondet se sapete qualcosa. L’Italia ne ha diritto.



27. federiko24 ha scritto:

2 aprile 2015 alle 18:08

@Christian
Capisco che sei un fan Mediaset come lo sono anch’io, ma a volte bisogna essere oggettivi. Iniziare alle 21:40 un programma é decisamente troppo tardi, specialmente con programmi lunghi come L’Isola. Infatti non sono riuscito a vedere una puntata per intero nemmeno una volta.



28. Imma ha scritto:

4 aprile 2015 alle 20:31

Come dargli torto… adoro striscia, ma iniziare i programmi/ fiction/ film alle 21.40 mi sembra troppo esagerato poi la gente si stufa e cambiare canale…..e i risultati sono quelli che stiamo vedendo…… -.-



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.