21
marzo

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 21 MARZO 2015. MENGONI ALL’ULTIMA DI C’E’ POSTA

Marco Mengoni ospite a C'è Posta per te

Marco Mengoni ospite a C'è Posta per te

Guida tv – 21 marzo 2015

Rai1, ore 21.15: Notti sul ghiaccio

La serata sarà contraddistinta dalla presenza di due ospiti d’onore. L’attrice romana Claudia Gerini, che volteggerà sulle lame insieme a sua figlia Rosa. Inoltre, si rivedrà per la seconda volta sulla pista di ghiaccio di Milly Carlucci, Flavio Insinna. Attesissima l’esibizione di una vera e propria stella del pattinaggio artistico sul ghiaccio: la medaglia d’oro ai campionati del mondo 2005 e 2006 nonché l’argento ai Giochi Olimpici di Torino 2006, Stèphane Lambiel. Le coppie finaliste saranno schierate ai nastri di partenza per la quinta ed ultima volta, quella decisiva. Pronti a sfidarsi tra loro per contendersi la coppa vincitrice di questa terza edizione: Emanuele Filiberto di Savoia in coppia con Jennifer Wester, l’attrice del cast di “Violetta” Clara Alonso e Marco Garavaglia, il campione di sci Giorgio Rocca insieme a Eve Bentley, il modello Stefano Sala con Serena Angeli, una delle attrici protagoniste di “Notte prima degli esami”, Chiara Mastalli affiancata da Federico Uslenghi, ed infine Barbara De Rossi accompagnata da Simone Vaturi. Come nelle scorse settimane, le coppie dovranno fare i conti con l’agguerritissima giuria presente a bordo pista. Si scontreranno quindi con il giudizio tecnico di Gabriella Pession, il commento sullo stile di Enzo Miccio, l’esperienza di Simona Ventura, “l’occhio saggio” di Marco Liorni e Selvaggia Lucarelli. Il verdetto finale spetterà, comunque, al pubblico a casa

Rai2, ore 21.00: Castle/Elementary – (6×19 / 3×10)

Il bene di tutti Indagando sulla morte di un broker di Wall Street, Castle e Beckett scoprono che la vittima era un informatore del Procuratore Generale degli Stati Uniti. La situazione si complica quando la sorella del Capitano Gates viene coinvolta nelle indagini. L’erba del vicino: Holmes e Wastson indagano sull’omicidio di un bio-ingegnere la cui morte potrebbe essere collegata al traffico di droga. Kitty intanto è alle prese con la scomparsa di un teenager. Joan prende un’importante decisione che potrebbe avere conseguenze negative per Sherlock.

Rai3, ore 21.30: Scala Mercalli

Nella quarta puntata di Scala Mercalli, in onda sabato 21 marzo alle 21.30 su Rai3, si parlerà proprio dell’intensificarsi degli eventi climatici estremi, fenomeni naturali che l’inquinamento causato dall’uomo ha reso più frequenti e violenti. In Cina la mancanza di organizzazione ha trasformato una prevedibile inondazione in una vera e propria tragedia. Negli Stati Uniti invece la protezione civile americana raggiunge livelli di assoluta eccellenza. E in Italia com’è la situazione? Se ne parlerà con Daniela Pani, speleologa e funzionario della Protezione Civile della regione Sardegna. Il nostro Paese infatti è particolarmente fragile dal punto di vista idrogeologico, Luca Mercalli a Genova mostrerà il ruolo della cementificazione selvaggia nelle recenti alluvioni che hanno colpito il capoluogo ligure. E di uso e abuso del suolo si parlerà con Paolo Pileri, professore di pianificazione urbanistica al Politecnico di Milano. Come sempre Scala Mercalli metterà in luce anche le possibilità che la scienza e la tecnologia forniscono per affrontare il futuro nel migliore dei modi, si andrà quindi in Olanda, paese che più di ogni altro è minacciato dall’innalzamento dei mari per vedere come il piano Delta, in oltre 50 anni, sia stato sviluppato per mettere in sicurezza il paese. Un esempio di continuità e coerenza che non cambia a ogni cambio di governo.

Canale5, ore 21.15: C’è posta per te

Ultima puntata per il people show di Canale5 condotto da Maria De Filippi. Superospite sarà Marco Mengoni.

Italia1, ore 21.10: Il gatto con gli stivali

Film del 2011 di genere avventura, durata 90 minuti, regista Chris Miller. Trama: Molto prima di incontrare Shrek, il noto combattente, seduttore e fuorilegge Gatto Con Gli Stivali diventa un eroe, quando, per salvare la sua città, si imbarca in un’avventura con la tosta e intelligente gattina di strada Kitty Zampe Di Velluto e il cervellone Humpty Dumpty. A complicargli le cose lungo la strada ci penseranno i famigerati fuorilegge Jack e Jill, pronti a tutto per far fallire l’impresa di Gatto e della sua banda.

Rete4, ore 21.10: Mercenary for justice

Film del 2006 di genere azione, durata 91 minuti, regista Don E. FauntLeRoy. Trama: Un mercenario viene coinvolto in una missione che minaccia la vita di una persona a lui cara. Per avere successo e salvarla deve irrompere in una prigione di massima sicurezza e liberare il figlio di uno dei più pericolosi signori della droga.

La7, ore 21.10: L’ultimo treno

Film del 2004 di genere azione, durata 93 minuti, regista Diego Arsuaga. Trama: Un potente studio di Hollywood ha comperato per il suo prossimo film, una storica locomotiva uruguayana del secolo XIX. Sebbene la notizia sia motivo di orgoglio per molti uruguaiani, non sembra avere lo stesso effetto tra i membri veterani dell’Associazione “Amici delle Rotaie”. Determinati ad impedire che la locomotiva n.33 venga venduta agli Stati Uniti, tre membri dell’Associazione ed un ragazzo intraprendono una pazza avventura che ha inizio quando sequestrano la locomotiva.

Rai4, ore 21.10: Gang story

Film del 2011 di genere azione, regista Olivier Marchal. Trama: Diverso è invece il caso di Olivier Marchal: ex-poliziotto, attore, infine regista e sceneggiatore, con invitabile predilezione per il filone polar, peculiare sintesi transalpina tra poliziesco e noir. In onda su Rai4 in prima visione assoluta, Gang Story (2011) ricostruisce la vicenda della cosiddetta ‘banda dei lionesi’, temibile gruppo di rapinatori dei primi anni settanta. Come nella tradizione del genere, la rievocazione della stagione del ‘grande banditismo’ – con personaggi paragonabili ai nostri Cavallero e Vallanzasca – ha qui il sapore narrativo dell’epica, o meglio della nostalgica elegia di un passato perduto. A fare da cornice a una serie di flashback è infatti una vicenda di fiction ambientata nel nostro presente, con il gitano Momon Vidal (Gérard Lanvin), ormai lontano dal crimine da decenni, costretto suo malgrado a tornare in azione per aiutare un vecchio amico in difficoltà (Tchéky Karyo).

Iris, ore 21.00: L’amico del cuore

Film del 1998 di genere commedia, durata 100 minuti, regista Vincenzo Salemme. Trama: Il medico di paese Roberto Cordova, per via di seri problemi cardiaci, deve partire alla volta degli Stati Uniti per sottoporsi a un delicato intervento chirurgico che gli migliorerà la qualità della vita. Ma prima di partire per il lungo viaggio, Roberto decide di soddisfare un suo grande sogno: fare l’amore con Frida, la bellissima moglie svedese del suo migliore amico Michelino. Ma come reagiranno i coniugi?

RaiMovie, ore 21.10: Il temerario

Film del 1975 di genere avventura, durata 107 minuti, regista George Roy Hill. Trama: Un pilota che sene la mancanza delle battaglie aeree della Seconda Guerra Mondiale intraprende una carriera cinematografica A biplane pilot per ritrovare la gloria perduta, con un film che illustra i combattimenti aerei della Grande Guerra.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Gabbani ufficio Stampa Rai-iwan390
PROGRAMMI TV DI STASERA, DOMENICA 12 FEBBRAIO 2017. FRANCESCO GABBANI A CHE TEMPO CHE FA


Nuova Guida Tv Rai
RAIPLAY: GUIDA TV O CACCIA AL TESORO?


Federica Sciarelli
PROGRAMMI TV DI STASERA, MERCOLEDÌ 15 GIUGNO 2016. SU TV8 E SKYTG24 IL CONFRONTO TRA RAGGI E GIACHETTI


Il pescatore di Sogni
PROGRAMMI TV DI STASERA, SABATO 28 MAGGIO 2016. SU RAI1 IL FILM IL PESCATORE DI SOGNI

3 Commenti dei lettori »

1. Leonardo ha scritto:

21 marzo 2015 alle 18:27

‘Ospiti d’onore straordinari, Attesissima l’esibizione’ Ma quanto siete ridicoli? Un papiro patinato ed extra lungo x Rai uno, 2 righe di punta x canale 5. A c’è posta sono passati attori mondiali ma mai chiamati da voi straordinari ne tantomeno vi siete tanto sprecati ad essere quantomeno oggettivi limitandovi a dire i fatti senza sponsorizzare neanche tanto velatamente chi vi piace di più o magari chi vi paga x essere così tanto generosi con la Rai. Saluti



2. Stono2746 ha scritto:

21 marzo 2015 alle 20:39

Concordo con Leonardo.



3. fafo1970 ha scritto:

21 marzo 2015 alle 22:22

la posta è un concentrato di morbosità imbarazzante…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.