27
febbraio

REX 8: RITMI VELOCI, ACTION, E TANTA IRONIA NEL NUOVO CAPITOLO DELLA SERIE CON FRANCESCO ARCA

Francesco Arca e Rex

Non saranno sette come quelle da sempre attribuite ai gatti, ma anche Rex, il cane poliziotto più famoso della tv, in quanto a vite non ha di che lamentarsi. Da questa sera il venerdì di Rai2 lo rivedrà, infatti, protagonista al fianco di Francesco Arca, nei 12 episodi di Rex 8. L’ottava stagione (diciottesima se si contano le versioni austriache-tedesche) ha visto dietro la macchina da presa per il secondo anno i Manetti Bros. I due registi hanno proseguito l’opera di restyling avviata nella passata stagione, portando la serie ad una definitiva maturazione narrativa e formale.

“Correre, fiutare, intuire, pedinare, inseguire, difendere, attaccare. La prima cosa che abbiamo cercato di portare nella nostra versione del “Commissario Rex” è di mettere al centro il cane e le sue caratteristiche. Abbiamo trasformato il giallo in poliziesco, gli interrogatori in action e le parentesi comiche in ironia diffusa che mai sfocia nella farsa ma che alleggerisce costantemente il tono delle storie in modo che non si prendano troppo sul serio. I delitti non appartengono più al mondo realistico e cupo della cronaca nera ma al mondo più esplosivo e leggero del fumetto e dei vecchi telefilm americani con cui siamo cresciuti e che abbiamo sempre amato.”

In quella che si potrebbe definire la terza vita televisiva di Rex, rimane dunque ben poco delle prime algide e storiche dieci serie, ambientate e prodotte a Vienna a partire dal 1994, così come non sembra essere rimasta traccia dei toni della commedia tipici della fiction italiana, che avevano contaminato anche troppo la serie con il trasferimento delle vicende a Roma.

Rex 8 – Foto

Nel nuovo capitolo Rex e il suo compagno di avventure, il commissario Terzani, interpretato da Francesco Arca, saranno protagonisti di avventure sempre più dinamiche e ricche di colpi di scena, che esploreranno in più occasioni universi originali e giovanili. La narrazione dei Manetti Bros avrà dei ritmi veloci e serrati, che garantiranno molte sorprese allo spettatore. Al fianco di Rex e del commissario ritroveremo la squadra di affiatati poliziotti che i Manetti Bros, in questa nuova serie, ha caratterizzato ulteriormente.

“…abbiamo circondato i nostri due protagonisti, Rex ed il commissario Terzani, di una vera e propria squadra, costituita sì da caratteri umani empatici e riconoscibili ma anche da veri e propri specialisti che coadiuvano i nostri eroi nelle loro indagini. Ciascuno di loro è specializzato in un settore ben definito in modo da formare una vera e propria unità speciale.”

Al centro delle indagini troveremo il simpatico vice commissario Alberto Monterosso (Domenico Fortunato), lo psicologo costretto su una sedia a rotelle Carlo Papini (Massimo Reale), il sarcastico Primo Dirigente di Polizia Annamaria Fiori (Alessia Barela), il geniale tecnico informatico Laura Malforti (Francesca Cuttica), lo schivo capo della Polizia Scientifica Giorgio Vettori (Marco Mario De Notaris), e il medico legale femminista Sonia Randalli (Daniela Piperno). Riuscirà Rex con i suoi amici ad assicurare alla giustizia i pericolosi delinquenti che troverà sulla sua strada?

Rex 8 – Trame episodi del 27 febbraio 2015

Nel primo episodio, intitolato Celeste, un feroce omicidio viene consumato nel retro di una discoteca di Roma. L’assassino è Massimo Breviglieri, un rampollo di famiglia ricca. Suo padre Giovanni è disposto a tutto per evitargli il carcere, anche a ricorrere a soluzioni criminali come assoldare qualcuno per uccidere l’unica donna che ha visto in volto Massimo: Celeste Loran, una top model francese che era presente nella stessa discoteca. Che Celeste sia un VIP rende più complicato per il commissariato gestire le cose con discrezione. E che sia incidentalmente una donna bellissima è per Terzani uno sprone in più per ospitarla a casa sua, insieme a Rex, in modo da offrirle protezione lontano dai paparazzi.  Le cose non saranno però affatto semplici: i continui agguati di killer prezzolati, che sembrano sapere sempre benissimo dove Terzani e Rex si trovano, fanno nascere il sospetto che anche all’interno del commissariato qualcuno stia giocando sporco.

Nel secondo episodio, dal titolo Cadavere scomparso, Cesare Lanzafame è un criminale “in pensione”, proprietario di un circolo sportivo, e ancora invischiato in giri poco puliti. Per la precisione, custodisce la refurtiva di due feroci rapinatori, Franco Vannini e Luca Formello, in attesa che si calmino le acque. Maurizio Torre, Vito Somma e Asso Palombo sono tre criminali di mezza tacca che, nel tentativo di derubarlo finiscono senza volere per ucciderlo. Rex si accorge di loro mentre cercano di disfarsi del cadavere e cerca di comunicarlo in qualche modo a Terzani, il quale pur non riuscendo a decifrare il “linguaggio” del suo compagno a quattro zampe, capisce che quei tre ragazzi stanno coprendo qualcosa di losco. Coi tre barricati nel circolo insieme al cadavere e Terzani e Rex che cercano un modo di capire cosa stia succedendo, arrivano anche Vannini e Formello a complicare la situazione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Rex 7
REX 7: I MANETTI BROS RIVOLUZIONANO I NUOVI EPISODI


Rex 8 - 2
REX 8: ANTICIPAZIONI QUINTA PUNTATA – VENERDÌ 27 MARZO 2015


francesco-arca-anticipazioni rex 6
REX 6: IL LANCIATISSIMO FRANCESCO ARCA NON BASTA (ANTICIPAZIONI)


Gomorra 3 - Gianfranco Gallo
Gomorra 3: anticipazioni terzo e quarto episodio di venerdì 24 novembre 2017

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.