1
febbraio

SPOT SUPER BOWL 2015: TRA IRONIA ED EMOZIONE, IL MATCH PIU’ SEGUITO NEGLI USA SI CONSUMERA’ ANCHE DURANTE LA PUBBLICITA’ (VIDEO)

Kim Kardashian

Se c’è chi per 15 minuti di celebrità è disposto a vendersi l’anima, esistono anche colossi di svariati settori merceologici che hanno sborsato ben 4,5 milioni di dollari per 30 secondi di visibilità durante il Super Bowl XLIX, la finale del campionato di football americano che quest’anno verrà trasmesso dal network NBC (in Italia su Fox Sports 2).

Avvinghiati ad una cofana zeppa di alette di pollo fritte da deglutire con coloratissimi beveroni chimici, più di 100 milioni di americani questa sera sprofonderanno sul divano per alienarsi da tutto il resto, e assistere all’attesissimo match che vedrà scontrarsi i New England Patriots e i Seattle Seahawks. Trattandosi dell’evento sportivo (e mediatico) più importante e seguito dal pubblico a stelle e strisce, ogni anno i grandi brand realizzano per l’occasione accattivanti spot trasmessi durante le interruzioni pubblicitarie, e investono cifre da capogiro per emozionare e accaparrarsi nuovi potenziali acquirenti.

Di seguito vi proponiamo una selezione degli spot che andranno in onda questa notte durante la finale del Super Bowl.

Le testimonial hot: Kim Kardashian, Adriana Lima e Charlotte McKinney

Già virale è lo spot della compagnia telefonica T-Mobile, che quest’anno si affida alla vorticosa silhouette di Kim Kardashian per realizzare una finta pubblicità progresso che invita gli utenti ad utilizzare tutti i giga del proprio piano tariffario. Lo spot vede la sexy icona trash che ironizza sulla sua ossessione per i selfie e recita in tono serioso: “Ciao, sono Kim. Ogni mese milioni di giga di dati non utilizzati vengono ripresi dalle compagnie telefoniche. Tragico! Un numero di dati che hai pagato e che potrebbe essere utilizzato per vedere il mio trucco, il mio lato b, i miei vestiti, le mie vacanze e i miei abiti. Purtroppo tutto perduto. Per favore, contribuite a salvarli”.

Victoria’s Secret ricorda come San Valentino si avvicini e che, per renderlo speciale, ogni donna dovrebbe ricevere un bel regalo. Protagoniste, le super top Candice Swanepoel, Lily Aldridge, Karlie Kloss, Behati Prinsloo, Alessandra Ambrosio e Adriana Lima. La colonna sonora è I’m In the Mood for Love di Brenda Lee.

Super hot il commercial realizzato per Carl’s Jr, una catena di fast food statunitensi che gioca sul doppio senso a sfondo erotico. Per esaltare le doti “naturali” dell’hamburger pubblicizzato, la modella Charlotte McKinney cammina seminuda per un mercato, coperta in maniera “essenziale” da pomodori e meloni piazzati strategicamente a ridosso delle zone da “nascondere”.

I Brand automobilistici: Kia, BMW e Mercedes

Immancabili nella tradizione del Super Bowl gli spot dei brand automobilistici; tra i tanti segnaliamo BMW, KIA e Mercedes. Testimonial d’eccezione per Kia è l’attore Pierce Brosnan, che torna a vestire i panni dell’Agente 007 prendendolo un po’ in giro. Nello spot, l’attore crede di dover affrontare il solito copione farcito di inseguimenti al cardiopalma, cecchini e lanciamissili, ma deve solo guidare a destinazione la Sorento. “Posso tenermi l’auto? Allora ci sto”, recita l’attore alla fine del suo viaggio privo di imprevisti.

Anche BMW gioca sull’ironia, ingaggiando i conduttori televisivi Bryant Gumbel e Katie Couric, che durante una trasmissione del 1994, furono protagonisti di una spassosissima gag in cui si interrogavano sulla neonata e fantomatica “Internet”. A bordo di una supertecnologica BMW i3, i due riflettono sugli anni che passano e sulle difficoltà che continuano ad avere per adattarsi alla tecnologia che avanza.

Fiaba cartoon quella proposta da Mercedes, che inscena una simpaticissima gara di velocità tra una lepre e una tartaruga. La scattante lepre, contando sulla proverbiale lentezza del suo avversario, si ferma a giocare a carte con gli amici nel bel mezzo della competizione. Ma ai margini del bosco c’è una fabbrica pronta a sfornare la nuova Mercedes AMG GT, che aiuterà la tartaruga a vincere la gara.

Gli spot emozionali: Budweiser, Dove e NOMORE.org

Puntano sulle emozioni gli spot realizzati per Dove e Budweiser. Quest’ultima prosegue la storia del cucciolo di labrador che – nello spot dello scorso anno intitolato Puppy Love – cercava teneramente l’amicizia di uno splendido cavallo da tiro. Quest’anno il cucciolo è cresciuto e il legame col cavallo è sempre più solido, ma lo smanioso cagnolino si caccia nei guai, andandosi a nascondere in un rifugio poco sicuro. Il lieto fine è assicurato poiché verrà salvato dai cavalli Clydesdale, simbolo della birra americana.

Il vero uomo è quello che mostra la sua virilità come padre; questo è il messaggio di Dove per promuovere la sua linea di deodoranti pensati per il target maschile, realizzando uno spot che celebra la festa del papà e vede padri e figli alle prese con le piccole e grandi difficoltà di tutti i giorni.

Per la prima volta verrà trasmesso uno spot contro la violenza sulle donne. NOMORE.org si ispira ad una vera storia di denuncia, proponendo la registrazione di una telefonata realmente ricevuta dal 911 in cui una donna, con il pretesto di ordinare una pizza, chiede implicitamente aiuto all’operatore. Attraverso il claim “Quando non potete parlare, dobbiamo ascoltare noi”, si invitano gli spettatori a “leggere tra le righe” una richiesta di aiuto, e le vittime a rivolgersi a chi di dovere.

Gli auto-promo di NBC

NBC ha utilizzato il Super Bowl per promuovere in grande stile cinque delle sue produzioni di punta. Il promo di “The Voice” – la cui ottava stagione partirà a fine mese – vede i giudici Adam Levine, Blake Shelton, Christina Aguilera e Pharrell Williams esibirsi in una futuristica arena ad ambientazione epica.

Promo ad hoc anche per la serie “The Blacklist” di NBC, che trasmetterà la prima parte di un episodio speciale dalla durata di 90 minuti nel preziosissimo slot post partita, concludendosi giovedì prossimo nella nuova collocazione delle 21:00 in diretta concorrenza con l’invincibile serata a marchio “ShondaLand” proposta da ABC.

Promo speciali anche per la comedyUndateable” – con una divertente parodia della serie “Chicago Fire” – e dell’attesissimo drama “Odyssey“, che debutterà su NBC nel mese di aprile. La rete del pavone approfitterà del Super Bowl e della grande visibilità di Neil Patrick Harris – prossimo conduttore degli Oscar – per mandare in onda in anteprima il promo del “one man show” presentato da Harris, che vedrà luce il prossimo autunno e sarà il remake del varietà inglese “Saturday Night Takeaway”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Giletti La7
Massimo Giletti al TgLa7 con Enrico Mentana. Ecco il singolare promo del nuovo programma – Video


Sospeso spot tv Brio Blu con Flavio Insinna
A Brio Blu non piace più: stop allo spot tv con Flavio Insinna


Catarella nello spot de Il Commissario Montalbano
IL COMMISSARIO MONTALBANO IN VOLO VERSO RAI 1


Spot Sanremo feti
SANREMO 2017: LA PRIMA POLEMICA DEL FESTIVAL METTE TUTTI IN “DOLCE ATTESA”

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.