20
gennaio

THE FLASH: L’UOMO PIU’ VELOCE DEL MONDO SFRECCIA SU ITALIA 1

Grant Gustin

The Flash

La televisione americana continua a strizzare l’occhio ai fumetti riproponendo le avventure dei supereroi in chiave seriale. L’ultimo progetto, almeno considerando la messa in onda in Italia, è The Flash, telefilm al via questa sera alle ore 21.10 su Italia 1. Si tratta dell’atteso spin-off di Arrow, altra serie di successo targata The CW, basato sulle avventure del celebre Flash, uno dei supereroi della DC Comics più conosciuti. Già in passato, nel 1990, c’è stata una serie dedicata al personaggio; l’attore principale in quel caso fu John Wesley Shipp, che ritroviamo nel remake nelle vesti del padre del protagonista.

The Flash: la trama

Dopo aver assistito al misterioso omicidio della madre Nora e visto suo padre Henry accusato ingiustamente del crimine, l’undicenne Barry Allen (Grant Gustin, visto in Glee) viene accolto in casa dal detective Joe West (Jesse L. Martin) e dalla sua famiglia (è qui che incontrerà Iris West – Candice Patton – di cui si innamorerà). Passa il tempo e frattanto Barry è divenuto uno scienziato forense per il Dipartimento di Polizia di Central City: uno dei suoi principali obiettivi è quello di scoprire la verità sull’omicidio di sua madre. Le sue indagini lo portano all’acceleratore di particelle di Harrison Wells (Tom Cavanagh), il dirigente dei laboratori “S.T.A.R. LAB”. Dopo aver indetto un evento pubblico per l’accensione di prova di un nuovo acceleratore di particelle destinato a rivoluzionare il mondo, accade che proprio il nuovo acceleratore, colpito da un fulmine, esplode ed il giovane Barry viene scaraventato a terra dalla scarica di un altro fulmine mentre numerose sostanze chimiche gli si rovesciano addosso. Da lì il coma.

Al suo risveglio, dopo nove mesi, apprende di avere la capacità di muoversi ad una velocità sovrumana ed è anche convinto, e ben presto ne avrà la conferma, di non essere l’unico “meta-umano” creato dall’esplosione. E’ la nascita di un nuovo supereroe: “Flash”, l’uomo più veloce del mondo. Il giovane Allen allora decide di utilizzare l’eccezionale potere per proteggere l’umanità, in segreto. Da questo momento comincia ad utilizzare i suoi straordinari poteri per sconfiggere il crimine indossando un particolare costume rosso, con un fulmine sul petto della tuta ed un elmetto munito di auricolari a forma di fulmini. I soli ad essere a conoscenza del suo segreto sono il dott. Wells, ricercatore dei laboratori S.T.A.R., i suoi assistenti Cisco Ramon (Carlos Valdes) e Caitlin Snow (Danielle Panabaker) ed infine il detective Joe West.

The Flash ed Arrow: due amici supereroi

Scritte entrambe da Greg Berlanti e Andrew Kreisberg, The Flash ed Arrow sono due serie televisive molto amate dal pubblico americano e Mediaset spera di bissare il medesimo successo ottenuto Oltreoceano collocandole una dopo l’altra nella stessa serata (Arrow andrà in onda alle 22 circa).

Il personaggio di Barry Allen vede i suoi natali proprio durante un episodio della serie dedicata ad Oliver Queen (“Three Ghosts” – 2×9) quando a fine puntata viene mostrato il momento in cui viene colpito dal fulmine. Fra i due progetti di The CW sono molteplici i riferimenti incrociati e le citazioni riconoscibili.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Supergirl
I supereroi di Italia 1 traslocano: Supergirl, The Flash, Arrow e Gotham relegati al sabato


Attori di Beverly Hills 90210 oggi
SERIE TV NEWS: LA REUNION DI BEVERLY HILLS 90210, MOZART IN THE JUNGLE A VENEZIA (TRAILER CON LA BELLUCCI), NARCOS E IL MEGA CROSSOVER NELL’UNIVERSO DC COMICS


Gomorra 3
Palinsesti Sky 2017/2018: le serie e i film


fallon tonight show
Flop a stelle e strisce

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.