9
gennaio

THE BLACKLIST: LA LISTA NERA DI UN CONCIERGE DEL CRIMINE A “SERVIZIO” DELL’FBI. DA STASERA NELLA PRIMA SERATA DI RAI2

The Blacklist

Lei è una giovane matricola appena uscita da Quantico, lui un uomo da decenni inserito nella lista dei 10 criminali più ricercati dall’FBI. Qualcosa di inspiegabile sembra legarli; lui sa che cosa, lei no. Questo è solo uno degli innumerevoli “arcani” a cui Rai 2 cercherà di dare risposta con la prima stagione di The Blacklist, da stasera alle 21.10 in prima visione free.

The Blacklist: trama

La serie – ideata da Jon Bokenkamp e trasmessa con grande successo sul network NBC dal 23 settembre 2013 – ruota attorno alle imperscrutabili mosse di Raymond “Red” Reddington (James Spader, vincitore di tre Emmy per i suoi ruoli in Boston Legal e The Practice), ex agente governativo e latitante da diversi anni in seguito a misteriosi accordi che teneva con i maggiori criminali del globo. Un bel giorno, il raffinato truffatore decide di costituirsi alla FBI Ten Most Wanted Fugitives, offrendo ai suoi aguzzini l’opportunità di avere tutte le informazioni su ogni persona con cui abbia lavorato in passato. Grazie ai suoi contatti col mondo della malavita, la “lista nera” di Red è un lungo elenco di politici, mafiosi, spie e terroristi internazionali, ma, ovviamente, non sarà un presente elargito senza un personale tornaconto. Potrebbe sembrare una semplice mossa volta ad eliminare i suoi “colleghi” tramite l’aiuto dell’FBI, ma il criptico manipolatore pone una singolare condizione all’accordo: avere come suo unico referente Elizabeth “Liz” Keen (Megan Boone, Law & Order: LA), una giovane profiler al suo primo giorno di servizio. Questa richiesta, all’apparenza incomprensibile, costringe l’agenzia a rendere Elizabeth elemento essenziale di una segreta task force, catapultando la ragazza in un intreccio infinito fatto di misteri e inganni.

Le avvincenti cacce all’uomo che ne conseguiranno – il classico caso di puntata – finiscono ben presto per intrecciarsi con le vicende personali di Elizabeth, che, dal canto suo, sfrutterà ogni occasione per tentare di scoprire perché il torbido malfattore abbia scelto proprio lei, anche se questa verità si farà sempre più sfuggente e inafferrabile. Qual è il reale piano di  Red? Vuole eliminare solo i “pesci” più piccoli per lasciar spazio a qualcuno di più letale e pericoloso? Ma, soprattutto, Elizabeth è una semplice pedina nel cinico gioco di un abile calcolatore, oppure è parte integrante di un “disegno più grande”?

Il pubblico americano ha cercato di rispondere a questi interrogativi incollandosi alla poltrona, facendo di “The Blacklist” una delle novità più accattivanti e seguite dello scorso anno. Dopo anni di fallimentari tentativi, NBC è tornata a “brillare” con un thriller che ha letteralmente asfaltato la fortissima concorrenza proposta da CBS, da sempre protagonista indiscussa dell’offerta a tema crime. Con 10,79 milioni di media per questa prima stagione composta da 22 episodi, il network del pavone ha rinnovato “The Blacklist” per una seconda stagione composta da altri 22 episodi, che ha debuttato egregiamente lo scorso settembre con una season premiere vista da ben 12,552 milioni di telespettatori, convincendo NBC a sceglierla come titolo meritevole di occupare il prestigioso slot post Superbowl il prossimo 1 febbraio.

Dopo il primo passaggio pay su Fox Crime, arriva anche in chiaro da stasera, su Rai 2 la prima stagione di “The Blacklist” con i primi tre episodi dal titolo “Resa incondizionata”, “Le ali del salvatore” e “Il traditore”. Con il primo passaggio free, riuscirà anche qui in Italia a difendersi bene contro l’agguerrita concorrenza?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


The Blacklist Redemption
“The Blacklist: Redemption”, lo spinoff che attinge alla lista di Red arriva su FoxCrime


Shadowhunters
SHADOWHUNTERS: SU NETFLIX SI VA A CACCIA DI DEMONI


Shannara
SHANNARA: ARRIVA SU SKY ATLANTIC UN NUOVO FANTASY


Z nation
Z NATION: GLI ZOMBIE INVADONO DMAX

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.