3
gennaio

GRAFFITI, 1 – 7 GENNAIO: BRAMIERI E’ NONNO FELICE. 20 MILIONI PER IL FANTASTICO 6 DI BAUDO

Nonno Felice

Con il nuovo anno ritorna l’appuntamento con Graffiti, lo spazio dedicato alla storia della tv. Un angolo nel quale ripercorrere con aneddoti e curiosità il passato del piccolo schermo. Attraverso le date del calendario ricorderemo programmi, eventi e protagonisti che hanno animato le giornate dei telespettatori.

1° Gennaio 1994: con Bucce di Banana il Bagaglino saluta la Rai

Dopo l’iniziale bocciatura da parte del Consiglio d’amministrazione della Rai, che lo aveva cancellato dal palinsesto, e un repentino cambiamento di idee, sabato 1° gennaio 1994 alle 20.40 su Rai1 va in onda Bucce di Banana, il nuovo spettacolo a firma di Mario Castellacci, Pierfrancesco Pingitore e Carla Vistarini. Lo show satirico, in onda dal Salone Margherita in Roma, è ambientato nella fantomatica scuola “mani in pasta”, frequentata dalla nuova classe dirigente italiana. Padroni di casa Pippo Franco, Oreste Lionello, Leo Gullotta e Valeria Marini. Nel cast anche Gabriella Labate, Martufello, Mario Zamma e Maurizio Mattioli. Visti gli ottimi ascolti, superiori agli 11 milioni di spettatori, le 4 puntate iniziali diventarono 8. Dopo la pausa per le elezioni politiche, vennero inoltre realizzate 5 puntate speciali itineranti. Il grande successo non portò però al rinnovo da parte della TV di Stato del contratto del Bagaglino, che dalla stagione successiva approderà su Canale5.

2 Gennaio 1996: arriva la “sorellina” di Fantaghirò

Cavalcando l’onda lunga del successo ottenuto con la saga di Fantaghirò, Canale5 e il regista Lamberto Bava propongono una nuova fiaba televisiva. Martedì 2 e giovedì 4 alle 20.50 va in onda Sorellina e il Principe del sogno. La miniserie ha per protagonista Alisea, una ragazza che vive nella foresta insieme alla sua numerosa famiglia, composta da 5 fratellini -che la chiamano per l’appunto “sorellina”- e da una madre gravemente malata. Un giorno alla loro porta bussa Azareth, un mago anziano e malvagio, che pretende che la giovane sorellina gli faccia da serva nel suo castello. Sorellina rifiuta e Azareth rapisce i suoi fratelli per costringerla ad andare da lui. Sorellina riesce però a fuggire dal castello di Azareth e incontra Demien, il figlio del Re. Anche lui è in fuga dal padre Kurdok, che intende addestrarlo alla guerra, a dispetto della sua passione per le arti e le lettere. Tra i due scocca immancabile l’amore. Ad interpretare Sorellina/Alisea, in diversi momenti della serie, sono due ex ragazze di Non è la Rai: Nicole Grimaudo e Veronika Logan. Il giovane principe è Raz Degan, mentre Azareth ha il volto di Christopher Lee. Indimenticabile la partecipazione di Valeria Marini nel ruolo dello “Spirito della Fonte”.

3 Gennaio 1993: Gino Bramieri è Nonno Felice

Domenica 3 gennaio 1993 Gino Bramieri debutta come protagonista di Nonno Felice, una sitcom in venti puntate, ideata da Umberto Simonetta e Italo Terzoli, in onda ogni domenica alle 18.10 su Canale 5 tra la prima e la seconda parte del contenitore Buona Domenica. La nuova serie tv, prodotta da Fininvest, è incentrata sulle divertenti vicende di casa Malinverni, una famiglia alle prese con i problemi di tutti i giorni e con le incomprensioni generazionali. Bramieri interpreta il ruolo di un nonno saggio e ironico. Nella stessa casa vivono il figlio Franco (Franco Oppini) sposato con Ginevra (Paola Onofri) e i nipoti Federico (Federico Rizzo), Eva e Morena (Eva e Morena Prantera. Guardate oggi come sono). Tra gli altri protagonisti Sonia Grey, Luca Sandri, Gisella Sofio, Elena Guarnieri e Alberto Tovaglia. Premiata da un ascolto di oltre 4 milioni, la sitcom viene proposta per altre due stagioni, e dà in seguito vita allo spin off Norma e Felice.

4 Gennaio 2004: Stefania Sandrelli è La Tassista

Domenica 4 gennaio 2004 in prima serata su Rai1 va in onda la prima puntata della miniserie La Tassista. La fiction, diretta da José Maria Sanchez, con soggetto a firma di Laura Toscano e Franco Marotta, vede protagonista Stefania Sandrelli, nel ruolo di una vedova, che abita con la madre (Valeria Valeri) e le due figlie. Per poter mantenere la famiglia, la donna decide di spolverare il taxi del defunto marito e andare a cercare lavoro in una cooperativa. Qui conosce e si innamora di un collega, interpretato da Andrea Giordana. Nel cast Bianca Guaccero, Federica Citarella, Paola Tiziana Cruciani, Riccardo Garrone, Emilio Bonucci, Ruben Rigillo, Luigi Petrucci. La prima puntata porta a casa oltre 7 milioni di telespettatori (7.263.000), pari al 28.49% di share, battendo il film di Canale 5 Mamma ho perso l’aereo (5.536.000 con il 21.83%).

5 Gennaio 1995: il circo di Piombi e Topo Gigio

In diretta da Roma l’inedito trio composto da Daniele Piombi, Liana Orfei e Topo Gigio, presentano in prima serata su Rai1 il Golden Circus. Lo spettacolo propone numeri circensi dei più grandi artisti europei, destinati ad un pubblico di grandi e piccoli. Ospite della serata Giorgio Faletti.

6 Gennaio 1986: gran finale per Fantastico 6

Lunedì 6 gennaio 1986 Pippo Baudo conduce la serata finale di Fantastico 6. La trasmissione, che vede nel cast Beppe Grillo, Lorella Cuccarini, Galyn Gorg, i ballerini Steve La Chance e Manuel Franjo e i pupazzi Pompeo e Carlotta, ha ottenuto una media di oltre 20 milioni di spettatori. Il programma porta la firma del conduttore, di Bruno Broccoli, Franco Torti e Marco Zavattini. In questa edizione i protagonisti sono stati dei giovani under 21 che hanno rappresentato sei generi di spettacolo: musica classica, danza, canzone, lirica, musica leggera, circo. In ogni puntata si sono esibiti due artisti legati alla stessa tipologia di spettacolo, e la vittoria di uno di essi è stata determinata dalla cartolina voto della Lotteria Italia. Non mancano come di consueto numerosissimi ospiti legati al mondo del cinema, della musica e dello sport. Ospiti della serata finale Adriano Celentano, Diego Armando Maradona, Sean connery, Carlo Verdone, Amii Stewart e Lucio Dalla.

7 Gennaio 1984: Buon compleanno Tv

Sabato 7 gennaio 1984 in diretta dal Teatro Olimpico di Roma Pippo Baudo conduce su Rai1 la prima puntata di Buon Compleanno tv, un varietà che festeggia i 30 anni della televisione italiana. In ognuno dei 4 appuntamenti Baudo è affiancato da alcune delle più popolari donne del piccolo schermo. Si parte la prima puntata con Raffaella Carrà, per proseguire poi con le gemelle Kessler, Loretta Goggi ed Heather Parisi. La trasmissione prevede l’intervento di numerosi volti noti della tv, cantanti, sfilate di moda legate ai decenni passati e la presenza di una gara canora (organizzata da Gianni Ravera) tra 12 celebri canzoni italiane. Ad interpretare i brani sono 4 gruppi musicali: i Passengers, i Pandemoniun, i Milk and Coffee e il Coro degli Angeli. A votare le canzoni tramite l’invio di apposite cartoline, è il pubblico da casa.

Auditel Story – La top ten dei programmi più visti dal 29 dicembre 1994 al 4 gennaio 1995

1 – Messaggio del Presidente della Repubblica – Reti unificate – 13.752.000

2 – Desideria e l’anello del drago (prima parte) – Fiction – Canale5 – 8.377.000

3 – Striscia la Notizia – Tg satirico – Canale5 – 7.835.000

4 – Desideria e l’anello del drago (seconda parte)  – Fiction – Canale5 – 7.431.000

5 – Paperissima – Varietà – Canale5 – 7.048.000

6 – UnoMattina Speciale Oroscopo (in prima serata) – Rai1 – 6.740.000

7 – Caro Bebè – Varietà – Rai1 – 6.385.000

8 – La Ruota della Fortuna – Quiz – Canale5 – 6.155.000

9 – Numero Uno – Varietà – Rai1 – 6.153.000

10 – La Cronaca in diretta (speciale in prima serata) – Informazione – Rai2 – 6.099.000

La copertina della settimana

Tv Sorrisi e Canzoni 1985 - Raffaella Carrà

Avete quesiti e curiosità legate alla tv del passato? Suggerimenti per la nostra rubrica Graffiti? Scriveteci a redazioneATdavidemaggio.it

Fonti: Archivio La Repubblica, Archivio Il Corriere della Sera, Archivio L’Unità, Archivio La Stampa, Teche Rai, Tv Radio Corriere, Tv Sorrisi e Canzoni.



Articoli che potrebbero interessarti


Stefania Sandrelli
Graffiti Speciale «Miss Italia»: aneddoti, curiosità, e scandali del celebre concorso di bellezza/1


Marcella De Palma
GRAFFITI, 1 – 8 MARZO: MUORE MARCELLA DE PALMA, TUTTE PAZZE PER GRECIA COLMENARES, AL VIA TE LO DO IO IL BRASILE E RE PER UNA NOTTE


Ewiva
GRAFFITI, 21 – 28 FEBBRAIO: MUORE BRACARDI, IL FLOP DI MILLY CARLUCCI, LA CENSURA DI MATRJOSKA, IL SUCCESSO DI FELIPE HA GLI OCCHI AZZURRI


Sorrisi
GRAFFITI, 12 – 20 FEBBRAIO: NASCE DISCORING, DEBUTTA IN TV LA COPPIA COLUMBRO-CUCCARINI, IL FLOP DI RITORNO AL PRESENTE E IL SUCCESSO DI C’ERA UN RAGAZZO

4 Commenti dei lettori »

1. Marco89 ha scritto:

3 gennaio 2015 alle 14:50

Che meraviglia “Nonno Felice”, inimitabile. Mediaset Extra dovrebbe proporlo ad un orario accessibile come ha fatto per Casa Vianello. “Nonno hanno suonato” e’ un tormentone sempre esistente. Bei tempi, purtroppo passati ma che rimpiango da morire. Insieme con “Casa Vianello” e “Duextre” e’ la miglior sit-com italiana. Quanta nostalgia…



2. Giuseppe ha scritto:

3 gennaio 2015 alle 15:44

Bramieri e Vianello, di tutti i personaggi elencati nel post, sono gli unici da rimembrare con rimpianto.

E non perchè son morti.



3. nino ha scritto:

4 gennaio 2015 alle 11:12

……beh….1 gennaio 1989…”Emilio”



4. Ale ha scritto:

4 gennaio 2015 alle 11:28

Il fantastico a cui fa riferimento l’articolo x precisione è il numero 6 😜 molta nostalgia x quel tipo di spettacolo che era il grande show del sabato sera abbinato alla mitica lotteria Italia ora relegata nelle più tristi cucine della clerici.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.