23
dicembre

VICTOR ROS: MEDIASET PUNTA SU UN’ALTRA FICTION SPAGNOLA E SCOMMETTE ANCORA SU MEGAN MONTANER

Victor Ros

Victor Ros

La Spagna colpisce ancora e sembra averci preso gusto. Da molti mesi ormai le reti italiane sono letteralmente invase da fiction e produzioni ispaniche che macinano consensi e appassionano il pubblico, generando un’incredibile fidelizzazione ed enormi quantità di fan, forum dedicati e discussioni sul web. Il boom vero e proprio è iniziato con Il Segreto che da “tappabuchi estivo” è ben presto diventato il prodotto rivelazione dell’anno. Da quel momento tra Rai e Mediaset è iniziata una sorta di guerra all’ultima produzione” in lingua spagnola, che ha visto contrapporsi titoli più o meno fortunati come Cuore ribelle, Velvet, Il Principe.

Mediaset ripropone la sua “musa” Megan Montaner nel nuovo Victor Ros

In tutto questo marasma di passioni, intrighi e tradimenti, l’attrice che più di tutti al momento detiene lo scettro di “regina” della fiction spagnola in Italia è Megan Montaner, indimenticata protagonista della telenovela pomeridiana di Canale 5. Tornata in onda in queste settimane su Canale 5 con la serie Senza identità – che finora ha riscosso un buon successo – la giovane Montaner a partire dal 23 dicembre è destinata a sdoppiarsi, sbarcando in prima serata su Rete 4 (seppur con un ruolo minore) con la nuova serie in sei puntate Victor Ros, prodotta da TVE in collaborazione di News Atlantis (Sequoia Group).

La trama

Victor Ros è un arguto poliziotto, interpretato da Carles Francino, che vive nella Madrid del XIX secolo. E’ membro della “Brigata metropolitana”, una sorta di Scotland Yard madrilena che già nell’Ottocento utilizzava tecniche avanzate di indagine basate sulle conoscenze scientifiche più innovative per l’epoca. Victor ha un passato difficile, essendo cresciuto in strada tra teppisti e delinquenti. E’ stato Don Armando (interpretato da Tito Valverde, una vecchia conoscenza per chi ha seguito Velvet e presente anche in Senza identità), a salvarlo da una realtà logorante, dandogli l’opportunità di un futuro migliore.

Vedremo qui Megan Montaner nei panni di una donna furba e attraente che lavora in un bordello e che, dopo aver conosciuto Victor nel corso di una delle sue indagini, diventa sua amica e alleata.

Victor Ros – l’ennesima fiction spagnola: scelta azzeccata o troppo azzardata?

La scelta di aggiungere al palinsesto una serie come Victor Ros, di stampo simile ad altri prodotti ispanici già ampiamente presenti e spalmati in vari appuntamenti nel corso della settimana, potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio. C’è il rischio di “bruciare” dei prodotti potenzialmente validi sovraesponendo il genere e gli stessi interpreti. Un’alternanza equilibrata tra generi e produzioni sarebbe una scelta auspicabile per dare un respiro ancora più ampio alla programmazione e all’offerta.

Victor Ros – anticipazioni

Prima puntata – martedì 23 dicembre 2014

Madrid, 1877. A Víctor Ros, un ex ladruncolo diventato ispettore di polizia, vengono affidate le indagini su un tentato omicidio avvenuto nella dimora della famiglia Aranda. Aurora, sposata da pochi mesi con Blas Aranda, ha infatti accoltellato il marito, dopo aver letto alcune terzine della Divina Commedia ed essere entrata in una specie di trance. E’ la terza volta che un fatto del genere avviene in quella casa, quasi a conferma delle voci che circolano da anni: Casa Aranda e’ un luogo maledetto. Ma Víctor e’ un convinto seguace del progresso e della scienza e non si fa abbindolare dalla superstizione. Inoltre la prima vittima, Diego Barbosa, era un avventuriero che aveva fatto fortuna a Cuba, accumulando un’enorme ricchezza. I delitti hanno forse un legame con il tesoro di Diego? E le donne sono realmente colpevoli? Nel frattempo, Víctor si trova costretto a investigare anche su vari delitti di prostitute. E per qualche strano motivo non riesce a togliersi dalla testa che i due casi siano in qualche modo collegati…

Seconda puntata – martedì 30 dicembre 2014

Dopo la morte di Martinez, il caso viene assegnato a Carballo. Victor deve occuparsi della morte del colonnello Ansuategui e Carballo, nel frattempo, arresta la persona sbagliata. Indifferente alle richieste di Victor, che vorrebbe che l’uomo arrestato venga rilasciato, in quanto innocente, Carballo non cede e il poveretto rinchiuso ingiustamente in prigione si suicida, scatenando la furia di Victor. Contemporaneamente, con l’apporto dei suoi uomini, Victor fa scoperte interessanti sull’associazione dei Rosacroce, in seguito alla sparizione di un anello, sottratto al cadavere di Martinez…

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Silvia Toffanin
Verissimo riparte da Pepa


Velvet Collection
Velvet continua con uno spin off


L'Ambasciata
L’Ambasciata: Megan Montaner debutta su Rai1 con un thriller politico e passionale


Victor Ros - Megan Montaner
CANALE 5, DAYTIME DELLE FESTE: DE FILIPPI E D’URSO GIA’ IN VACANZA, BEAUTIFUL RIMPIAZZATO DA UNA VITA

1 Commento dei lettori »

1. dumurin ha scritto:

23 dicembre 2014 alle 18:17

Benissimo, vedrò questa nuova ficiton con Megan Montaner.

Comunque Mediaset quanto si aspetta da Victor Ros? Lo chiedo perché comunque Rete 4 non farà mai certamente 3 milioni di spettatori, ma nemmeno 2 milioni, Rete 4 ha un ascolto bassissimo come rete.
Quindi secondo voi quanto dovrebbe fare come telespettatori in valore assoluto e in share? Più o meno all’incirca quanto fa Downton Abbey?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.