1
dicembre

ASCOLTI TV DI DOMENICA 30 NOVEMBRE 2014: VINCE IL RITORNO DI ULISSE (17.22%) MA IL SEGRETO E’ VICINO (16.36%). MALE ADAM KADMON (4.5%)

Jordi Coll

Ascolti tv Prime Time – domenica 30 novembre 2014

Su Rai1 la prima puntata della fiction Il Ritorno di Ulisse ha ottenuto 4.449.000 ascoltatori (17.22%). Su Canale5 il maxi appuntamento in prime time con Il Segreto ha totalizzato 4.178.000 spettatori e il 16.36% di share. Su Italia1 Adam Kadmon ha portato a casa un netto di appena 997.000 spettatori con il 4.5% (presentazione: 1.116.000 spettatori e il 3.88% di share). Su Rai2 NCIS in prima tv ha ottenuto 2.472.000 ascoltatori (8.64%) e NCIS Los Angeles ha appassionato 2.483.000 spettatori (9.07%). Su Rai3 Report conquista 2.496.000 spettatori (9.84%). Su Rete4 la pellicola Mission Impossible 3 è stata seguita da 972.000 spettatori (4.3%). Su La7 il talk show La Gabbia ottiene 519.000 spettatori (2.41%). Su Rai Premium la replica di Tale e Quale Show ottiene 431.000 spettatori con l’1.83%.

Access Prime Time

Solo il 13.78% per Paperissima.

Su Rai1 Affari tuoi ha raccolto 5.263.000 spettatori (18.75%). Su Canale5 Paperissima Sprint sigla il 13.78% con 3.864.000 ascoltatori. Su Rai3 l’appuntamento con Blob ottiene 1.479.000 spettatori per uno share del 6.17% e Che Tempo Che Fa ha fatto segnare 3.551.000 spettatori con il 12.69% (anteprima 1.607.000 spettatori – con il 6.4%). Su La7 Crozza nel Paese delle Meraviglie porta a casa il 2.63% e 728 .000 telespettatori.

Preserale

Il calcio penalizza i game show delle ammiraglie.

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei 6 ha ottenuto un ascolto medio di 3.363.000 spettatori (16.69%) mentre L’Eredità ha raccolto 4.475.000 spettatori (19.98%). Su Canale 5 Avanti il primo ha conquistato 3.084.000 spettatori con il 15.52% mentre Avanti un Altro ha ottenuto 3.723.000 spettatori con il 16.77%. Su Rai2 Novantesimo Minuto ha ottenuto 1.406.000 spettatori con il 7.24%. Sulla stessa rete Squadra Speciale Cobra 11 ha interessato 1.045.000 ascoltatori (4.29%). Su Italia1 il film Il Signore degli Anelli – Il Ritorno del Re seconda parte ha registrato il 5.01% di share con 1.267.000 spettatori mentre su Rete4 Tempesta d’Amore ha siglato il 4.69% con 1.299.000 individui all’ascolto. Su La7 L’ispettore Barnaby ha interessato 485.000 spettatori (share del 2.41%). Su Rai Premium la replica de La Papera Non Fa L’eco si ferma allo 0.4% con 78.000 spettatori.

Daytime Mattina

La Messa di Rete4 arriva al 10.57%.

Su Rai1 Uno Mattina In Famiglia ottiene 741.000 spettatori (25.05%), nella prima parte, e 1.656.000 spettatori (24.02%), nella seconda parte. Sulla stessa rete la Santa Messa ha registrato 1.762.000 spettatori con il 17.35%. Su Canale5 il TG5 Mattina è stato seguito da 1.140.000 telespettatori con il 19.86% mentre The Chef ha fatto segnare il 5.17% con 447.000 spettatori. Su Rai 2 la trasmissione Cronache Animali è stata seguita da 610.000 spettatori con il 6.86%.  Su Italia 1 Il Piccolo Panda conquista 592.000 spettatori con il 5.94%. Su Rete4 la Santa Messa è stata seguita da 885.000 individui con il 10.57%. Su La7 Omnibus conquista l’attenzione di 93.000 spettatori con il 3.14% di share.

Daytime Mezzogiorno

In crescita Melaverde.

Su Rai1 Linea Verde conquista 3.242.000 telespettatori e il 20.12% di share nella prima parte. Su Canale5 Melaverde ha radunato 2.073.000 telespettatori (15.38%) mentre L’Arca di Noè ottiene 2.387.000 spettatori con il 12.66%. Su Rai2 Mezzogiorno in Famiglia conquista 1.585.000 telespettatori con il 12.7% di share. Su Italia1 Sport Mediaset XXL segna 1.175.000 telespettatori (6.45%) mentre Sport Mediaset Magazine XXL segna 1.095.000 spettatori (5.79%). Su Rai3 Colpo di Scena segna l’1.97% con 364.000 individui all’ascolto. Su Rete4 Pianeta mare fa segnare il 2.09% e 371.000 ascoltatori.

Daytime Pomeriggio

Renzi dalla Annunziata segna il 7.04%. Quelli che il calcio si ferma al 6.83%.

Su Rai1 L’Arena ha portato a casa 3.815.000 telespettatori (21.05%). Il segmento L’Arena Protagonisti ha ottenuto 2.527.000 ascoltatori (15.31%). Domenica In, con Paola Perego e Pino Insegno, ha raccolto 2.196.000 spettatori (12.89%). Su Canale5 Domenica Live ha ottenuto 1.943.000 spettatori (11%), nella prima parte, 2.371.000 spettatori (14.66%), nella seconda parte, 2.774.000 spettatori (16.94%) nella terza parte e 3.071.000 spettatori (16.63%), nella quarta parte. Su Rai2 Quelli che Aspettano raccoglie 1.081.000 spettatori con il 5.95% mentre Quelli che il Calcio ha appassionato 1.117.000 spettatori con il 6.83%. Stadio Sprint ha ottenuto 1.000.000 spettatori con il 6.24%. Su Italia1 Martian Child – Un Bambino da Salvare conquista il 5.03% con 899.000 individui all’ascolto e a seguire Duma ottiene 811.000 spettatori (4.93%). Su Rete4 Donnaventura è stato seguito da 763.000 telespettatori con il 4.08% mentre Cavalca Vaquero! ne porta a casa 723.000 (4.18%). Su Rai3 In Mezz’ora ha coinvolto 1.273.000 spettatori con il 7.04%. Sulla stessa rete Kilimangiaro il borgo dei borghi ha interessato 703.000 spettatori e il 4.07% mentre Kilimangiaro ci divertiremo un mondo segna 1.100.000 spettatori e il 6.45% di share. Su La7 Da qui all’eternità si ferma a 186.000 spettatori con l’1.08%.

Seconda Serata

Continua il boom de Il Nostro Piccolo Grande Amore.

Su Rai1 Speciale Tg1 è stato seguito da 956.000 ascoltatori (8.14%). Su Canale 5 X Style ha raccolto 872.000 spettatori (6.85%) mentre a seguire Maurizio Costanzo Show La Storia ne ha portati a casa 409.000 (6.11%). La Domenica Sportiva è stata seguita su Rai2 da 1.647.000 spettatori pari all’11.26% di share. Su Rai3 Gazebo è visto da 687.000 spettatori (7.35%) mentre Surviving Disaster ha portato Italia1 al 5.04% (344.000). Su Rete4 Extreme Measure – Soluzioni Estreme ha registrato 322.000 spettatori e il 5.65% di share. Su Real Time un episodio de Il Nostro Piccolo Grande Amore ha raccolto 785.000 spettatori con il 5.07%.

Telegiornali

(edizioni meridiana e della sera in migliaia):

TG1: 4.907  (26.17%) / 5.856  (23.5%)
TG2: 2.655 (14.88%) / 1.940 (7.18%)
TG3: 1.599 (8.61%) / 1.850  (8.74%)
TG5: 3.498 (19.52%) / 4.915 (19.63%)
STUDIO APERTO: 1.743 (11.33%) / 1.143 (5.89%)
TG4: 623 (6.16%) / 1.015 (4.8%)
TGLA7: 618  (3.29%) / 981 (3.92%)

Dati auditel per fasce

AI 1 17.33 25.23 16.92 21.33 15.48 18.28 16.75 14
RAI 2 7.7 1.68 7.13 10.11 6.5 5.42 8.42 10.48
RAI 3 7.11 2.68 3.32 5.17 5.94 7.55 11.67 8.28
RAI SPEC 6.81 8.77 9.22 7.4 7.02 5.65 5.51 6.71
RAI 38.96 38.35 36.59 44.01 34.95 36.9 42.35 39.47

CANALE 5 13.83 17.1 6.06 14 13.88 17.18 14.65 13.04
ITALIA 1 5.02 2.63 5.1 6.55 5.01 4.27 4.83 5.06
RETE 4 4.15 2.82 6.69 3.27 3.62 4.07 3.86 5.24
MED SPEC 7.62 5.76 7.09 5.13 9.92 8.49 8.07 6.88
MEDIASET 30.61 28.31 24.93 28.95 32.42 34.01 31.4 30.21

LA7+La7d 2.65 4.34 3.15 2.18 1.73 3.08 2.85 2.76
Real Time 1.7
Cielo 1.29
DMAX 1.21
SATELLITE 20.93 20.94 26.65 18.53 23.35 20.59 17.68 20.14
TERRESTRI 6.86 8.05 8.67 6.33 7.55 5.41 5.72 7.41
ALTRE RETI 27.78 28.99 35.33 24.86 30.89 26 23.4 27.55

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Un, Due, Tre... Fiorella!
Ascolti TV | Sabato 23 settembre 2017. La Mannoia chiude con il 20.6%, Che Bella Giornata 11.3%. Il Sabato Italiano 10.6%


Loretta Goggi tale e quale
Ascolti TV | Venerdì 22 settembre 2017. Tale e Quale Show parte dal 22.1%. Crozza non va oltre il 3.5%, battuto da X Factor (4.4%)


Ascolti chi ha incastrato peter pan
Ascolti TV | Giovedì 21 settembre 2017. Chi ha incastrato Peter Pan debutta con il 18.4%, Provaci Ancora Prof 17.7%. Top Chef fermo all’1.6%


Latin Lover - Virna Lisi
Ascolti TV | Mercoledì 20 settembre 2017. Latin Lover 12.1%, Squadra Mobile 2 10.1%, Pechino cala al 7.8%

40 Commenti dei lettori »

1. Groove ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 10:20

La mia previsione su Ulisse era giusta, immaginavo non sarebbe andato oltre i 4,5 milioni, e bisogna dire che non era un granchè, io l’ho guardato in parte ma non mi è piaciuto, vedremo se crescerá la settimana prossima. Come andrá invece l’altro kolossal targato Mediaset Romeo e Giulietta? Sempre bene il Segreto, vedremo se piacerá anche Senza Identitá, in partenza il 12 dicembre che mira ad attirare sè i fan di Pepa.



2. enricack ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 10:24

Come pensavo , Il ritorno di Ulisse non sfonda più di tanto(tenuto conto del suo avversario e degli altri numeri delle altre fiction ). Nonostante Alessio Boni sia un attore che stimo,un grande attore di teatro( uno tra i pochi che sa fare seriamente il suo mestiere),la storia dell’ Odissea è stata propinata troppe volte e in troppe salse. Il segreto infatti resta a distanza di poche centinaia di telespettatori a dimostrazione , se ancora ce ne fosse bisogno, del suo appeal sul pubblico italiano che nessun’ altra soap ha .



3. kekko27 ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 10:31

Per quanto sia costata alla rai la fiction ulisse è un flop senza se e senza me.Mitico il segreto! Ottimo giletti contro d’urso che a sua volta batte di molto la Perego. Mara Venier conferma il suo ruolo da giurata fissa a tsqv2.



4. Max 26 ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 10:38

Mamma mia, che disastro per Ulisse, quasi battuto da una soap. Lontano anni luce dai risultati delle altre fiction; vedremo Romeo e Giulietta quanto farà, anche quello ha contro un prodotto non molto forte. Il segreto assurdo in valori assoluti, la Perego ridicola in share. Otto Giletti e Frizzi-Bonolis. Grande guerra ieri, ma mi aspettavo da Ulisse qualcosa in più.



5. Groove ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 10:41

Ereditá e Avanti un altro sono calati molto con la partita di ieri, di solito poi il calcio colpisce solo il game di Bonolis, questa volta invece anche il game di Rai 1 ha subito un calo. D’urso chiude bene la sua prima parte di stagione con Domenica Live, ora per un mese Canale 5 trasmetterá i soliti film, ormai il Natale si avvicina, sia Rai che Mediaset stanno iniziando a chiudere bottega!!! Adam Kamdom è un’incubo, ieri persino i puffi sono stati accusati di essere massoni!!! Gli sta bene il flop, spero non la facciano più la sua trasmissione, queste storie di complotti hanno rotto, spero che la Casarotto quando finiranno le produzioni volute da Tiraboschi faccia tornare Italia 1 come era una volta, con tanto di cartoni e sit-com!!!



6. maggy ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 10:44

DURSO va in vacanza con l’ultima puntata di domenica live 2014
battendo nettamente la perego

e siamo 7-1 per la durso ma
——————————-

ora la perego avrà 1mese e mezzo per boomare



7. JLG ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 10:50

Ieri, per la prima volta, puntata allegra e leggera a Domenica Live che stravince su una Domenica In ormai alla canna del gas rifiutata dal pubblico.
Un rete seria correrebbe subito ai ripari per evitare un ulteriore disastro nella seconda, più lunga parte della stagione… sinceramente alla sola idea di altre 15/20 domeniche così, mi sento male!



8. Mattia Buonocore ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 11:09

La Rai non credeva in Ulisse al punto da rinviarla per mesi.



9. Marco89 ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 11:10

Ascolto nel complesso discreto per Ulisse ma scarso nel merito, visto la portata della storia e dell’ambientazione. Il Segreto sta ad appena un punto e segna un nuovo impressionante risultato superiore ai 4 milioni. Vedremo da settimana prossima se il pubblico avra` apprezzato questa rivisitazione storica di Ulisse, molto piu` sanguigno. Potrebbe salire ma pure scendere, sono curioso, sara` un segnale interessante.

La Carlucci quest’anno proprio non attira, fa sprofondare Giletti al 15%.
Brava la D’Urso che senza cronaca nera ha stracciato la Perego con una domenica davvero leggera e divertente, segno che il pubblico la premia comunque. Molto carina l’intervista a Noemi.
Pessimo il dato di Savino.



10. francesco ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 11:19

Davide maggio si parla di mandare in onda le repliche di domenica live! Tu ne sai qualcosa ?



11. Groove ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 11:38

@Mattia Buonocore: e ci credo che non ci credeva! Per me non hanno fatto un buon lavoro i francesi con la storia, a me non è piaciuta molto, forse sono troppo attaccato alla versione tradizionale, però per me l’odissea non puó essere raccontata cosí…



12. liberopensiero ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 11:40

Buongiorno a tutti, io ho trovato invece Ulisse, molto interessante, una lettura diversa e più moderna di un classico e una buona caratterizzazione del personaggio di Penelope con una splendida Murino. Imparagonabile a un prodotto surreale e commerciale come il Segreto che sembra girato venti anni fa,mi ricorda per ambientazione e trama certe telenovelas di Retequattro, quando c’era la Rossetti.



13. nico93 ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 11:44

Buongiorno a tutti!! Straordinario segreto a più di 4.000.000 di telespettatori che a momenti batte la fiction costosissima di Rai1…. In access vince affari tuoi , a mio avviso non sarebbe meglio togliere paperissima e provare con un nuovo game o riprodurre la mitica” coltura moderna” con Mammucari e Moreira? Causa partita cala avanti un altro bene l’eredità…. al pomeriggio una STRAORDINARIA Barbara d’Urso che DISINTEGRA l’algida ledy presta SENZA CRONACA NERA….. bene anche giletti al 21%…. Da togliere subito l’arca di noè e facciamo partire domenica live alle 13:40….. in day time bene melaverde a oltre 2.000.000



14. selena ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 11:50

Ulisse non vola ma riesce a superare il segreto. Sicuramente il genere storico non appassiona più di tanto, vedremo stasera Ambrosoli. Il fatto che la fiction non fosse di primo impatto (andata su Rai4) girata due anni fà, e ridotta dalle 6 puntate originarie a 4 con tagli discutibili ha fatto il resto.
Questo non toglie la bravura e l’intensità attoriale di Alessio Boni (Enricack Concordiamo!), è un attore davvero bravo, anche io l’ho visto a teatro e poi da vicino, in camerino, emana un fascino incredibile con quello sguardo, quegli occhi verdi direi che è bello e bono. Forse uno di quelli che non ha avuto il successo mediatico televisivo che merita (penso tipo al confronto con Garko).
Nella fiction si è sottoposto a mesi di intensa palestra quotidiana, esercitandosi anche con lotta greco romana oltre che armeggiare con le armi antiche, e il fisico stà tutto li a dimostrarlo. Ce ne fossero che a 46 hanno un fisico cosi forgiato alla Ulisse, e anche ora è di tutto rispetto.
Giletti ieri era in difficoltà evidente nel condurre (chissà cosa ha avuto?).
Per Max. Bollettino cinema. Volano i pinguini con 2,5 milioni nel week end (in totale con anteprima 3,5), hunger games secondo con totale di 7),scusate se esisto terzo con 3 totali.
Male ogni maledetto Natale che non arriva ad un milione (bocciati la giulietta mastronardi e l’xfactor cattelan). Intestellar quasi 10.
De sica – Papaleo oltre i 5, ficarra e Picone oltre i 7 (i re italiani).



15. selena ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 11:59

Domenica live vince con ingredienti che ne hanno fatto sempre la didascali del programma. Dalle interviste ai vip in crisi o separazione, a discussioni ereditarie, ora allestisce le domeniche con la grande famiglia Carrisi.
Ci voleva tanto a farla a Domenica in, visto che Albano condurrà cosi lontani e vicini proprio con La perego? la risposta è sì, perché i due non è che si amino! Cosi, per assurdo, Albano e la mamma vanno da Vespa e lo fanno volare oppure li puoi ritrovare, anche in domeniche separate con altri componenti dalla D’urso e tocca i 3 milioni!
Pessima l’idea di quel Ancora volare dove cantano le vecchie glorie stonando le canzoni attuali, non solo così non si conquista il pubblico adolescenziale ma si fa scappare pure quello over che non ascolta queste esibizioni fetecchia, rifugiandosi nella signora di cologno che gongola con tali dati.



16. Max 26 ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 12:02

Che vergogna, sia da una parte che dall’altra; bistrattare e maltrattare due produzioni internazionali, propinandoci schifezze come “la strada dritta” in primissima tv. E pure Mediaset che manda dopo quasi due anni Romeo e Giulietta; che figure che facciamo con l’estero.

Selena, sapevo benissimo che i risultati del film di Cattelan sarebbero stati pessimi, è meritato il flop.



17. Max 26 ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 12:06

Perfettamente d’accordo con te; la Perego sta facendo un disastro; voi siete sicuri che in solitaria volerà? Volerà Giletti a mio avviso, lei massimo al 18% arriva, e in solitaria è un flop. Il pubblico non la ama e la boccia da per tutto, ma perché incaponirsi così? Questo è vero accanimento, ma verso il pubblico.



18. kekko27 ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 12:10

La Perego non piace al pubblico poco da fare..ne ai giovani ne agli anziani..se vuole ritornare in auge deve condurre la talpa..li la trovo perfetta.



19. selena ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 12:18

Kekko concordo. Queste mese nevicherà (hihih). E’ adatta a fare i reality, sul resto langue e l’auditel lo conferma.
Non appassiona più di tanto.
E’ buffo che con un cantante ha registrato un programma (anche se in momenti e location separati) e avendo quel cantante osato tuonare contro i cambiamenti conduttivi, sembra sia fatto fuori da eventuali ospitate nel contenitore domenicale, cosicché lui va ospite dal competitor e gli ascolti si impennano. E’ proprio buffa come cosa.
Anche la venier sostituita (lei sapeva che la domenica non ci sarebbe più stata, parole sue, le è stato detto cosi). Va dall’altra parte e fa volare l’ascolto dell’intrattenimento del sabato. E’ il massimo della contraddizione televisiva, per la serie chi la fa l’aspetti.



20. Marco89 ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 12:20

Nelle ultime puntate Domenica Live aveva dato parecchio spazio al caso Ceste, suscitando le polemiche che tutti conosciamo. Negli ascolti nessuna flessione, questo fa capire che puo’ benissimo lasciar perdere la cronaca nera almeno di domenica.



21. Marco89 ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 12:26

Kekko: alla Talpa andava bene perche` spesso stava zitta e questo contribuiva a creare la tensione e l’atmosfera giusta. Rendeva involontariamente.
La Talpa comunque dovrebbe tornare, ha regalato a Italia 1 ascolti monstre. Farebbe bene anche oggi, i diritti sono ancora di Triangle?
In assoluto il mio reality preferito. Ricordo che nel 2006 durante le ore di un Prof poco sveglio, facevamo le statistiche su chi fosse la Talpa. Senza parlare del tormentone “Rito Masai”….bei tempi.



22. selena ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 12:27

Si vero. Adesso purtroppo c’è anche il caso del bimbo morto in sicilia.
E Lì tra contenitori quotidiani, e settimanali si andrà a caccia dell’orco.
Condoglianze alla famiglia e speriamo che l’atmosfera natalizia renda tutti più discreti, ma lo dubito fortemente.



23. selena ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 12:30

La talpa segno un record su Raidue, il primo anno (lei sostituì amanda lear). La finale fece ben 7 milioni! E poi mi rimase impressa la scena della Perego con coccodrillo sopra (quella rimane negli annali) e mi ricordo uscendo con gli amici tutti a parlare del coccodrillo….



24. iki ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 12:33

Vince Ulisse,ottimo il Segreto.
Imbarazzante per ascolti e contenuti Adam Kadmon(che si rinizi a metter mano su Italia1)
In daytime cresce mela verde al di sopra del 15%.
Domenica In inqualificabile(sembra il cantando ballando di Canale Italia).
Perego inesistente



25. kekko27 ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 12:43

Sul caso “talpa” non ci ho mai capito molto.. doveva andare in onda in autunno 2009 su canale5. Poi ci fu un cambio improvviso e decisero di fare un altro reality triangle cioè la tribù,annullata pochi giorni prima della partenza.E da allora non si è mai capito piu nulla.A me personalmente piace molto di più la talpa dell’isola..avrei preferito che mediaset rispolverasse la talpa al posto del reality magnolia..speriamo di vederla prima o poi in onda! Comunque selena forse nevicherà ci troviamo in accordo finalmente ahahah :p



26. Marco89 ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 12:45

La malora e` che tutti ne parlano e tutti vogliono sapere. E in tempi di crisi puntano sull’ascolto facile perdendo di vista tante cose. Da Avetrana e` partito tutto e gli stessi protagonisti volevano andare in tv. Da li’ si tenta di solcare lo stesso percorso.
Quando sento una disgrazia oltre al dolore, per la violenza ormai furiosa che molti uomini usano, c’e` l’ incubo che la tv e i tg poi ci sguazzino. In questo servirebbero piu`reality che male non fanno e riempono i palinsesti.



27. Max 26 ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 13:05

Ben vengano tette e sederi in bella vista, se devo vedere puntualmente ospitata il fratello della povera Sara Scazzi; ma la gente la dignità dove l’ha messa? L’ha buttata dalla finestra?



28. G ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 13:53

Paola Perego (con Pino Insegno) e Nicola Savino affossano rispettivamente “Domenica in” e “Quelli che il calcio”. Chiude bene invece il contenitore domenicale di Barbara D’Urso.
Ottimo come sempre Fabio Fazio con la mitica Luciana Littizzetto



29. Lucantonio Prezioso ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 14:13

Ancora record domenica live che riesce a fare ascolti senza ogni volta propinarci ogni volta elena ceste. Le interviste come le fa la d’urso alla famiglia carrisi piuttosto che ad altri vanno bene cmq. Male Perego che conduca la talpa l’unica cosa che sa fare. In un paese normale una come lei non venderebbe nemmeno accendini in strada. Boom il segreto che a costo zero per poco non batte ulisse super costoso.



30. Max 26 ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 14:27

Boni non mi convince, dovrebbe fare un bel salto di qualità. Selena, Pitt per fare Troy prese 18 kg, di muscoli intendo. È normale che sia così, gli eroi epici son tutti dal fisico imponente.

La D’Urso saluta bene, la Perego spero che ci saluti per sempre dopo così lontani così vicini, programma in cui affiancherà uno che non vuole vedere come ospite. Bella accoppiata devo dire, santa Rai che disastro.



31. PAOLO79 ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 14:44

AHH VA IN VACANZA?? NON LO SAPEVO!! MENO MALE DAI UNA BUONA NOTIZIA



32. selena ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 14:51

Boni e’ un bravo attore. Solo che per la caratura che ha non accetta prodotti più commerciali. Infatti in tv lo si e’ visto nella triologia degli anni spezzati, e in Ulisse, due fiction storiche. Non lo si vedrà mai in serie alla Don Matteo per dire. Lo vedrei bene per una miniserie sullo stalking o violenza sulla donna con protagonista femminile tipo la hassler O l’ incontrada, con una scena finale in cui lui muore. Quando si arrabbia lui ha un suo perché, anche a teatro.
Max, mica tutti ci riescono a fare il fisico.
Brad Pitt? Uno che ha 50 anni e ne dimostra 30! Se non fosse per qualche pelucchio biancastro col pizzetto, che segnano l’ età.



33. Peppe93 ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 15:03

Il 17 per Ulisse non è un cattivo risultato, ma non deve calare. Bene Report.



34. marco ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 16:48

BASTA CO STO SEGRETO BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
HO MESSO UN ATTIMO A 5 E C’ ERA IL PRETE CHE PIANGEVA. HO RIMESSO 2 ORE DOPO E SEMPRE LA STESSA SCENA, A FARE GLI STESSI DISCORSI MA BASTA… MA BASTA MA STIAMO SCHERZANDO ?!



35. giacomo bartoluccio ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 17:21

ma il dato di cielo, real time d max è delle 24 ore o del prime time?



36. alkatraz ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 19:49

il segreto “vicino” ad Ulisse
quando la spazzatura vale oro, e c’è pure quello che è contento.

viva il trash



37. giulio ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 20:13

Marco, non ti ascolteranno mai quelli di Mediaset perché sei un’eccezione, alla gente italiana piace la telenovela sbancascolti mitica il Segreto che grande ieri ha totalizzato ancora ascolti monstre: 4.178.000 telespettatori e il 16.36% di share, ci manca un pelo per superare quell’odiosa di Ulisse, poi dicono che il Segreto è vecchio, sì il Segreto è ambientato nel secolo scorso mentre Ulisse più di duemila anni fa, è più vecchio delle caverne, ma per favore, come si fa a riprendere e “strariprendere” l’Odissea, tanto si è visto, per la prima puntata solo 4.449.000 telespettatori e il 17.22% di share, per poco una fiction costosissima non viene battuta da una fiction a costo zero, in confronto, per esempio a Che Dio ci aiuti questa è un flop puro, sospetto un calo per Rai 1 che vedrà il sorpasso da parte di una telenovela fortunatamente nelle mani di Mediaset, la quale ne fa e ne disfa a suo piacimento, tanto è sempre record, lo possiamo mettere dappertutto nel palinsesto, è un tappabuchi, ma non solo un tappabuchi, perché ogni giorno sale sempre di più l’ascolto aumentando il guadagno dell’azienda di Cologno Monzese. LA LEGGE E SEMPRE QUESTA: IL SEGRETO UGUALE ORO PER MEDIASET, ASPETTANDO LE ALTRE FICTION DI PUNTA DI CANALE 5 PROSSIMAMENTE ROMEO E GIULIETTA E SENZA IDENTITA CON LA NOSTRA PROTAGONISTA PEPA STRAPPALACRIME!



38. francesco ha scritto:

1 dicembre 2014 alle 21:57

Booom domenica Mediaset manda in replica le d’ursointerviste di domenica live a partire dalle 16:25!



39. Lello ha scritto:

2 dicembre 2014 alle 00:40

Altra domenica vincente per raiuno. Forse un po pochi gli ascoltatori di Ulisse forse per questo raiuno la ha trasmessa alla fine della garanzia. Buon il segreto che però arriva secondo. Per il resto solita storia della domenica pomeriggio. Ma comunque non vedo grandi tappeti di asfalto . . Tanto è vero che nella fascia 15-18 vince raiuno. .



40. Max 26 ha scritto:

2 dicembre 2014 alle 09:54

Nemmeno io vedo tappeti di asfalto, ma la Perego sta combinando un disastro; con cose insignificanti e momenti ridicoli, per questo la critico.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.