16
novembre

BALLANDO CON LE STELLE 2014, SETTIMA PUNTATA: TRA BACI GAY, BATTIBECCHI SELVAGGI, CORNICIONI IN TESTA E CADUTE, ELIMINATI SURINA, MASKA E MELLO

Bacio gay tra Fabio Canino e Tony Colombo

Ben tre eliminazioni nella settima puntata di Ballando con le Stelle 2014. Il talent sul ballo di Rai1 arriva al giro di boa con una puntata che, probabilmente, rimarrà negli annali, tra polemiche, infortuni e cadute. Proprio a proposito di polemiche, a surriscaldare da subito il clima ci ha pensato Selvaggia Lucarelli che, “esiliata” ancora a bordo campo tra gli eliminati, ci ha tenuto a punzecchiare Sandro Mayer, chiedendogli scusa per quanto scritto in passato ma lanciando contestualmente una frecciata al suo look: “Non ci possiamo neanche tirare i capelli. Perché non mi chiami al tuo tavolo?! E’ bullismo, io chiamo Joe Maska”.

Ballando con le stelle 2014, settima puntata: cade un cornicione in testa a Zazzaroni

Poi si sono aperte le danze con le sfide a due nello stesso stile, oscurate in men che non si dica dall’infortunio in diretta di Ivan Zazzaroni che si è ritrovato suo malgrado nel posto sbagliato al momento sbagliato, con un pezzo di cornicione della scenografia cadutogli sulla fronte: “Per gli ascolti sono disposto a tutto” ha ironizzato. Fuori per medicarsi, il giudice non ha potuto votare una prova. Tornando appunto alle sfide, comunque, sul boogie ha trionfato Valerio Aspromonte contro Giorgia Surina, sul freestyle ha vinto ovviamente Giulio Berruti contro Andrew Howe, mentre Giusy Versace – con una gonna che non copriva le protesi – ha strappato la vittoria contro Enzo Miccio sul quickstep, e infine tra Joe Maska e Dayane Mello ha vinto Mello sullo zouk.

Ballando con le stelle 2014, settima puntata: polemica tra Miccio e Lucarelli

A proposito di Miccio, il volto di Real Time è stato ancora al centro della scena con una polemica in diretta alimentata da Selvaggia Lucarelli che pure, già in passato, aveva rivelato di non amare particolarmente il personaggio: “Io confermo la mia scarsa simpatia e confermo il fatto che secondo me lui è un bravo ballerino ma è anche un po’ troppo macchietta. Quella eccessiva espressività, a volte è un po’ divo del muto, a volte un po’ faccetta dursiana, in certi momenti sei un po’ più marionetta che ballerino. A me non piace”.

Immancabile la risposta piccata di Enzo: Fatti incipriare meno le pagnotte che ti ritrovi al posto degli zigomi. Non ci sto a questi attacchi gratuiti ogni volta, macchietta è un termine che non mi piace e non ci sto. Pensa alla salute cara Selvaggia”. Lucarelli: “Quando fai i tuoi programmi, quando guardi quelli che non sono vestiti bene, nessuno ti dice niente, quindi impara ad incassare. Fai tanto il simpatico, dici che la tua cifra è l’ironia ma non mi sembri così ironico”.

Ballando con le stelle 2014, settima puntata: eliminati Surina e Maska nello spareggio, Candela vince 30 punti nella manche Bollywood


Finita la prima manche agli sconfitti nelle sfide a due è toccato cimentarsi negli spareggi dove sono stati eliminati Giorgia Surina e Joe Maska, mentre tutti i ripescandi sono scesi in pista con la coreografia di gruppo Bollywood. Ad avere la meglio, in questo caso, è stato Vincent Candela con i 30 punti assegnati dalla Smith da sfruttare la prossima settimana.

Ballando con le stelle 2014, settima puntata: Miccio cade a terra

Poi si è passati alla manche country western tra le sei coppie in gara, dove verrà ricordato ancora il povero Miccio, che nell’ordine ha travolto il robot camera in pista, è scivolato in curva davanti alla Lucarelli e, infine, ha avvolto col suo poncio Alessandra Tripoli. Durante il televoto finale, a farsi notare è stato anche Tony Colombo, che ha regalato un bacio sulle labbra a Fabio Canino in segno di pace.

Ballando con le stelle 2014, settima puntata: eliminata Dayane Mello

La giuria ha regalato il tesoretto conquistato da Arisa ad Andrew Howe, che passa direttamente in semifinale con Giulio Berruti e Giusy Versace, assieme a Valerio Aspromonte che invece ottiene il lasciapassare dei maestri incastrandosi, abbracciandola per la felicità, al vestito della ballerina Ekaterina. Nello spareggio finale, invece, l’ultimo semifinalista scelto dal pubblico col televoto è stato Enzo Miccio con il 59% dei voti.



Articoli che potrebbero interessarti


Joe Maska 4
BALLANDO CON LE STELLE 2014: ECCO IL CAST COMPLETO. JOE MASKA E’ L’ULTIMO CONCORRENTE


Giorgia Surina e Maykel Fonts
BALLANDO CON LE STELLE 2014, OTTAVA PUNTATA: SARA’ SEMIFINALE A SETTE CON GIORGIA SURINA E DAYANE MELLO


Joe Maska e Veera Kinnunen
BALLANDO CON LE STELLE 2014, SESTA PUNTATA: MASKA…LZONATA DELLA GIURIA A TONY COLOMBO, ELIMINATO INSIEME A ROBERTO CAMMARELLE


MasterChef 2016 - Settima Puntata
MASTERCHEF 2016, SETTIMA PUNTATA: FUORI LAURA E ANDREA, MENTRE (SUL PO) SI CUCINA E CI SI ARENA

7 Commenti dei lettori »

1. Alfonso ha scritto:

16 novembre 2014 alle 21:10

Non vorrei fare delle polemiche la vorrei precisare che la Versace non aveva una “gonna corta che non riusciva a coprire le protesi” ma si era messa quel tipo di protesi perché permettevano lo slancio, fondamentale per eseguire il quickstep. Era voluto insomma.



2. lordchaotic ha scritto:

17 novembre 2014 alle 01:24

ma la lucarelli perché non torna a battere sul suo viale? se lei è una giornalista io sono miss italia!



3. Davide Maggio ha scritto:

17 novembre 2014 alle 10:03

lordchaotic: ma ormai vi sentite liberi di dare della ‘tr0ia’ a una persona così, senza nemmeno pensarci?!



4. Nina ha scritto:

17 novembre 2014 alle 11:00

Il commento nr. 2 è disgustoso.



5. grilloparlante ha scritto:

17 novembre 2014 alle 11:24

Bravo Davide.



6. Els ha scritto:

17 novembre 2014 alle 12:19

Bravo Davide…e comunque è stata una puntata stupenda di Ballando!!!!



7. fill ha scritto:

17 novembre 2014 alle 14:02

ma infatti, non si puo’ limitarsi a dissentire senza offendere? hanno dato fastidio i commenti? ok a me ha dato fastidio l’attacco ad E.Miccio ma non per questo do della battona a vanvera.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.