12
novembre

ASCOLTI TV DI MARTEDI 11 NOVEMBRE 2014: QUESTO NOSTRO AMORE LEADER CON IL 21.15%. DIMARTEDI (5.55%) AD UN PASSO DA BALLARO’ (5.77%). VESPA CON RENZI AL 15.23%

Anna Valle, protagonista di Questo Nostro Amore '70

Ascolti tv prime time – martedì 11 novembre 2014

Su Rai1 la fiction Questo Nostro Amore ‘70 ha conquistato 5.245.000 spettatori pari al 21.15%. Su Canale 5 la commedia Il Peggior Natale della Mia Vita ha raccolto davanti al video 3.503.000 spettatori pari al 13.66% di share. Su Rai2 Made in Sud ha registrato 2.387.000 spettatori (10.32%). Su Italia1 CSI ha intrattenuto 1.772.000 spettatori (6.52%). Su Rete4 The Bourne Identity totalizza 1.449.000 spettatori (6.03%). Su Rai3 Ballarò - ospite tra gli altri Roberto Saviano – ha raccolto davanti al video 1.345.000 spettatori (5.77%) mentre su La7 il talk show DiMartedì – ospite tra gli altri Matteo Salvini – è stato visto da 1.291.000 spettatori (5.55%). Su Iris Per Qualche Dollaro in Più raccoglie ben 724.000 spettatori con il 3.02%.

Access prime time

Striscia supera Affari Tuoi.

Su Rai1 Affari Tuoi è stato seguito da 5.305.000 spettatori e il 19.2% di share mentre su Canale 5 Striscia La Notizia ha fatto segnare 5.641.000 spettatori (20.29%). Su Rai2 Impazienti ha divertito 1.535.000 spettatori con il 5.46%. Su Italia1 la serie in replica CSI:NY ha registrato 1.443.000 spettatori con il 5.34%. Su Rai3 la soap Un Posto al Sole ha fatto segnare 2.099.000 spettatori pari al 7.67%. Su Rete4 Tempesta d’Amore ha radunato 1.274.000 individui all’ascolto (4.63%) mentre su La7 Otto e Mezzo ha informato 1.340.000 spettatori (4.89%). Su DMAX/+1 Il Banco dei Pugni ha registrato con il primo episodio in onda 607.00o telespettatori con il 2.3% di share e con il secondo 532.000 con l’1.9% di share.

Preserale

Bene Rai2.

Nella fascia preserale L’Eredità – La Sfida dei 6 ha ottenuto un ascolto medio di 3.615.000 spettatori (20.23%) mentre L’Eredità ha raccolto 5.191.000 spettatori (24.09%). Su Canale 5 Avanti il Primo ha raccolto 3.187.000 spettatori con il 18.23% mentre Avanti Un Altro ha ottenuto 4.368.000 spettatori con il 20.51%. Su Rai2 la serie NCIS Los Angeles ha interessato 1.234.000 ascoltatori (6.24%) mentre NCIS ha ottenuto 1.889.000 spettatori (7.66%). Su Italia1 CSI: NY ha totalizzato 671.000 spettatori (2.91%). Su Rai3 Sconosciuti si porta al 4.59% con 1.200.000 spettatori. La telenovela Il Segreto su Rete4 è stata seguita da 938.000 telespettatori con il 3.83%. Su La7 la serie transalpina Il Commissario Cordier ha appassionato 329.000 spettatori (share dell’1.79%).

Daytime Mattina

Prima Pagina meglio di Uno Mattina.

Su Rai1 Uno Mattina dà il buongiorno a 994.000 telespettatori con il 18.82%.  Storie Vere segna 938.000 spettatori con il 19.43%. Su Canale5 Prima Pagina segna 752.000 spettatori con il 19.49%. Mattino Cinque ha convinto 742.000 spettatori (14.22%), nella prima parte, e 732.000 spettatori (15.24%), nella seconda parte. Su Rai2 la serie Le Sorelle McLeod ha ottenuto 422.000 spettatori con il 7.51%, nel primo episodio, e 370.000 spettatori con il 7.55%, nel secondo episodio. Su Italia1 l’episodio delle 10:30 di The Closer ha interessato 232.000 spettatori con il 4.53%. Su Rai3 Agorà segna 476.000 spettatori con l’8.65% mentre Mi Manda Rai3 ha ottenuto 308.000 spettatori con il 6.37%. Su Rete 4 Cuore Ribelle ha interessato 208.000 spettatori con il 3.33%. Su La7 Omnibus conquista 215.000 spettatori (3.79%) mentre Coffee Break ne porta a casa 225.000 (4.67%).

Daytime Mezzogiorno

Miglior risultato stagionale per Elisir che segna un ottimo 7.36%.

Su Rai1 A Conti Fatti registra 831.000 spettatori con il 13.36%. Sulla stessa rete il cooking show La Prova del Cuoco porta a casa 2.159.000 spettatori (16.98%). Su Canale 5 Forum arriva a 1.517.000 telespettatori con il 17.3%. Su Rai2 l’intrattenimento de I Fatti Vostri segna 770.000 spettatori con l’8.82%. Su Italia1, subito prima di Studio Aperto, The Closer ha interessato 372.000 spettatori con il 4.79%. Sport Mediaset ha ottenuto 1.210.000 spettatori con il 7.39%, nella prima parte, e 1.158.000 spettatori con il 6.64%, nella seconda parte. Su Rai3 Elisir raccoglie 476.000 spettatori (7.36%) mentre Pane Quotidiano ottiene 815.000 spettatori (5.67%). Su Rete4 il telefilm Un Detective in Corsia è stato seguito da 759.000 telespettatori con il 6.42%, mentre La Signora in Giallo ha appassionato 1.065.000 spettatori con il 6.47%, nel secondo episodio. Su La7 L’Aria che Tira ha raccolto 305.000 spettatori con il 4.98%, nella prima parte, e 340.000 spettatori con il 2.67%, nella seconda parte.

Daytime Pomeriggio

Record per Geo (telespettatori spiazzati dall’assenza di Sveva Sagramola?) che fa più spettatori di Ballarò. In sovrapposizione vicinissimi Torto o Ragione? e Lo Sportello di Forum.

Su Rai1 l’appuntamento con Dolci dopo il Tiggì, con Antonella Clerici, ottiene 1.551.000 telespettatori con il 9.47%. A seguire Torto o Ragione? Il Verdetto Finale ha interessato 1.578.000 spettatori con l’11.78%. Sempre su Rai1 l’anteprima di Vid Italia in Diretta ha convinto 1.788.000 spettatori (14.68%). La Vita in Diretta, con Marco Liorni e Cristina Parodi, ha intrattenuto 2.237.000 spettatori (16.67%). Su Canale5 la soap Beautiful ha raccolto 3.308.000 telespettatori con il 19.04%, Centovetrine ha convinto 2.579.000 spettatori con il 15.78%. A seguire l’appuntamento con Uomini e Donne di Maria De Filippi, versione trono classico, ha incollato al video 2.653.000 spettatori con il 19.54%. Sulla stessa rete la seconda stagione della telenovela spagnola Il Segreto ha appassionato 3.420.000 spettatori con il 28.37%. L’infotainment di Pomeriggio Cinque ha convinto 2.856.000 spettatori con il 23.04%, nella prima parte, e 2.696.000 spettatori con il 18.01%, nella seconda parte. Su Rai2 Detto Fatto ha raccolto 1.125.000 spettatori e il 7.93% di share mentre Castle ha ottenuto 613.000 spettatori e il 5.1%. A seguire Super Max Tv ottiene 244.000 telespettatori con l’1.95%. Su Italia1 I Simpson appassionano 1.475.000 spettatori con l’8.65%. Futurama raccoglie 1.376.000 telespettatori con l’8.71%. La comedy 2 Broke Girls segna 895.000 spettatori con il 6.33%. The Big Bang Theory ha divertito 786.000 telespettatori con il 5.99%, nel primo episodio, e 718.000 spettatori con il 5.82%, nel secondo episodio.  Su Rai3 Terra Nostra 2 ha convinto 642.000 spettatori (5.02%) mentre Geo ha raccolto 1.579.000 spettatori (10.92%). Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 1.345.000 spettatori con l’8.73%.  Su La7 Tg La7 Cronache ha informato 319.000 spettatori con l’1.89%. Su Real Time/+1 Amici Casting ha registrato 372.000 telespettatori con il 2.2% di share.

Seconda Serata

Male The Following 2.

Su Rai1 l’appuntamento con Porta a Porta totalizza 1.437.000 spettatori per uno share del 15.23%. In 869.000 si sono sintonizzati su Canale 5 per seguire Amore, Bugie e Calcetto (share dell’8.61%). 2 Next porta Rai2 al 7.5% con 643.000 spettatori. Su Italia1 The Following ha ottenuto 63o.000 spettatori (3.48%), nel primo episodio, e 392.000 spettatori (3.75%), nel secondo episodio. Su Rai3 Linea Notte ha interessato 421.000 spettatori con il 5.09%. Su Rete 4 Basic ha interessato 413.000 spettatori con il 5.08%.

Telegiornali

(edizioni meridiana e della sera in migliaia):

TG1: 3.934 (23.03%) / 6.119 (24.21%)
TG2: 2.611 (16.73%) / 2.425 (9.06%)
TG3: 2.028 (12.82%) / 2.162 (10.92%)
TG5: 3.379 (21.39%) / 5.326 (20.82%)
STUDIO APERTO: 2.043 (15.89%) / 1.100 (6.68%)
TG4: 547 (8.07%) / 883 (4.47%)
TGLA7: 613 (3.58%) / 1.291 (5.07%)

Dati Auditel per fasce

RAI 1 17.99 19.07 17.81 15.1 15.12 21.48 19.02 19.29
RAI 2 7.8 4.69 6.76 9.62 5.98 6.35 8.97 9.82
RAI 3 7.61 11.8 7.71 9.29 6.55 9.66 6.18 5.32
RAI SPEC 5.9 6.8 7.21 4.8 7.19 6 5.57 5.45
RAI 39.3 42.36 39.5 38.81 34.85 43.49 39.74 39.88

CANALE 5 17.2 18.4 16.58 17.83 23.16 19.65 16.12 10.26
ITALIA 1 5.45 2.62 3.73 8.85 4.93 3.94 6.17 4.57
RETE 4 5.39 2.77 5.17 6.97 6.21 4.25 5.12 5.95
MED SPEC 5.84 5.1 4.58 4.83 5.45 5.5 6.3 7.39
MEDIASET 33.88 28.89 30.06 38.49 39.75 33.34 33.71 28.17

LA7+La7D 4.14 3.96 4.94 2.82 2.7 3.26 5.9 5.46
SATELLITE 16.5 16.44 18.19 13.69 17.98 14.98 14.78 19.56
TERRESTRI 6.18 8.34 7.32 6.19 4.73 4.93 5.88 6.93
ALTRE RETI 22.68 24.78 25.51 19.88 22.7 19.9 20.65 26.49

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Sirene
Ascolti TV | Giovedì 16 novembre 2017. Sirene 15.1%, Le Tre Rose di Eva 13.5%


Il Commissario Montalbano
Ascolti TV | Mercoledì 15 novembre 2017. Montalbano al 23.6%, Il Segreto 13.4%. The Comedians parte dal 2%


La Strada di Casa
Ascolti TV | Martedì 14 novembre 2017. Parte bene La Strada di Casa (23.4%), flop Mika (6.2%) e Zucchero (6.3%). Le Iene crescono fino al 13.8%


Ascolti tv 13 novembre 2017, nazionale
Ascolti TV | Lunedì 13 novembre 2017. Seguito record per Italia-Svezia (14,8 mln – 48.45%). Bene GF Vip (24.41%)

58 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

1. luca ha scritto:

12 novembre 2014 alle 10:27

NOTARE LO SPORTELLO DI FORUM!!!
LA SECONDO PARTE DI SPORT MEDIASET DA ELIMINARE! Meglio qualche cartone!



2. giusy ha scritto:

12 novembre 2014 alle 10:39

Complimenti alla fiction di Rai 1 e alla Vita in diretta!!!!!!!!!!!



3. Lucantonio Prezioso ha scritto:

12 novembre 2014 alle 10:47

Complimenti a Striscia che batte Affari tuoi alla faccia di chi dice che Striscia vince solo il lunedi. Molto bene il segreto e pomeriggio 5 che ancora una volta asfalta la parodi. Molto bene C5 nel tot al 17,20% che per poco non batte R1 al 17,99% nonostante una prima serata al 13%. Cmq Can5 deve smetterla di mandare sti film nel periodo di garanzia. Ci sono tante fiction forti in cantiere come il bosco o romeo e giulietta perchè non mandarle in onda ora? No mandiamole in onda a Dicembre fuori il periodo di garanzia come per pupetta mandata in onda in estate.



4. Davide Maggio ha scritto:

12 novembre 2014 alle 10:53

giusy: alla Vita in Diretta?



5. Max 26 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 10:53

Questo nostro amore vince, ma continua a non convincermi, snaturare in questo modo la trama secondo me è a dir poco irrispettoso per chi era stato affascinato dalla prima serie; canale 5 al risparmio fa il 14%, Raiuno a mille con una delle fiction di punta fa il 21%, mi aspettavo qualcosa in più. Lunedì la vita in diretta era andata molto bene, avvicinandosi in media alla D’Urso, ieri invece vittoria netta sia in media che nelle due parti per Maria Carmela, che tratta sicuramente meglio la cronaca nera, perché ci sta bene in questi contesti di faccine disperate e quant’altro; la parodi continua a fare un telegiornale più che un contenitore, e dubito possa sottrarre il pubblico ormai fidelizzato a canale 5.

Striscia e affari tuoi quest’anno scostanti, salgono e scendono come niente fosse. La prova del cuoco ahimè è calata di 5 punti in media rispetto allo scorso anno, e dall’altra parte Forum è salito di 4 punti nel programma e ben 6 nello sportello; inaccettabile che, seppur in sovrapposizione, la linea di rete 4 superi quella di Raiuno, perché stiamo parlando di un’ammiraglia e di una rete terziaria a livello di importanza e ascolti; la Palombelli ha uno stile davvero pacato, molto materno delle volte, e mi ricorda un pò la Parodi; la differenza è che la Palombelli nel suo programma non ha bisogno di intrattenere, la parodi invece sì e non ci riesce.

Clerici quest’anno sempre più preoccupante, coi dolci e ora col suo storico programma; Uomini e donne va in onda da 3 anni in più (16) eppure fa molto meglio ad esempio. Per Antonella o si corre ai ripari o qui la silurano senza se e senza ma. Leofreddi pessima come sempre.



6. Max 26 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 10:57

Totali giornata fermi al palo, se togli ad una il pomeriggio e all’altra il prime time siamo al 15%; vi sembra decente?



7. kekko27 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 11:00

Canale5 fa benissimo a mandare film in replica tanto la vittoria sul target commerciale è assicurata anche con film in replica.E qui che ancora molti dicono che è uno stratatagemma.Gli investimenti a mediaset si fanno solo su questo target.Se si risparmia e si vince comunque è ancora meglio per l’azienda.



8. F992 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 11:04

Davide Maggio, ma i Teleratti dove son finiti?



9. Mattia Buonocore ha scritto:

12 novembre 2014 alle 11:05

@kekko27 agli investitori non importa vincere ma il superamento di una determinata soglia. E ieri Canale 5 non ha nemmeno vinto nel tc.



10. nica ha scritto:

12 novembre 2014 alle 11:06

Stupenda QNA stupendi tutti gli attori Schifosi i filma ci da 4 soldi di canale 5 Ottimo Forum VID arrenditi allo strapotere della D’Urso. Clerici a casa con la befana Leofreddi ahahahahahahah



11. Max 26 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 11:06

Cioè a Mediaset vogliono mandare 12 fiction nei 5 mesi tra gennaio e Maggio? Ammazza….. Tutti i giorni in pratica….



12. Max 26 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 11:08

Penso che gli investitori vorrebbero la D’Urso h24, visto che ha ottenuto 7 pubblicità in 1h e 50. Poveri noi e chi la ferma, mi viene da piangere…



13. kekko27 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 11:09

@mattia nella fascia di prima serata 20:30 22:30 è leader in pratica sempre sul loro target di riferimento



14. Marco89 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 11:12

QNA si salva per i bravi attori,davvero in gamba, ma per il resto sempre peggio. Ridurre il femminismo ad una tavola sparecchiata nel 1970, con tanto di rapida redenzione del marito, e` non irreale, ma sgradevole nei confronti di chi segue la storia. E’ una situazione fatta di corna, figli taciuti e ragazzini innamorati in un mix tra Cesaroni e Beautiful. Pensare che la prima stagione era un piccolo gioiello. Ambientare nel 1970 storie del genere non ha senso, c’e` una totale mancanza di idee e di sinergia con il primo capitolo al limite dell’imbarazzante. Buono comunque l’ascolto, andremo verso una terza stagione, magari dritta agli anni ottanta.

Celebrare i funerali quando il morto e` fuori dalla bara porta bene e allunga la vita di salute. E` il caso di Striscia, risorta dopo chi gia` aveva ordinato l’estrema unzione, o meglio, chi sarebbe piaciuto.



15. nica ha scritto:

12 novembre 2014 alle 11:17

E comunque canale 5va bene anche al mattino e non malissimo come il pomeriggio di Rai uno ma anzi si difende abbastanza bene viva Striscia altro che quei pacchi imbroglioni per i poveri creduloni fa bene Striscia a denunciarli.Basta con la povera Ceste;arrestate quel delinquente del marito e non se ne parli più in galera assieme a Logli e Bossetti



16. osckito ha scritto:

12 novembre 2014 alle 11:20

Boom lady cologno ! E chi la ferma più



17. nica ha scritto:

12 novembre 2014 alle 11:22

Max 26 continua a piangere ahahahahahah ti rode ahahah



18. shayne80 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 11:26

Ottima annata per Forum che ormai al pomeriggio è vicino al competitor di Raiuno….a parte Storie Vere anche al mattino Raiuno arranca…se non fosse per la prima serata sarebbe un de profundis continuo
Ormai per Floris è questione di tempo e supererà Ballarò



19. Max 26 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 11:26

Nica mi sorprende davvero l’indecenza del tuo commento, dato che io forse sono uno dei pochi che bastona l’una e l’altra rete quando propongono schifezze, dato che parto dal presupposto che ne si vincono premi per le difese, ne si vincono omaggi dalle reti.

La Parodi ha uno stile signorile, il suo problema è che trattando casi dove un pò di faccia ci vuole (la D’Urso ne ha anche troppe a mio avviso) si trova in difficoltà, risulta distaccata e questo allontana il telespettatore. Ho semplicemente fatto i complimenti alla D’Urso non apprezzando la sua conduzione; io non ho i paraocchi.



20. selena ha scritto:

12 novembre 2014 alle 11:44

Striscia prevale su affari tuoi, ma và detto finisce ormai sempre dopo, nel senso quando finiscono i pacchi striscia è ancora in onda e recupera logicamente. E’ uno stratagemma per recuperare audience (quel volpone di ricci quanta ne sà). Infatti ieri c’erano i nuovi mostri (e li avrà fatto il picco sui 7 milioni) terminato affari tuoi e una persona volendo poteva vederli tutti, dove non manca certe Bonolis con avanti un altro (ieri scena dove si faceva sfiorare il sedere, cosa che faceva nei pacchi, ma addirittura ad una concorrente ha stretto le zinne..mah sto uomo peggiora sempre di più, è tremendo).
Comunque rispetto alla sera prima perde ben un milione cosi, senza motivo, infatti passa dai 6,6 ai 5,6 e non è cosa buona.
La serata viene vinta dalla fiction QNA che cresce lievemente rispetto a 7 giorni fa. Prime time Raiuno – canale 5: 3- 0.
Stasera aspetta la prova finale dei cesaroni…a domani la spiegazione del risultato.



21. kekko27 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 11:52

@selena pomeriggio can5 -rai1 3 a 0



22. enricack ha scritto:

12 novembre 2014 alle 11:57

Questo nostro amore 70 sto seguendo la seconda serie dopo che mi ero appassionata alla prima tra l’altro guardata in replica quest’estate.La storia della famiglia italiana ha sempre un certo appeal e poi la storia tra i 2 ragazzi era bella.Fino ad ora le puntate non mi hanno troppo entusiasmato mi sembra che si sia perso il filo della storia e poi il femminismo trattata troppo banalmente secondo me.Spero che recuperi nelle prossime puntate ,anche perché a detta an che di mia madre era più seguita nella precedente.Ormai la seguo più io che lei



23. selena ha scritto:

12 novembre 2014 alle 11:57

Kekko ma ormai quello è scontato, e parli della fascia 14 – 18.
Perché il preserale dall’inizio della stagione è sempre vinta dall’eredità.



24. Max 26 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 12:01

Mi inorridisce sia vedere il pallottoliere del prime time (fatto da Selena) sia il pallottoliere del pomeriggio (fatto da kekko); ma qualcuno riceve introiti? Selena sembra contenta delle vittorie Rai più che di un suo traguardo personale, e nonostante la vittoria di Striscia sottolinea il calo (anche affari tuoi ha giorni in cui vince calando dalla puntata precedente) manco fosse la ragioniera dell’ammiraglia del servizio pubblico; come mai tutto questo attaccamento a questioni e soldi ben al di sopra di noi? Poi ho notato che se la Parodi fa un buon risultato lo dici, se la D’Urso la straccia non parli del pomeriggio, e questo ti fa perdere di obiettività ai miei occhi, te lo dico sinceramente. Sottolineare i risultati Rai non ti porta giovamenti, perché le sconfitte della rete pubblica ci sono, anche se si fa finta di non vederle.

Ad esempio, cresce questo nostro amore e lo sottolinei (crescita impercettibile), cresce pomeriggio 5 e lo bypassi; come vuoi che ti si prenda per una persona obiettiva? Gli stessi criteri vanno usati con tutti, non due pesi e due misure. Te lo dico con “affetto” perché così rischi di risultate di parte e troppo faziosa, rispetto a cose che nemmeno conosci o puoi valutare.



25. selena ha scritto:

12 novembre 2014 alle 12:03

max concordi? Ricci ha notato che se fà terminare Striscia dopo i pacchi prende pubblico che terminato affari tuoi, si sposta (non segue carosello giustamente), e segue l’ultima rubrica che sia quella sullo striscione (il lunedì) o i nuovi mostri (il martedì e il venerdì) cosi riesce a toccare il picco subito dopo che l’ha toccato il gioco dei pacchi con i due finali e riesce ad alzare la media che in alcuni casi, come ieri, può superare affari tuoi.
Questa solo una mente puntigliosa poteva pensarlo.
Se di sfida si deve parlare bisognerebbe vedere l’esatta sovrapposizione, ma ormai chi ha un programma in affanno è ovvio che gioca al meglio le sue carte.



26. selena ha scritto:

12 novembre 2014 alle 12:10

max, calma…Allora io mi sono sempre concentrata più sui numeri del prime time dall’inizio della stagione che ho fatto coincidere con la prima puntata del restauratore 2 la prima domenica di settembre, mettendo le due ammiraglie a confronto.
E ho sempre indicato, cosi per gioco, il punteggio.
Farlo sui programmi quotidiani è più dispersivo, perché sono suddivisi in varie fasce e ce ne sono diversi.
La quotidianità è quella che ho indicato prima dove canale 5 prevale nella fascia dalle 14 alle 18, ma poi nel preserale prevale sempre Raiuno. Se per caso ho sottolineato la crescita della vid lo faccio perché è qualcosa di eccezionale rispetto ai dati consuetudinari dove perde contro pomeriggio 5. Infatti non scrivo più nemmeno che l’eredità ha una media superiore ai 5 milioni superando sempre aua, perché è un fatto ormai quotidiano e per cosi dire nella norma.



27. Max 26 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 12:18

Capisco, ma se vuoi parlare obiettivamente di cose abbastanza recenti, parla di uno mattina che perde 6 giorni di fila contro prima pagina ad esempio; quella è una recente vittoria Mediaset che nessuno dei sostenitori Rai guarda, e questo è strano pure guardato da me, che di solito ammiro il servizio pubblico.

Se 700.000 spettatori tra Bonolis e Frizzi ti sembrano tanti, cosa deve fare la Carlucci che se ne presi 1,2 milioni? Spararsi nelle tempie? E poi i dati vanno contestualizzati; Forum non spacca come numeri, ma come crescita, cosa inversa per la prova del cuoco, che ha buoni numeri ma in calo; Bonolis rispetto agli scorsi anni ha guadagnato 500.000 spettatori, tu parleresti di sconfitta? In media son 2,1 punti di distacco. E al pomeriggio secondo questo metro dobbiamo parlare di debacle, visto che Canale 5 è al 24,56 e raiuno al 12,29?

Impariamo a starcene distaccati da questi dati, e divertiamoci coi commenti; tanto le reti fanno il cavolo che gli pare, mica pensano a noi.



28. kekko27 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 12:23

@max26 il mio pallottoliere era una caricatura nei confronti di selena, pensa si capisce ;)



29. Max 26 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 12:25

Altro dato che non puoi non notare; lo sportello di Forum in sovrapposizione vicino alla Leofreddi? Qui si parla di scandalo!

Vedo quasi più enfasi sui blog di ascolti che su blog di cronaca, vi giuro.



30. selena ha scritto:

12 novembre 2014 alle 12:25

Vero, però Bonolis con le stagioni ha perso qualcosina, prima se la giocava e superava il competitor, ora non più. Con questo non ho detto che và male. Ma uno in media nel gioco fa più di 4, l’latro più di 5. E poi sappiamo tutti bene che, appena Bonolis lascerà i primi di dicembre, il programma con Gerry scende inevitabilmente.
La gente lo guarda perché si diverte a vedere che fa il birbante che stringe pure le sise (direbbe qualcuno), quindi non si può fare i moralisti se la Maya le mostra in-volontariamente e a Bonolis che le palpa ad una non dite nulla.
Io vedrei bene un programma fatto insieme da Bonolis e la venier, sai che accoppiata tra uno che palpa i seni e i sederi (o li percuote) e l’altra che va a vedere i corpi umani da vicino, magari li tocca e si fa pure spernacchiare in faccia…sarebbe da blob quotidiano.



31. selena ha scritto:

12 novembre 2014 alle 12:29

domanda: perché verdetto, o meglio a torto, è un programma? …..
lasci il tempo che trova, bisognava lasciarlo dov’era al mattino.
Attualmente anche se non fosse più programmato il pubblico nemmeno se ne accorgerebbbe.



32. selena ha scritto:

12 novembre 2014 alle 12:29

domanda: perché verdetto, o meglio a torto, è un programma? …..
lasci il tempo che trova, bisognava lasciarlo dov’era al mattino.
Attualmente anche se non fosse più programmato il pubblico nemmeno se ne accorgerebbe.



33. Max 26 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 12:31

Selena ti rispondo al commento su striscia; la tv, come tutti gli ambiti commercialmente validi, ha bisogno di strategie, e scelte prese in fretta e furia; quella di Striscia è una mossa strategica, e ti dico di più, la Rai spesso perde alcune fasce proprio per un’imbalsamazione del proprio palinsesto giornaliero. Santa pace, vedi i dolci così bassi, ma li vuoi togliere? Vedi la Leofreddi pessima dall’inizio della stagione, che aspetti a cassarla? Vedi Italia in diretta così bassa, che aspetti a cambiar qualcosa? Ricci è un volpone, come Bonolis, ma ben vengano personaggi che riescano a plasmare loro stessi e i propri programmi, stile De Filippi insomma.

Questi sono i draghi della tv, il resto sono conduttori messi lì per reggerti il programma, ma se non si ha capacità strategica i risultati son sempre bassi. Prendi il segreto in estate; non ha raggiunto i fasti del 20%, ma era al 16-17; se fosse stato al 9% l’avrebbero cassato senza manco pensarci; perché Raiuno non si sveglia?



34. Max 26 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 12:37

Prendiamo come esempio Maria De Filippi; a Uomini e donne è una psicologa, ad Amici una conduttrice, a C’è posta una narratrice, a tu si que vales una cretinetta che provoca per creare scompiglio; qui sta tutta la differenza tra un mostro dell’intrattenimento, che ha cambiato tu si que vales seguendo le critiche delle persone, e una conduttrice statica, sempre uguale a se stessa.

Prendiamo ora la Carlucci; vedi che il tuo programma va da schifo nonostante un buon cast, ti inventi di tutto e non ne azzecchi una perché perdi continuamente ascolti, chiami chiunque a quel tavolo de commentatori (manca solo Platinette), ma dico non puoi pensare che i problemi siano più radicati? Forse perché sei chiusa nel 2014 in un castello dell’800 e non esci da una conduzione barocca che andava bene nel 1925?

I conduttori devono esser come gli attori, plasmarsi a seconda dei prodotti, e c’è chi riesce e chi no; ricordi Bonolis come era serio ne il senso della vita? Lì ha dimostrato di poter esser tutto; la Carlucci oltre che noiosa e saccente, ha fatto 65 programmi, tutti condotti nello stesso modo, e i risultati le danno torto.



35. Davide Maggio ha scritto:

12 novembre 2014 alle 12:42

Max26: in linea teorica sono d’accordo con te. Nella pratica, però, un po’ meno. Da una parte hai solo una conduttrice (che in piu’ di un’occasione ha messo soldi di tasca sua per avere degli ospiti), dall’altra una conduttrice, autrice, produttrice che può fare ciò che vuole senza dover rendere conto a nessuno con budget imparagonabili. Non a caso sono gli unici programmi Mediaset in cui si spendono cifre notevoli.



36. lello ha scritto:

12 novembre 2014 alle 12:44

buongiorno a tutti. selena e max concordo su tutto. credo pero’ che fare dei numeri in prima serata come quelli di raiuno sia un successo in tempi di digitale con 200 canali a disposizione. d’altronde in un articolo uscito poco tempo fa sul corriere della sera si evidenziava proprio questo: raiuno rispetto all’anno scorso nello stesso periodo ha aumentato la sua media giornaliera e in prime time di quasi il 3% a discapito di canale 5 che perde punti…e per una rete generalista e ammiraglia e’ e deve essere un segnale! che poi vince con p5 e il sabato..beh…sono gocce nel mare! a chi sottolinea quotidianamente la vittoria di barbarella e de il segreto si potrebbe rispondere con le vittorie quotidiane di storie vere, dell’eredita’, di affari tuoi( che vince tutti i giorni tranne 3 o 4 volte in cui ha vinto striscia..e da settembre!), di tutte le fiction del lunedi, martedi, giovedi, e di tqs il venerdi, del tg1, di porta a porta( anche se e’ scesa), dell’arena di giletti la domenica.certamente raiuno deve correre ai ripari su altri fronti ma nell’80% della sua programmazione giornaliera risulta vincente, checchè se ne dica di manti di asfalto e di cornici!!



37. selena ha scritto:

12 novembre 2014 alle 13:03

Ha ragione Davide. I programmi che conduce o è presente Maria sono di Maria, nel senso lei oltre a metterci il viso dirige il gioco perché i programmi sono anche i suoi, è anche lei l’ideatrice e la produttrice e sceglie soprattutto ( e forse solo) lei come deve andare quella cosa. La venier ad esempio l’ha cercata lei. E poi il budget è completamente diverso rispetto ad un programma Raie può spendere ciò che vuole (vedi i vari De niro, ford ecc…)
La carlucci fà quel che può, lei conduce (in maniera garbata e poi si mantiene fisicamente!) ma non può decidere da sola come imbandire uno show, perché ha altre tegole, fatte dagli autori, dai dirigenti e dal cda che le fa il mazzo se porta certi personaggi o certi costi elevati.
E poi è su un canale dove se sgarra o fà i capricci può sempre avere un’interrogazione parlamentare.
Non è semplice fare un programma in quel caso, perché qualcuno può sempre avere da ridire. Questo va tenuto conto.
Poi secondo me hanno un modo di fare diverso, Maria non ci mette tanto a cacciare uno da un programma (vedi ad esempio De martino) oppure toglierebbe anche Tina ad esempio (non lo fa è per fare un’ipotesi), la Carlucci fa fatica a sostituire uno dal programma (come il cambio di giuria a ballando) perché li sente come una famiglia e vede una mancanza di rispetto dopo svariati anni, e poi c’è da dire che, per lo stesso motivo di budget o dirigenziale, possa essergli imposto di non cambiare o mettere chi vuole.



38. Michele87 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 13:06

@Marco89 Il problema è che quasi tutte le fiction odierne di Rai 1 sono come Questo Nostro Amore: qualsiasi tema trattino, anche il più drammatico e duro, viene rappresentato sempre con un approccio all’acqua di rose e notevolmente alleggerito e ”normalizzato” rispetto alla realtà (vedasi il ciclo sugli anni di piombo dell’anno scorso) per renderlo digeribile al pubblico fisso della rete e pieni di vistose inesattezze storiche ed anacronismi altrettanto plateali.

Anche QNA non fa eccezione, faccio un esempio: per chi ha una minima conoscenza della storia del costume del nostro Paese, non può che apparire fuorviante e fuori dalla realtà che una donna nel 1970 guadagnasse più del marito e si comportasse come una femminista emancipata dentro casa: è vero c’era stato il ‘68 ed erano cominciate le contestazioni giovanili, operaie e femministe ma, per l’appunto, erano appena all’inizio e ci vorranno moltissimi anni prima di arrivare ad un effettiva parità ed emancipazione delle donne (che secondo molti non è stata pienamente raggiunta ancora oggi, dove ancora le donne guadagnano meno degli uomini che fanno lo stesso lavoro); altro esempio nel diritto di famiglia bisognerà arrivare al 1975 per vedere parificata la figura della moglie a quella del marito (prima invece l’uomo era per legge il capofamiglia, padrone del destino suo e di quello della consorte e della prole)… Inoltre il femminismo fu un movimento ce coinvolgeva quelle che negli anni settanta erano ragazze giovani, non certo le donne adulte, sposate e con figli e potrei andare avanti all’infinito….



39. Max 26 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 13:07

Lello hai centrato due problemi che ti vorrei sottoporre:

1) I prodotti Rai sono calati ahimè di qualità, e una pallottola nel cuore ne è stato la dimostrazione. Il primo segnale di prodotto scarso si ebbe con Titanic, e su quella scia, si è continuato a snaturare la storie. Che le fiction vadano bene son d’accordo, ma che abbiano perso senso è altrettanto vero, e fidati che ne vedo parecchie e ne vedrò parecchie. Io da un lato vedo una rete che qualcosa di nuovo prova a farla, tipo con “Il bosco” o con “Come un delfino”, toccando temi mai toccati nelle generaliste. Dall’altro la Rai è imbalsamata, e nonostante i buoni risultati è perennemente in calo anno dopo anno sia come ascolti che come qualità: ma dove sono i segreti dell’acqua, Commesse, Orgoglio? Ma tu ad oggi vedi la stessa qualità?

2) Noi confrontiamo numeri che non conosciamo in fondo; se a canale 5 interessa solo un target, se alla rai interessa voler vincere nel totale giornata, se a Mediaset vada bene o male fare il 13% in prime time con un film in replica, se alla Rai vada bene fare 5 milioni per una fiction costosa e al suo secondo anno di vita. Commentiamo i numeri in maniera troppo statica, e non siamo a conoscenza degli obiettivi che si vogliono raggiungere per entrambe le reti. E poi perdonami, perdi la mattina e ti sei affossato da solo togliendo di Mare l’anno scorso e piazzandolo in un programma che non sapeva fare, perdi a pranzo perché una tua punta di diamante non capisce che fare tv significa rinnovare il proprio stile anno per anno (la Clerici), perdi il pomeriggio e pure in quel caso ti sei affossato da solo perché hai lasciato andare ala deriva un tuo programma di punta estirpando due conduttori con una chimica straordinaria, in access prime time alcune volte vinci e alcune volte perdi, in pre serale vinci ma perdi 7 punti rispetto ai fasti del passato, contro un one man show in pratica, la sera vivi di fiction e di sporadici programmi che vanno più o meno bene, e fai in 4 anni 17 programmi flop, tra Carlucci, Balivo e compagnia cantante; la domenica vinci due ore e ne perdi due e mezza, e dall’altra parte hai un solo volto e tu ne paghi 2.

Ergo, c’è tutto da gioire? Il direttore Rai pensasse pure che ha perso due fasce distruggendosele da sole, e pensasse che le fiction per quanto belle, al cinema sono fatte sotto forma di film e pure curate meglio; mica la Rai può campare di fiction, che prima o poi perderanno appeal? Gia questo nostro amore e una grande famiglia hanno avuto un bel crollo, mettici il restauratore e i vari flop, io non farei grandi salti di gioia.



40. Michele87 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 13:08

*che coinvolgeva



41. G ha scritto:

12 novembre 2014 alle 13:10

Impressionanti i dati di “Forum”, che batte “A conti fatti” e mette in difficoltà “La prova del cuoco”, ma soprattutto de “Lo sportello di Forum”: andando in onda su Rete 4 tallona “Torto o ragione? Il verdetto finale” su Rai 1. Pensavo che “Dolci dopo il Tiggì” si fosse assestato sul 10%, invece è nuovamente calato. Stagione televisiva poco brillante per Antonella Clerici, che penso trovi scarsi risultati anche con “Senza parole”.



42. Max 26 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 13:10

Selena è lavoro, e come in qualsiasi lavoro se non funzioni vai via; mica fanno beneficenza? E poi, la Carlucci non sarebbe contrastata da nessuno a mostrare un pò la gioia di vivere anzi che far finta di vivere duecento drammi ogni puntata.

E questo prescinde dal fatto che 3 programmi diversi (Uomo e gentiluomo, 24mila voci, altrimenti ci arrabbiamo) sono stati condotti con lo stesso spirito, ed è inaccettabile perché son 3 cose distinte.



43. Max 26 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 13:12

lello a proposito di pallottolieri, siamo 21-17 per affari tuoi, non ci vedo sto abisso, considerando che il pomeriggio nessuna vittoria per raiuno e il pre serale nessuna vittoria per Bonolis.



44. Carla ha scritto:

12 novembre 2014 alle 13:28

Buon giorno Davide, è possibile ancora una volta avere i dati di ” Cuochi e Fiamme” su la7d. Grazie per l’attenzione!

Carla



45. Anna Maria ha scritto:

12 novembre 2014 alle 13:46

@ Davide Maggio e’ vero che la Venier condurra’ l’isola dei famosi? Non sara’ piu’ inviata ma conduttrice. Ora mi spiego perche’ il marito, su twitter, sputa veleno sulla rai e butta incenso a Mediaset. Comunque viva Mara. Volevo sottolineare che la ViD ha contro l’ammiraglia il Segreto per piu’ di un ora, quindi i dati sono fin troppo buoni.



46. marina ha scritto:

12 novembre 2014 alle 14:16

Dalle curve si evince che la vittoria non è di Striscia ma di Affari Tuoi. Possiamo però parlare di pareggio vista l’imprecisione dell’auditel.

Se vogliamo parlare di pallottolieri, tenendo presente le sovrapposizioni esatte e non i dati che risentono dello sforo di Ricci, la sfida fra Affari Tuoi e Striscia attualmente è questa:

Affari Tuoi: 33 vittorie
Striscia La Notizia: 3 vittorie
3 pareggi.

Questi ultimi si sono verificati lunedì 29/9, lunedì 20/10 e martedì 11/11 (ieri). In realtà più che pareggi sono vittorie di misura di Affari Tuoi ma non serve umiliare nessuno. Parliamo di pareggi.



47. Lucantonio Prezioso ha scritto:

12 novembre 2014 alle 14:33

@max26 menomale che ci sei tu sei la voce dell obbiettivita in questo blog. In un nano secondo hai sbugiardato i vari @lello e @selena e i loro commenti faziosi. Come sbugiardi tu nessuno. Sei un grande.



48. Anna ha scritto:

12 novembre 2014 alle 14:36

Ma infatti ha ragione Marina, ma dove la vedete sta vittoria di striscia? Quelle pochissime volte che supera affari tuoi, vi precipitate per scrivere qui sopra cose assurde tipo “i pacchi asfaltati”.Su questo blog siete divisi in raisti e mediasettari, nn siete obiettivi quando giudicate.I raisti elogiano troppo ste fiction di Rai1, io tt sta qualità nn la vedo.



49. Peppe93 ha scritto:

12 novembre 2014 alle 14:50

Sempre molto bene questo nostro amore, pareggio tra ballarò e di martedì.



50. Davide Maggio ha scritto:

12 novembre 2014 alle 15:16

Anna Maria: no.



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.