1
novembre

TU SI QUE VALES VS BALLANDO CON LE STELLE 2014, QUINTO ROUND: MARIA ALLUNGA O MILLY ACCORCIA LE DISTANZE?

Mara Venier durante la quinta puntata di Tú sí que vales

Tú sí que vales VS Ballando con le Stelle è un po’ il leitmotiv di questa prima parte di stagione tv 2014/2015, nonché l’unica occasione nella quale Canale 5 riesce a non farsi schiacciare in prime time dalla concorrenza di Rai 1. Una settimana fa, la rete ammiraglia Mediaset ha staccato lo show di Milly Carlucci e tagliato per prima il traguardo nella corsa all’auditel. Ora, però, c’è un nuovo quinto round da disputare.

Tú sí que vales, quinta puntata: torna Mara Venier

A Tú sí que vales c’è il ritorno di Mara Venier nelle vesti di giurata popolare del talent condotto da Belen Rodriguez e Francesco Sole. L’ex conduttrice di Rai 1, già protagonista del programma nel corso del terzo appuntamento, affianca Rudy Zerbi, Maria De Filippi e Gerry Scotti nei giudizi e nei commenti delle esibizioni dei concorrenti, per stabilire chi vale il loro tempo e può proseguire nella gara. Tra le performance quelle di un gruppo specializzato in ombre, di un eccezionale rumorista, di un monopattino freestyle e di una sorta di palo oscillante.

Ballando con le Stelle 2014, quinta puntata: Gigi D’Alessio balla e canta

Sempre in diretta su Rai 1, Milly Carlucci conduce la quinta puntata di Ballando con le Stelle 2014, che accoglie nelle vesti di ballerino per una notte Gigi D’Alessio, in coppia con la maestra Elena Coniglio. Al cantante, che nel corso della serata si esibirà anche in un paio di performance canore, il compito di accumulare il nuovo tesoretto, destinato ad una delle coppie in gara. E tra queste c’è quella formata dalla new entry Roberto Cammarelle e Natalia Titova.

In giuria ritroviamo i discussi Ivan Zazzaroni, Fabio Canino, Carolyn Smith, Rafael Amargo e Guillermo Mariotto, mentre a bordo pista, per interagire con la conduttrice, i concorrenti e i giurati, al fianco di Sandro Mayer arriva Selvaggia Lucarelli.

Tú sí que vales VS Ballando con le Stelle 2014: Canale 5 si confermerà in testa?

E veniamo agli ascolti. Al quarto tentativo di sabato scorso, come detto, a Tú sí que vales è riuscita la prima netta vittoria, sfondando il muro dei 5 milioni di spettatori con il 23,92% di share (contro i 4.102.000 e il 20,64% registrati da Ballando con le Stelle) e pareggiando, così, il successo del programma di Rai 1 nel primo round dello scorso 4 ottobre. In mezzo due avvincenti testa a testa. E stasera? Canale 5 allungherà o Rai 1 accorcerà le distanze? A voi i pronostici, ai post…auditel l’ardua sentenza.



Articoli che potrebbero interessarti


Gigi D'Alessio e Selvaggia Lucarelli
BALLANDO CON LE STELLE 2014: GIGI D’ALESSIO BALLERINO PER UNA NOTTE, SELVAGGIA LUCARELLI COMMENTATRICE A BORDO CAMPO


Mara Venier
TU SI QUE VALES VS BALLANDO CON LE STELLE 2014, TERZO ROUND: CHI AVRA’ LA MEGLIO?


Tú Sí Que Vales - Mara Venier
Tú sí que vales, Mara Venier litiga con Teo Mammucari e lascia lo studio: «Perché non vai a fare in cu*o?» – Video


Francesco Sole e Belen Rodriguez
TI LASCIO UNA CANZONE VS TU SI QUE VALES 2015, QUINTO ROUND: COME INFLUIRA’ L’ASSENZA DEL CALCIO?

11 Commenti dei lettori »

1. alberto ha scritto:

1 novembre 2014 alle 19:22

Penso, ma non spero, che questa sera vinca ancora tu si que vales anche se la seconda presenza in poche puntate potrebbe non far prendere il largo al programma. Ipotizzo che entrambi i programmi restino sotto i 5 milioni.

Ballando con le Stelle 4.500.000 – 22%
Tu si que vales 4.800.000 – 23%



2. alberto ha scritto:

1 novembre 2014 alle 19:24

*seconda presenza in poche puntate di Mara Venier



3. alberto ha scritto:

1 novembre 2014 alle 19:27

*resteranno.
Scusate, ma dal tablet è molto difficile commentare



4. Fabio Fabbretti ha scritto:

1 novembre 2014 alle 19:31

Tranquillo alberto, nessun problema



5. edmond ha scritto:

1 novembre 2014 alle 19:31

allunga sicuramente la maria… 25% almeno.



6. Groove ha scritto:

1 novembre 2014 alle 19:59

Con il week-end di Ognissanti tutto è possibile, ma credo che Milly non subirá cali, su Tu si que vales invece non ho la certezza assoluta, potrebbe risentirne. Vedremo, ovviamente tifo per la crescita di Tu si que vales



7. kekko27 ha scritto:

1 novembre 2014 alle 20:16

Tu si que vales avendo un pubblico di giovani famiglie potrebbe perdere qualcosa essendo un weekend festivo dove molti partono. Per me le distanze si riaccorciano.Spero vinca tu si que vales



8. liberopensiero ha scritto:

1 novembre 2014 alle 22:05

Su Rai5,un’ottima trasposizione teatrale con un’ottima Anna Bonaiuti e Toni Servillo di “Sabato domenica e lunedì” in omaggio al grande Eduardo, alla mediocrità c’è alternativa.



9. Bruto ha scritto:

2 novembre 2014 alle 00:21

La Carlucci ha corretto il traduttore di Joe Maska.



10. edmond ha scritto:

2 novembre 2014 alle 12:54

mi faccio paura…sono un mago!



11. Micke ha scritto:

3 novembre 2014 alle 00:19

Entrambi i programmi sono pessimi. Ballando è troppo moscio, preferisco mille volte la versione francese dove la scenografia e le coreografie sono realizzate molto meglio e i quattro giudici sono molto più vivi e danno più spettacolo. Un supplizio seguirlo fino a quasi l’una di notte. E per cosa poi, veder eliminata una persona che era già stata eliminata due settimane prima. Tu si que vales è la scopiazzatura del suo predecessore e non ha nulla di nuovo e innovativo, solo scuse per non far urlare al plagio. Addirittura pagare due conduttori per non fare nulla mi sembra esagerato, a dir poco inutili. Francesco Sole parla dopo 1h10. Una noia mortale con concorrenti banali, per fortuna che c’è stata la lite trash tra l’inventrice e la Venier altrimenti sarebbe stato il nulla assoluto! Bocciati entrambi.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.