22
ottobre

DALLAS: AL VIA SU MYA LA TERZA ED ULTIMA STAGIONE

Dallas

Ad un mese esatto dalla messa in onda dell’ultimo sconvolgente episodio negli Stati Uniti, arriva, questa sera alle 21,15 su Mya di Mediaset Premium, la terza stagione di Dallas. Il nuovo capitolo del sequel della serie, che fece sognare e appassionare il pubblico di tutto il mondo negli anni ‘80, continuerà a raccontare gli intrighi, le aspre rivalità e le lotte di potere tra i membri della ricca famiglia texana degli Ewing, operante nel settore petrolifero e dell’allevamento industriale di bestiame. Nel cast, dopo la morte di Larry Hagman, storico interprete del perfido J.R. – avvenuta durante le riprese della seconda stagione – ritroveremo solo due attori della serie originale: Patrick Duffy e Linda Gray, rispettivamente nei panni di Bobby e Sue Ellen.

Dallas – Anticipazioni terza stagione

La terza stagione si aprirà con gli Ewing vincenti, dopo aver sconfitto Cliff Barnes (Ken Kercheval) e rilevato la sua compagnia. John Ross (Josh Henderson), in procinto di sposare la fidanzata Pamela Rebecca Barnes (Julie Gonzalo), si troverà alle prese con un progetto di ristrutturazione che riguarda la proprietà di Southfork, congiunta con Bobby. I due però entreranno ben presto in conflitto, e John rischierà di mandare all’aria il matrimonio.

Cliff Barnes, che nel frattempo dalla prigione ha progettato la vendetta sugli Ewing, coinvolgerà nel suo piano il vecchio amico Joaquin (Juan Pablo Di Pace) e la bella Elena Ramos (Jordana Brewster), la cui relazione con Christopher (Jesse Metcalfe) sembra ormai distrutta irreparabilmente. Elena, infatti, tornerà a Dallas in cerca di un lavoro a stretto contatto con gli Ewing, che le permetterà di agire come talpa. Nella nuova stagione farà inoltre il suo ingresso come guest star Melinda Clarke. L’attrice interpreterà il personaggio di Tracey Mckay, una delle fidanzate di Bobby Ewing, il cui ruolo era stato affidato nella serie originale a Beth Toussaint.

Dallas – TNT ha cancellato la serie

Mentre in Italia ci accingiamo a seguire il primo dei 15 episodi che compongono la terza stagione di Dallas, in America il mitico ranch di Southfork ha chiuso definitivamente i battenti. Lo scorso 3 ottobre, infatti, i responsabili del network via cavo TNT hanno fatto sapere di non voler rinnovare la serie per una quarta stagione.

“TNT ha deciso di non rinnovare Dallas. Siamo molto orgogliosi di Dallas che ha sfidato ogni aspettativa con questa continuazione della saga degli Ewing. Ringraziamo tutte le persone coinvolte nella serie, il nostro straordinario cast e l’impeccabile team di produzione, guidato da Cynthia Cidre e Mike Robin”.

Alla base di tale scelta il notevole calo di ascolti subito dalla serie che, dopo aver sfiorato al suo debutto, nel 2012, i 7 milioni di spettatori, ha visto di puntata in puntata diminuire la sua platea, arrivando nel terzo capitolo a non raggiungere neppure i 2 milioni di spettatori.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Outlander
Outlander 3: su Fox Life continua il viaggio nel tempo di Claire Randall


NARCOS_3
Narcos 3 su Netflix: il Cartello di Cali è il nemico da sconfiggere – Trama e anticipazioni


Narcos 3
Narcos: la terza stagione da venerdì 1° Settembre 2017 su Netflix. Ecco il trailer


POTRO_SS3_MR
Super Shore all’Italiana: il cast

3 Commenti dei lettori »

1. PAOLO AQUILANTI ha scritto:

22 ottobre 2014 alle 14:45

Dispiace per la cancellazione della 4’serie di DALLAS , sicuramente
una delle cause e’ la dolorosa dipartita di JR. Comunque ho seguito le
prime 2 e devo dire che sono state piacevoli. Ovviamente questo tipo di drama non fa piu’ breccia sulla platea televisiva come negli anni ‘80. Mi spiace sono che Mediaset l’abbia sempre dirottato su LA5,
fosse andato su rete4 avrebbe fatto gli stessi ascolti di altri telefilm
trasmessi dalla stessa rete. #SaveDallas



2. mister ha scritto:

22 ottobre 2014 alle 15:58

Io Dallas nn l’ho trovato affatto malvagio, anzi se vogliamo meglio di tanti altri telefilm



3. Lex ha scritto:

22 ottobre 2014 alle 21:44

Io l’ho seguito in versione originale, doppiato fa veramente caxxxxre!!Li stanno ammazzà tutti sti telefilm!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.