18
ottobre

TALE E QUALE SHOW 4: BECUCCI E LA ROSSI VINCONO LA QUINTA PUNTATA. INASCOLTABILE VERONICA MAYA (CHE SI AUTOVOTA!)

Tale e Quale Show 4 - Lady Maya

Le imitazioni di Tale e Quale Show 4 sono tornate nel venerdì sera di Rai 1 dopo una settimana di pausa ed è come se non fossero mai andate via. Non tanto per una questione affettiva, ma perchè gli ingredienti sono immutati e ormai immutabili: giuria buonissima che non fa mai una critica a nessuno salvo poi dare terribili stangate con le votazioni finali, le battute nonsense di Gabriele Cirilli e qualche imitazione talmente agghiacciante da lasciarci basiti.

Tale e Quale Show 4: nella quinta puntata diverse imitazioni malriuscite

Una su tutte quella di Veronica Maya, che a dispetto delle buone intenzioni non è mai riuscita ad emergere e questa sera ha raggiunto i minimi storici con una inascoltabile Lady Gaga: se fisicamente la performance si salvava per merito di trucchi, parrucchi e costumi carnevaleschi, i sussurri stonati della conduttrice non le hanno lasciato via di scampo. Un applauso però va fatto alla sua faccia tosta: si è auto assegnata i cinque punti che aveva a disposizione.

Parimenti mal riuscita, anche se non da brivido, la Katy Perry di Roberta Giarrusso, quasi inesistente. Leggermente meglio il vincitore della scorsa puntata, Gianni Nazzaro, che ha dato vita ad una brutta copia di Adriano Pappalardo interpretando il suo cavallo di battaglia e nascondendo le proprie qualità canore dietro ad urla scomposte. In quanto a versi scomposti e sguaiati, la palma d’oro non può che andare a Pino Insegno, che non ha perso neanche quest’occasione per giocare a fare le caricature demolendo qualunque nota artistica ci potesse essere nelle esibizioni della sua “vittima”, Tullio De Piscopo. Deludente esibizione anche quella di Alessandro Greco, impegnato ad imitare un osso duro come Tiziano Ferro al quale non somigliava per niente nè fisicamente nè vocalmente. Peccato anche per Rita Forte che dopo l’ottima Liza Minnelli della prima puntata non è più riuscita a mettere da parte il proprio timbro vocale e fare un’imitazione riuscita (come le ha detto Claudio Lippi) somigliando ieri sera, più che a Milva, a Jessica Rabbit (come le ha detto Christian De Sica).

Tale e Quale Show 4: Matteo Becucci e Serena Rossi vincono la quinta puntata

La prova più attesa era quella dell’ottimo Valerio Scanu, che se l’è cavata anche dando vita ad Orietta Berti: benché penalizzato dalla scelta della canzone, è stato avvantaggiato dal fatto che la versione scelta della Berti fosse quella semplicissima degli esordi, il che lo ha aiutato a non farne una macchietta. Buona prova, quella fornita da Raffaella Fico nei panni di Gianna Nannini: se il tremolio delle mani era eccessivo, il trucco era discreto e la voce incredibilmente somigliante.

Sorpresa della serata Luca Barbareschi: l’attore e produttore, finora sempre sopravvalutato dalla giuria, si emoziona e che ci crede, e ieri sera ha dato buona prova di sè con l’imitazione di Cat Stevens. Spensierata e sorridente infine l’esibizione di Michela Andreozzi, infagottata in una Gloria Gaynor esplosiva che ha ricordato un po’ l’ormai storica Aretha Franklin di Fiordaliso, vincitrice della prima serata del torneo dello scorso anno. E bravi come sempre, merito di due voci straordinarie al naturale, Matteo Becucci e Serena Rossi, che si sono messi alla prova con i vincitori di Sanremo 1996 Ron e Tosca vincendo la puntata. Bravi sì… ma, sinceramente, non tali e quali.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Pechino Express 2017
Pechino Express 2017: l’uovo della verità


Bake Off Italia 2015 - Quinta puntata 6
BAKE OFF ITALIA 2015, QUINTA PUNTATA: 100 BISCOTTI IN 100 MINUTI, 1000 LACRIME E 2 SCELTE DISCUTIBILI


tale e quale
TALE E QUALE SHOW 2015: URGE QUARTO GIUDICE. COME FANNO GOGGI, PROIETTI E LIPPI A GIUDICARE CONOSCENDO POCO GLI ORIGINALI?


Tale e Quale Show - Torneo 1 - Scanu Prince
TALE E QUALE SHOW 2014: NELLA PRIMA DEL TORNEO TRIONFANO EX AEQUO SERENA ROSSI E ROBERTA GIARRUSSO. MA “IL MOIGE NON PREMIERA’ IL PROGRAMMA”

15 Commenti dei lettori »

1. pietrgaf ha scritto:

18 ottobre 2014 alle 07:53

Vabbe’ che bisognava darle il contentino x averle tolto verdetto finale, ma ieri sera la Maya embrava Maurizia Paradiso piu’ che Lady Gaga.
Comunque l’edizione di quest’anno e’ quella che a me piace meno, ci son troppi concorrenti che secondo me tengono “angeli” in paradiso.



2. sardus ha scritto:

18 ottobre 2014 alle 09:53

Mamma mia la Maya, che imbarazzante!
Ha ragione pietrgaf, quanti santi in paradiso per alcuni di loro…
Complimenti alla Fico



3. Marco89 ha scritto:

18 ottobre 2014 alle 10:44

Ieri per me e’ stata la puntata piu’ divertente della stagione. Per la prima ora sono andate in onda della perle trash cult indimenticabili nel bene e nel male.
Bravissimi Fico, Scanu e Rossi.
Imbarazzante la Maya, io non ci volevo credere. E’ negatissima, con Insegno i peggiori dell’edizione. E la prossima settimana distruggera` la mitica Loredana Berte’.
Non convincente Greco, che ha invecchiato Ferro di 10 anni; idem la Forte con una potenza vocale invidiabile ma non adatta all’imitazione…canta solo lei ma almeno prende le note ed ha una buona gestualita`.
Divertentissimo Scanu e Tosca tale e quale mentre Becucci nelle note alte non era Ron.
La giuria finalmente ha fatto votazioni giuste ridimensonando la Giarrusso.
Peccato per la questione dei soliti 5 punti e delle brutte figure con la Maya che si autovota e Becucci-Rossi che si scambiano i voti per il loro duetto: voti che hab loro permesso di vincere la puntata quando la giuria aveva premiato Scanu. Non e’ stato il massimo, da non fan di Scanu comincio a pensare che lo temano…



4. liberopensiero ha scritto:

18 ottobre 2014 alle 11:11

Io ho trovato imbarazzante anche la Fico, che ha fatto della Nannini una macchietta stonando alla grande. Ma adesso pare vada tanto di moda dire che che è brava, per dimostrare di non avere preconcetti… Quindi tutti addosso alla Maya (altrettanto imbarazzante ma che almeno fa la presentatrice).



5. Luisa ha scritto:

18 ottobre 2014 alle 11:34

Concordo…… il programma si chiama Tale e Quale e dovrebbe premiare l’artista che si avvicina di più, credo che i giurati siano abbastanza attendibili ciò che mi sconcerta sono i voti tra i concorrenti….mi pare sempre a favoritismi e qualche volta a discapito di altri…..credo che il web si sia accorto!! Ovviamente ho preferito l’esibizione di Valerio Scanu, sarò di parte, ma mi è parsa Tale e Quale, anche Barbareschi mi ha convinto l’ho trovato bravo, mi è piaciuto molto, sarà stata la canzone che non ha eguali!! Orribile Greco….povero Tiziano ;) :D



6. Federica ha scritto:

18 ottobre 2014 alle 11:49

Orribile la Giarrusso,ha stonato persino con autotune a palla,per non parlare di Pino Insegno,perchè l’hanno messo lì???? Non mi capacito,sui social danno tutti addosso a Barbareschi,sai che novità che sia un parlamentare che non va al lavoro e nessuno che si scandalizzi per le performance imbarazzanti di Insegno??? Meglio Cirilli come concorrente …..



7. federiko24 ha scritto:

18 ottobre 2014 alle 13:18

Bellissima puntata quella di ieri.
La Giarrusso è ormai una causa persa, che in qualsiasi cosa viene sopravvalutata.
Bravissima Raffaella che ha fatto la sua migliore esibizione dall’inizio del programma. (Naturalmente un 3^ posto lo meritava)
La Maya non l’ho trovata così penosa ma bene non è andata.
Ridicolo Insegno che vuole fare il Cirilli 2.0 ma oltre a non far ridere nessuno lo fa senza impegno.
Giusto voto per Greco, inguardabile nella veste di Tiziano.
Forse (per una volta) sottovalutato Barbareschi che SOLO ieri sera mi è piaciuto.
La vera lotta quest’anno è tra gli uomini, perché tranne alcune, le donne sono tutte scarse.



8. alex ha scritto:

18 ottobre 2014 alle 13:57

e vorrei sottolineare che ieri sera,durante il balletto,alla povera maya le si e’ spostato pure il costume e durante il verdetto dei giudici c’era un bellissimo frontale a patata in vista !!



9. Petra ha scritto:

18 ottobre 2014 alle 19:09

Marco89 Concordo al 100%! Se temono Valerio Scanu, credo proprio di sì. D’altra parte gli articoli in suo favore e la notorietà sul web parlano abbastanza chiaro….



10. Dario ha scritto:

18 ottobre 2014 alle 19:14

Di questa edizione i migliori sono oggettivamente Becucci, Rossi e Scanu. Non sempre convincenti Greco, Andreozzi e Forte. La Fico niente di che ma un po’ meglio di quanto mi aspettassi. Tutti gli altri sono scarsi ed è fin troppo evidente il trattamento di favore riservato a Barbareschi e Giarrusso



11. fill ha scritto:

18 ottobre 2014 alle 20:08

ma i personaggi se li scelgono loro? no perche’ da quanto barbareschi ha detto dopo l’esibizione sembra di si, quindi la ruota della fortuna finale e’ una presa x il…
x giarrusso maya ed insegno… aiuto!!!!! le prime due sculettano, l’altro ormai e’ alla frutta.



12. griser ha scritto:

18 ottobre 2014 alle 20:40

A me non va giu lo scambio di voti (3 puntate di fila) fra Scanu e Fico



13. gabry ha scritto:

18 ottobre 2014 alle 22:17

Anche a me non va la storia dei voti, quelli che si sono dati Nazzaro, Insegno e Maya, e lo scambio di voti non in base al merito ma solo per salire pateticamente in classifica. La Fico a me è piaciuta e si è impegnata, e Insegno lo trovo simpaticissimo al di là delle imitazioni che non convincono. Brava la Rossi ma Scanu è sicuramente il Migliore, che meritava di vincere anche stavolta in quanto aderente al personaggio imitato. Sono d’accordo con chi ipotizza che fa’ molta paura e per questo non viene votato dai colleghi ma il web lo decreta Vincitore e questo mi basta.



14. IL MIO REALITY ha scritto:

18 ottobre 2014 alle 22:20

Ma abbiamo visto lo stesso programma? Non sono d’accordo su molti punti.
La coppia vincitrice ha riproposto un’imitazione precisa del duo Ron-Tosca, vocalmente identica e molto somigliante a livello di trucco. Vittoria meritata.
Scanu identico alla Orietta Berti d’epoca. Doveva vincere lui, anche solo per il fatto di essersi esposto ironicamente all’ennesima imitazione di una donna (riuscitissima, per altro).
Raffaella Fico molto brava e vocalmente incredibile.
Andreozzi totalmente out, non è riuscita minimamente a imitare nel timbro vocale Glora Gaynor.
E la Maya è stata meno peggio del solito…



15. sandra ha scritto:

20 ottobre 2014 alle 12:42

Ahah scusate ma mi viene da sorridere per un commento appena letto, c’è pure chi s lamenata pe lo scambio di voti tra Scanu e la Fico ahah ma che trasmissione guardano e gli altri cosa fanno? Vorrei puntualizzare che Scanu,se la memoria non mi fa difetto, nella prima puntata ha donato in modo obiettivo i suoi 5 voti a Becucci cosa mai ricambiata e dire che di Scanu e della sua bravura ne è strapieno il web intero e non soltanto. Qualcuno si è anche autovotato e arrivati ad un certo punto, ben visibile, Scanu avrebbe potuto anche autocelebrarsi donandosi i voti a sua disposizione ma ha preferito ultimamente donarli a colei che appare meno votata e meno considerata Tale e Quale a quello che rappresenta il suo stato da parte dei colleghi onesti. Dicendo questo mi riferisco a quello che la Andreozzi va sbandierando dalla prima puntata, ossia,: Scanu è bravissimo, carino e simpatico MA siccome è considerato e sostenuto tale non lo voto ahah, che ragionamento! Anche un bravo Becucci è considerato ed oltre ad ottenere un ottimo punteggio e specie da parte dell’entusiasta Goggi..Eppure i colleghi i voti a disposizione glieli elargiscono senza farsi problemi ed allora mi chiedo il perché la gente non veda e non senta il tutto ma si sofferma su Scanu, sul voto che regala alla Fico e non su quei voti che i colleghi non gli donano MAI pur essendo bravissimo e pur essendo decretato dal web come il migliore. Perchè??? Bella domanda. La Maya si è data i punti perché si è impegnata a stonare al massimo e questo andava premiato e visto che non ci hanno pensato i giudici questa vota e neanche i collegi, con un guizzo ha pensato bene di pensarci da sola… E se Scanu facesse la stessa cosa ala prossima? Credo che non potrebbe mai farlo per un senso di dignità.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.