14
ottobre

PECHINO EXPRESS 3, SETTIMA PUNTATA: ELIMINATE (FINALMENTE!) LE IMMIGRATE. GLI SPOSINI VINCONO ANCORA

Pechino Express 3 - L'eliminazione delle Immigrate

Lacrime e litigi sulla strada per l’Indonesia. Potremmo riassumere così la settima tappa di Pechino Express 3, trasmessa da Rai 2 lunedì 13 ottobre 2014, e caratterizzata da una stanchezza generale che ha fatto scoppiare un certo nervosismo tra i viaggiatori, soprattutto all’interno delle singole coppie.

Pechino Express 3: eliminate le Immigrate

Ad aprire le danze sono state le Cougar Eva Grimaldi e Roberta Garzia, tra le quali la comunicazione su come procedere per guadagnarsi i passaggi è stata assente. E’ toccato anche ai Perez, con Angela che ha dato dell’indelicato elefante al marito Amaurys. Ma l’incomprensione più eclatante è stata quella tra le due Immigrate Romina e Mariana, che con il solito fare urlante hanno capito di non essere anime gemelle e se la sono presa l’una con l’altra per essere arrivate ultime alla prova immunità alla quale, sempre per la loro solita fortuna sfacciata, erano riuscite ad accedere.

Pechino Express 3: gli Sposini favoriti per la vittoria

Tale prova immunità, che ha trasformato i viaggiatori in novelli pescivendoli, ha visto trionfare i Coinquilini che non hanno guadagnato notti in albergo ma la possibilità di dare una penalità agli altri concorrenti. E qui Stefano Corti e Alessandro Onnis hanno dimostrato che, oltre ai sederi mostrati alle telecamere e gli abitini in coordinato, c’è di più: i due hanno sparato sulla crocerossa, dando la massima penalità alle ultime nella classifica provvisoria e non hanno intaccato granché il percorso degli Sposini, ufficialmente favoriti. Che vogliano vincere pulito, senza eliminare i concorrenti più temibili come tutti hanno fatto finora?

Di certo la strategia non ha pagato, visto che gli Sposini hanno vinto ancora una volta la tappa prendendo sempre più il largo e avvicinandosi sempre di più alla vittoria finale. A La Pina ed Emiliano Pepe è toccato per l’ennesima volta decidere chi eliminare tra le due coppie arrivate ultime, le Cattive e le Immigrate, e hanno optato proprio per Romina e Mariana liberando il programma, che tenevano quasi in ostaggio, della loro presenza. La loro uscita è stata accolta con molte lacrime da parte degli altri viaggiatori, ma l’eliminazione ci stava tutta.

Ma le lacrime sono dipese anche dal momento emotion, che Costantino della Gherardesca ha cercato di evitare in tutti i modi arrivando a distruggere con un trita documenti le lettere inviate dai parenti alle coppie rimaste in gara. Ma alla fine, seppur tagliuzzate e tutte da ricomporre, quelle lettere sono giunte a destinazione commuovendo i viaggiatori e ‘disgustando’ (simpaticamente) il padrone di casa, troppo cinico ed impegnato con le sue solite imperdibili battute a doppio senso.

Pechino Express 3

L’anteprima dell’ottava tappa ha annunciato infine nuovi “scoppiamenti” e un bacio travolgente tra Eva Grimaldi e (sembrerebbe) il Twerkatore Stefano Corti: sarà vero?

Tutto su Pechino Express 3

[PECHINO EXPRESS 3: I CONCORRENTI / COPPIE]

[PECHINO EXPRESS 3: LA TRANS ANGELINA]

[PECHINO EXPRESS 3: IL PERCORSO]

..:: Tutti gli articoli su Pechino Express 2014 ::..



Articoli che potrebbero interessarti


Pechino-Express-3-Sesta-puntata-11
PECHINO EXPRESS 3: LA PINA, UNA CAREZZA IN UN PUGNO?


Tutto può Succedere 2
Tutto può Succedere 2: anticipazioni settima puntata di giovedì 25 maggio 2017


Simona Ventura - Amici 2017
Amici 2017: settima puntata Serale del 6 maggio in diretta. Eliminata Shady


Max Giusti nelle vesti di Cannavacciuolo
Cucine da Incubo 5 tenta il «boom» con Max Giusti a La Nuova Certosina. Ecco com’è oggi il ristorante

8 Commenti dei lettori »

1. Nina ha scritto:

14 ottobre 2014 alle 11:43

Fantastici i Coinquilini! Loro hanno capito lo spirito del viaggio.



2. Rox ha scritto:

14 ottobre 2014 alle 12:07

Vero. Sono eccessivi e kitsch ma risultano coinvolgenti sia per lo show in sé che per le popolazioni che incontrano. Si divertono e fanno divertire.

La Pina ed Emiliano li preferivo agli nizi, quando si godevano il viaggio e le meraviglie, belle e brutte, con le quali venivano a contatto. Ormai per loro è solo un gioco di strategia senza gioia.



3. Candy ha scritto:

14 ottobre 2014 alle 12:45

Giustissima eliminazione, esagerato l’odio nei loro confronti.



4. Nina ha scritto:

14 ottobre 2014 alle 13:32

Io, ribadisco gli zuccherosi sposini pieni di retorica e buonismo non li sopporto proprio. Lui poverino non ha altra colpa se non quella di stare al guinzaglio di lei, che è piuttosto furba. Ma lei è davvero insopportabile.



5. Giovanni ha scritto:

14 ottobre 2014 alle 14:20

Comunque la prova non era immunità, ma vantaggio.
Gli sposini mi stanno diventando odiosi con il loro buonismo da quattro soldi.
Costantino sempre forte nei suoi travolgenti doppi sensi e nei suoi atteggiamenti fintamente cinici.
Spero infine alle Cougar di arrivare fino a Bali. Dopo quello che ha detto la Grimaldi nella scorsa puntata (che sin da quando faceva la benzinaia sognava di andare a Bali e di toccare le stelle con le dita), mi sono commosso!



6. Danielle ha scritto:

14 ottobre 2014 alle 19:43

Grandi coinquilini! Si divertono e divertono. Alcuni momenti sono di comicita’ irresistibile. Hanno ancheu un bell’approccio con la popolazione. Mi chiedo invece se la signora Perez pensasse di andare in vacanza al club Mediterranee…forse non le hanno ben spiegato il gioco.



7. nicola83 ha scritto:

14 ottobre 2014 alle 20:23

Sempre più simpatiche le Cougar e le Cattive, cui auguro la vittoria.
I Coinquilini mi piaciucchiano, anche se avrebbero dovuto dare più svantaggio agli Sposini… così facendo hanno dimostrato di schierarsi a favore dei forti e contro i deboli.
I Perez (soprattutto lei) e gli Sposini (soprattutto lei) non li reggo… eliminateli perfavore!!



8. Fiò ha scritto:

15 ottobre 2014 alle 01:40

W le cougar!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.