9
ottobre

THE CARRIE DIARIES 2: ANCHE SU MYA LA PRIMA VOLTA DI CARRIE

The Carrie Diaries 2 - Samantha e Carrie

Ripartono questa sera su Mya le avventure di una giovane ragazza bionda con il cuore sempre diviso tra il Connecticut e New York, tra il primo amore per Sebastian e un nuovo ragazzo, tra il passato e il futuro di uno dei personaggi più importanti della storia della tv.

The Carrie Diaries 2: ogni lunedì alle 21:00 su Fox Life e ogni giovedì alle 21:15 su Mya

Lei è Carrie Bradshaw e oggi, alle 21:15, prenderà il via sul canale 322 di Mediaset Premium la seconda stagione di The Carrie Diaries. Stagione che intanto prosegue anche nel lunedì sera di Fox Life, dove è giunta a metà della sua corsa e ad una vera svolta: la futura eroina di Sex and The City ha conosciuto il sesso, consumando la sua prima volta con il suo nuovo ragazzo e scrivendo il suo primo articolo sull’argomento. Un evento attesissimo da lei, dalle sue amiche e dal pubblico del telefilm HBO che adesso sa davvero come è iniziato tutto.

Di sicuro, infatti, tra gli appassionati di The Carrie Diaries ci saranno i fans storici di Sex and The City che non possono esimersi dal seguirla. Tuttavia le avventure teen di Carrie hanno poco a che fare con la serie madre, e quel pubblico di trenta/quarantenni potrà trovare gusto nel guardarle soprattutto perchè richiameranno alla mente le trame dei telefilm cult della loro adolescenza. Il telefilm tratto da Il diario di Carrie di Candace Bushnell è infatti un teen drama, racconta storie di giovanissimi alle prese con la scoperta della vita e per i quali il sesso non è (ancora) qualcosa di cui poter parlare chiaro. Figuriamoci poi mostrarlo esplicitamente in scena.

The Carrie Diaries: la Carrie del passato confrontata con quella del futuro

A creare un divario con Sex and The City è in realtà proprio la figura di Carrie. Mentre infatti Samantha Jones, comparsa qui con le sembianze di Lindsey Gort, è esattamente come ci saremmo immaginati la Kim Cattrall del futuro da giovane, la protagonista (interpretata da AnnaSophie Robb) è a tratti diversa da colei che un giorno si innamorerà di Mr Big. La Carrie diciassettenne è una ragazza ambiziosa che però crede negli antichi valori, legatissima alla sua famiglia, ad un amorevole padre e ad una tremenda sorella dei quali ignoravamo l’esistenza. In compenso, anche la Carrie young non cucina (dopo un esperimento fallimentare), è egocentrica e riesce sempre a complicare tutto facendo scappare gli uomini da lei a gambe levate, cosa che non smetterà mai di fare neanche a quarant’anni passati.

Agli spettatori che non vogliono accontentarsi di godere di una serie tv calda, ben scritta e interpretata come questa, ma che vogliono un vero e proprio ritorno al futuro, non resta poi che aggrapparsi a due elementi di continuità: il primo sono i vestiti moderni e stravaganti che Carrie indossa ora come allora (e che sono decisamente un pochino troppo per una ragazzina di Castlebury); l’altra è il suo innato bisogno di circondarsi sempre di amiche (e amici gay) ai quali raccontare con immancabile pudore i suoi segreti seduti intorno ad un tavolo.

Di un locale di periferia, ok. Ma questo, volendo, è solo un dettaglio.



Articoli che potrebbero interessarti


This is Us 2
This is Us 2 al via su Fox Life. Sylvester Stallone e Ron Howard guest star


Parla con Lei - Seconda stagione
Parla con Lei: al via su Fox Life, la seconda stagione apre alle coppie gay


outlander 7
OUTLANDER 2: SU FOX LIFE SI VIAGGIA NEL TEMPO CON CLAIRE RANDALL (FOTO)


Empire - Naomi Campbell
EMPIRE 2: QUANDO LA FAMIGLIA E’ TUTTO (E IL CONTRARIO DI TUTTO)

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.