22
settembre

PECHINO EXPRESS 3: QUESTA SERA LA QUARTA TAPPA. QUANTO DURERA’ L’AVVENTURA DEI COINQUILINI?

Pechino Express 3 - I Coinquilini

Nuovo appuntamento questa sera con Pechino Express – Ai confini dell’Asia, la terza edizione del programma televisivo Rai meno televisivo di tutti: per le strade della Birmania, senza mai mettere piede in uno studio televisivo, senza poter contare sul televoto e sulle simpatie del pubblico, i concorrenti nella quarta tappa dovranno cercare di restare in gioco percorrendo 447 chilometri da Yamethin a Yangoon, contando solo sulle proprie forze.

Pechino Express 3: questa sera alle 21:10 su Rai 2

Anche quest’anno al gruppo iniziale partito per l’Oriente si è aggiunta una coppia in corso d’opera. Trattasi dei Coinquilini Stefano Corti e Alessandro Onnis, viaggiatori sui generis che appena arrivati si sono fatti notare per la “rumorosità” e anche per le continue prese in giro alla popolazione locale, finora invece sempre rispettata – e qualche volta temuta – dai concorrenti che a loro e all’ospitalità che forniscono devono tanto.

Pechino Express: tutti i concorrenti entrati a gioco iniziato

Nella scorsa edizione si puntò invece su un profilo molto diverso per le new entry: i Figli di (Gigliola Cinquetti) Costia e Giovanni Teodori, antipatici fin da subito al gruppo e al pubblico a casa, si distinsero per i modi affettati, educati fin quasi al manierismo e, in barba ai pronostici e a chi li voleva fuori subito, arrivarono in semifinale. C’è da dire che la produzione sia allora che in questa terza edizione ha giocato d’astuzia: le tappe in cui sono entrati i concorrenti aggiunti erano in entrambi i casi non eliminatorie, questo per evitare che gli “invasori” venissero fatti fuori subito dalla coppia vincitrice di puntata.

Nella primissima edizione del programma, infatti, si era verificato proprio questo: la coppia dei Marito e Moglie, arrivata per sostituire I promessi sposi (costretti ad abbandonare Pechino Express per motivi di salute) fu eliminata senza pietà la stessa sera in cui iniziò la propria gara, vanificando lo sforzo fatto per arrivare in Asia e precludendo alla trasmissione quel pizzico di divertente disturbo che certe novità comportano.

Come se la caveranno quest’anno i Coinquilini? Riusciranno ad andare avanti nella gara o capitoleranno in fretta? Di certo, se non impareranno a trattare con rispetto la popolazione locale, si potrebbero ritrovare digiuni, e a dormire per strada…

Tutto su Pechino Express 3

[PECHINO EXPRESS 3: I CONCORRENTI / COPPIE]

[PECHINO EXPRESS 3: LA TRANS ANGELINA]

[PECHINO EXPRESS 3: IL PERCORSO]

..:: Tutti gli articoli su Pechino Express 2014 ::..



Articoli che potrebbero interessarti


Questo Nostro Amore 80 - Elena Ferrantini (Marina)
Questo Nostro Amore 80: anticipazioni quarta puntata di martedì 17 aprile 2018


Furore 2 - Giusi Cataldo
Furore 2: anticipazioni quarta puntata di domenica 11 marzo 2018


E' Arrivata la Felicità 2 - Simona Tabasco e Alessandro Roja
E’ Arrivata la Felicità 2: anticipazioni quarta puntata di mercoledì 7 marzo 2018


Immaturi
Immaturi: anticipazioni quarta puntata di venerdì 2 febbraio 2018

2 Commenti dei lettori »

1. xxxxx ha scritto:

22 settembre 2014 alle 14:06

Devono essere eliminati il prima possibile (così come le Immigrate): sono entrati in ritardo, quindi non meritano di vincere (essendo entrati dopo sono meno stanchi e quindi avvantaggiati rispetto agli altri). L’entrata dei concorrenti a gioco iniziato è sempre stata una cosa che ho detestato e a cui sono sempre stato contrario (in questo programma, ma anche per quanto riguarda l’Isola e simili)



2. Nina ha scritto:

22 settembre 2014 alle 14:41

Io spero che restino il più possibile, sono abbastanza politicamente scorretti. Spero nella prossima uscita degli Sposini zuccherosi.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.