22
settembre

IL MONDO DI CALIFORNIA BAKERY DA OGGI SU LA5

Il Mondo di California Bakery

Il Mondo di California Bakery

Partiamo da un presupposto. Siamo restii a pubblicizzare con troppa facilità ‘branded entertainment’ per i chiari fini promozionali del prodotto. Ma se del prodotto sei un assiduo consumatore, un’eccezione ci sta. Debutta, infatti, quest’oggi, lunedi 22 settembre 2014 su La5, e andrà in onda tutti i giorni in day time,  alle 15.00, – dal lunedì al venerdì per 22 episodi – “Il mondo di California Bakery”, un ‘dolce’ docureality che racconta le ricette e la vita quotidiana all’interno della famosa catena di pasticcerie americane, notissima anche a Milano.

La tradizione americana delle Bakery e delle torte fatte in casa ha fatto sognare generazioni intere. La mitica apple pie, l’invitante cheese cake, la gustosa apple crumble continuano a deliziare i golosi di tutto il mondo. “Il mondo di California Bakery” svelerà non solo tutti i segreti racchiusi in meravigliose ricette, ma farà scoprire anche l’universo di personaggi ed emozioni che ruota attorno a questa straordinaria catena di pasticcerie. C’è chi va in America e chi l’America la porta in Italia sotto forma di bagel, la ciambella salata che milioni di newyorchesi hanno fatto diventare la loro ragione di vita, ma anche di torte di mele, muffins, pancakes e di tante altre originali ricette.

Così hanno fatto Marco e sua moglie Caroline qualche anno fa, quando hanno aperto la prima ‘California Bakery’ a Milano: una scelta che ha segnato per loro e per chi frequenta la loro pasticceria l’inizio di una nuova vita. Sul loro blog, scrivono:

Abbiamo deciso di credere in questo progetto perché volevamo che tutto il team, noi inclusi, avessero davanti agli occhi la bellezza del luogo dove lavoriamo. Il programma è innanzitutto un riconoscimento per loro, perché – non ci stancheremo mai di dirlo – se oggi siamo qui, a distanza di 20 anni, a rivederci in TV, è stato possibile grazie ai ragazzi che lavorano e hanno lavorato con noi: ci piaceva l’idea di mostrare il lavoro che facciamo senza filtri e raccontare, attraverso le nostre storie, quanta passione, impegno e amore c’è in quello che facciamo. California Bakery è il risultato del lavoro di una squadra di persone meravigliose e insostituibili.

Sullo schermo ci sarà quello che succede quotidianamente in store e in cucina, attraverso le persone che popolano le nostre bakery e amano le ricette della tradizione americana. La signora Michela vi guiderà con le sue mani (e soprattutto la sua ironia) nel mondo della pasticceria USA, ma sarà facile riconoscere anche le persone che incontrate tutti i giorni, come Fabio e Vity, Rosalia, Mariateresa, Rebecca, Silvia. Qualche volta ci saremo anche noi sullo schermo, anche se più spesso siamo rimasti dietro le quinte a supportare il grande lavoro di tutti, tra qualche “papera”, risate, grandi soddisfazioni e inevitabili crisi da telecamera.

Una realtà che i telespettatori de La 5, scopriranno attraverso momenti di cucina dedicati ai dolci, ma anche nel rapporto con i clienti, con lo sfondo di una vita familiare e di amicizie che nascono e si sviluppano quotidianamente all’interno di questa gustosa boutique del dolce.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Il Boss dei PreMatrimoni
Il Boss dei PreMatrimoni arriva su La5 nel giorno di San Valentino


Isola dei Famosi 2017
L’ISOLA DEI FAMOSI 2017 E’ SU CANALE 5, ITALIA 1, LA5 E MEDIASET EXTRA


Alfred Hitchcock
BRIVIDI E MAGIA NEL NATALE DI IRIS, LA5 E MEDIASET EXTRA


the vampire diaries 7
IZOMBIE, THE VAMPIRE DIARIES E THE ORIGINALS: ZOMBIE E VAMPIRI PER IL GIOVEDÌ TEMATICO DI LA5

1 Commento dei lettori »

1. Lina ha scritto:

22 settembre 2014 alle 19:31

La ciambela salata bagel fu portata in America dagli immigrati polacchi.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.