16
settembre

TU SI QUE VALES: FRANCESCO TOTTI GIUDICE POPOLARE

Francesco Totti - Tu si que vales

Francesco Totti - Tu si que vales

Per tenere testa al blasonato team danzante di Milly Carlucci, scende in campo il Capitano. Un promo, in onda su Canale 5, ha svelato ieri l’identità del misterioso quarto componente della giuria di Tú sí que vales, in partenza con ogni probabilità sabato 4 ottobre 2014 in prima serata su Canale 5. Quarto giudice popolare del programma sarà, per primo, Francesco Totti. Come vi abbiamo annunciato in anteprima, infatti, il nuovo sabato sera dell’ammiraglia del Biscione si doterà di un quarto giudice a rotazione.

Tú sí que vales: Francesco Totti al fianco di De Filippi, Scotti, Zerbi

Dopo tante ospitate, l’attaccante della Roma, che non si è mai sottratto alle luci dei riflettori, ricoprirà un ruolo decisamente più attivo. A Totti spetterà il compito di dare voce alla giuria popolare per una o due puntate; la sua presenza in video, infatti, dipenderà dal ‘registrato’ durante la presenza del pupone. Pur non avendo lo stesso peso dei colleghi vip, il quarto giudice popolare potrà giudicare le performance della moltitudine di talenti che parteciperanno al programma condotto da Belen Rodriguez e Francesco Sole.

Totti avrà la dialettica necessaria per affiancare e “tenere testa” al trio giudicante composto da Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi? Di sicuro, quello che non manca al coniuge di Ilary Blasi è l’appeal presso il pubblico nazionalpopolare. Probabile che Maria De Filippi speri altresì di acciuffare la platea maschile, quella del “dopo anticipo” di Serie A, che alle 22.30 circa lascia le pay tv e si fionda sulla tv generalista.

La messa in onda in differita di Tú sí que vales promette di non interferire con l’attività agonistica del bomber giallorosso, atteso l’indomani del debutto, come giurato, allo Juventus Stadium di Torino per la sfida con i bianconeri campioni d’Italia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


TU SI QUE VALES GIURIA
E’ NATA UNA GIURIA ANZI QUATTRO


Ballando con le stelle Carlucci e Belli
TU SI QUE VALES VS BALLANDO CON LE STELLE 2014: CHE VE NE PARE DELLA NUOVA SFIDA DEL SABATO SERA?


Geppi Cucciari tu si que vales
GEPPI CUCCIARI QUARTA GIURATA DI TU SI QUE VALES


Studi Elios
Allarme bomba (falso) agli Studi Elios: evacuato lo studio di Tú sí que vales

9 Commenti dei lettori »

1. Groove ha scritto:

16 settembre 2014 alle 17:15

Perchè dite primo? Non sarà fisso? La storia dei giudici a rotazione si avvera? Se sarà così spero di non vedere gli “Amici” di Maria alias Garko, Ferilli, Scamarcio, Argentero ecc ecc



2. Griser ha scritto:

16 settembre 2014 alle 17:36

Già è triste quel bambino che dice scomessina (vorrei tanto capire quanti abbonati a premium avrà portato con quello spot) ma ora pire Totti. Mi viene voglia di diventare laziale (e io ho il doppio nome Paolo Roberto come il mitico Falçao)



3. Alessandro ha scritto:

16 settembre 2014 alle 17:51

Griser, per cortesia cambia squadra. Di romanisti come te non ne vedo la necessità. Silenzio e goditi Francesco Totti in una veste diversa da quella del calciatore.



4. kalinda ha scritto:

16 settembre 2014 alle 19:22

Totti solo la prima puntata poi Ferilli, Garko, Bova…..



5. Davide Maggio ha scritto:

16 settembre 2014 alle 19:24

kalinda: potrebbe non essere solo la prima ma al massimo due puntate.



6. iki ha scritto:

16 settembre 2014 alle 21:21

Basta che la DeFilippi non ci propini i suoi soliti ospiti di amici



7. francesco2 ha scritto:

17 settembre 2014 alle 09:38

Francesco Totti mi piace molto. Speriamo in bene per il programma…
L’ “entusiasmo” di francesco sole nel promo è micidiale -.-’



8. alex ha scritto:

17 settembre 2014 alle 16:07

Sono già state registrate le puntate con Totti?



9. Davide Maggio ha scritto:

17 settembre 2014 alle 16:08

alex: domani, forse.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.