1
settembre

FAST N’ LOUD: DA DOMANI SU DMAX SI TROVANO, RIPARANO E RIVENDONO VECCHIE AUTO

Fast n' loud

Dietro una vecchia auto scassata può nascondersi un tesoro. Lo sanno bene gli esperti di Fast n’ Loud, la serie dedicata alla nuova vita di tutti quei veicoli arrugginiti e abbandonati che sono pronti a “ruggire” ancora. E lo faranno da domani – 2 settembre – ogni martedì alle ore 22:00 su DMAX (Dtt canale 52 | Sky 136-137 | Tivùsat canale 28).

Fast’n Loud: dal 2 settembre 2014 su DMAX

Molti pensano che da un certo momento in poi le proprie automobili non siano più in grado di camminare. Eppure molti di questi veicoli si meritano una seconda occasione. In Fast n’ Loud l’esperto di auto Richard Rawlings e il genio della meccanica Aaron Kaufman vanno in cerca di questi presunti rottami per riportarli a nuova vita.

Richard e Aaron viaggiano lungo le strade del Texas, setacciano granai, negozi e campi alla ricerca di veicoli da restaurare. Dalle Chevrolet del ‘57 ai Trans Am del ‘73, i due lavorano sodo per riparare questi macinini, aggiungendo il loro tocco speciale per migliorare ancora di più design e prestazioni. Ma il tempo è denaro al Gas Monkey Garage e prima le auto verranno completate, prima i due avranno la possibilità di rivenderle e fare affari.

Questi maestri del motore riusciranno a individuare le vetture giuste e restaurarle in tempo per le aste più famose d’America?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Driving wild
Driving Wild: DMAX alla scoperta dei motorsport più inconsueti


linus e nicola savino deejay chiama italia dmax
Deejay Chiama Italia passa su DMAX


chef Rubio
Chef Rubio torna su DMAX con “E’ uno Sporco Lavoro”


Natale a Casa RealTime
DISCOVERY: TUTTA LA PROGRAMMAZIONE NATALIZIA DI NOVE, REAL TIME, DMAX, FOCUS, K2 E FRISBEE

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.