1
settembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (25-31/08/2014): PROMOSSA L’ESTATE DI RAI2, BOCCIATI GNOCCHI E IL DOMINIO DI MODERN FAMILY AGLI EMMY

Sofia Vergara

Promossi

10 a Ice Bucket Challenge. Un’idea originale e a costo zero a favore della ricerca sulla SLA che ha fatto lievitare le donazioni e conoscere di più la delicata malattia. Pazienza se qualcuno ne ha approfittato per esibizionismo o per autopromuoversi anche perchè le secchiate che più hanno fatto parlare sono quelle dei personaggi che meno hanno bisogno di vetrine (qui 10 imperdibili docce vip).

9 alle donne degli Emmy Awards 2014. Le intramontabili Jessica Lange e Kathy Bates, l’amatissima Julianna Marguiles, la brillante Julia Louis Dreyfus, la sexy (e ironica checchè se ne dica) Sofia Vergara, la statuaria Anna Gunn, la tv americana è sempre più in rosa grazie al talento delle sue interpreti.

8 alla reunion al femminile di Friends, in scena al Jimmy Kimmel Live. Passati 20 anni, la sitcom sugli amici newyorkesi è ancora nella mente di milioni di spettatori in tutto il mondo e così l’originale omaggio del late show a stelle e strisce risulta particolarmente azzeccato (foto e video qui).

7 all’estate di Rai2, l’unica rete che va meglio (o quasi) con i sostituti che con i “titolari” di palinsesto.

6 a True Blood. Dopo sette stagioni, è arrivato il momento di dire addio alla saga di True Blood. Un finale di stagione inaspettato, quasi noioso nella prima parte e carico di pathos nella seconda. Peccato che la scelta estrema del protagonista, per come è stata sviluppata, sia stata l’ennesima forzatura alla sceneggiatura.

Bocciati

5 all’Emmy Award come miglior comedy andato per la quinta volta consecutiva a Modern Family. Dal seguitissimo The Big Bang Theory alla novità Orange is The New Black, l’Academy aveva fior fiore di alternative, eppure ha scelto di premiare ancora una volta le avventure dei Pritchett e dei Dunphy che sono sì brillanti e originali, ma di certo non sono le uniche meritevoli di essere premiate nel panorama televisivo.

4 alla decisione di far slittare Vita in Diretta di una settimana (per maggiori info clicca qui). L’auspicio è che sette giorni in più possano servire a mettere in piedi un programma a prova di bomba (anzi “di Segreto”).

3 a Gene Gnocchi, nota stonata degli Emmy Awards 2014 (per maggiori info clicca qui).

2 a Canale 5 che considera come puntate in prima tv quelle già trasmesse in prima serata da Rete 4.

1 all’attapirata Sky. L’eliminazione del Napoli dalla Champions è una beffa per la pay tv satellitare che impoverisce l’offerta Champions e perde, suo malgrado, un’occasione ghiotta per scippare tifosi partenopei alla concorrenza di Mediaset Premium. Come se non bastasse, la retrocessione del team di De Laurentis in Europa League, migliora l’offerta del gruppo rivale.



Articoli che potrebbero interessarti


Fabio Fazio
Pagelle TV della settimana (9-15/10/2017). Promosse Antonella Elia e Simona Izzo. Bocciati gli alibi di Che (Fuori) Tempo Che Fa


Logo dieci cose
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (10-16/10/2016). PROMOSSI GABANELLI E IL PRATI SHOW, BOCCIATO DIECI COSE


Valeria marini esce dalla torta
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (15-20/02/2016). PROMOSSO BEPPE FIORELLO, BOCCIATI VITA IN DIRETTA E LA RAI CHE LASCIA ANDARE LA LITTIZZETTO


pennetta pagelle
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (7-13/09/2015): PROMOSSI AMADEUS E MAGALLI. BOCCIATO A CONTI FATTI

12 Commenti dei lettori »

1. ale88 ha scritto:

1 settembre 2014 alle 11:08

d’accordo sul 3 a gnocchi.
io avrei aggiunto uno 0 alla scelta di gnocchi.



2. Conte Dracula ha scritto:

1 settembre 2014 alle 11:22

10 agli spot di x-factor: molto ma molto carini



3. griser ha scritto:

1 settembre 2014 alle 11:53

6 a True Blood è un abominio la settima stagione è la stagione dove tutti i fans l’hanno criticata e la puntata finale ha decretato l’oblio assoluto di un piccolo cult. Inoltre dove cavolo era il pathos nella puntata finale? Forse intendevate le menate esistenziali di Sookie che si ricorda solo alla fine che era una fata e si ricorda l’amore per Bill dopo che ha consumato diverso coiti con mezza Bomp Temps e con tutti i più strani esseri presenti? Solo quei 2 minuti di orologio di Eric e Pam sono valsi la pena di essere seguiti ma (leggendo anche gli altri blog su True Blood) dare un 6 è veramente osceno



4. andrea ha scritto:

1 settembre 2014 alle 11:54

Concordo. X factor, Italia’s got talent e Bake off Italia hanno spot veramente belli



5. roberto manfredi ha scritto:

1 settembre 2014 alle 12:15

2 a Canale 5???? No. Ma stato bene con la testa?!!!!
Addirittura 2?
Io non lo so. Ma vi siete svegliati male stamattina o cosa???
Un voto così alto alla prima rete Mediaset????.



6. Gabriele90 ha scritto:

1 settembre 2014 alle 12:25

Salve a tutti! Concordo con tutta la classifica specialmente per il voto a Gene Gnocchi che é stato imbarazzante a dir poco. Ultimamente questi comici televisivi sono davvero poco brillanti.



7. Son of the Bishop ha scritto:

1 settembre 2014 alle 13:00

Vogliamo mettere 5 anche allo strapotere(immeritato) di Breaking bad che vince ancora, anzi stravince e all’ assenza di eccellenti serie broadcast per favorire per sempre i cable ?



8. kalinda ha scritto:

1 settembre 2014 alle 15:50

Modern family è sempre straordinaria. Un premio andava riconosciuto anche a Orange is The new Black.



9. Vince! ha scritto:

1 settembre 2014 alle 17:27

Meritato il 10 a Ice Bucket Challenge. In Italia le polemiche sull’iniziativa sono state davvero patetiche.



10. Claudio ha scritto:

1 settembre 2014 alle 20:55

Assolutamente non d’accordo col 5 a Modern family.



11. Luca11 ha scritto:

2 settembre 2014 alle 10:01

D’accordo con tutti i voti.. Sfortunato Sky con il Napoli ma c’era d’aspettarsi un crollo dell’Italia..
Comunque @Claudio, il voto non è riferito a MF in se ma all’academy! Cavolo, 5 anni consecutivi sono davvero troppi.. Sembra che non ci siano altre comedy di livello in giro..



12. Michele87 ha scritto:

2 settembre 2014 alle 17:36

0 SPACCATO ALLA TV ITALIANA GENERALISTA, che per l’ennesima estate ha chiuso quasi completamente i battenti, con pochissime eccezioni (Temptation Island, Millenium, versioni estive di Unomattina, Agorà, Vita in diretta e Chi l’ha visto?) confermandosi l’unica tv al mondo a fare vacanze scolastiche (tre mesi d’estate e tre settimane a natale), ignorando che tutte le restanti tv del mondo occidentale (sia quelle pubbliche che quelle commerciali) nei mesi di giugno e luglio e durante il periodo natalizio continuano a programmare normalmente allo stesso modo in cui si programma ad ottobre, novembre, febbraio e marzo (addirittura negli USA luglio è, insieme a novembre, febbraio ed aprile, uno dei mesi di garanzia pubblicitaria, in cui tutte le emittenti devono cercare di fare ascolti più alti e dunque mandano in onda tutti i programmi e serie TV più appetibili, altro che repliche e Teche)



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.