14
agosto

MAMME AL BIVIO SU REAL TIME

Mamme al bivio

Mamme al bivio

Mamme al Bivio, la serie che racconta il processo dell’adozione aperta e lo straziante periodo di attesa di 30 giorni, durante il quale la madre naturale può cambiare idea e riprendere con sé il bambino dalla famiglia adottiva, arriva dal 14 Agosto, ogni giovedì alle ore 23:00, su Real Time (Canale 31 Digitale Terrestre Free, Sky canali 131 e 132, Tivùsat Canale 31).

Nei 6 episodi da 60 minuti, Mamme al Bivio analizza la particolare pratica dell’adozione aperta e della reale ‘famiglia moderna’ che si forma attraverso questo processo. Il programma, unico nel suo genere, segue sia le storie dei genitori adottivi sia la vita della madre biologica, che inizia un nuovo percorso senza il bambino che ha portato in grembo per nove mesi. La serie mostra gli alti e bassi di questo toccante viaggio ricco di emozioni e racconta le difficoltà delle coppie, eterosessuali e omosessuali, e dei genitori single.

Ogni anno, in America, 9 milioni di donne scoprono di aspettare un figlio e 14.000 madri decidono di dare il proprio bimbo in adozione. Sono donne sole oppure troppo giovani o semplicemente con una famiglia già numerosa.

Le videocamere seguiranno le storie di queste madri e nello stesso tempo le speranze e le paure dei genitori adottivi, bloccati nell’angosciante attesa di sapere se riceveranno il bambino in affidamento oppure no.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Imma Polese - Matteo Giordano
Il Castello delle Cerimonie: la nuova boss Imma, figlia di Don Antonio, dà il via alla sesta stagione


discovery italia
Discovery, palinsesti 2017/2018: le novità di Real Time, DMAX, Focus, Giallo, Discovery Channel ed Eurosport


Take Me Out
Gabriele Corsi a DM: «Take Me Out è divertente nonostante il conduttore. Torno a Carta Bianca? Lo spero vivamente»


REAL TIME_Cose da non chiedere_3
Cose da Non Chiedere: come «maneggiare con cura» i luoghi comuni

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.