24
agosto

SQUADRA ANTIMAFIA PARTE L’8 SETTEMBRE. I CESARONI APRONO LA STAGIONE DI CANALE 5

Squadra Antimafia 6 - Ernesto D'argenio (Saro Ragno)

Squadra Antimafia 6 - Ernesto D'argenio (Saro Ragno)

Le partenze seriali di Canale 5

Canale 5 parte a razzo. Se per l’intrattenimento bisognerà attendere il 20 settembre (partenza probabile di Tu si que vales) e il 9 ottobre (Zelig), la rete ammiraglia Mediaset già dalla prima settimana di settembre sfodera le sue cartucce seriali. Nei primi otto giorni del mese, infatti, esordiranno tre fiction.

Squadra Antimafia 6 al via l’8 settembre

Non sarà, tuttavia, Squadra Antimafia 6 ad inaugurare la stagione di Canale 5: la fiction partirà lunedì 8 settembre anzichè lunedì 1, quando è prevista una replica de Il Clan dei Camorristi in versione rieditata.

La sesta stagione di Squadra Antimafia sarà caratterizzata dall’addio di Giulia Michelini, anima della serie nei panni di Rosy Abate (qui tutte le anticipazioni della nuova stagione).

I Cesaroni 6 al via mercoledì 3 settembre

Mercoledì 3 settembre al via un nuovo ciclo, composto da 12 episodi, de I Cesaroni. La sesta stagione si annuncia come quella della svolta, in quanto si cercherà di arginare il calo d’ascolti delle ultime annate con l’innesto di nuovi personaggi. In particolare la nuova vicina interpretata da Christiane Filangieri, ex fidanzata di Giulio (Claudio Amendola), e Annibale (Edoardo Pesce), quarto fratello “segreto” Cesaroni legato sentimentalmente ad un uomo… La serie debutterà di mercoledì contro Velvet, nuova produzione iberica trasmessa da Rai1, ma poi dovrebbe trovare spazio nel prime time del martedì (il mercoledì sarà occupato dalla Champions).

Il Principe dal 5 settembre

E’ fissato per venerdì 5 il debutto de Il Principe, crime spagnolo con il quale Canale 5 tenterà di difendersi dallo strapotere di Tale e Quale Show, in partenza il 12 settembre.



Articoli che potrebbero interessarti


palinsesti estate canale 5 bajo sospecha
PALINSESTI ESTATE CANALE 5: 3 PRIME TIME PARLANO SPAGNOLO, BONOLIS ALL’ARENA DI VERONA. IN DAYTIME TORNA CENTOVETRINE


Il Principe - Fatima e Javier Morey
IL PRINCIPE: MEDIASET “DIMENTICA” DROGA, SESSO, VIOLENZA E PUNTA SULL’”AMORE IMPOSSIBILE” DEI PROTAGONISTI


El Principe7
EL PRINCIPE: L’”HOMELAND SPAGNOLA” NELL’AUTUNNO DI CANALE 5


Capodanno in Musica
Capodanno in Musica: il cast di cantanti

7 Commenti dei lettori »

1. Groove ha scritto:

8 agosto 2014 alle 14:58

Troppo presto Canale 5!!! Sbaglia Mediaset a partire dalla prima settimana di Settembre, poi come sempre Canale 5 rischia di rimanere scoperta da metà novembre, e per tutto il mese di Dicembre, e un mese e mezzo non è poco, ma tanto probabilmente avranno già pensato di riempire gli spazi vuoti col tappabuchi di lusso “Il Segreto”!! Sono contento che almeno l’intrattenimento si farà attendere, a Tu si que vales non conviene giocare d’anticipo, perchè essendo una trasmissione nuova c’è bisogno che il pubblico ci sia tutto, dopotutto bisogna vedere se reagirà bene al cambiamento dopo l’addio di IGT ( e non mi stupirei se partisse anche una o due settimane dopo rispetto al previsto visto che a quanto pare sono un pò indietro con i preparativi)



2. Marco89 ha scritto:

8 agosto 2014 alle 15:23

Peccato per Squadra Antimafia, una delle poche fiction a meritare. La recupererò in qualche modo, è troppo presto ma purtroppo in Italia si fanno i conti (da come intuisco dall’articolo) per evitare uno scontro con una fiction strareplicata ma che ancora vince le serate come ridere. E’ assurdo, per quanto una fiction possa essere così fantastica, ma giustamente i conti vanno fatti sulla situazione reale.
Da questo lato fanno bene a partire prima ma penso che per contro vadano incontro a 2 scogli:
- 1. E’ piena estate, e col tempo che c’è stato in questi ultimi mesi non è scandaloso che la prima settimana di settembre molta gente non sia in casa.
2: Chi vuol seguire Montalbano, settimana prossima tornerà a seguirlo. Il pubblico è nettamente diverso, è solo il genere ad essere simile nonostante ritmo, linguaggio, sceneggiatura e cast siano lontani anni luce. Canale 5 in questo caso dovrebbe rincorrere di più le esigenze dei più giovani, e il primo settembre non è entusiasmante come data. Staremo a vedere.

Infine, non so quanto sia il caso proseguire sul filone Antimafia senza la mitica Giulia Michelini. Io farei la settima stagione solo se gli ascolti si mostrassero buoni come l’anno scorso, finora ogni stagione è stata azzeccata, ma è sempre più difficile per quanta buona volontà ci sia.
Certo, se si pensa agli ascolti delle fiction di Canale 5 lo scorso anno, Antimafia tutta la vita, però per chi ha amato Mares-Abate, l’amaro in bocca si fa sentire forte.



3. sboy ha scritto:

8 agosto 2014 alle 15:55

Io a questo fatto che in tv ai primi di settembre c’è poca gente perchè ancora in vacanza ci credo poco, insomma se 4 milioni e mezzo hanno visto una replica di Montalbano in piena estate…



4. Ale ha scritto:

8 agosto 2014 alle 20:18

Io avrei iniziato lunedì 24 agosto. Ridicoli quelli di Mediaset ma chi vuoi che ci sia davanti alla tv il 1 settembre?? Si e no che facciano un ascolto superiore ai 3 milioni



5. giuseppe ha scritto:

22 agosto 2014 alle 15:48

@mattia Buonocore quindi non si sa niente sulla nuova data di inizio di SQUADRA ANTIMAFIA 6?



6. Gino ha scritto:

25 agosto 2014 alle 00:52

Davide Maggio mi spieghi cosa vuoldire IL CLAN DEI CAMORRISTI in replica rieditata ??? non erano 8 puntate ???



7. marco ha scritto:

25 agosto 2014 alle 20:28

Squadra Antimafia è finita alle terza serie (al limite al limite alla quarta). la quinta mi è sembrata Beautiful e la sei lo stesso. comunque la vedrò per Giulia Michelini e Paolo Pierobonn. I Cesaroni sono sempre belli (lo guarderò per Claudio Amebdola, Antonello Fassari e Maurizio Mattioli)



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.