26
giugno

URBANO CAIRO DI LA7 VINCE UN MULTIPLEX ALL’ASTA (SI FA PER DIRE). ARRIVERANNO NUOVI CANALI O AFFITTERA’ LO SPAZIO?

Urbano Cairo

Urbano Cairo

I soldi per investire sul palinsesto di La7 non ci stanno, però per acquistare all’asta una frequenza sì. Cairo Network Srl di Urbano Cairo ha infatti vinto il lotto di frequenze televisive L3, per un totale di 31.626.000 euro, ovvero la base d’asta più mille euro (!), come comunicato direttamente dal Ministero dello Sviluppo Economico. Al di là delle battute, pare proprio un prezzone quello pagato dall’editore torinese, che ora si ritrova – oltre alle due reti rilevate da Telecom Italia Media, La7 e La7d – anche lo spazio su cui trasmetterle, di cui resterà proprietario per ben 20 anni.

Facendo felice proprio Telecom, che così può liberare spazio per far posto alla new entry del digitale terrestre, ovvero Sky, che pare abbia affittato spazio per 5 canali, nella speranza di vincere l’asta per i diritti della Serie A, sul cui futuro però è ovviamente tutto top secret. Intanto Cairo, unico presentatosi all’asta, può stappare la bottiglia di spumante e iniziare a pensare cosa farsene.

Di certo, non appena verrà assegnato il multiplex, diverrà operativo l’accordo con EI Towers, sottoscritto qualche settimana fa, per la realizzazione e la successiva gestione tecnica pluriennale della rete del mux (14 milioni di euro l’anno fino al 2018, poi 18 milioni). In un primo momento, comunque, parrebbe scontato che l’editore punti ad affittare lo spazio a disposizione, anche in virtù delle dichiarazioni rilasciate subito dopo l’annuncio del Ministero, lasciando la sede della Lega Calcio: “Voglio creare nuovi canali a partire da fine 2015 e non saranno per forza canali con brand La7″.

Ma da qui a fine 2015 ne passerà di acqua sotto i ponti, e parrebbe un po’ prematuro fidarsi di quanto detto. Più probabile, invece, che si continui con il modello attuale a due network, entrambi parecchio da ristrutturare, facendo cassa con gli affitti.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Andrea Salerno
Andrea Salerno: «Da Cairo ho il mandato di prendere quelli bravi. Non credo di spostare La7 a sinistra. Giletti? Può non piacere ma è un fuoriclasse»


Urbano Cairo
Urbano Cairo punge Crozza: «Non ho nostalgia di lui. Lasciata La7 ha fatto più fatica di quanto previsto»


Michele Santoro
MICHELE SANTORO: IO SERVO DI RENZI? FESSERIE. LA7 E’ UNA SORTA DI CNN ALL’AMATRICIANA


crozza
CAIRO SCARICA IL COSTOSO CROZZA: ASCOLTI CROLLATI, IL SUO ADDIO A LA7 E’ UN’OPPORTUNITA’. C’E’ UN TESORETTO DA 10 MLN

1 Commento dei lettori »

1. faboulous ha scritto:

26 giugno 2014 alle 14:56

Cairo la sa davvero lunga. intanto quest’anno è riuscito ad andare in attivo con la7,quando l’anno prima telecom perdeva 100 milioni. ora si è preso le frequenze,che finita (si spera) la crisi,frutteranno un bel po



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.