25
giugno

ROCCO HUNT: “A SALERNO FARANNO UNA STATUA IN CUI APPENDEREMO IL DISCO D’ORO”

Rocco Hunt

“Se ogni anno si dice che è l’anno del rap è una cosa positiva. L’intera industria, sia quella rivolta al maistream che quella underground, viene favorita. L’importante è portare avanti un rap degno della cultura che rispecchia”.

Rocco Hunt non può che essere contento dell’ascesa del rap in Italia, lui che è uno degli ultimi esponenti del genere a salire alla ribalta. E da quando il cantautore salernitano ha vinto Sanremo Giovani non si ferma più. L’abbiamo incontrato agli Mtv Awards, dove ha vinto nella categoria Best New Artist.

Il momento d’oro del rap è favorito anche dai talent show. Tu qualche anno fa avresti partecipato?

Io ho scelto un altro percorso, ho iniziato a fare la mia musica autoproducendomi. La mia visione è self made, gavetta, gare di freestyle, e arrivare a Sanremo è stato come arrivarci dal niente. Non critico chi partecipa ai talent, magari un giovane si toglie dalla strada partecipando, ma io non avrei voluto iniziare così. Ho scelto Sanremo come amplificatore per portare un messaggio importante.

A Sanremo ti abbiamo visto insieme alla tua famiglia. Ti seguono ancora?

In Campania sono molto presenti. Del resto sono legatissimo alla mia famiglia, ma al contrario di quello che diceva la Littizzetto, a Sanremo non c’erano tutti i miei familiari. Sul palco a festeggiare con me c’erano solo mia mamma e mio padre, tutte le altre persone che tifavano per me non le conoscevo. Erano sì una famiglia ma composta da persone di tutto il Sud che volevano festeggiare la mia vittoria.


Il popolo del Sud e quello campano, nello specifico, è molto caloroso con gli artisti campani…

Sì, e io resto vicino alla mia terra. A Salerno mi hanno persino dedicato un pizza, pizza Hunt. Onestamente non so con quale ingredienti sia composta perchè non sono mai andato, purtroppo. Mi hanno messo anche nel presepe insieme a Maradona. Sabato, invece, a Salerno, per concludere alla grande con una festa, faranno una statua in cui appenderemo il disco d’oro in piazza con il Sindaco. Prima di Sanremo avevo detto: “se faccio un disco d’oro l’appendo in quartiere”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Emilie Nef Naf
Le Capitane, Emilie Nef Naf a DM: «Il mio fidanzato? L’ho conosciuto all’Esselunga. In Francia ero giudicata per le mie storie d’amore»


Gerry Scotti
Gerry Scotti a DM: «All’inizio pensavo che The Wall fosse un’americanata. Sono felice che La Corrida torni su Rai1 ma io quel linguaggio l’ho superato. Riporterei La Ruota e il Milionario»


Megan Mullally karen will and grace
Intervista a Megan Mullally di Will & Grace: «Karen è rimasta la stessa, orribile e amabile, terribile e grandiosa». All’inizio avrei dovuto interpretare…


Verdiana Bixio Publispei
Verdiana Bixio (Publispei) a DM: «Una serie da ripescare? Amo Tutti Pazzi per Amore ma sono per le cose nuove»

3 Commenti dei lettori »

1. Lami ha scritto:

25 giugno 2014 alle 11:49

Giargianate :(



2. daniele ha scritto:

25 giugno 2014 alle 14:16

Sto nano si è montato la testa !!



3. griser ha scritto:

25 giugno 2014 alle 14:32

Rocco Hunt vatte a taglia li baffi



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.