18
giugno

NERO A META’: DONDONI RIPORTA PINO DANIELE A NAPOLI PER SKY ARTE

Pino Daniele

Pino Daniele

E’ entusiasta Luca Dondoni. Felice di poter raccontare Pino Daniele come nessuno, sino ad ora, aveva fatto. “Non avrei mai accettato di realizzare un programma – ci tiene a sottolineare Luca – se non fosse stato una novità per la televisione italiana”.

Nero a Metà – questo il titolo del doc che richiama il terzo album dell’artista – sintetizza l’anima black del noto cantautore e quella verace ‘acquisita di diritto’ grazie alle origini partenopee. E proprio a Napoli Dondoni riporterà Pino Daniele ‘prelevandolo’ direttamente, testimoni le telecamere, dalla casa di Orbetello nella quale risiede da anni.

Un viaggio di musica e parole – in onda questa sera alle 21.10 su Sky Arte – che vede il bluesman napoletano accompagnarci per mano nei meandri della sua città, tra vicoli e piazze, scalinate e scugnizzi; rincontrando aromi e suggestioni che lui stesso non assapora da tempo.

Un’occasione per rievocare i momenti più importanti della sua carriera – le collaborazioni con Eric Clapton e Pat Metheny, Al Di Meola e Richie Havens – e ripercorre anche in senso tutt’altro che figurato le tappe della sua vita a Napoli. Un’atmosfera che porterà Pino Daniele anche ad improvvisare alcuni pezzi in acustico in esclusiva per il programma. D’altronde, si sa, Napule è… mille culure!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Nero a Metà - Claudia Amendola, Rosa Diletta Rossi e Miguel Gobbo Diaz
Nero a Metà: anticipazioni quinta puntata di giovedì 13 dicembre 2018


Nero a Metà - Miguel Gobbo Diaz e Claudio Amendola
Nero a Metà: ci vuole coraggio per raccontare in modo diverso l’immigrazione


Nero a Metà - Miguel Gobbo Diaz e Claudio Amendola
Nero a Metà: tutti i personaggi


Nero a Metà - Miguel Gobbo Diaz e Claudio Amendola
Nero a Metà: Claudio Amendola è il nuovo poliziotto buono di Rai 1, alle prese con immigrazione e pregiudizi (i suoi)

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.