13
giugno

PALINSESTI 2014/2015 – RAI 2: VIRUS AL GIOVEDI, TORNANO PECHINO EXPRESS E THE VOICE. MAX GIUSTI IN SECONDA SERATA

Caterina Balivo

Manca ancora l’imprimatur del Consiglio d’Amministrazione Rai (che non è affatto una formalità), poi i palinsesti 2014/2015 del servizio pubblico diventeranno ufficiali. Intanto, i direttori di rete stanno presentando le loro programmazioni provvisorie, dunque passibili di modifiche, che verranno votate proprio dal CdA nella seduta di settimana prossima. Ieri è toccato ad Angelo Teodoli e Andrea Vianello, rispettivamente direttori di Rai2 e Rai3. In particolare, nel futuro della seconda rete ci saranno conferme, ritorni e qualche novità. Vediamole nel dettaglio.

Palinsesti 2014/2015 Rai2: prima serata

Secondo quanto riporta Adnkronos, tra le novità in arrivo nella prossima stagione di Rai2 ci sarà lo spostamento di Virus dalla prima serata del venerdì a quella del giovedì (come già si vociferava nelle scorse settimane). Il talk show condotto da Nicola Porro si scontrerà direttamente con l’approfondimento politico di Michele Santoro, che abitualmente occupa quella stessa collocazione su La7. Ritornerà poi Pechino Express, condotto anche quest’anno da Costantino Della Gherardesca, il quale sarà confermato anche alla guida del docu-realty Boss in incognito, previsto per il prossimo novembre. Per undici puntate, spazio in prime time anche a Made in Sud, che arricchirà il proprio cast con nuovi comici. Come DM anticipato Caterina Balivo terrà a battesimo Il più grande pasticcere, versione italiana di Qui sera le prochain grand pâtissier?.

Palinsesti 2014/2015 Rai2: seconda serata e daytime

In seconda serata dovrebbe debuttare SuperMaxTv, programma ispirato alla trasmissione radiofonica condotta da Max Giusti, che ne sarà il protagonista. E’ allo studio anche una puntata speciale di Emozioni dedicata a Renzo Arbore, ma anche un nuovo format sul mondo della notte e della musica elettronica, dal titolo provvisorio Party People Ibiza. Si parla anche della sperimentazione di un altro show comico (titolo provvisorio: Quanto manca?). Tra le sorprese in arrivo dovrebbe esserci pure Senza peccato, un’inchiesta in quattro puntate sull’adolescenza nelle sue diverse sfaccettature.

Sulla rampa di lancio della seconda rete c’è anche Gli illuminati, un nuovo format con sette esperti che si ritroveranno in un convento per discutere di un tema sociale e politico, per poi stabilire un verdetto. Nelle scorse settimane, si ipotizzava un debutto sperimentale già a fine agosto.

Non è tutto. Nel palinsesto 2014/2015 di Rai2 dovrebbero trovare spazio anche nuovi prodotti fiction composti da rapidi sketch comici: Accuditi e Lo zio Gianni (con gli attori di The Pills). Più in generale rivedremo, Un minuto per vincere, Unici e Detto fatto con Caterina Balivo nel pomeriggio. Confermatissima la nuova edizione di The voice of Italy.



Articoli che potrebbero interessarti


Angelo Teodoli, Direttore di Rai2
PALINSESTI RAI 2014/2015 – RAI 2: IN PRIME TIME IL PIU’ GRANDE PASTICCERE CON CATERINA BALIVO E TANTE NOVITA’ IN SECONDA SERATA


Belen Rodriguez matrimonio 2
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (16-22/09/2013). PROMOSSI BREAKING BAD E PECHINO EXPRESS, BOCCIATI LA7 SENZA CROZZA E SKY SENZA EMMY


Rafael Amargo
Pechino Express 2017: impazza il toto concorrenti. Arca, Amargo, Elia, Scilla in lizza


Andrea Damante e Giulia De Lellis - Uomini e Donne
Uomini e Donne Express per San Valentino

5 Commenti dei lettori »

1. Peppe93 ha scritto:

13 giugno 2014 alle 15:41

In prima serata tutto ok tranne Virus che non meritava la riconferma. Per il resto aspetto di vederli questi programmi nuovi in seconda serata perché non mi convincono.



2. Anonimo ha scritto:

14 giugno 2014 alle 14:35

MADE IN SUD è il programma più brutto che abbia visto eppure continuano a mandarlo in onda (ho visto di meglio nei villaggi Turistici).
Tanto non ha importanza se è TRASH, volgare, ripetitivo ed i comici non fanno ridere (come lo era l’Isola dei Famosi che è stato CANCELLATO e faceva più ascolti), tanto basta invitare sempre nuovi e comici più importati e costosi per fare un minimo di ascolti, e mandare ancora in onda questo scempio.
E’ evidente che De Laurentiis continuerà a farsi vedere insieme ai suoi giocatori (tanti nemmeno ridono visto che non li capiscono, e gli do anche ragione), e Siani continuerà a farsi vedere di tanto in tanto (se dovesse occorrere).
Complimenti a RAI DUE Televisione di STATO, che dovrebbe essere di proprietà di TUTTI GLI ITALIANI e non solo di pochi…
Questa è l’Italia…



3. W.Rai uno ha scritto:

14 giugno 2014 alle 16:24

e ha me Rai 2 continua a non piacermi, ma pe vedere un palinsesto giusto
io farei:
sabato i Gialli (che vanno bene)
domenica telefilm
lunedì telefilm
martedì varietà
mercoledì fiction
giovedì attualità
venerdì telefilm

diminuire, i telefilm a 3volte a settimana
comunque sia questa rai 2 nn mi piace



4. Anonimo ha scritto:

14 giugno 2014 alle 16:55

TEODOLI continuerà a mandare in onda gli stessi programmi, come VIRUS e MADE IN SUD, finchè glielo permetteranno, indipendentemente dagli ascolti, infatti, lo ha confermato anche lui in un’intervista lo scorso anno.
Il motivo si può immaginare….
RAI DUE continua a peggiorare in quanto non si rinnova affatto!
Cacciano SANTORO e Cancellano l’ISOLA DEI FAMOSI per sostituirli con programmi peggiori quali VIRUS e MADE IN SUD.
E poi dicono che la RAI si lamenta per i 150milioni della spending review.
Se fosse così perché cancellano programmi che portano ASCOLTI MOLTO ALTI e SOLDI DELLA PUBBLICITA’ e li sostituiscono con programmi che non portano soldi ma fanno solo SPENDERE SOLDI?
E’ assurdo!



5. LadyAileen ha scritto:

15 giugno 2014 alle 21:55

Sinceramente, avrei preferito l’eliminazione di Virus. Rai 2 non ha mai pensato di dedicare una serata alle web series (anche sottotitolate se non vogliono spendere soldi nel doppiaggio)?
Oppure telefilm o serie TV di altri paesi (non esiste solo la Francia, la Germania e l’America).



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.