6
giugno

PALINSESTI RAI 1 2014/2015, GIANCARLO LEONE: “E’ PREMATURO PRONUNCIARSI SUI NOMI DEI CONDUTTORI”. COLPI DI SCENA IN VISTA?

Giancarlo Leone

Noi ci siamo andati sempre con i piedi di piombo. Alcune indiscrezioni proprio non ci convincevano e ancora oggi scommetteremmo pochi euro sull’introduzione di alcuni cambiamenti ventilati per la prossima stagione. Allo stesso tempo non potevamo non rendervi conto, pur consci delle possibili variazioni, di quanto si è discusso ieri nel CdA della tv pubblica a proposito dei palinsesti di Rai1 (qui il daytimequi la prima serata). A riprova delle nostre “sensazioni” l’altolà odierno di Giancarlo Leone.

Palinsesti 2014/2015 Rai1: “alcuni nomi trapelati non sono veri”

All’indomani delle indiscrezioni trapelate e a margine della presentazione del nuovo Tg1 digitale a Saxa Rubra -  come riporta l’Agi – il direttore ha spiegato:

“Sono ancora prematuri diversi dei nomi circolati in questi giorni a proposito dei conduttori dei programmi di Rai1 della prossima stagione autunno-inverno”.

Leone ha parlato anche di nomi “non veri o che si avvereranno”, sottolineando che al momento “nulla è definito”. Il direttore di Rai1 ha precisato che il cda di viale Mazzini ieri ha cominciato un esame della programmazione, che dovrà ancora essere ultimato. Per ora si è a livello di progetti di rete, si è “in corso d’opera per quanto riguarda i nomi” e poi alla fine i due aspetti troveranno una sintesi. Con ogni probabilità entro il 19 il cda procederà al via libera definitivo, considerando peraltro che il 25 giugno i palinsesti autunnali saranno presentati agli investitori pubblicitari a Milano e il 26 analoga convention a Roma.

Palinsesti 2014/2015 Rai1: colpo di scena in vista?

Non sarebbe del resto la prima volta che assisteremmo ad un rimescolamento di palinsesti già “esaminati” in CdA. Tre anni fa ad esempio (per maggiori info clicca qui) a farne le spese furono Paola Perego (che all’ultimo si vide sopprimere il già riconfermato Se… A Casa di Paola), Belen Rodriguez (poi passata a Mediaset) e Caterina Balivo che avrebbero dovuto condurre un nuovo Quelli che il Calcio (la mora aversana fu dirottata a Domenica In dove però alla fine fu riconfermata Lorella Cuccarini). In questo caso però – stando alle parole di Leone – più che di programmi si tratta di volti, nello specifico quelli del daytime che, a differenza della prima serata, promette di essere caratterizzato da una serie di novità.

Giusto per fare un esempio, ci risulta non firmato alcun contratto per Vita in Diretta con Marco Liorni e Cristina Parodi; quest’ultima, invece, a differenza di quanto trapelato ci risultava confermata a Così Lontani Così Vicini.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


giancarlo leone
Rai, CdA: rinviata la scelta del DG. Paolo Del Brocco favorito, Giancarlo Leone torna in lizza


Giancarlo Leone e Carlo Conti
FESTIVAL DI SANREMO 2017: ECCO PERCHE’ NON CI SARANNO LE VALLETTE (FORSE)


Annabelle Belmondo
SANREMO 2017, LE ‘FIGLIE DI’ SUL PALCO. LEONE SMENTISCE, ANNABELLE BELMONDO CONFERMA


Giancarlo Leone e Andrea Fabiano
NOMINE RAI: GLI EX DIRETTORI DI RETE SALUTANO, I NUOVI RINGRAZIANO

17 Commenti dei lettori »

1. Fiò ha scritto:

6 giugno 2014 alle 17:06

La Cuccarini in day time tutti i giorniiiiiiiiiiiiii



2. Ciro ha scritto:

6 giugno 2014 alle 18:09

Mettessero Cuccarini alla Vita in Diretta con Marco Liorni!!



3. tinina ha scritto:

6 giugno 2014 alle 18:30

Quindi c’è ancora speranza c’è ancora speranza per una domenica che non odori di flop lontano un miglio?



4. Marco ha scritto:

6 giugno 2014 alle 19:17

Mah speriamo xche quelle anteprime puzzavano di super flop… Manca Lorella in Rai frizzi e poi Bonolis … Che ci pensassero bene prima di decidere



5. Claudio B ha scritto:

6 giugno 2014 alle 19:37

Non mi stupirebbe Eleonora Daniele alla VID autunnale



6. francesco ha scritto:

6 giugno 2014 alle 20:55

Lorella Cuccarini merita di ritornare in tv.. un volto come il suo sarebbe una rassicurazione x raiuno.. e possibile che sui vari blog siti viene sempre pou acclamata ma ness ci ascolta qlk vicino ai vertici rai passi parola



7. Ciro ha scritto:

6 giugno 2014 alle 21:23

Penso che la cosa certa sia proprio la Perego a Domenica In….. Qualcuno dice che Presta stia lavorando molto anche per Lorella.
Parodi a VID non è ben vista da tutti…



8. Els24 ha scritto:

6 giugno 2014 alle 22:44

Mi unisco ai commenti precedenti…non è possibile che anche per quest’anno la Rai tenga fuori la Cuccarini..dai commenti, dai Social, Lorella sembra essere molto più amata della Parodi o della stessa Perego che porta a casa inspiegabilmente uno/due programmi a stagione



9. alessandro ha scritto:

7 giugno 2014 alle 00:23

cuccarini-liorni alla vid, perego a casa, la domenica pomeriggio perché non provare liorni con la Balivo?



10. Michele87 ha scritto:

7 giugno 2014 alle 11:28

Mah, per carità la speranza è l’ultima a morire, ma temo che la Cuccarini rimarrà a bocca asciutta anche la prossima annata….



11. antonietta ha scritto:

7 giugno 2014 alle 12:35

mi piacerebbe vedere nel pomeriggio la Cuccarini perché è molto brava insieme a liorni la perego la domenica perché è una grande professionista e merita tanto mentre la balivo è molto scarsa in professionalità la toglierei proprio dalla tv e metterei gente più valida tipo la lioffredi o la Bonaccorti o la rita dalla chiesa mentre alla carra darei una prima serata in quanto è la più brava di tutte le conduttrici che abbiamo in italia



12. ciro ha scritto:

7 giugno 2014 alle 14:14

Ma tanto Lorella Cucccarini è stata silurata e bannata dalla Rai….. e prima di lei Cabello, Capua, Monica Leofreddi, Alda D’Eusanio, Livia Azzariti, Maria Teresa Ruta, Anna Falchi, ecc ecc…. e stessa cosa dicasi per i conduttori uomini..

per cui fatevene una ragione…alla fine la spunta sempre che ha la Raccomandazione più grossa…..o qualche zo**oletta di primo pelo! Se la Rai si privatizzasse …..FORSE esisterebbe il merito! …e intanto noi cittadini e telespettatori continuiamo a pagare il canone Rai…..: almeno ci facessero scegliere a noi i palinsenti e i conduttori…..e NON che devono decidere loro per noi!!!



13. emanuele ha scritto:

7 giugno 2014 alle 16:31

Marco

Frizzi conduce l’Eredità



14. iki ha scritto:

7 giugno 2014 alle 16:51

Leone le spara una dietro l’altra:
La Perego la rivedremo sicuro a Domenica In e flopperà perchè semplicemente non ha più senso quello spazio con nessuna conduttrice.
Lei potesi sono due:
Creare la succursale di VID(con la Landi)
Stravolgere lo schema mettendoci un Insinna insieme alla Leone per incuriosire il pubblico.
Altrimenti è da cancellare SUBITO
Scelta conduzione della VID non mi convince affatto.
Se la conduzione è a coppia ci deve essere uno dei due che è l’elemento trainante,cosa che ha fatto la Venier sia con Sposini che con Liorni e quello che è mancato nel binomio Di Mare-Perego.
Nella coppia Parodi-Liorni nessuno dei due è carismatico e quindi presumo confermi lo stesso risultato di quest’ultima stagione



15. Gino ha scritto:

8 giugno 2014 alle 01:19

Leone ascoltaci Lorella Cuccarini – Marco Liorni alla Vita in Diretta!!!

Ma perchè Michele Cuccuzza non fa piu’ tv ??? ieri “mi è sembrato di aver visto un BLOB” mi ha fatto piacere rivederlo.

Elisa Isoardi insieme a Marco Liorni ?!?



16. ciro ha scritto:

8 giugno 2014 alle 19:53

Ma xkè mettere a condurre per forza un uomo e una donna alla Vita in diretta? …..si possono pure mettere benissimo alla conduzione due donne…..e penso che la cosa funzionarebbe…..

Ci vorrebbe cmq sempre un volto “storico” e l’altra/o un volto “fresco” …….e come già ha scritto qualcuno,…..che uno faccia da “traino” all’altro…. Cristina Parodi e Marco Liorni……stanno tutti e due sullo stesso livello e hanno pure lo stesso stile di condurre….per cui non penso che nessuno farà traino all’altro…e non funzioneranno proprio come i due precedenti conduttori della passata stagione.

Alla Vita in Diretta vedrei meglio una Rita Dalla Chiesa…. rispetto che a una Cristina Parodi…..: almeno ci sarebbe più armonia piuttosto che freddezza….. la stessa armonia che c’era con Mara Venier



17. Marco ha scritto:

8 giugno 2014 alle 20:05

La Rai deve essere privatizzata. Perego spero che non accetti la conduzione di Domenica In sarebbe un ennesimo passo falso.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.