30
maggio

LINEA BLU: LA VENTUNESIMA EDIZIONE SBARCA IN RADIO E PUNTA SUL WEB

Donatella Bianchi e Fabio Gallo

Tutti al mare! Domani alle 14.30 su Rai1 tornerà, puntuale come ogni anno, il tradizionale appuntamento con Lineablu. Al timone del programma – mai come in questo caso definizione più appropriata – ritroveremo naturalmente Donatella Bianchi, storica conduttrice della trasmissione sin dal 1994. Al suo fianco ci sarà, per il secondo anno consecutivo, Fabio Gallo. Anche in questa stagione Linea Blu navigherà lungo gli 8000 chilometri di coste della penisola italiana per esplorare l’infinito mondo sommerso e rendere note le isole più lontane, raccontare storie di pescatori e soprattutto promuovere la cultura del mare, con una particolare attenzione alla tutela dell’ambiente marino.

Nella ventunesima edizione della trasmissione, ideata nel 1993 da Puccio Corona, lo storico giornalista Rai recentemente scomparso, sarà dato ampio spazio anche ai sapori mediterranei con i consigli del professor Giorgio Calabrese, che illustrerà le proprietà nutrizionali dei piatti tipici della cucina italiana legata al mare, e alle novità e problematiche riguardanti il mondo della pesca, in compagnia del professor Corrado Piccinetti, biologo marino dell’Università di Bologna.

Lineablu debutta su Radio1

Lineablu quest’anno amplierà inoltre il suo pubblico, grazie alla collaborazione con Radio1 che – ogni venerdì dopo il Gr1 delle 11.00, all’interno del contenitore del mattino Start – racconterà in diretta l’Italia ed il suo mare con la voce in esterna di Donatella Bianchi e, dallo studio radiofonico di Saxa Rubra, di Lorenzo Opice. Tra le novità del 2014 anche la collaborazione con la Fipsas, Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee, che garantirà a Lineablu video e foto spettacolari in alta definizione. Inoltre particolare attenzione, con documentari e riprese subacquee, sarà dedicata alle bellezze dei mari ”lontani”.

Lineablu sul web con sito, blog e Facebook

La nuova stagione di Lineablu, come sempre curata da Marco Zavattini, che firma il programma con la Bianchi, Paolo Marcellini, e Ferruccio De Vincenti, potrà contare su una maggiore interazione col pubblico grazie al web. La Struttura Multipiattaforma di Rai1 e Rainet stanno lavorando insieme per la realizzazione di un piano web legato al programma. Oltre al sito www.lineablu.rai.it, si sta lavorando alla realizzazione di un blog gestito dalla stessa Donatella Bianchi, una sorta di Diario di Bordo che racconti gli ambienti, i territori, le curiosità e le emozioni vissute dalla conduttrice durante le varie tappe del programma. Inoltre il blog sarà arricchito da contenuti speciali e originali per il web, video esclusivi non presenti nelle puntate del sabato, ma realizzati appositamente per la piattaforma. Il blog sarà integrato all’interno del sito ufficiale del programma e aggiornato periodicamente.

Sul sito sarà predisposto anche uno spazio dal titolo Che pesce sei?, all’interno del quale gli utenti potranno caricare video e foto relativi a pesci curiosi e poco conosciuti, i quali diventeranno non solo una variegata e unica raccolta fotografica e video della fauna marina, ma anche spunti dai quali partire per realizzare articoli e/o osservazioni per il blog “Diario di Bordo”. Oltre al blog, Lineablu sarà social, grazie all’apertura del profilo Facebook, che da una parte rilancerà i contenuti provenienti dal sito e dal blog, e dall’altra produrrà contenuti originali e in linea con la piattaforma, per intercettare nuovo pubblico.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Donatella Bianchi
LINEA BLU: AL VIA CON DUE MESI DI ANTICIPO LA VENTIDUESIMA STAGIONE


donatella bianchi
DONATELLA BIANCHI A DM: “MI PIACEREBBE ESTENDERE LINEABLU SUI CANALI DIGITALI RAI”


Linea Blu
LINEA BLU: AL VIA QUESTO POMERIGGIO LA 18^ STAGIONE


CAMPO-DALLORTO
Palinsesti Rai1 2017/2018: il progetto di Campo Dall’Orto per il pomeriggio

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.