29
maggio

ANNOUNO: FEDEZ E GIOVANARDI A CONFRONTO SULLA MARIJUANA LIBERA

Announo - Fedez - Giovanardi

Announo - Fedez - Giovanardi

Stasera su La7 sarà battaglia. Battaglia di Canne. Ad AnnoUno, il programma di Giulia Innocenzi, si discuterà di liberalizzazione delle droghe leggere; un tema attuale, soprattutto dopo la decisione della Corte Costituzionale di bocciare la legge proibizionista Fini-Giovanardi, che equiparava a fini sanzionatori le droghe leggere a quelle pesanti. Il pronunciamento della Consulta ha riaperto il dibattito politico sull’argomento, ed è proprio di questo che stasera si parlerà nell’ultima puntata di Announo, intitolata “Viva Maria?” e introdotta nei giorni scorsi da un promo abbastanza discutibile.

Giulia Innocenzi a Grillo: fatti una canna, fa meno Maalox

Nel video, che iniziava con le dichiarazioni post voto di Beppe Grillo, Giulia Innocenzi lanciava la puntata odierna rivolgendosi così al comico: “Beppe, fatti una canna che fa meno Maalox“. Una battuta stupefacente, non c’è che dire. In studio, a rappresentare e sostenere posizioni opposte, ci saranno il senatore del Nuovo Centrodestra Carlo Giovanardi (padre, assieme a Gianfranco Fini, della legge Fini-Giovanardi) ed il rapper Fedez. Il primo sarà chiaramente contrario alla legalizzazione delle droghe leggere, il secondo favorevole. Come sempre, i protagonisti interagiranno con i 24 giovani opinionisti del programma.

Al centro del confronto ci saranno anche le ricadute socio politiche di un’eventuale liberalizzazione, come la riduzione del sovraffollamento delle carceri e l’uso terapeutico, ancora oggetto di controversie scientifiche e non riconosciuto in Italia. In attesa di sedere sulla poltrona di giudice di X Factor8, Fedez (che ieri sera era sul palco di The Voice) apparirà su La7 per cantarle a Giovanardi. E il senatore, con ogni probabilità, farà altrettanto. Il rischio di mettere a confronto due personalità così differenti è quello che le posizioni rappresentate ricadano nello stereotipo (il rapper spregiudicato contro il politico oscurantista) e che il dibattito si esaurisca a suon di slogan. Insomma: tanto “fumo” e poca sostanza.

Da settimana prossima, invece, nel prime time del giovedì tornerà Servizio Pubblico per l’ultima puntata stagionale. Intanto, l’appuntamento con Announo è per stasera alle 21.10 su La7. In studio, come sempre, ci saranno Michele Santoro con il suo editoriale, Marco Travaglio, Vauro e Gianni Dragoni, che racconteranno a loro modo i risultati delle elezioni europee.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


DAGRANDE_2PUNTATA
Pagelle TV della Settimana (27/09-3/10-2021). Promossi la nuova domenica di Canale 5 e Arena 60-70-80. Bocciati Cattelan e la trattazione del razzismo al GF VIP


Fedez
Rai-Fedez, finisce a tarallucci e vino: la tv pubblica non farà causa


Striscia la Notizia, tapiro a Franco Di Mare
Fedez in Rai, Di Mare ‘calmo’: «Fazio mi ha chiesto e gli ho detto ‘Nessun problema’». Qualcosa non torna


Fedez
Fedez, talmente indignato per la “censura”, torna su Rai3, ospite di Fazio. Nuovo boccone amaro per Franco Di Mare

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.