Articoli per [amadeus]

9
luglio

Palinsesti Rai 2, autunno 2019

Rai 2

Rai 2

La Rai 2 di Carlo Freccero è finalmente pronta a vedere la luce. Il direttore, nominato lo scorso mese di novembre, ha preso in corsa il timone apportando qualche cambiamento al lavoro svolto da Andrea Fabiano, ma adesso il palinsesto 2019/2020 porta la sua firma e può così essere considerato la concretizzazione del suo progetto. Un progetto che ha come obiettivo principale quello di avvicinare il pubblico più giovane alla seconda rete, sdoppiando un format vincente come Il Collegio e puntando su Stefano De Martino, ma che vedrà anche l’arrivo di Fabio Fazio e la corazzata Che Tempo che Fa. Ecco nel dettaglio quello che andrà in onda a partire dal prossimo settembre.




9
luglio

Palinsesti Rai 1, autunno 2019

Rai 1

Rai 1

Rai 1 ha presentato i palinsesti autunnali per la stagione tv 2019/2020. Al Portello, a Milano (qui la conferenza stampa minuto per minuto), la direttrice Teresa De Santis ha ufficialmente svelato la programmazione prevista da settembre, dove spiccano poche novità sul fronte programmi e molte, invece, su quello relativo alle conduzioni.


5
luglio

Un’estate fa: uno ’spin-off musicale’ di Techetechetè messo poco a fuoco

Pupo e Diana Del Bufalo

Pupo e Diana Del Bufalo

Aria di (apparente) novità nel prime time estivo di Rai 2. E’ partito ieri sera, sulla rete diretta da Carlo Freccero, un nuovo programma dal titolo Un’estate fa, un vero e proprio ‘tour musicale’ guidato (e non è solo una metafora) da Pupo e Diana Del Bufalo, i quali all’interno di una decappottabile introducono alcuni degli spezzoni dedicati alle hit parade estive più famose della storia (in questa prima puntata spazio ai successi registrati dal 1960 al 1980). Sono proprio i filmati d’archivio, pescati all’interno di un vasto repertorio cinematografico, televisivo e musicale a rappresentare il fulcro della trasmissione.





1
luglio

Sanremo 2020, Alessandro Cattelan: «Se ne parla. E mi fa piacere. Diciamo che le proposte non mancano»

Alessandro Cattelan

Alessandro Cattelan

Da qualche settimana il nome di Alessandro Cattelan viene accostato al Festival di Sanremo 2020. A caldeggiare la sua conduzione per la 70° edizione della storica kermesse canora sembrerebbe essere l’amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini, mentre il direttore di Rai 1 Teresa De Santis spingerebbe per Amadeus.


14
giugno

Ballata per Genova: su Rai 1 la serata dedicata al capoluogo ligure con Amadeus, Clerici e Cuccarini

Biagio Antonacci e Laura Pausini

Biagio Antonacci e Laura Pausini

Un mosaico fatto di parole, di suoni, di danza, ma anche di momenti di riflessione. E’ questo l’intento di Ballata per Genova, una serata di intrattenimento, spettacolo e solidarietà che andrà in onda stasera, a partire dalle 21.20 circa, su Rai 1 e, in contemporanea, su Rai Radio 1. A dieci mesi dal crollo del Ponte Morandi, Amadeus, Antonella Clerici, con Luca e Paolo e Lorella Cuccarini, condurranno l’evento, che avrà come sfondo piazzale Kennedy (dove sono attese 12 mila persone).





14
giugno

Programmi TV di stasera, venerdì 14 giugno 2019. Su Canale 5 «La battaglia di Hacksaw Ridge»

Andrew Garfield in La Battaglia di Hacksaw Ridge

Andrew Garfield in La Battaglia di Hacksaw Ridge

Rai1, ore 21.25: Ballata per Genova

Una grande serata di intrattenimento, spettacolo e solidarietà, organizzata a Genova. Un evento per celebrare la grande bellezza e il fascino della città della lanterna, insieme alla straordinaria capacità di reazione dimostrata in occasione del crollo di Ponte Morandi. Una conduzione speciale “a più voci”, e di elevato livello artistico, vedrà alternarsi sul palco alcuni tra i volti più noti e apprezzati della tv italiana: Amadeus e Antonella Clerici con Luca e Paolo e Lorella Cuccarini. Una serata in cui, simbolicamente, l’Italia tutta abbraccerà Genova – a 10 mesi dalla tragedia di Ponte Morandi – in un mosaico fatto di parole, suoni, danza, momenti di riflessione divertimento. Il cast è ricco di star della musica italiana: Gino Paoli con Danilo Rea; Cristiano De Andrè; Gigi D’alessio, Raf e Umberto Tozzi, Arisa, The Kolors, Elodie, Irama. Per questa speciale occasione si è formato per naturale alchimia un inedito trio di sopraffini autori e cantautori, fondatori di grandi band che hanno fatto la storia della musica italiana: Piero Cassano (Matia Bazar), Vittorio De Scalzi (New Trolls) e Franco Gatti (Ricchi e Poveri). Laura Pausini e Biagio Antonacci saranno presenti in collegamento da Roma. Gli artisti saranno accompagnati in versione live da un’orchestra di 20 elementi diretta dal Maestro Diego Basso. Anna Mazzamauro, la mitica signora Silvani, si unirà ad altri colleghi del mondo della tv e dello spettacolo nell’omaggio al capoluogo ligure. Saranno presenti anche due grandi rappresentanti del mondo del pallone: l’allenatore della Nazionale Roberto Mancini e il bomber Roberto Pruzzo. L’appuntamento è sul mare della Foce, a piazzale Kennedy.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


13
giugno

Palinsesti autunnali, Rai 1: in arrivo Lorella Cuccarini e Monica Setta

Lorella Cuccarini

Lorella Cuccarini

Nella giornata di ieri sono stati formalmente depositati e presentati al Cda di Viale Mazzini i palinsesti autunnali della prossima stagione tv 2019/2020 della Rai. Tutto ruota attorno alla polemica sulla presunta ondata leghista che avrebbe colpito la ‘nuova’ Rai 1, con Teresa De Santis già nel mirino della critica da giorni per aver ammesso che “la Rai ha un editore che fa capo al governo”. La direttrice ha sì svelato le carte, ma non ha fatto i nomi:


4
giugno

Reazione a Catena: Marco Liorni parte con il freno a mano

liorni reazione a catena

Marco Liorni

‘Sono un po’ emozionato’. Ecco le parole con cui il nuovo conduttore di Reazione a Catena, Marco Liorni, ha aperto ieri per la prima volta il game show che da tredici edizioni tiene compagnia al pubblico di Rai 1 per tutta l’estate. Nessun inizio col botto, nessuna entrata trionfale, nessun riferimento alla conduzione ’strappata’ dello scorso anno. Liorni apre la trasmissione in punta di piedi, con il basso profilo che l’ha sempre contraddistinto e l’educazione che lo spinge appena partito a ringraziare i presentatori che l’hanno preceduto al timone del programma.