Profilo utente

Stato:
Nome:
Membro da:
Website URL:
Chi sono:
 

Commenti degli utenti

  1. C'ERANO UNA VOLTA I TELESPETTATORI!

    Sarebbe interessante confrontare la popolazione di 20 anni fa con quella di oggi: numericamente siamo di più adesso (e più anziani…forse dovremmo aspettarci più telespettatori al sabato sera oggi rispetto a una volta?). Visto che sono intercorsi due censimenti ISTAT, avremmo aprecchi dati sper capire i cambiamenti nelle abitudini quotidiane degli italiani. Ma forse non è tema per il blog. @ alex: sul “”fatomatico”" campione di famiglie rilevate da Auditel posso darti una tastimonianza diretta. Nel 1987 una famiglia del mio paese (un piccolo centro sul lago di Como) che conosco (costituita da madre e figlia) aveva il meter. Ricordo che avevano laparecchio appoggiato sopra al televisore ed avevano un telecomando con dei grossi pulsanti: sui primi due cera sritto, con un pennarello, il loro nome. Un tardo pomeriggio ho “”segnalato”" anche io la mia presenza davanti al tv: i tasti bianchi, senza nome, servivano per eventuali ospiti. La trasmissione osservata era “”il gioco delle coppie”" condotta da Pr

  2. LA GRANDE AVVENTURA (3^ puntata) : DALL'OSCURAMENTO del 1984 a BUONA DOMENICA (1985)

    Come sempre, ottima ricostruzione. Mi ricordo molto bene di Buona Domenica. La prima parte, con Costanzo, la trovavo noiosa (avevo però 13 anni) rispetto invece alla seconda parte, condotta da Corrado. Ci furono altre occasioni in Fininvest usò la diretta a livello locale: ad esempio ll “”mundialito”" gi nel 1980 era in diretta per la sola Lombardia; italia1 trasmetteva alcuni speciali giornalistici in diretta (nel 1984 il recupero della cassaforte del Titanic) sempre in diretta per la Lombardia e in seguito in differita nazionale. Su Miss Italia mi pare che almeno una edizione fu anche trasmessa da Italia1, commentata da Gigi & Andrea: non sono però sicuro che fosse quel concorso.

  3. STRISCIA LA NOTIZIA : L'IRA DI MIKE

    Staffelli si sa è un rompiballe. Non mi sembra però che sia stato irriverente nei confronti di Mike (o particolarmente assillante come accaduto con altri). Come ha ricordato Mao, esistono dei precedenti. Lui è cos: non ama essere preso in giro pur divertendosi a sfottere gli altri (sappiamo bene come gioca con le gaffe). Vuol far credere di essere una persona che sa stare al gioco (vedi gli spot con Fiorello) ma sa di non esserlo. Oggi in molti lo difendono, guai a toccare Mike. Eppure negli anni 80 in molti lo criticavano, spesso a mio parere con ragione: ricordo le polemiche per luso dei bambini nelle sue trasmissioni (una fra tutte, la valletta di sei anni che raccontava barzellette poteva risparmiarcela), gli attacchi e le polemiche con la Rai, il suo prodigarsi per gli sponsor. E poi non era sempre cos imparziale con i concorrenti. Ma comunque bravo Mike.

  4. AMARCORD: Che Fine Hanno Fatto...GLI INTERPRETI DI VITA DA STREGA?

    Storie semplici, amabili. Adorabile la “”strizzata di naso”" della Montgomery (invece la Kidman nel remake – brutto a mio parere ma non per colpa sua – sembra stia per starnutire). E si noti come negli USA come anche nelle serie “”non impegnate”" il cast sia formato di eccellenti professionisti.

  5. MA STUDIO APERTO E' UN TELEGIORNALE?

    Ho seguito poco “”studio aperto”" più che altro per motivi di orario. In effetti come impaginazione si discosta da quella dei tg “”tradizionali”". E comunque una testata giornalistica alternativa che non svaluterei del tutto. In un telegiornale più che lobiettivit preferisco lattendibilit delle notizie e il rispetto di regole basilari della comunicazione e civilt . Mi spiego: mi è capitato di seguire alcuni servizi di cronaca ben preparati dal TG4 rispetto ad altri tg. Allo stesso modo, sono venti anni che nei tg definiti più “”seri”" vengono ripetutamente trasmessi serzizi che rasentano lidiozia (un classico: il cronista rivolgendosi ai parenti di qualche vittima chiede “”che cosa prova in questo momento”"), anche per argomenti che riguardano il quotidiano (far caldo far più freddo…). Personalmente non seguo più i tg tradiizonali, preferisco cercarmi linformazione in Rete o attraverso skytg24 che, a differenza dei servizi confezionati, essendo una tv allnews a fflusso continuo, racconta i fatti

  6. ASCOLTI TV, LA SETTIMANA! LA NUOVA VERSIONE

    Ci sar molto da imparare seguendo questa rubrica. grazie ;-)

  7. COSA SONO? LE "NOVITA'" DI BUONA DOMENICA!

    Giallo nel giallo, quindi dico “”Giallo Comico Musicale”". E talmente improbabile per cui mi piace. Sper(iam)o sia quello giusto.

  8. SILVIO BERLUSCONI : LA GRANDE AVVENTURA (1^ PUNTATA)

    Bella la storia, gli aneddoti, le curiosit . E incredibile poi come a distanza di tanti anni quella tv sia fortemente presente nei nostri ricordi: non solo le trasmissioni in sè ma anche latmosfera che si percepiva guardando lo schermo. Cera molto affiatamento da parte di tutti (forse costruito?leffetto era comuqnue reale) e familiarit . Oggi la tecnologia e i mezzi economici a disposizione per produrre tv non hanno paragone con quegli anni. Purtroppo forse.

  9. AMARCORD : CIAO GIGI!

    A me mi torna in mente una canzoneeee… Ciao!

  10. 1 CONTRO 100 : STRENNA NATALIZIA?!?

    sono state puntate “”speciali”" quelle di 1vs100…ho potuto seguire solo il quarto dora finale, nel complesso sembrava tutto pilotato. poco male, vero o finto che sia mi e piaciuto. il programma finora non sar andato bene come si sperava, però penso che pupo non sia più bravo e meritevole di amadeus. chiss quali risultati avremmo commentato se i due game fossero stati trasmessi a reti invertite: probabilmente avremmo parlato di flop per pupo. poi il bilancino dellauditel in questi casi di dati ravvicinti serve solo per gli analisti ad uso degli inserzionisti pubblicitari. potremmo invece confrontare e discutere cosa è più apprezzabile in un gioco rispetto allaltro (il tipo di prove, le domande…)

  11. MOMENTI DA (NON) DIMENTICARE : GAFFE DI ROBERTA CAPUA E RITA FORTE AL TAPPETO VOLANTE

    La Capua ha avuto uno svarione che forse pochi si aspettavano, ma in fondo può succedere. Passi che uno faccia un passo falso, il bello è che Forte non solo non si è accorta (vedi invece Rispoli) della gaffe dellaltra, ma le ha pure dato man forte. Poi a volte succede che nel cercare di riparare a una battuta infelice si faccia ancor peggio…

  12. CHI VUOL ESSERE MILIONARIO : ARRIVA IL QUARTO AIUTO

    Ne “”Leredita”" ci sono giochi, presi singolarmente, interessanti. Ma il programma nel suo complesso non ha un senso, non cè una logica tra linizio e la fine. La gara non esiste (vince praticamente chi non sbaglia lultima domanda nel gioco prima della ghigliottina). La formula del “”milionario”" è invece semplice ma ben presente, ha un senso. Le novit aiuteranno a rinnovare linteresse, anche se credo che la garanzia di successo sia la conduzione di Scotti.

  13. 5 STELLE : 43 PUNTATE E POI?

    La scelta di trasmettere fiction anzichè programmi condotti da studio probabilmente è legata ai costi, però secondo me una tv dovrebbe essere più coinvolgente con trasmissioni di informazione/spettacolo. Ho seguito poco i programmi di Costanzo del mattino/pomeriggio, mi sembra non lasciassero nulla…però lidea di un legame diretto con il telespettatore la consoliderei. Lascerei fiction e serial sulle tv sat.

  14. AMARCORD, Che Fine Hanno Fatto...GLI INTERPRETI DI WONDER WOMAN?

    Mi ricordo che la serie fu introdotta da una puntata pilota in prima serata, con tanto di intervista a Lynda Carter in costume. Ricordo pure che guardavo la serie, ma parte la giravolta non ricordo assolutamente nulla daltro. Qual era la trama tipo degli episodi?

  15. 1 CONTRO 100 : LA RIVOLTA DEL MURO

    A proposito di Jocelyn, ho trovato il sito ufficiale (spero si possa pubblicare il link, chiedo scusa in caso contrario) : http://www.jocelyn.tv/inizio.html Penso abbia bisogno di una revisione..molte pagine sono illeggibili e il font non si riesce a ingrandire…meriterebbe di più!