Porno



24
ottobre

HOT TIME vs HOT CLUB: SKY, MEDIASET PREMIUM E LA GUERRA DEL PORNO

Hot Time, l'offerta a luci rosse di Mediaset Premium

Ce n’è per tutti i gusti. Titoli come Calde puledre vogliose o Rocco e le nerchie impavide (per citare i più celebri titoli dell’offerta Sky) si confrontano con Bobbi si fa l’Europa e Tacchi alti e tanta voglia (fiori all’occhiello del catalogo proposto da Mediaset Premium) per un menù ad alto tasso erotico che, invero, lascia poco spazio all’immaginazione. L’unico requisito è la maggiore età, necessaria per poter accedere da casa, tramite i propri decoder, alla visione dei summenzionati film per adulti.

Già, perchè il porno è un grande affare e – insieme al calcio – più del cinema, delle serie tv o dei documentari proposti in palinsesto è la fonte di maggior guadagno per le pay tv che devono far fronte all’offerta gratuita disponibile ogni giorno su migliaia di siti web che offrono questo tipo di prodotti.

Prezzi e listini del porno targato Sky

L’offerta Sky comprende pellicole di vario genere. Il sito di Hot Club permette di vedere brevi trailer dei film in programmazione opportunamente suddivisi per caratteristiche (Rocco, Stars, Class, Amateur, Bizarre, Mature, Trans, Lesbo e Gay) e comprende altresì la guida tv con gli orari di programmazione dei prodotti ‘by day’ a rotazione dalle 7 del mattino e ‘by night’ (dalle 23 alle 7 del giorno successivo). L’acquisto è esclusivamente in pay per view – le pellicole infatti sono in onda sui canali Primafila (anche in 3D premendo il tasto 357) al prezzo di 10€ mentre i più “viziosi” possono aderire alla speciale promozione che consente di vedere tutti i film del giorno (by day) al “modico” prezzo di 29€ o di acquistare tutte le pellicole della notte (by night) a 39€. L’offerta Sky permette inoltre di vedere in esclusiva il canale Penthouse, Playboy Tv e di usufruire di Hot Zapping Plus, il canale interattivo che permette di vedere 4 film su quattro canali diversi più un quinto canale interattivo che li trasmette contemporaneamente tutti e 4.

Prezzi e listini del porno su Mediaset Premium




25
maggio

LOUIS THEROUX – MONDI SOMMERSI: TRA PORNO E CARCERE DURO ECCO LE INCHIESTE DI DMAX

Louis Theroux

Droga, carcere duro e industria del porno: sono alcuni dei mondi sommersi che Louis Theroux riporterà a galla su Dmax. Spazio da stasera sul canale 52 del dtt, alle 22.55, al giornalista britannico che, viaggiando per il mondo, produce e conduce documentari che analizzano i temi di attualità più controversi e sconosciuti.

Un approccio investigativo e informale sono le armi che Louis Theroux – Mondi sommersi (questo il titolo del programma) usa per condurci attraverso mondi ignoti, raccontati dalle persone che li vivono ogni giorno. Da stasera cinque appuntamenti che approfondiscono aspetti oscuri della società, ai margini della realtà quotidiana.

Ecco ciò che vedremo in ciascun episodio:

25 maggio – LOUIS THEROUX: DIETRO LE SBARRE: Louis entra in una delle carceri più famosi d’America, il San Quentin. Qui, per due settimane, incontra e parla con assassini seriali, membri di pericolose bande e ogni genere di criminale.


3
aprile

HOT TIME: E ANCHE IL PORNO (POVERO) DI MEDIASET E’ SERVITO. ECCO PREZZI E DETTAGLI

Hot Time

Hot Time

Se non ne avete sentito parlare non c’è da preoccuparsi: a Cologno si sono ben guardati dal pubblicizzare l’offerta, per la quale sembra mancare il coraggio di metterci la faccia (nessun accenno sui propri siti, men che meno su quello di Premium a cui bisogna essere obbligatoriamente abbonati), probabilmente per non ’sporcare’ l’immagine dell’azienda.

Parliamo ovviamente di Hot Time, il nuovo bouquet porno targato Mediaset, partito lo scorso 21 marzo sui canali 391, 392 e 393 del digitale terrestre. “Emozioni forti, desideri nascosti, tre mondi dedicati interamente ai piaceri della seduzione, sogna ad occhi aperti” questo il claim della nuova offerta, in diretta concorrenza – si fa per dire, viste la diffusione differente delle due piattaforme – con il più blasonato (e ricco) Hot Club di Sky, che invece “se ne frega” e non si fa troppi problemi a sponsorizzare i propri film a luci rosse, da cui peraltro incassa dei bei soldi stando alle stime apparse più volte sui giornali.

Comunque sia, a dispetto delle prime voci che vi abbiamo precedentemente riportato, acquistare i contenuti di Hot Time è meno macchinoso del previsto. In primis bisogna abilitare la tessera per la fruizione del servizio. Una volta completata la procedura, direttamente dal sito di Hot Time, si riceve un codice pin fisso a 8 cifre da inserire prima di ogni acquisto. E’ possibile acquistare tramite il call center, via sms o, più facilmente, sul web e l’importo del pacchetto scelto può essere scalato dal credito presente nella tessera o eventualmente addebitato direttamente in fattura, dove comparirà come “Evento Pay per View“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





12
marzo

HOT TIME: MEDIASET LANCIA L’OFFERTA PORNO SUL DIGITALE TERRESTRE

Hot Time (foto DigitalSat)

Hot Time (foto DigitalSat)

Clicca qui per avere informazioni sull’acquisto e i prezzi dell’offerta.

E’ proprio vero, tira più un pelo di… che un qualsiasi telefilm in contemporanea con gli States. La notizia che sta tenendo banco in queste ultime ore è che, un po’ a sorpresa a dire il vero, dal 22 marzo finirà a tutti gli effetti il “monopolio” di Sky sulla pornografia televisiva. L’azienda che fa a capo a Rupert Murdoch in questi anni è infatti riuscita a consolidarsi in questo business, anche grazie ad una concorrenza piuttosto debole sul digitale terrestre – ma anche sul satellite – e mai realmente competitiva e convincente. Hot Club ha permesso a Sky di intascare negli anni bei soldi, nonostante la diffusione sempre più capillare del web e l’accessibilità ampissima di determinati contenuti.

Ma ora pare sia finita la pacchia: dopo i convinti “niet” dei mesi scorsi, Mediaset ha dovuto aprire le vedute (commerciali) e cedere al lato più hot del piccolo schermo per cercare di arginare, per quanto possibile, le perdite della pay tv Mediaset Premium, che sta vivendo un periodo tutt’altro che positivo anche per via del periodo economico non proprio roseo. Ed è così che dal 22 marzo nascerà il bouquet Hot Time, tre canali (numerazione 391, 392 e 393) dedicati al porno ma attivi solo di notte dalle 23 alle 7. Sarà un’offerta, ci tengono a precisare, “dedicata ai piaceri della seduzione con film per adulti selezionati tra le migliori produzioni hard mondiali”.

Non è chiaro, almeno per ora, come Cologno intende muoversi con la promozione dell’inaspettata novità, anche se sembra evidente l’intenzione di associare il meno possibile il “buon nome” dell’azienda con quello del mondo hard. Non che ci sia nulla di male a dire il vero. Per quanto riguarda i prezzi, invece, lo spettatore stando a quanto rivelato da Italia Oggi non potrà pagare il singolo film ma con 9 euro avrà l’accesso alla programmazione di un canale per l’intera serata. Con 12 invece potrà fare un’eccitante zapping sull’intera offerta. Con lo sbarco “a luci rosse”, in base alle indagini di mercato, Mediaset potrebbe arrivare a riscuotere la bellezza di 29 milioni di euro.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


4
dicembre

DM LIVE24: 4 DICEMBRE 2012. L’ALIENO INFORTUNATO, WILMA DE ANGELIS E I PISELLI, REMO E IL PORNO

Alieno di Avanti un Altro

Alieno di Avanti un Altro

>>> Dal Diario di ieri…

  • L’alieno infortunato

matteo quaglia ha scritto alle 08:32

L’alieno di Avanti un Altro lascerà per un po di tempo il programma causa rottura del malleolo. Al suo posto arriverà suo cugino.

  • Wilma De Angelis e i piselli

Alessandro ha scritto alle 14:21

Al Cristina Parodi Live Wilma de Angelis racconta della sua prima esperienza ai fornelli di Telemontecarlo nel 1978: “Dovevo preparare il riso primavera mettendo in padella tutti gli ingredienti. Ma ero così agitata che ho buttato dentro anche la scatola dei piselli!”.

  • Remo e il porno

Annina ha scritto alle 16:47





22
novembre

NANDO COLELLI (PURE LUI!) FA IL PORCONE PER IL CINEMA PORNO

La bella e il porcone

In principio fu il divin trombista a scompaginare quell’ultima barriera degli eccessi nel mondo dello spettacolo. Ma siccome il caro Fernando Vitale faceva fisiologicamente incetta di donne che volessero prendersi una nuova miscela di caffè (l’hard!) con lui ci meravigliammo tutti abbastanza poco, dato che era persino riuscito a far calare i veli del ‘dovuto pudore’ anche alle esterne pomeridiane di Uomini e donne.

Poi, passati gli anni ed entrati in crisi contemporaneamente, quasi osmoticamente diremmo, sia la reality tv che il mondo del porno a pagamento, causa sovraffollamento di materiale in rete fruibile ‘a manetta’ (il doppio senso è puramente… voluto!), abbiamo cominciato a veder proliferare la deriva del porno trash. Come a dire che visto il periodo in cui anche tutte le tipologie di vacche sono magre almeno l’importante è che se ne parli, non importa l’effetto di paradosso che si scatena tra risata e piacere.

Nando Colelli diventa solo l’ultimo dei genuini concorrenti della fase (chiusa?) da gioco della realtà, a (s)vestire i panni dell’eros. O almeno, ci prova. Difficile non associarlo alle sue ultime uscite abbastanza imbarazzanti in sella e in coda a quel destriero dal doppio galoppo chiamato Grande Fratello. Dopo il tradimento ai danni della povera Zanatta la parabola discendente del ragazzo di periferia, sapientemente sviscerato da Le Iene, lo ha portato a tentare l’ultima carta: il film porno.


14
settembre

DM LIVE24: 14 SETTEMBRE 2012. ROCCO SIFFREDI DICE NO AL PORNO CON LA TOMMASI, LA CLERICI E L’AUTO-PROMO

Rocco Siffredi

Rocco Siffredi

>>> Dal Diario di ieri…

  • La Clerici e l’auto-promo

Alessandro ha scritto alle 17:16

Oggi a La Prova del Cuoco la Clerici: “Vi ricordo che sabato c’è Ti lascio una canzone, visto che non vedo i promo… il promo me lo faccio io!”. E dopo averlo ripetuto una cosa come SEI volte durante la puntata, anticipa che l’ospite sarà Noemi.

  • Rocco Siffredi dice no al porno con Sara Tommasi

tinina ha scritto alle 17:31

Sembra che ci sarà un seguito al primo, ormai celebre film porno con Sara Tommasi. A dare la notizia Rocco Siffredi, che intervistato su “Radio 24″ nella famosa trasmissione “La Zanzara” ha fatto sapere di aver detto “no” alla proposta: “Mi hanno chiesto di fare il secondo film con Sara Tommasi – si legge su Dagospia – ma ho detto no. E’ un’operazione vergognosa con una persona che ha un mix di droghe e psicofarmaci ormai bestiale. Mi hanno chiesto di fare il secondo film con lei, ma ho detto di no. Purtroppo ormai la gente pur di vedere un vip che fa sesso paga anche se sono persone drogate che non sono in sè”. Fonte Leggo.it


6
agosto

BELEN RODRIGUEZ NUOVO VIDEO HARD, CORONA: “SE C’E’ NON E’ L’UNICO”

Belen Rodriguez

L’estate di Belen Rodriguez potrebbe rivelarsi più rovente del previsto. Altro che Minosse, Caronte e gli anticicloni africani: qui c’è roba che scotta, per davvero. Secondo alcune indiscrezioni, sarebbe infatti in arrivo un nuovo filmato hard che vedrebbe la showgirl argentina protagonista di mirabolanti prodezze da kamasutra. Nella presunta pellicola comparirebbe anche Fabrizio Corona, come ipotizzato da Salveggia Lucarelli, che per prima ha lanciato il potente rumor ferragostano.

Inutile dire che il ‘porno-scandalo‘ è già lì, dietro l’angolo, pronto ad esplodere assieme al consueto strascico di gossip e retroscena da copertina. Stando alle prime voci raccolte, pare che il filmino sia stato realizzato ad insaputa di Belen, la quale avrebbe deciso di rivolgersi alla Polizia Postale per tutelarsi. Al momento, la showgirl non ha rilasciato dichiarazioni in merito, mentre il suo ex compagno Fabrizio Corona ha detto la sua al sito Socialchannel, lasciando intendere di saperne qualcosa di più.

Se c’è davvero questo video, di sicuro non è l’unico…” ha rivelato il re dei paparazzi. Corona – lo ricordiamo – era spuntato anche nella vicenda del primo Sextape di Belen, quello in cui la showgirl appariva assieme all’ex fidanzato argentino Tobias Blanco. In quel caso, tentò di smascherare alcuni intermediari che avrebbero voluto piazzare il filmino. Ora, invece, Fabrizio potrebbe apparire come protagonista assieme alla stessa Rodriguez. E già è partita la caccia alla manina lesta che ha divulgato il nuovo video.