Flavio Insinna



22
dicembre

BOSS IN INCOGNITO 3: INSINNA C’E’ MA NON SI VEDE

insinna boss in incognito

Flavio Insinna

La terza stagione di Boss in incognito è ufficialmente partita. La prima puntata, che vedeva come protagonista il boss Paolo Aruta, si è rivelata snella e scorrevole, sebbene ingabbiata in uno schema eccessivamente statico, che al terzo giro di giostra si manifesta in tutta la sua forzatura. Boss in incognito mantiene con forza il suo stile, ed anche i grandi cambiamenti annunciati finiscono per sembrare solo piccole modifiche, a partire dalla nuova conduzione di Flavio Insinna.




21
dicembre

BOSS IN INCOGNITO: PARTE STASERA L’ERA INSINNA. ECCO LE NOVITA’

Flavio Insinna

Stasera timbra il cartellino d’inizio la terza stagione italiana di Boss in incognito, il docu-reality di Rai2 dedicato ai manager che sotto mentite spoglie entrano nelle filiere produttive delle proprie aziende. Il format Endemol si presenta con un’importante novità, dopo aver salutato il conduttore delle prime due stagioni Costantino della Gherardesca (ora a Deejay Tv con lo sfortunato Tanto Vale), accoglie il nuovo padrone di casa Flavio Insinna.


30
novembre

LOTTERIA ITALIA: FLAVIO INSINNA ‘SCIPPA’ AD ANTONELLA CLERICI LO SPECIALE DEL 6 GENNAIO 2016

Flavio Insinna - Affari Tuoi

“Da professionista non è stato uno dei miei anni migliori, bisogna dire la verità”. Parlava così, Antonella Clerici, pochi mesi fa a proposito della passata stagione televisiva, tutt’altro che da incorniciare per sua stessa ammissione. Ma anche quella in corso non sembra regalare molte soddisfazioni alla bionda conduttrice di Rai 1, anzi. Archiviata una sofferta ottava edizione di Ti lascio una Canzone (che, forse, non tornerà più in onda), alla Clerici viene anche “scippata” la serata finale della Lotteria Italia che passa nella mani di Flavio Insinna e del suo Affari Tuoi.





7
settembre

AFFARI TUOI 2015/2016: NUOVO REGOLAMENTO PER LA TREDICESIMA EDIZIONE

Il nuovo studio di Affari Tuoi

Nell’access prime time di Rai 1 ritorna da questa sera Affari Tuoi; a condurre la tredicesima edizione del fortunato gioco dei pacchi è ancora Flavio Insinna. Il programma andrà in onda sette giorni su sette, sempre alle 20.30, dal Teatro Delle Vittore di Roma, che per l’occasione presenterà una scenografia che promette di essere la nuova “officina” dove i sogni diventano realtà. Ma anche la “corsa ai soldi” dei concorrenti si rinnova con inediti pacchi e ostacoli.


11
giugno

STRA-BOOM! LA CONSEGNA (MAI TRASMESSA) DEL TAPIRO A FLAVIO INSINNA IN ESCLUSIVA SU DAVIDEMAGGIO.IT

Consegna Tapiro a Flavio Insinna

Consegna Tapiro a Flavio Insinna

Striscia la Notizia VS Affari Tuoi: una concorrenza spietata che va avanti ormai da anni e che, negli ultimi tempi, si è inasprita ancor di più. Ma se Striscia è sempre stata manifestatamente sospettosa dei pacchi di Rai 1, Flavio Insinna – dal canto suo – ha sempre scelto di non proferir parola. Almeno sino a qualche settimana fa, quando con un’intervista al fulmicotone rilasciata ad AdnKronos non le ha mandate a dire al patron del tg satirico di Canale 5.

La faccenda è nota (per ‘rispolverarla’ ecco il link) ma ciò che qui giova riportare all’attenzione è la consegna del tapiro a Flavio Insinna, mai trasmessa da Striscia. Una consegna della quale vi avevamo parlato unicamente noi mesi addietro e confermata soltanto pochi giorni fa dal conduttore di Affari Tuoi. Una questione che il Gabibbo ha liquidato con poche parole, asserendo che Insinna avrebbe pronunciato “frasi che, a detta dei legali, le avrebbero attirato una denuncia penale”.

Bene. DavideMaggio.it è entrato in possesso di un video di quella (mancata) consegna. Ve lo proponiamo in esclusiva.





3
giugno

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (25-31/05/2015). PROMOSSI CONTI E DE FILIPPI, BOCCIATI LO SHOW DI AL BANO E ROMINA, LE DIMISSIONI DI MENTANA

Antonio Ricci e Joe Bastianich

Promossi

10 ai personaggi dell’anno – per il Premio Tv 2015 - Carlo Conti e Maria De Filippi. Il conduttore toscano e la prima donna di Canale 5 hanno dominato la stagione e conquistato meritatamente l’ambito traliccio.

9 a Stanotte al Museo Egizio. La divulgazione di Alberto Angela sbarca in prime time su Rai1 e ottiene ascolti superiori a tanti progetti di intrattenimento schierati dalla prima rete.

8 a Fabio Curto. Il giovane calabrese si aggiudica meritatamente la terza edizione di The Voice. Riuscirà a ritagliarsi uno spazio nel mercato della discografia?

7 alla prontezza di Antonio Ricci nel rispondere a Joe Bastianich che lo punzecchia nel corso del Premio Tv. Quando il ristoratore lo invita a pelare una patata (“Perché a volte nella vita non bisogna parlare, ma bisogna anche pelare le patate”), il patron di Striscia non si fa intimorire: “E’ giusto pelare le patate, visto che noi vi abbiamo pelato per bene”.

6 a La Vita In Diretta. Marco Liorni e Cristina Parodi portano a termine una stagione che li ha visti garbati padroni di casa del contenitore di Rai1. Rispetto all’infausta annata passata, tuttavia gli ascolti non sono cresciuti di molto, a fronte di un’impaginazione più favorevole e di un’annata dal punto di vista della cronaca più interessante (non è un caso che anche gli ascolti di Pomeriggio Cinque siano aumentati e che la distanza tra Rai1 e Canale 5 sia rimasta pressoché inalterata).

Bocciati


29
maggio

FLAVIO INSINNA CONTRO ANTONIO RICCI: “NON SA PERDERE”. REPLICA IL GABIBBO: “ROSICONE SEGUITO DAL PUBBLICO DELLE DENTIERE”

Flavio Insinna

“Sono sbigottito. La mia unica sfortuna è di andare in onda nello stesso orario di Antonio Ricci, nel cui vocabolario non esiste il verbo perdere. A tuonare contro il patron di Striscia la Notizia è il conduttore di Affari Tuoi Flavio Insinna. Terminate le registrazioni del game di Rai 1 per questa stagione, Insinna ha deciso di vuotare il sacco e sparare a zero contro chi, da mesi, insinua sulla presunta mancanza di regolarità e trasparenza nel gioco dei pacchi.

Flavio Insinna attacca Antonio Ricci: “Non sopporta di perdere”

E’ una lunga e pesante arringa quella che Flavio Insinna ha rilasciato in un’intervista all’Adnkronos contro Antonio Ricci e il suo tg satirico. Lo ha fatto per difendere il suo gruppo di lavoro, la Rai e la stessa Endemol che produce il format Affari Tuoi. Ma lo ha fatto anche perché, dice, non mi faccio mettere paura da Ricci. E aggiunge:

“Io ho imparato che nella vita si vince e si perde. Ed uno che ha il talento di Ricci e che fa tv da quando io avevo i calzoni corti non dovrebbe avere davvero nulla da invidiare a nessuno. E dovrebbe imparare che a volte può perdere anche lui. E che l’avversario non può essere preso a secchiate di fango. Ci sono stati periodi in cui era un continuo insinuare, quotidiano, su imbrogli, inciuci. Tutto fatto in maniera piuttosto vigliacca, nascondendosi dietro la satira, così in tribunale ti danno sempre ragione. Mandano in onda ancora le immagini di una vecchietta con i numeri scritti sulla mano di non so quanti anni fa: ma ragazzi, Affari Tuoi è registrato, se ci fossero scene scomode e fossimo delinquenti le taglieremmo [...] Mi chiedo anche perché se nutre da così tanti anni così tanti dubbi su questa trasmissione, fin dal primo sorpasso d’ascolti di Affari Tuoi su Striscia ad opera di Paolo Bonolis, perché Ricci non ha mai mandato uno dei suoi intraprendenti inviati a vedere come lavoriamo?.

Flavio Insinna, inoltre, si domanda (ironicamente) il perché Striscia la Notizia non abbia ancora mandato in onda integralmente il filmato del tapiro che gli è stato consegnato due anni fa (come solo noi vi avevamo rivelato). Di fatto, però, sembra avere la risposta a tutta questa travagliata querelle:


15
maggio

LA CLASSE DEGLI ASINI: FLAVIO INSINNA E VANESSA INCONTRADA INSIEME SUL SET

Flavio Insinna - Vanessa Incontrada

Con l’arrivo dell’estate i programmi chiudono ma i nuovi progetti fioccano. Tra le prossime proposte della Rai ce n’è una che avrà per protagonisti due famosissimi del piccolo schermo. Due personaggi che con i loro sorrisi familiari sono entrati nel quotidiano – e nelle simpatie – del pubblico: Flavio Insinna e Vanessa Incontrada, prossimamente protagonisti del film tv Rai La classe degli asini di Andrea Porporati.

La classe degli asini: un film tv per la Rai

Il film in questione rientra nel nuovo piano editoriale delle fiction Rai “Grandi speranze”, che ancora una volta darà risalto alle figure femminili che hanno fatto la storia del nostro Paese. Protagonista del racconto sarà infatti l’insegnante Mirella Casale, che negli anni ‘70 portò avanti una battaglia per l’abolizione delle classi differenziali, e che avrà il volto della Incontrada. Una bella conferma per l’attrice spagnola, un’avventura importante che varrà anche da premio di consolazione a fronte di una grossa occasione mancata.

Vanessa Incontrada non rifarà Un’Altra vita

Stando infatti alle dichiarazioni rilasciate da Loretta Goggi a Vero Tv, Rai 1 ha deciso di non cavalcare lo straordinario successo di Un’Altra vita, la fiction Endemol che ha visto come protagonista proprio la Incontrada; una fiction che ha superato nel finale il 32% di share. Queste le parole della Goggi.

“Un’altra vita non verrà più proposta, è stata cassata dai progetti Rai ed Endemol. Non posso entrare nelle strategie della Rai, so che il direttore di Rai Fiction era entusiasta di questo lavoro e dello sceneggiatore Ivan Cotroneo. Può darsi che la sceneggiatura di Un’altra vita ponesse delle domande agli autori alle quali sarebbe stato difficile rispondere”.

Una decisione che ha dell’incredibile, specie di questi tempi in cui i palinsesti brulicano di terzi e quarti capitoli di titoli pronti per la pensione. Se dunque La classe degli asini sarà per Vanessa Incontrada la cura per l’ingiustizia subìta, per Flavio Insinna la partecipazione a questo tv movie fungerà da rentrée nella narrazione televisiva: la sua ultima apparizione nella fiction nostrana risale infatti al 2011, quando fu protagonista insieme a Neri Marcorè della miniserie dedicata all’Unità d’Italia Eroi per caso. Prima ancora la commedia era stato il suo habitat naturale con titoli quali Ho sposato uno sbirro, Cotti e mangiati e Don Matteo, che lo rese popolare con il ruolo del capitano Flavio Anceschi.