Antonio Campo Dall’Orto



27
marzo

Parliamone Sabato, Minoli graffia Campo Dall’Orto sulle responsabilità: dopo l’intervista di Vespa al figlio di Riina non successe nulla

Faccia a Faccia, Giovanni Minoli

Giovanni Minoli non gliel’ha fatta passare liscia. Ieri, in apertura del suo programma Faccia a Faccia, il giornalista ha graffiato il DG Rai Antonio Campo Dall’Orto su quello che egli stesso ha definito “il caso mediatico-televisivo della settimana“: la polemica su Parliamone Sabato e la conseguente chiusura della trasmissione. Minoli, in particolare, ha pizzicato il top manager di Viale Mazzini riguardo alle responsabilità di quanto accaduto e ne ha evidenziato le contraddizioni.




24
marzo

Parliamone Sabato, Campo Dall’Orto smentisce Paola Perego: “Il direttore di Rai 1 non sapeva”

Antonio Campo Dall'Orto

Antonio Campo Dall'Orto

Non accenna a spegnersi la polemica intorno alla chiusura repentina di Parliamone Sabato, soprattutto dopo le dure dichiarazioni rilasciate da Paola Perego a Le Iene: la conduttrice ha accusato la Rai (nello specifico, il Capostruttura del programma e il Direttore di rete) di aver prima approvato l’argomento “donne dell’est” e di essersi poi dissociata. Il direttore generale della Rai Antonio Campo Dall’Orto, però, non ci sta e rigetta ora quelle accuse, assolvendo Andrea Fabiano.


21
marzo

Parliamone Sabato, quando in Rai hanno le idee chiare. Maggioni: “E’ saltata la catena di controllo”. Campo Dall’Orto: “Ogni passaggio (della catena di controllo) è stato rispettato”

campo dall'orto

Antonio Campo dall'Orto

Sembrava un sabato qualunque e invece ha scatenato una bufera. Dopo la chiusura di Parliamone Sabato e le dichiarazioni di ieri a margine dell’accaduto, il direttore generale Antonio Campo Dall’Orto torna a difendere la decisione di cancellare il programma a causa di quell’elenco con i motivi per scegliere le donne dell’Est.





16
marzo

Rai 24: Viale Mazzini smentisce la creazione di una nuova testata ma conferma il progetto web affidato a Milena Gabanelli

Milena Gabanelli

Una nuova testata per rilanciare l’informazione Rai sul web? Da Viale Mazzini smentiscono: “notizie prive di fondamento”. Eppure, nei giorni scorsi, le indiscrezioni a riguardo si erano fatte insistenti. Secondo Repubblica, Antonio Campo Dall’Orto sarebbe stato pronto ad inaugurare Rai 24, nuova testata con cui il servizio pubblico avrebbe speso energie per potenziare le proprie le news in rete. E si era parlato anche dell’intenzione di affidare la guida della nuova realtà a Milena Gabanelli. Poi è arrivata la smentita della Rai, che però ha confermato di voler coinvolgere la giornalista nel percorso di innovazione avviato.


2
marzo

Rai, tetto stipendi: quer pasticciaccio brutto de Viale Mazzini

Antonio Campo Dall'Orto, Monica Maggioni

Quer pasticciaccio brutto de Viale Mazzini. Più che un giallo da risolvere, quello legato al tetto compensi per gli artisti Rai è il classico inghippo all’italiana. Un bel pastrocchio realizzato da più mani e sulla cui responsabilità è già in corso un grottesco scaricabarile. Il dibattito sull’argomento ha ormai assunto toni paradossali ed enfatici che si ingrossano di giorno in giorno e che hanno trascinato nel gorgo pure i massimi vertici del servizio pubblico. Nel frattempo, di una soluzione non si intravede manco l’ombra.





9
febbraio

RAI, SVELATI I COMPENSI DELLE STAR E I COSTI DEI PROGRAMMI: ECCO LE CIFRE. VIALE MAZZINI ANNUNCIA AZIONI LEGALI

Carlo Conti, Antonella Clerici

Carlo Conti prende 130mila euro a serata per condurre Sanremo. Antonella Clerici, invece, intasca 3 milioni di euro in due anni. E Santoro? E’ costato 2,7 milioni di euro a Viale Mazzini. Ma su La Stampa ci sono anche Bruno Vespa, Flavio Insinna, Fabrizio Frizzi. Un documento riservato e reso pubblico dal quotidiano torinese svelerebbe i compensi dei conduttori del servizio pubblico, ma anche le spese sottoscritte dal DG Campo Dall’Orto per format e servizi. Una fuoriuscita di notizie clamorosa, che ha provocato una durissima e comprensibile reazione della Rai.


7
febbraio

MILENA GABANELLI ASSUNTA IN RAI A 150MILA EURO L’ANNO. IL CDA POLEMIZZA E NE DISCUTE OGGI

Milena Gabanelli

L’assunzione in Rai di Milena Gabanelli è diventata un caso tra le mura di Viale Mazzini. Un cortocircuito interno. Dopo la scadenza del suo contratto da collaboratrice (avvenuta lo scorso 31 dicembre) la giornalista ed ex conduttrice di Report è stata assunta dal Coordinamento editoriale dell’informazione del servizio pubblico per occuparsi del lancio della futura testata digitale nel ruolo di vicedirettore. Ma dal CdA sono sorte proteste: alcuni Consiglieri hanno lamentato di non essere stati informati della decisione del DG Campo Dall’Orto.


25
gennaio

RAI, PIANO INFORMAZIONE: LE TRE SFIDE DI CAMPO DALL’ORTO

Antonio Campo Dall'Orto, Vigilanza Rai

La rivoluzione, per ora, è solo sulla carta. E nelle belle parole di Antonio Campo Dall’Orto. Audito in Commissione di Vigilanza, oggi il DG Rai ha spiegato come si articolerà la seconda versione del piano editoriale sull’informazione, da lui stesso elaborata. Punti chiave del progetto: adeguamento digitale e complementarietà tra le fonti di news. Il tutto, articolato in tre punti. A ben vedere, il documento presentato pare un semplice maquillage rispetto alla proposta iniziale avanzata da Carlo Verdelli e poi bocciata dal CdA.