21
luglio

LUCIGNOLO, BELLA VITA?!?

Lucignolo 2006 @ Davide Maggio .it

Da poche ore sono tornato alla “base”.

Durante il viaggio, però, mentre ascoltavo Malo di Bebe (insomma…la canzone del nino que duerme ) si è illuminata una lampadina.

Lucignolo! Avrei parlato di Lucignolo, in un post!

E, Vi sono sincero, non avevo deciso di parlarne propriamente bene.

Se, da una parte, è innegabile che Lucignolo soddisfi quella curiosità che il telespettatore medio nutre per lo starsystem e per tutte le stranezze e gli eccessi che animano il mondo dello spettacolo, dall’altra, è altrettanto innegabile che lo fa proponendo dei servizi che, rimanendo a stento nei limiti del “consentito”, accendono nei telespettatori dei desideri e delle voglie che molto spesso non possono trovare, rispettivamente, realizzazione e appagamento.

Se si riuscisse a rimanere consapevoli e coscienti che la “Bella Vita” descritta nel settimanale di approfondimento di Studio Aperto non fosse la realtà ma una sorta di collage delle stranezze e delle stravaganze che a tutti, qualche volta, può capitar di fare…beh… il problema non si porrebbe.  

Ma, purtroppo, molto spesso, così non è. Nasce quella irrefrenabile bramosia di poter vivere ciò che stai guardando, di poterTi abbandonare a quel mix di eccessi, trasgressione e libidine capace di liberarti dai freni inibitori e far vivere anche a Te la Bella Vita. Ma in un lampo, Ti risvegli dalle Tue elucubrazioni mentali e Ti accorgi di essere seduto in poltrona a guardare e a fantasticare su qualcosa di difficilemente raggiungibile. E l’insoddisfazione prende il posto di quel coctail micidiale di divertimento.

E’ a questo punto che vorresti cambiar canale…

Ma Lucignolo è assimilabile a una droga…sai che ti fa male ma continui a vederlo perche’ non riesci a farne a meno.

D’altronde Lucignolo è diavolo tentatore! Un titolo che trovo divinamente perfetto!

Il mio post si sarebbe fermato qui. Questi sono i pensieri che si sono agitati nella mia testa mentre viaggiavo.

Torno a casa, apro il pc e prima di iniziare a scrivere controllo le ultime notizie. Tra le altre, trovo quest’ANSA :

TROVATO MORTO REGISTA DI LUCIGNOLO

In una camera d’albergo nelle Marche, nessun segno violenza

(ANSA) -ASCOLI,21 LUG- Sergio Semino, 35 anni, produttore e regista della trasmissione di Italia 1, ‘Lucignolo’, e’ stato trovato morto in un albergo di Grottammare. Sul corpo non sarebbero stati trovati segni di violenza, e la stanza in cui e’ stato trovato il cadavere, e dove Semino alloggiava, era in ordine. A dare l’allarme sono stati alcuni colleghi del regista, che con una troupe di Mediaset stava girando nell’ascolano alcune puntate della trasmissione ‘Lucignolo Bella vita’.

Sono rimasto senza parole…




20
luglio

UNO SCANDALOSO 3 a 2 per la FRANCIA!

MATERAZZI  23  ZIDANE

Testata Materazzi Zidane (FIFA World Cup 2006) @Davide Maggio .it

Il riferimento è ai turni di squalifica inflitti a Materazzi e Zidane per la vicenda relativa all’ormai famosa testata di cui il francese ha gentilmente omaggiato il giocatore italiano.

Cosi’ ha sentenziato, oggi, la FIFA a Zurigo.

Ma, d’altronde, cosa ci si poteva aspettare dalla FIFA, il cui Presidente anzichè premiare la squadra campione del mondo ha preferito “festeggiare”, negli spogliatoi dell’Olympiastadion, con un consolatorio tete a tete insieme all’amico Zidane?!?

Vi siete innervositi per la decisione?!? Scaricate la tensione con questo gioco.


20
luglio

AGGRESSIONE SESSUALE AL GF AUSTRALIANO : IL VIDEO VERITA’

Aggressione Big Brother Australiano @ Davide Maggio .it

Il Corriere della Sera cosi’ titolava il 4 luglio scorso sull’ “aggressione sessuale” al GF australiano.

La stampa internazionale si è sbizzarrita.

Micheal Cox & Michael Brice (Big Brother Australia) @ Davide Maggio .itPiù intente ad accaparrarsi lo scoop che a farsi portavoce della verità, le testate di tutto il mondo non hanno perso tempo ad incriminare due concorrenti del reality (nella foto) che avrebbero violentato una loro coinquilina all’interno della casa.

L’autore del pezzo del Corriere, Francesco Tortora, non è stato da meno. Queste le Sue parole : ”due protagonisti del reality, il ventenne Michael Cox e il ventunenne Michael Brice”, hanno aggredito la coinquilina ventiduenne Camilla Hailwell mentre dormiva”.

Anche in Italia, il passo dalla “commissione del fatto” all’etichettatura dei due concorrenti come maniaci è stata breve, brevissima.

Per il mondo intero i due ragazzi erano colpevoli di “violenza sessuale”.

E come spesso accade, le smentite tardano ad arrivare o, ancora peggio, non arrivano proprio.

Poichè, però, questo tipo di notizia-scoop mi lascia sempre abbastanza perplesso, ho deciso di girovagare in rete alla ricerca del video che ”incriminerebbe” i due “violentatori”.

Ho, finalmente, trovato il video dello “scandalo”.

La verità è nient’altro che questa…

[Video rimosso da YouTube]

[Segnalato su Libero.it, Davide ringrazia]





20
luglio

IL “SUN” SI AFFIDA AI BLOGGER

The Sun Logo @ Davide Maggio .it

Mentre il Corriere della Sera si diverte a prelevare i contenuti più bizzari della blogosfera e a raccoglierli, on line, nelle rubriche più disparate senza, peraltro, citarne la fonte, il Sun riconosce alla blogosfera il giusto peso.

L’autorevole quotidiano inglese ha affidato, infatti, a due blogger il monitoraggio della situazione dei civili durante il conflitto in Medio Oriente.

I blogger, uno libanese e l’altro israeliano, sono Zadig Voltaire e Sim Zacks.

I loro blog possono essere visitati ai seguenti indirizzi :

Zagid Voltaire –> http://beirutnotes.blogspot.com/

Sim Zacks –> http://rockofgalilee.blogspot.com/

Un’opportunità offerta a chi, purtroppo, non puo’ far altro che guardare dall’esterno il conflitto!

[Segnalato su Libero.it, Davide ringrazia]


20
luglio

E’ EVA HENGER LA P0RNOVALLETTA DI CECCHIPAONE

Eva Henger





19
luglio

ANNA FALQUI…tempo di CAMBIare!

Anna Falchi e Stefano Ricucci @ Davide Maggio .itVado a letto sorridendo stasera!

Si… dopo aver letto –> questo articolo sono stato preda di forti risate e un dolore di stomaco simile a quello che ti viene dopo aver mangiato cozze crude avariate (da qui la prima parte del titolo del post).

Vi spiego il perchè…

Si parla di Anna Falchi e Stefano Ricucci tornato a casa dopo 2 mesi di reclusione.

Lady Finanza non lascia al “povero” marito nemmeno il tempo di uscire dal Roegina Coeli che s’affretta a rilasciare un’intervista a Maurizio Costanzo (figurati!) in cui si preoccupa del marito che “era un uomo sano e adesso ha problemi di cuore ed è dimagrito 12 chili“. Hanno creato il mostro, poi, una volta in carcere, se lo sono dimenticato” – dichiara Anna da brava mogliettina (con la coda di paglia) preoccupata delle sorti dell’amato marito.

Matteo Cambi @ Davide Maggio .itMa non era la stessa Falchi ad esserselo dimenticato, spassandosela allegramente con il guru della moda, Matteo Cambi (nella foto)?!? (da qui la seconda parte del titolo del post)

La Falchi nega e Lui risponde facendosi tatuare sul petto “ANNA”.

Anna Falchi e Matteo Cambi @ Davide Maggio .it

E va beh…si sa… una separazione con addebito (insomma per colpa di uno dei due) non ti fa beccare il famigerato assegno mensile di mantenimento!

Quando il gatto non c’e', i “topi” ballano!!! E ora che il gatto è tornato…

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


18
luglio

MEDIASET…QUANTO MI COSTI!

Logo Mediaset @ Davide Maggio .it

Dopo aver conosciuto gran parte dei prossimi palinsesti, v’è venuta voglia di sponsorizzare una trasmissione o, più semplicemente, fare pubblicità sulle reti Mediaset?

Se la risposta è si, ecco il listino completo per la prossima stagione.


18
luglio

3mendi

3 Logo @ Davide Maggio .it

VS

Vodafone Logo @ Davide Maggio .it   &   TIM Logo @ Davide Maggio .it

3 Italia ha deciso di sbeffeggiare i concorrenti TIM e VODAFONE.

E’ apparso oggi un nuovo spot della Mobile Media Company italiana (H3G) con cui 3, tramite l’ormai affezionatissimo Claudio Amendola, continua a ironizzare (seppur sottilmente) sui due competitors presi di mira dall’operatore che, per primo al mondo, ha lanciato, in Italia, i servizi DVB-H (la TV sul cellulare).

Un trend, a colpi di spot, iniziato qualche settimana fa con una parodia di Totti e i suoi “sacchi” (alias… le ultime campagne pubblicitarie di Vodafone) e che prosegue, nel nuovo spot, con l’affogamento (virtuale) di un vigile Urbano (del quale rimane solo il cappello) probabilmente disperato (e impotente) per le offerte dell’operatore più giovane del panorama telefonico italiano. Chiaro riferimento, quello del vigile, al protagonista della pubblicità della compagnia telefonica leader in italia, TIM.

Una specie di pubblicità comparativa indiretta che, probabilmente, il gruppo Telecom Italia inizia a non gradire.

Sarà un caso che Telecom Italia abbia variato, aumentandolo, il listino per le chiamate da telefoni fissi Telecom Italia verso i cellulari 3!?!

Ve lo riporto… traete da soli le conclusioni mentre Wind se la ride di gusto!

Operatore Chiamato TIM VODAFONE WIND H3G
Prezzi in Fascia Intera 19,34 20,27 23,54 41.09

[ I prezzi sono espressi in centesimi di Euro, al minuto e IVA inclusa. Tariffe in vigore dal 1 luglio 2006]


Ultime DM News

DM LIVE24: 22 MAGGIO 2015. ROMINA PREOCCUPATA PER LA DIRETTA DEL CONCERTO CON AL BANO – BAUDO AL GRAND HOTEL CHIAMBRETTI

Romina preoccupata per la diretta del concerto con Al Bano Al Bano e Romina, ancora insieme. Il 29 maggio Romina canterà di nuovo con Al Bano e il concerto

Daria Bignardi a DM: “A Rai3 gli ascolti non sono la prima cosa. Molto soddisfatta del martedì con Bianca Berlinguer” (video)

Il primo traguardo lo ha tagliato da poco. Ed è soddisfatta, assicura. Daria Bignardi è infatti direttrice di Rai3 da ormai un anno, lasso di tempo che le ha

The Intern: un’atipica apprendista magistrato alleggerisce il giovedì europeo di FoxCrime

Il giovedì di FoxCrime (Sky, canale 116) all’insegna del poliziesco europeo continua a destreggiarsi tra titoli rodati e novità. Così, conclusa la settima stagione di Profiling, una nuova

10 MOMENTI CULT DELL’ISOLA DEI FAMOSI (VIDEO)

Ogni reality che si rispetti ha i suoi momenti cult: scene bizzarre, singolari che, in virtù del loro impatto mediatico, sono destinate a lasciare una scia indelebile nella