24
gennaio

MADRE AIUTAMI: VIRNA LISI E’ LA ‘NUOVA SUORA’ DI RAI1. ASCOLTI AL TOP ANCHE STAVOLTA?

Madre Aiutami

E pensare che in Italia il calo di vocazioni è inarrestabile da oltre 4 decenni! Nella fiction tv, invece, preti suore e religiosi di ogni ordine continuano ad imperversare con grandi consensi di pubblico. Come non citare l’immarcescibile Don Matteo che, giunto alla sua nona stagione, non sembra subire il passare del tempo, ma al contrario colleziona ascolti record.

Terence Hill non sarà solo. A fargli compagnia nel palinsesto di Rai1 arriva da questa sera anche Suor Germana, il personaggio interpretato da Virna Lisi nella nuova fiction Madre, Aiutami. Niente a che vedere con la nota Suor Germana, appassionata di cucina, che ben prima di Clerici e Parodi seppe monetizzare la sua passione ai fornelli con libri, agende e dispense: la religiosa protagonista della fiction è, infatti, una donna coraggiosa che dalla fede trae la forza per combattere le sofferenze e il dolore dei più deboli e che crede fortemente nel valore della verità e della giustizia.

La serie tv in quattro puntate da 100 minuti, realizzata da Endemol Italia per Rai Fiction, è diretta da Gianni Lepre ed è stata scritta da Peter Exacoustos e Daniela Bortignoni; lo stesso gruppo di lavoro che, sempre con la Lisi, ha già lavorato in Fidati di Me e in La Donna che ritorna, in onda su Rai1 rispettivamente nel 2008 e 2011. Nel cast di Madre Aiutami, al fianco della protagonista, un gruppo nutrito di attori molto popolari tra il pubblico televisivo come Emanuele Bosi, visto di recente anche in Gli Anni Spezzati – Il Commissario, Alessio Di Clemente, storico volto di Incantesimo, Elisabetta Pellini, reduce dal successo de Le tre rose di Eva, Agnese Nano, indimenticata protagonista di Edera, Alessio Vassallo, già visto ne Gli Anni Spezzati – Il Giudice,  Vanessa Gravina, Mary Petruolo, e Pamela Saino, quest’ultima nel suo primo impegno in tv dopo l’inaspettata e tragica uscita di scena da Don Matteo.

Madre Aiutami – Trama e Anticipazioni

Suor Germana è l’opposto della religiosa “fuori dal mondo”: nel mondo c’è dentro con tutta se stessa. Per trent’anni si è dedicata come missionaria alle popolazioni dell’Africa centrale massacrate dai conflitti tribali, aiutandole a conquistarsi una dignità e un futuro. Adesso vive a Roma, ed è stata nominata madre superiora del proprio convento. Ma Suor Germana non è solo una religiosa, è anche una donna, con un proprio passato e un proprio vissuto. Ha un forte legame con il fratello Vittorio, interpretato da Francesco Salvi, un ex pugile con problemi legati alla malavita, e in passato, quando era ragazza, ha avuto una traumatica storia d’amore con un uomo. Oggi insegna alle suore a diventare infermiere per poi partire in missione.

Madre Aiutami – Foto

E’ proprio da Walungu, la missione in cui viveva, che giunge la terribile notizia di un  violento un attacco in cui sono state brutalmente uccise donne e bambini, e cinque giovani suore sono rimaste coinvolte. È stato un massacro. Suor Germana si sente profondamente responsabile di quanto è accaduto. In Africa ha lasciato il suo cuore, tanti ricordi e, soprattutto, le amate novizie di cui è stata mentore, rimaste a prestare servizio nella missione. Fra di esse, in particolare, vi sono due vere e proprie sue figlie spirituali: Suor Vera, interpretata da Mary Petruolo, unica sopravvissuta all’attacco, ragazza di buona famiglia che ha perseguito la propria vocazione contro il volere di un padre potente, e Suor Maria, interpretata da Pamela Saino, “pupilla” di Germana, come lei di umili origini, che adesso risulta dispersa. Cosa sia realmente successo in Africa appare fin da subito un mistero. Sia il Vaticano e che la Magistratura aprono un’inchiesta. Il caso viene affidato alla magistrato Lucia Cimeca (Vanessa Gravina). Per Suor Germana è l’inizio di un’odissea verso la scoperta di verità sempre più scomode, traumatiche e nascoste. Chi ha ucciso le sue consorelle e perché?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Madre Aiutami
MADRE AIUTAMI: ANTICIPAZIONI TERZA PUNTATA – 7 FEBBRAIO 2014


Madre Aiutami 23
MADRE AIUTAMI: CHI HA MESSO INCINTA SUOR MARIA?


Sonetaula 8
SONETAULA: LA PELLICOLA SARDA IN PRIMA TV A MEZZANOTTE SU RAIPREMIUM


Tutta colpa di Freud
TUTTA COLPA DI FREUD: IL FILM DI PAOLO GENOVESE ARRIVA (COME MINISERIE) QUESTA SERA SU CANALE5

7 Commenti dei lettori »

1. Marco89 ha scritto:

24 gennaio 2014 alle 15:08

Ognuno ha i suoi gusti ma l’accoppiata Gianni Lepre-Virna Lisi ha già partorito due fiction eccellenti. La donna che ritorna è stata una delle più avvincenti e forti, con un finale mozzafiato. Sono sicuro che Madre Aiutami non deluderà, il cast è molto popolare e c’è la presenza di numerose attrici in grado di catalizzare l’attenzione.
La trama non è scontata e mi sembra curiosa, poi su Virna Lisi c’è poco da dire: la migliore in assoluto, una dea meravigliosa che regala sempre un sacco di emozioni. Potrebbe anche recitare in un prodotto scadente ma lei la differenza la fa sempre e sarebbe in grado di renderlo gradevole. Riguardo Lepre basta leggere tutti i prodotti da lui realizzati, è una garanzia; in più aggiungiamoci Agnese Nano…
Gli ascolti saranno a mio avviso medio-alti ma mai dire mai. Io ovviamente mi auguro di sì, Virna poi è amata da milioni di persone, gli italiani sono innamorati di lei.



2. Marika ha scritto:

24 gennaio 2014 alle 16:25

Assolutamente d’accordo…. L’accoppiata Gianni Lepre-Virna Lisi è stata eccezionale nelle due fiction sopracitate! Virna Lisi é forse la più grande attrice Italiana in questo momento, in tutti i suoi lavori mette sempre Passione, Forza, Coraggio, e soprattutto Intelligenza! La sua presenza in una fiction é marchio di garanzia! A quanto pare in questo lavoro è circondata direi da bravi attori, da Vanessa Gravina a Francesco Salvi, alla giovane Pamela Saino che tanto ci ha fatto emozionare in Don Matteo, anche lei un’attrice che nei sui lavori mette in primis Impegno, Competenza e Passione! Essendo un cast quasi tutto al femminile, viene da dire: FORZA DONNEEE SIAMO CON VOI!!!!!



3. fill ha scritto:

24 gennaio 2014 alle 19:27

concordo e aggiungo che la sola Lisi basta e avanza x qualita’ e garanzia di successo.



4. Michele ha scritto:

24 gennaio 2014 alle 19:31

Facendo un paragone calcistico, Virna Lisi è sempre stata un asso da Mondiale che però si è sempre accontentata di giocare in serie B, fosse nata in America od avesse avuto alle spalle un potente tycoon del cinema come marito sarebbe diventata una diva immortale come Greta Garbo, Liz Taylor, Meryl Streep e Sophia Loren (che chiariamoci, bravissima pura lei, ma se non avesse avuto Carlo Ponti a spianarle la strada non credo che avrebbe avuto la grande carriera internazionale che ha avuto a mio avviso)

La Lisi invece ha sempre preferito rifiutare i compromessi, sessuali e non (tipo quelli di Frank Sinatra ed Hugh Hefner, non certo i primi cretini che passavano per strada) che magari l’avrebbero molto aiutata nei suoi anni ad Hollywood, ha sempre rifiutato di fare l’ennesima bambolona bionda sexy alla Marylin Monroe ed è sempre stata fedele al marito (caso più unico che raro nel mondo del cinema), quando si sposò addirittura lasciò le scene per un anno e a metà anni settanta lasciò di nuovo le scene al massimo del successo per stare più tempo con il figlio ed il marito e tornò in attività solo dopo cinque anni; la Lisi prima di essere una grande attrice (la più grande della sua generazione, più di Loren, Lollobrigida, Vitti, Mangano, Cardinale) è inanzitutto una signora per bene, nel vero senso della parola.



5. Michele ha scritto:

24 gennaio 2014 alle 19:37

*bravissima pure lei



6. tinina ha scritto:

24 gennaio 2014 alle 19:45

Adoro Virna Lisi, bellissima donna e Attrice (non aggiungo aggettivi, basta la A maiuscola) ma sta fiction non mi attira proprio, a cominciare dal titolo!



7. dok188 ha scritto:

25 gennaio 2014 alle 09:13

Ieri ho visto la fiction (sulle altre reti non faceva niente) e l’ho trovata davvero ben fatta. Virna Lisi come sempre bravissima e una trama che non mi ha per nulla annoiato.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.