10
gennaio

ASCOLTI TV DI GIOVEDI 9 GENNAIO 2014: BOOM DON MATTEO A 8,4 MLN (31.05%). IL 7 E L’8 SOCCOMBE (11.03%), DOWNTON ABBEY CHIUDE AL 3%

ascolti tv 9 gennaio 2014

Don Matteo 9

Ascolti tv prime time

Su Rai1 il debutto di Don Matteo 9 ha conquistato 8.759.000 spettatori pari al 29.66%, nel primo episodio, e 8.089.000 spettatori pari al 33.13%, nel secondo episodio. L’ottava stagione della fiction con Terence Hill nel 2011 aveva esordito al di sotto dei 6 milioni di spettatori (qui il dettaglio), mentre il primo appuntamento con la settima stagione si era attestato intorno al 27% di share (qui il dettaglio). Su Canale 5 la commedia Il 7 e l’8 ha raccolto davanti al video 3.128.000 spettatori pari all’11.03% di share. Su Rai2 il match di Coppa Italia Udinese-Inter ha registrato 3.279.000 spettatori (11.26%). Su Italia1 Merlin sprofonda a 1.248.000 spettatori (4.3%). Su Rai3 La Bussola d’Oro ha raccolto davanti al video 953.000 spettatori (3.29%) mentre su Rete4 l’ultimo episodio di Downton Abbey 3 totalizza appena 825.000 spettatori (3%). Su La7 il talk Servizio Pubblico è stato visto da 1.872.000 spettatori (7.84%). Su Rai4 la prima stagione de Il Trono di Spade ha coinvolto 301.000 spettatori (1.01%), nel primo episodio, e 298.000 spettatori (1.11%), nel secondo episodio. Per gli ascolti di Masterchef clicca qui.

Access prime time

Striscia si ferma al 16.73%.

Su Rai1 Affari Tuoi è stato seguito da 6.037.000 spettatori e il 21.12% di share mentre su Canale 5 Striscia la notizia ha fatto segnare 4.862.000 spettatori (16.73%). Su Italia1 Arrow ha registrato il 5.55% di share con 1.560.000 spettatori. Su Rete4 Tempesta d’amore ha siglato il 4.69% con 1.370.000 individui all’ascolto. Su Rai3 Un Posto al sole ha fatto segnare il 7.74% e 2.211.000 spettatori, mentre Otto e Mezzo su La7 1.843.000 e il 6.43%. Su Rai Premium il secondo episodio di Un Medico in Famiglia tocca il 2.04% con 560.000 spettatori.

Preserale

Il Segreto in replica è il programma più visto di Rete 4. Violetta su Rai Gulp all’1.01%.

Nella fascia preserale L’eredità - La Sfida dei 6 ha ottenuto un ascolto medio di 3.778.000 spettatori (20.73%) mentre L’Eredità ha raccolto 4.836.000 spettatori (21.9%). Su Canale 5 Avanti un Altro ha raccolto 3.907.000 spettatori con il 18.05% (Avanti il primo al 16.14% con 2.844.000 spettatori). Su Italia1 Arrow ha totalizzato 1.114.000 spettatori (4.62%). Su Rai2 l’incontro Roma – Sampdoria di Coppa Italia ha interessato 1.899.000 tifosi (10.25%). A seguire 1.586.000 spettatori pari al 6.14% si sono sintonizzati su NCIS. Il Segreto in replica su Rete4 è stato seguito da 1.435.000 telespettatori con il 5.59%. Su Rai3 Blob si porta al 5.52% con 1.409.000 spettatori mentre Simpatiche Canaglie segna il 4.78% con 1.291.000 spettatori. Su La7 la serie Il Commissario Cordier ha appassionato 549.000 spettatori (share del 2.92%). Su Rai Gulp Violetta arriva all’1.01% con 243.000 spettatori.

Daytime Mattina

La replica di Pasion Prohibida al 2.6%.

Su Rai1 Uno Mattina dà il buongiorno a 936.000 telespettatori con il 18.59% nella prima parte e 930.000 spettatori con il 19.37% nella seconda parte. Uno Mattina Storie Vere segna il 19.38% con 908.000 spettatori mentre Uno Mattina Verde registra il 18.92% con 913.000 spettatori. Su Canale5 Tg5 Mattina ha informato 1.393.000 spettatori con il 22.84%. Federico Novella e Federica Panicucci al timone di Mattino Cinque hanno convinto 626.000 spettatori (12.54%), nella prima parte, e 621.000 spettatori (13.34%) nella seconda parte. Su Rai2 la replica Pasion Prohibida ha ottenuto 126.000 spettatori con il 2.6%. Una Mamma per Amica su Italia1 ha ottenuto 105.000 e 178.000 con l’1.73% e il 3.26%. Su Rete 4 Ricette di Famiglia è piaciuto a 207.000 spettatori con il 4.28%. Su Rai3 Agorà segna l’8.65% con 468.000 spettatori mentre Mi Manda Rai3 convince il 6.13% con 286.000 spettatori. Su La7 Omnibus conquista il 2.73% di share (121.000) e Coffee Break il 4.47% (209.000).

Daytime Mezzogiorno

La De Gregorio supera il 6%.

Su Rai1 Uno Mattina Magazine porta a casa 952.000 spettatori con il 15.2%. A seguire Antonella Clerici con La Prova del Cuoco si aggiudica 2.310.000 ascoltatori (18.65%). Su Canale 5 il nuovo Forum di Barbara Palombelli arriva al 13.46% con 1.119.000 telespettatori. Su Rai2 I Fatti Vostri ottiene 752.000 spettatori col 9.08%. Su Italia1 la serie Dr House ha interessato 342.000 spettatori con il 4.69%. Subito dopo Studio Aperto, Sport Mediaset ha ottenuto 1.603.000 con il 9.63%. Su Rai3 Il Pane Quotidiano ottiene 873.000 spettatori (6.04%) mentre Il Tempo e la Storia, con Massimo Bernardini, arriva al 3.26% con 559.000. Su Rete4 il telefilm Un Detective in Corsia è stato seguito da 666.000 telespettatori con il 5.9% e subito dopo La Signora in Giallo si porta al 6.54% con 1.095.000. Su La7 L’Aria che Tira ha raccolto 252.000 spettatori con il 4.42%, nella prima parte, e 277.000 spettatori con il 2.23%.

Daytime Pomeriggio

Balivo al 7.6%.

Su Rai1 il court show Verdetto Finale ottiene il 12.99% con 1.965.000 telespettatori. A seguire l’anteprima di Vid Italia in diretta ha interessato 1.626.000 spettatori con il 14.43% (presentazione al 13.81% con 1.687.000 spettatori). La Vita in Diretta ha convinto 2.111.000 spettatori (16.65%) nella prima parte, e  2.566.000 spettatori (17.07%) nella seconda parte. Su Canale5 Beautiful ha raccolto 3.602.000 telespettatori con il 20.41%, la soap CentoVetrine ha conquistato il 18.48% con 3.024.000 spettatori. Come un delfino ha convinto 1.858.000 spettatori con il 14.45%. A seguire Il segreto ha convinto 2.474.000 spettatori con il 21.77%. Pomeriggio Cinque ottiene 2.180.000 spettatori (17.52%) nella prima parte e 2.042.000 spettatori (13.48%) nella seconda parte. Su Rai2 Pasion Prohibida ha appassionato 552.000 spettatori con il 3.35%. Detto Fatto ha raccolto su Rai2 927.000 spettatori e il 7.6% di share. A seguire Cold Case il 4.46% e con 548.000 spettatori. Su Italia1 Futurama ha siglato il 7.72% con 1.365.000 appassionati e I Simpson arrivano all’11.84% con 2.005.000; Dragon Ball ottiene 1.365.000 e 1.039000  telespettatori con l’8.9% e il 7.55%. The Big Bang Theory segna il 4.81% e il  5.39% con 583.000 e 606.000  spettatori mentre Due Uomini e Mezzo segna il 4.98% e il 4.69% (555.000 – 543.000 spettatori). L’ottava stagione in prima tv assoluta di How I Met Your Mother ha divertito 497.000 spettatori con il 4.05%. Su Rete4 Lo Sportello di Forum è stato seguito da 878.000 spettatori con il 5.74%. Su Rai3 Geo ha convinto 1.375.000 spettatori (9.52%). Su La7 TgLa7 cronache ha informato 425.000 spettatori con il 2.51%.

Seconda Serata

Vespa approfitta del mega traino di Don Matteo.

Su Rai1 l’appuntamento con Porta a Porta totalizza 1.514.000 spettatori per uno share del 17.17%. Il Grande Cocomero porta Rai2 al 3.37% con 484.000 spettatori. Su Rai3 Slow food story ha interessato 362.000 spettatori con l’1.95%. In 1.271.000 si sono sintonizzati su Canale 5 per seguire Supercinema (share del 7%). Su Italia1 El Dorado – la città perduta ha appassionato 749.000 spettatori (5.07%). Su Rete 4 Mary Reilly ha interessato 354.000 spettatori con il 3.94%. Su Rai4 nella notte tra l’8 e il 9 gennaio, dalle 2 alle 2:27, Mad Men ha raccolto 78.000 con il 3.59%.

Telegiornali

(edizioni meridiana e della sera in migliaia):

TG1: 3.889 (22.22%) / 5.964 (23.01%)
TG2: 2.585 (16.32%) / 2.316  (8.35%)
TG3: 2.007 (12.5%) / 2.122 (10.51%)
TG5: 3.412 (21.32%) / 4.920 (18.94%)
STUDIO APERTO: 2.198 (17.76%) / 1.081 (6.49%)
TG4: 401 (6.24%) / 925 (4.6%)
TGLA7: 716 (4.08%) / 1.788 (6.84%)

Ascolti per Fasce Auditel

Rai 1 20,97 10,07 19,11 18,58 16,78 15,08 20,83 26,27 26,09
Rai 2 7,48 2,13 3,57 5,04 8,54 6,79 8,69 9,46 5,65
Rai 3 6,36 6,48 10,83 7,22 8,74 5,43 8,81 4,58 2,89
Rai 4 0,89 1,59 0,19 0,72 0,59 0,68 0,67 0,80 1,87
Rai 5 0,25 0,63 0,10 0,14 0,17 0,28 0,08 0,35 0,39
Rai Movie 1,26 1,69 0,90 2,12 0,62 1,33 0,71 1,48 1,90
Rai Premium 1,24 1,65 1,38 1,29 0,88 1,98 1,85 0,91 0,60
Rai YoYo 1,21 0,59 2,95 1,57 1,15 1,68 1,56 0,94 0,36
Rai Sport 1 0,38 0,16 0,41 0,45 0,24 0,38 0,13 0,07 1,21
Rai Sport 2 0,10 0,05 0,06 0,14 0,14 0,19 0,05 0,05 0,08
Rai News 0,54 1,74 2,18 0,98 0,46 0,66 0,43 0,14 0,40
Rai GULP 0,39 0,43 0,76 0,49 0,31 0,43 0,71 0,14 0,28
Rai Scuola 0,01 0,00 0,00 0,04 0,00 0,01 0,00 0,01 0,01
Rai Storia 0,20 0,39 0,15 0,21 0,08 0,19 0,16 0,25 0,30
Rai Specializzate 6,46 8,93 9,07 8,14 4,65 7,79 6,36 5,14 7,40
RAI 41,26 27,61 42,58 38,98 38,72 35,09 44,69 45,45 42,02

Canale5 14,54 11,08 19,10 13,70 17,68 17,42 17,02 12,93 8,00
Italia1 5,51 4,70 2,08 3,66 10,32 4,72 4,65 4,75 4,96
Rete4 4,55 3,40 2,91 5,46 5,66 5,53 4,87 3,86 3,45
Boing 0,76 0,50 1,38 0,71 0,78 1,26 1,06 0,43 0,30
Iris 1,22 1,56 0,66 1,14 1,21 1,17 1,07 1,45 1,24
La5 0,57 0,66 0,52 0,55 0,50 0,51 0,33 0,71 0,76
Mediaset Extra 0,45 1,03 0,51 0,50 0,44 0,30 0,27 0,43 0,70
Italia 2 0,47 0,91 0,15 0,35 0,30 0,28 0,40 0,60 0,76
Cartoonito 0,58 0,13 1,01 0,68 0,49 1,00 0,71 0,55 0,11
Top Crime 1,29 1,36 0,54 0,81 1,18 1,39 1,21 1,35 1,64
Premium Calcio HD 0,07 0,09 0,03 0,07 0,10 0,03 0,02 0,08 0,10
Premium Calcio 1 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00
Premium Calcio 2 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00
Premium Calcio 3 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00
Premium Calcio 4 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00
Premium Calcio 5 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00
Premium Calcio 6 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00
Premium Calcio 7 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00
Mediaset Specializzate 5,39 6,24 4,79 4,82 5,00 5,94 5,06 5,61 5,61
MEDIASET 29,98 25,42 28,88 27,64 38,66 33,62 31,61 27,15 22,02

La7 4,77 3,79 3,40 4,31 2,71 3,06 3,97 6,52 7,50

Totale editore Discovery 5,16 10,48 4,44 5,13 4,55 7,64 4,22 3,45 6,42
Totale editore LT Multimedia 0,20 0,30 0,10 0,37 0,21 0,37 0,13 0,11 0,17

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Il Restauratore
ASCOLTI TV DI DOMENICA 31 AGOSTO 2014: IL RESTAURATORE IN REPLICA VINCE E CHIUDE AL 15.21%, TRE UOMINI E UNA GAMBA AL 9.44%. LA DOMENICA SPORTIVA ALL’ESORDIO SEGNA IL 12.41%


Pupo a Castrocaro 2014
ASCOLTI TV DI SABATO 30 AGOSTO 2014: FESTIVAL DI CASTROCARO SU RAI1 AL 15.40%, I LAUREATI SU CANALE 5 FERMI AL 9.90%


Ancora tu
ASCOLTI TV DI VENERDI 29 AGOSTO 2014: VINCE ANCORA TU (12.26%), L’ORGANIZZATORE DI CUORI ALL’11.44%


The Wedding Date ascolti tv 28 agosto 2014
ASCOLTI TV DI GIOVEDI 28 AGOSTO 2014: VINCE THE WEDDING DATE (13.3%), L’ULTIMA DI SUPERQUARK AL 12.97%

40 Commenti dei lettori »

1. alex100-il segreto.fan. ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 10:25

vedere don matteo a quasi 9 milioni mi mette i brividi.
non ho visto nessuna novità, a parte l’insensata,stupida e assurda idea di far morire patrizia cecchini..la trama poteva svolgersi in un’altro modo anche con lei,creando situazioni comiche col maresciallo..e magari mettendo in mezzo una piccola crisi fra lei e il capitano..non per forza dovevano farla morire per permettere a giulio di avere un’altra
deluso



2. Valerio ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 10:34

Io, invece, ritengo meritatissimi i quasi 9 milioni di spettatori per Don Matteo. Patrizia è scomparsa come è scomparso il capitano Anceschi nella sesta serie. Non è un dramma. Certo, è il modo a lasciare perplessi ma non vedo come altrimenti avrebbero potuto fare. Ritengo che si debba dar fiducia a questa nuova serie perché, a mio parere, è iniziata bene, con new entries interessanti. E tra un po’ entrerà anche la “nuova” Assuntina, vedremo se con un ruolo un po’ più evidente delle scorse serie. In bocca al lupo, DON MATTEO! Giovedì prossimo capiremo se veramente il pubblico sta premiando le novità o no (questa volta c’era la curiosità!). Comunque rimane una serie fatta bene, anche se superficiale, essendo una serie di puro intrattenimento!



3. Ale ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 10:36

Vorrei sapere quali sono le fasce di ascolto in cui Mediaset prevale perche’ dai dati che si leggono la vedo solo soccombere ormai.



4. Marica ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 10:38

Sento tutti dire che quasi 9 milioni di telespettatori siano assurdi! Mi trovo pienamente d’accordo… Credo infatti che la stragrande maggioranza di queste persone(compresa me) fossero curiose di vedere cosa si erano inventati gli autori, quali fossero queste “Linee Narrative” ASSOLUTAMENTE DA CAMBIARE! Per ciò che mi riguarda quella di ieri é stata l’ultima puntata di Don Matteo che mi ha vista incollata alla tv!
CHI NON CI HA RISPETTATO NON MERITA IL NOSTRO ASCOLTO E LA NOSTRA VISIONE!
P.S Siccome é diventato anche stancante leggere i siti inerenti a Don Matteo e vederli stracolmi di lamentele (giustissime) sull’uscita di Pamela Saino, inviterei chi si lamenta a non vederla più la fiction e a chi proprio non resiste (anche se partecipe alla protesta) a vederla sul sito rai il giorno dopo, altrimenti sono solo chiacchiere al vento di persone che non sanno prendere una posizione (come al solito!)!
Don Matteo ed il maresciallo come sempre impeccabili… Ma io mi domando possibile che nessuno tra gli attori abbia avuto da ridire su questa decisione così assurda??????? Bahhhhh



5. Michele ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 10:52

Risultati del genere fanno capire che la fiction RAI è senza speranza alcuna di rinnovamento e cambiamento



6. Michele ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 10:52

Don Matteo 9.000.000 Downton Abbey 800.000 spettatori. Al cinema vince Un boss in salotto, in libreria Bruno Vespa in cima alle classifiche, Alessandra Amoroso e Emma sono tra le poche a vendere cd: questa è l’Italia e questi sono gli italiani.



7. iki ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 11:09

Eccellente Don Matteo
Fa quello che puó Canale5 con Ficarea e Picone.
Mi dispiace molto per Downton Abbey che merita ascolti più alti ma ha ragione Feyles(diretttore di R4) a mandare pure la quarta serie perchè non è giusto che si accontenti solo la maggioranza di pubblico ma anche quello di nicchia.
Flop in ascolti ma superiore nella qualità.
Malissimo pasion prohibida che la trova davvero terrificante.Doppiaggio,attori…
Non avrà l’effetto Segreto per Rai2 anche perchè non è C5 ovvero la rete delle soap per eccellenza attualmente.
Verrá dirottata su Rai3 oppure su RaiPremium



8. Michele ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 11:17

@Altro Michele mi hai tolto le parole di bocca!!!



9. Emanuele ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 11:20

Boooom Don Matteo 9!!!..risultato clamoroso!…

Mi piacciono le new entry…giorgia surina e giusy buscemi…



10. lisa ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 11:30

Che record Don Matteo!
E’ in assoluto la produzione in prime time che ha avuto maggior ascolto da settembre. Supera tutte le altre fiction proposte e anche la finalissima di tale e quale che fece più di 7 milioni.
ottine un ascolto da partita di nazionale.
e’ una fiction trasversale e può essere vista da tutta la famiglia compresi i bambini. Inoltre tutte le persone cattoliche, compreso tutto lo stato del Vaticano, lo segue ed e’ l’ unica fiction che seguono davvero in tv. I numeri quindi non devono stupire.
Il giovedì sarà dura per tutta la concorrenza…forse cambierà giorno il prossimo gf (sacro contro profano)?
Ieri anche Santoro e’ andato maluccio, con l’ennesimo Brunetta ed ha pure risentito anche della partita dell’ inter.
Onore anche ad insinna che ottiene ancora 6 milioni.
ps. Che male c’è se al cinema e’ primo un boss in salotto…la cortellesi e’ brava e papaleo nei panni di un presunto boss e’ azzeccato.
Anche con nessuno mi può giudicare la cortellesi ando’ bene al botteghino. E’ un cast azzeccato, compresa la presenza di argentero.
Nella classifica album primo e’ Ligabue e seconda Pausini: due cantanti che hanno diversi anni di carriera alle spalle.
farne una morale e’ esagerato.
Stasera vince la coppia garko e Arcuri, ma non farà mai gli ascolti di Don Matteo.
Nel peccato e la vergogna per di farsi seguire schierano tre gnocconi di categoria: garko, testi e morra e le belle Arcuri e torrisi.



11. Marco89 ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 11:39

Cosa cosa cosa? Ditemi che non è così…8.7 per il primo episodio di Don Matteo? Mamma mia, più di quanto pensassi. Non capisco il senso di questi ascolti. Io mi auguro che siano per la novità, per la curiosità, mancava da un pò di tempo, il cambio di location…si è molto discusso di tutto; altrimenti non so come spiegarmi questi numeri…non è che in tv ci sia solo qualità però vorrei veramente capire oltre all’ aspetto comico che però c’è in altre fiction, cos’ha di particolare Don Matteo? Vicende surreali, trama scontatissima, il parroco che è trasferito pure lui a Spoleto…mah.
I gusti vanno comunque rispettati sempre. E Purtroppo la fiction Rai se ha di fronte certi numeri proporrà solo col contagocce qualcosa di nuovo, ma a questo punto il problema sarà mio.



12. Marco89 ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 11:46

Gli ascolti di Dowton Abbey sono disastrosi, rifiuto netto da parte del pubblico.
Mediocri i dati di Vid e D’Urso.
Imbarazzante distacco tra Striscia e Affari tuoi.
Il segreto e La signora in giallo macchine da guerra.



13. emanuele ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 12:45

il divario tra Affari Tuoi e striscia la Notizia è allucinante!…Flavio Insinna è riuscito a riconquistare il pubblico dei pacchi!



14. lisa ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 12:50

Posso dire che mi fa sorridere che vi rodono gli oltre 8 milioni di Don Matteo …
Guardate che ottiene anche le copertine di famiglia cristiane, e’ una fiction ben voluta, vista da tutti, oltre che da un pubblico over 45, anche dai bambini, che lo possono seguire con i genitori, visto che non c’è volgarità o violenza e dalle persone ultra cattoliche compresi preti, parroci e suore che in tv magari seguono solo questa fiction. Non e’ una cosa da poco ed e’ per questo che ottiene tali numeri.
ed e’ lo stesso motivo per cui affari tuoi e’ aumentato e diventato leader questa stagione risultato ieri il secondo programma più visto. Insinna ha portato quella leggerezza, fatta di balletti, canti, travestimenti che possono essere seguiti proprio da tutta una famiglia, anche dai bambini (che li mandano i disegni, prima lo faceva x striscia e michelle), non c’è per nulla volgarità.
Al cinema alla fine delle feste compresa la befana ha trionfato frozen, con oltre 16 milioni, film animazione che ha conquistato tutte le famiglie (con la protagonista Autieri nella principessa ghiacciata) e ne decretato il successo annuale dopo zalone.
Una fiction come il peccato e la vergogna, ad esempio, potrà anche andar bene ma non sarà mai un prodotto adatto ai bambini (pensiero anche di garko) e alle personalità religiose e non farà mai 8 milioni, magari ne farà 6….perché c’è comunque troppa violenza ( disabile gettato da una finestra ecc..) ed e’ rivolto esclusivamente ad un certo tipo di pubblico.
si deve andare oltre il proprio gusto personale.
I successi annuali in tv di tale e quale, affari tuoi, Don Matteo o frozen al cinema sono l’ espressione e il risultato del gradimento popolare arrivato dalle milioni di famiglie che formano il nostro paese.



15. Michele ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 13:03

Ma quanto ascolto ha fatto Masterchef?



16. Peppe93 ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 13:23

Don Matteo prevale su tutto, numeri incredibili.



17. vicky ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 13:29

lisa totalmente d’accordo. Che problema c’è a stare sedute sul divano a guardare una fiction leggera? In giro c’è uno schifio di realtà che spesso è bello stare in casa, chiudere la porta e rilassarsi in famiglia.
Noi, lo abbiamo guardato, siamo stati al cinema a vedere il boss e mi va benissimo così. ovviamente con tutto il rispetto per tutti ci mancherebbe!!!!



18. francesco2 ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 13:39

Super boom x don matteo!
cala la d’urso nella seconda parte… mentre ormai striscia è in caduta libera



19. pedro ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 13:47

@Marco89

“vorrei veramente capire cos’ha di particolare Don Matteo?”

Lisa ha risposto alla tua domanda e mi ha tolto le parole di bocca. Sono pienamente d’accordo con i suoi commenti.

Lei ha scritto: “e’ una fiction trasversale e può essere vista da tutta la famiglia compresi i bambini. Inoltre tutte le persone cattoliche, compreso tutto lo stato del Vaticano, lo segue ed e’ l’ unica fiction che seguono davvero in tv. I numeri quindi non devono stupire.”

Downton Abbey non è una per tutta la famiglia. In più, non è una serie italiana e va in onda su Rete 4.



20. Salvo ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 14:15

Botto di ascolti però che tristezza la nuova serie di Don Matteo, hanno fatto morire Patrizia dopo il matrimonio e dopo una figlia proprio come Guido in Un medico in famiglia, complimenti agli autori per la fantasia! Per non parlare poi del fatto che mezza Gubbio è stata “casualmente” trasferita a Spoleto: il capitano, il maresciallo con suo nipote, Ghisoni e pure Don Matteo!



21. Michele ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 14:32

Un off topic: alla conferenza stampa di presentazione della seconda stagione di Il peccato e la vergogna, Tarallo ha annunciato che c’è in progetto un grande ritorno (anche se per ora non c’è nulla di sicuro): la quarta stagione dell’unica fiction decente fatta dalla Ares (allora chiamata Janus) la mitica ”Il bello delle donne”!!!!!!!!!!

Spero che la cosa vada in porto, era veramente carina quella (no le boiate di adesso tipo onore e rispetto e la fiction di questa sera)



22. macuz ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 14:42

Ero curiosa di sapere quanto avesse fatto Don Matteo e sono rimasta piacevolmente sorpresa: pensavo grandi numeri, ma non tanto grandi ed a mio parere se li merita tutti. L’inizio di ieri l’ho trovato organico, coerente col passato e ben strutturato. Mi sono piaciuti tutti i messaggi che sono stati lanciati e rispondendo a chi si stupisce di questi risultati dico che forse sono il frutto del bisogno che abbiamo di serenità, sorrisi ed un pizzico di speranza, non importa se forniti con un po’ di fantasia e storie sempre a lieto fine.



23. Nina ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 14:52

Anche se può sembrare allucinante la tesi che Don Matteo è guardato perchè approvato da Famiglia Cristiana e Vaticano non è detto che non sia vera. Purtroppo una volta parlando una signora delle troppe fiction con argomento religioso lei mi disse “Io le guardo tutte, sai com’è sono cattolica”.



24. Groove ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 15:19

Il risultato di Don Matteo era scontato. Ma davvero qualcuno pensava che sarebbe calato negli ascolti? Assurdo pensarlo. Ricordo infatti che Don Matteo in replica era arrivato a fare anche 7 milioni di telespettatori, era impossibile che le puntate nuove facessero di meno. Don Matteo ha successo perché in fondo anche se non è un capolavoro di fiction è un ottimo scacciapensieri: la gente quando lo guarda si sente meglio, si sente al sicuro. Don Matteo è come Montalbano, fa venire il buonumore, e proprio come Zingaretti, anche Terence Hill riesce a mantenere intatto il suo pubblico dopo tanti anni, grazie a una formula vincente. A me non piace e non lo guardo, però devo riconoscere che il suo successo è meritato. E poi in fondo cosa è cambiato? Tutti pensavano che la nona serie avrebbe partorito una rivoluzione, e invece non è cambiato niente. Patrizia Cecchini è stata fatta fuori secondo me perché sarebbe stato problematico per la fiction gestire il matrimonio tra lei e il Capitano. Il Capitano a piede libero fa senz’altro più ridere che da sposato, e la possibilità di nuove gaffe e di allungare il brodo per ancora qualche stagione ha spinto la Rai a optare per questa (giusta) scelta. Insomma, Don Matteo che vince non si cambia, e forse paradossalmente il cambiamento ci sarebbe stato se tutto fosse rimasto com’era! Ora invece il filo è stato riavvolto daccapo, e quindi la storia andrà avanti come in fondo è sempre piaciuta ai telespettatori, con buona pace del comune di Gubbio che è l’unico che in questa storia ci ha perso per davvero.



25. Groove ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 15:33

E così ancora una volta, Don Matteo si è confermato la gallina dalle uova d’oro di Rai 1. Oggi invece segnalo la partenza di un altra fiction: Stasera partirà Il Peccato e la vergogna 2, con “i cavalli di battaglia di Canale 5″ Gabriel Garko e Manuela Arcuri. Riuscirà Canale 5 a portare a casa buoni risultati? Questo è tutto da vedere, anche perché questa fiction parte a distanza di ben 4 anni dalla prima stagione, andata in onda con un buon successo nel lontano 2010. Una cosa è certa: questo venerdì dovrà vedersela contro “Così lontani così vicini”, esperimento abbastanza riuscito della Rai, mentre venerdì prossimo si scontrerà proprio con il prete di Rai 1, quindi ci sarà un importante scontro tra “il sacro” e il “profano”. Ancora una volta dunque Mediaset dovrà vederselo con il colosso della Rai, che tra qualche settimana potrebbe scontrarsi con la nuova edizione del Grande Fratello, se la casa verrà ricostruita in tempo.



26. @Giovca92 ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 15:45

@LISA IO SONO CON TE!!!!!
W DON MATTEO_ CHE È UNA MACCHINA DA GUERRA
W LA RAI TUTTA CHE È PERENNEMENTE SOPRA IL O ATTORNO AL 40% DI SHARE NELL’INTERA GIORNATA, CONTRARIAMENTE A QUELLA TV SENZA IDENTIT KE SI CHIAMA Mediaset……..

W CONTI CHE CON LA SUA EREDITÀ SURCLASSA BONOLIS
W INSINNA KE CN AFFARI TUOI SURCLASSA STRISCIA
W LA PEREGO CHE SPESSO VINCE CONTRO LA D’URSO
W GILETTI E VENIER KE FANNO PROPRIE LE DOMENICHE
…ecc. ………..
insomma VIVA LA RAI: Serviziopubblico: Qualità: Passione: Televisione !



27. @Giovca92 ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 15:51

Date un’occhiata ai Dati Auditel [Rai] ……………



28. Nina ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 15:52

Sì, vabbè W la Rai. Si vede che gli italiani ce l’hanno proprio quella di farsi fregare.



29. fill ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 16:01

a me non interessa osannare la rai, io guardo e basta.
don matteo mi piace anche se non avrei eliminato la saino visto che non e’ stata una sua scelta professionale.
obbiettivamente non ci sono grosse sorprese, ma non mi sforzo di essere intellettuale a tutti i costi, in particolare la sera sul divano.



30. Nina ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 16:13

scusa fill ma cosa vuole dire “don matteo mi piace anche se non avrei eliminato la saino visto che non e’ stata una sua scelta professionale.? O ti piaceva il personaggio altrimenti mica dovranno tenere uno lì finchè non decide di farsi da parte? (perchè visto che siamo in Italia, campa cavallo)



31. Groove ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 16:16

Quando leggo i commenti di quei fanatici che osannano la Rai mi viene da ridere. Tv di qualità? In italia la tv di qualità non esiste, e la Rai non si sottrae a questo. Forse la Rai fa più cose per la famiglia, questo è vero ma da qui a dire che la Rai è tutto oro ce ne passa. Guardatela bene la vostra cara Rai, che con la sua ipocrisia ci trasmette spazzatura tutti i giorni. La Rai è piena di programmi che sono veramente superficiali, e noi che paghiamo pure il canone. La Mediaset è una rete privata, non è vincolata come la Rai, quindi può anche permettersi qualche azzardo in più, e io sono contento di quello che trasmette,pur non condividendo ovviamente tutto quello che fa. E poco mi importa se Conti batte Bonolis, preferisco di gran lunga Avanti un altro, che almeno mi strappa qualche risata.



32. fill ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 16:39

@nina- volevo dire che pur criticando la scelta di eliminarla, non per questo adesso non mi piace piu’ la fiction. secondo me dopo aver tirato alla lunga x formare una nuova coppia, non era il caso di toglierla di mezzo e fare un salto temporale cosi’ lungo. vedremo, anche se e’ chiaro come si evolveranno le cose.



33. Nina ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 16:49

Groove: concordo.



34. marcodesantis ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 16:51

stabile pasion prohibida che nella replica mattutina nn fa meglio di italia 1…quindi va bene; ma la balivo la finisce di lanciare sempre frecciatine sul fatto che inizia a quell’ora? roba da bambini dell’asilo



35. pedro ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 17:16

Anche tu mi sembri un pochino fazioso col tuo commento Groove.

E secondo te, in quale paese esiste la tv di qualità? Secondo me, in Italia, come in tutti i paesi del modo, ci sono programmi di qualità e ci sono programmi di pessima qualità.

D’altra parte, cosa vuol dire esattamente qualità? Sono sicuro che ognuno di noi potrebbe dare una definizione diversa.



36. pedro ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 18:15

“In italia la tv di qualità non esiste.”

Non sono d’accordo con te, Groove. Se questo è vero, vi posso garantire che la tv di qualità non esiste in nessuna parte del mondo.

“La Rai è piena di programmi che sono veramente superficiali”

La RAI è anche piena di programmi di qualità, se per qualità intendiamo programmi culturali, educativi e formativi. Come servizio pubblico è il suo dovere.

Non posso dire la stessa cosa di Mediaset, ma come azienda commerciale è giusto che sia così.



37. pier ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 18:22

Boom di Don Matteo sopra il 30% e gli 8 mln..ok..
Mediaset deve immediatamente cambiare il giorno del 1°time del GRANDE FRATELLO 13 (giovedì) e rimetterlo al lunedì o al venerdì



38. marco ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 18:39

Quando torna Uomini e Donne non ci sarà storia tra rai 1 e Canale 5
Forza U&D



39. giusy ha scritto:

10 gennaio 2014 alle 18:53

Ma perchè fare morire Patrizia? la RAI masochista,ogni volta che una cosa va bene la rovina con una genialata.
Cosi ora si è spezzato quel clima deliziosamente caotico e tragicomico tra Cecchini e il capitano. Ora dobbiamo vedere un maresciallo malinconico sofferente nostalgico e addolorato perchè non è che hanno divorziato… è morta la figlia. Un clima che non si sposa bene con il contestodella fiction, è troppo.
Sarebbe stato cosi bello vedere la coppia in giro per la città con appresso il maresciallo e invece no qualche autore si è alzato una mattina e ha detto Patrizia deve morire.
vorrei tanto conoscerlo.
Mi ha un po ammosciato ieri sera la prima parte, secondo me perderà parecchi telespettatori



40. Sandro ha scritto:

17 gennaio 2014 alle 10:38

Don Matteo: assurdi far morire Patrizia. C’erano tanti sistemi per farla sparire (con la speranza per noi di rivederla)!!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.