19
dicembre

C’E’ POSTA PER TE SU CANALE 5 DA SABATO 11 GENNAIO 2014. QUALE DESTINO ATTENDE RANIERI E LA CLERICI?

C'è Posta per Te 2014

Dopo Italia’s Got Talent contro Ballando con le Stelle, un’altra avvincente sfida sta per animare il sabato sera in tv: su Canale 5 C’è Posta per Te e su Rai 1 Ti lascio una Canzone. E se la settima edizione dello show di Antonella Clerici debutta il 1° febbraio 2014, Maria De Filippi gioca d’anticipo e inizia a riaprire le buste da sabato 11 gennaio, in quello che torna ad essere il consueto “sabato defilippico” (alle 14.10 torna pure Amici).

Ranieri e la Clerici all’assalto di C’è Posta per Te 2014

In casa Rai, però, c’è l’intenzione di tornare ad accendere una serata che per tradizione ha regalato gioie e dolori alla tv di Stato: dai grandi varietà e successi del sabato sera, alle fatiche (figlie talvolta di pessime scelte) degli ultimi anni, che hanno rafforzato non poco il “potere” di Maria e dei suoi programmi. Ad aprire la strada, che sarà poi percorsa dalla Clerici, è Massimo Ranieri, che torna su Rai 1 con un one man show proprio da sabato 11 gennaio: tre appuntamenti di Sogno o son desto, spettacolo nato a teatro e ora riadattato per la tv, con la produzione di Ballandi.

Maria De Filippi, che non è nuova a giocarsi la corsa all’auditel con il suo storico talk sui sentimenti quando dall’altra parte spuntano varietà e one man show, saprà consolidare la propria leadership del sabato sera? C’è Posta per Te, a differenza di Italia’s Got Talent (e anche Amici), non fa affidamento sul pubblico giovane; sia lei che Ranieri (e la Clerici da febbraio), dunque, si divideranno gioco forza più o meno lo stesso pubbilco. E l’esito della sfida, almeno sulla carta, non sembra così scontato.

Un fattore di non poco conto, inoltre, è il cambio di stagione di C’è Posta per Te, che dopo tanti anni torna in onda nella prima parte dell’anno. Un effetto “novità” che spiazzerà il telespettatore? L’eredità non è delle più facili: nel 2013, da gennaio, su Canale 5 si è consumata la vincente cavalcata di Italia’s Got Talent 4, capace di chiudere con una media di quasi 7.200.000 spettatori ed oltre il 30% di share. Difficile ripetersi (anche con lo stesso programma); ma questa è un’altra trasmissione e un’altra storia. Ranieri e la Clerici lo sanno bene.



Articoli che potrebbero interessarti


Ti Lascio una Canzone VS C'è Posta per te
TI LASCIO UNA CANZONE 7 SFIDA C’E’ POSTA PER TE: QUANTE SPERANZE PER IL ‘NUOVO’ SABATO SERA DI RAI1?


Maria De Filippi e Massimo Ranieri
C’E’ POSTA PER TE VS SOGNO E SON DESTO: CHI LA SPUNTERA’ TRA MARIA DE FILIPPI E MASSIMO RANIERI?


anna tatangelo
C’E’ POSTA PER TE VS TI LASCIO UNA CANZONE: ULTIMA BATTAGLIA (CHE NON VALE LA GUERRA)


cristianoronaldo
TI LASCIO UNA CANZONE VS C’E’ POSTA: CRISTIANO RONALDO ED EMMA ALLA CORTE DELLA DE FILIPPI. VANONI E BELLI DALLA CLERICI

11 Commenti dei lettori »

1. Hammer ha scritto:

19 dicembre 2013 alle 12:59

Mi sa che Ranieri la spunterà ;) Per la Clerici la vedo dura



2. edmond ha scritto:

19 dicembre 2013 alle 13:31

@ hammer
non credo proprio, ranieri andrà benino alla prima, le altre due calerà di brutto. questo è il suo trend.
la sfida clerici/de filippi andrà come è sempre andata in autunno.



3. Fiò ha scritto:

19 dicembre 2013 alle 14:20

Due programmi ripetitivi, ma la Clerici parte dopo “Io canto”. Puntare tutti quanti su programmi nuovi no???



4. gè95 ha scritto:

19 dicembre 2013 alle 14:22

per c’è posta per te si prospettano 2 sfide dure, contro ranieri molto amato dal pubblico di rai1 e non solo e contro la clerici che ha dichiarato che ti lascio una canzone ritornerà al fortmat delle prime stagioni di successo, la posta però negli anni è stata capace di battere: fiorello, morandi, dalla e ferilli, panariello, baudo, ballando con le stelle, pupo, clerici con due programmi diversi, frizzi e speciali di affari tuoi in prima serata quindi secondo me ci sarà una bella sfida molto più avvincente di quella tra ballando e igt che si è infatti conclusa con la vittoria schiacciante di igt
i numeri di igt4 sono irripetibili dato che addirittura la de filippi riusci a doppiare conti in alcune puntate
ma si sa quali saranno gli ospiti della de filippi ?



5. alex ha scritto:

19 dicembre 2013 alle 14:54

Ogni anno ci sono:Ferilli, Bova, Totti, De Sica, Amoroso Emma.Questi credo saranno certi



6. Michele ha scritto:

19 dicembre 2013 alle 17:24

Stravincerà sempre la De Filippi sia contro Ranieri (credo che il suo sarà un fiasco stratosferico) sia contro la Clerici, ormai il filone dei bambini canterini ha scocciato sia che lo facciano in Rai sia che lo facciano a Mediaset



7. Michele ha scritto:

19 dicembre 2013 alle 17:32

In Rai (ed anche a Mediaset) devono capire che un One Man Show può farlo solo un personaggio di punta, che ha un grande appeal su un grandissimo pubblico: un Fiorello, un Celentano, un Vasco Rossi, un Morandi (che già attira molto di meno rispetto ai precedenti tre): ora nulla togliere ad un eccelso artista come Massimo Ranieri ma non mi sembra che abbia mai richiamato folle oceaniche o che trasformi ogni cosa che fa in un evento mediatico, quindi affidare ad un personaggio così quello che secondo me è il genere televisivo più difficile che ci sia (in quanto si fonda tutto sul protagonista) è davvero, per usare un’eufemismo, controproducente



8. Davide Maggio ha scritto:

19 dicembre 2013 alle 17:32

Michele: beh, a giudicare dagli ascolti di Porta a Porta con IL VOLO forse qualche considerazione bisogna farla. Io credo dipenda sempre da come si canti.



9. serio ha scritto:

19 dicembre 2013 alle 18:35

Si annunciano ospiti nuovi e esclusivi come Totti, Ferilli, Greggio & Iacchetti vestiti da donne, Giggi D’Alessio.



10. Fabio Fabbretti ha scritto:

19 dicembre 2013 alle 18:52

serio: ahah bella questa!



11. gè95 ha scritto:

19 dicembre 2013 alle 21:13

se le anticipazioni che circolano in rete sono vere sembra ci siano numerosi ospiti nuovi e decisamnete prestigiosi: Orlando Bloom, Charlize Theron, Marco Mengoni, Maurizio Costanzo, Pippo Baudo e Patrick Dempsey



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.