4
marzo

LA CERTOSA DI PARMA: LA FICTION CON RODRIGO DIAZ E ALESSANDRA MASTRONARDI QUESTA SERA E DOMANI SU RAI1

Rodrigo Guirao Diaz e Alessandra Mastronardi

Grandi emozioni, sentimenti, battaglie cruenti e travolgenti passioni, sbarcano questa sera e domani in prima serata su Rai1 con La Certosa di Parma. Un vero e proprio kolossal televisivo, tratto dall’omonimo romanzo di Stendhal, capolavoro della letteratura mondiale. Ambientata nell’Italia della Restaurazione, la miniserie in due puntate, vede dietro la macchina da presa Cinzia Th Torrini, regista spesso e volentieri premiata dall’audience grazie a fiction di successo come Elisa di Rivombrosa e Terra Ribelle.

Girata lo scorso anno tra Parma e Bologna, nei luoghi del romanzo, tra Castelli e Palazzi storici, in 52 giorni, gli stessi impiegati da Stendhal per scrivere il suo romanzo, la fiction è una coproduzione italo-francese che coinvolge le tv pubbliche Rai e France Télévisions, le case di produzione Tangram Film, JNP France Films e Aprime, oltre ad un cast internazionale.

Vi recitano, tra gli altri, la canadese Marie-Josée Croze (Palma come migliore attrice a Cannes per Le Invasioni Barbariche), l’argentino Rodrigo Guirao Diaz (già protagonista de Il Mondo di Patty e delle fiction Rai Terra Ribelle e Violetta), il francese Hippolyte Girardot, e la nostra Alessandra Mastronardi.

L’avvincente storia senza età, narra le vicende del giovane Fabrizio del Dongo, che sogna la gloria e l’amore, ed esaltato dall’avventura napoleonica fugge per unirsi all’armata imperiale. Giunto a Waterloo, assiste per caso, senza capirvi nulla, alla battaglia. Tornato in Italia e scacciato dal padre si rifugia a Parma, da una zia, la duchessa di Sanseverina che nutre una forte passione per lui. Al giovane, sospettato di simpatie liberali dal principe Parma, la zia assicura la protezione del primo ministro, il conte Mosca. Ma Fabrizio diventa il bersaglio principale dei nemici di Mosca. Coinvolto in un duello e costretto per difendersi a uccidere l’attore Giletti, il giovane deve fuggire. Viene attirato in una imboscata e imprigionato nella torre Farnese. Dalla finestra del carcere Fabrizio vede la figlia del governatore della prigione, Clelia Conti, e se ne innamora. Malgrado i rigori della prigionia, i due riescono a comunicare.

Presentata nei giorni scorsi presso l’ambasciata d’Italia a Parigi alla presenza del Ministro della Cultura francese, Frédéric Mitterrand, che pare abbia gradito, La Certosa di Parma  rappresenta una delle più attese produzioni internazionali di fiction del 2012. Rai1 è la prima televisione a mandare in onda la miniserie, mentre in Francia è destinata ad essere l’evento della prossima stagione autunnale di France3. Il celebre capolavoro dello scrittore francese ha già conosciuto in passato trasposizioni sia cinematografiche, con un film di Christian-Jaque nel 1947, che televisive, con uno sceneggiato di Mauro Bolognini nel 1982.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


La Certosa di Parma 16
LA CERTOSA DI PARMA: SU RAI1 TORNA IN REPLICA LA FICTION “HOT” CON RODRIGO GUIRAO E ALESSANDRA MASTRONARDI


La Certosa di Parma 6
LA CERTOSA DI PARMA: LA FICTION “HOT” CON ALESSANDRA MASTRONARDI E RODRIGO GUIRAO DIAZ. IL 4 E 5 MARZO SU RAI1


Il Restauratore 2 - 12
IL RESTAURATORE 2: TUTTI I PROTAGONISTI


I Cesaroni 6 - 16
I CESARONI 6: LE NEW ENTRY DELLA NUOVA STAGIONE

5 Commenti dei lettori »

1. Paki33 ha scritto:

4 marzo 2012 alle 18:23

Mi sembra un Elisa di rivombrosa rivisitata, comunque 7 milioni li farà tutti



2. ANGELO ha scritto:

4 marzo 2012 alle 19:24

panariello sei avvisato!!!



3. sboy ha scritto:

4 marzo 2012 alle 20:08

Ci vuole davvero coraggio a guardare sta robaccia.



4. shiver ha scritto:

4 marzo 2012 alle 20:50

sboy: ci vuole coraggio a vedere robaccia schifosa come il GF! Non che io me la vedrò, ma ci vuole coraggio a fare certe affermazioni



5. Gionoce ha scritto:

4 marzo 2012 alle 21:21

Vedo un ascolto molto simile alle sorelle fontana. Panariellp avrà filo da torcere! Poi robaccia é il gf. Non una storia di un grande artista della letteratura francese!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.