23
febbraio

MILLY CARLUCCI A DM: CON SPOSINI E DI PIETRO AVREMO UNA SUBLIMINALE PROMOZIONE IN DAYTIME DI BALLANDO. BO DEREK BALLERINA PER UNA NOTTE NELLA SECONDA PUNTATA.

Milly Carlucci

Ormai non ha più bisogno di presentazioni. Milly Carlucci è di casa su DavideMaggio.it e torna a ‘farci visita’ per presentarci la nuova edizione di Ballando con le Stelle, al via sabato sera su Rai 1. L’abbiamo portata nel bar della sala stampa del Teatro Ariston, fedelmente scortata dal suo autore Giancarlo De Andreis, per farci raccontare i dietro le quinte del talent show ballerino dell’ammiraglia della TV di Stato. Ma come sempre, siamo andati ben oltre…

Cara Milly, iniziamo togliendoci un sassolino dalla scarpa. Cos’è questa faccenda delle ‘raccomandate rifiutate’? (info qui)

E’ stato un tam tam nato da una notizia che peraltro è vera. Io ho effettivamente provinato Elena Russo e Manila Nazzaro, così come ne ho provinate tante altre. Abbiamo fatto circa 500 provini. E’ capitato che ci siano state mandate alcune ragazze tramite agenzia o che alcuni amici mi abbiano segnalato alcune persone che avrebbero potuto fare al caso nostro. Ma segnalare qualcuno non vuol dire ‘arruolarlo’ nel cast di Ballando. Avrei dovuto fare 5 edizioni per prenderle tutte ma i posti sono solo 12.

Stiamo ridimensionando la polemica?

E’ da ridimensionare. Ballando ha avuto semplicemente una gestazione molto difficile, e non ci sono stati paletti o confini di nessun genere. Il programma ha un solo motivo di esistere: il suo cast. Non è importante saper ballare un cha cha cha, ma è importante chi lo balla. E i personaggi si garantiscono l’uno con l’altro. Gli agenti mi chiedono quali sono gli altri componenti del cast perchè si tratta di persone che non hanno bisogno di fare televisione e non hanno bisogno di fare Ballando. Non devono ripulirsi da alcunchè.

Il problema del ritardo qual era?

Non solo i tagli al budget ma anche una regola aziendale che fa si che ogni singola voce di spesa debba essere autorizzata e debba rispondere ai parametri che la RAI ritiene giusti. Questo tipo di organizzazione ci ha permesso di partire con i primi contratti il 2 febbraio. Volendo noi iniziare ad entrare in sala prove il 7, cosa che poi non e’ stata possibile perche’ non avevamo i contratti firmati, è stata una tale corsa col cuore oltre l’ostacolo che non c’era agio per le schermaglie. Gli ultimi vip sono entrati ufficialmente nel cast martedi della settimana scorsa.

Quindi non è vero che ci sono stati dei contratti bloccati.

No. Noi abbiamo avuto solo un’enorme difficoltà nel far iniziare a girare la macchina. Con la famosa circolare 231 siamo equiparati ad un ente pubblico e abbiamo tutta una serie di regole che rendono molto molto complicata la produzione.

Facciamo un esempio a caso allora. Come mai è stata scelta Madalina (testimonial di 3, ndDM)?

Perchè è di una bellezza da svenire ma quando l’ho incontrata ci ha detto una cosa che ho reputato marziana: lei si considera brutta. Dice che ha brutte gambe, ha una brutta pelle e un brutto sorriso. E lo dice perchè era così come la vedi adesso a 12 anni, in mezzo ad un mare di ragazzine  piccolette e cicciottelle. Si sentiva lei la ’strana’.

C’è un nome al quale tenevi che è saltato per i motivi di cui abbiamo parlato?

A causa dei regolamenti RAI che ci stanno imbrigliando in una struttura molto complessa dal punto di vista burocratico, a fine gennaio abbiamo perso Bo Derek. Dopo due mesi di trattative, le lungaggini per la firma del contratto ce l’hanno fatta perdere perchè aveva preso un altro impegno. Verrà però a trovarci come ballerina per una notte nella seconda puntata.

Che tipo di novità ci saranno?

Innanzitutto c’è un cambiamento. Natalia Titova sarà la maestra del ballerino per una notte in quanto è incinta e quindi le ho chiesto di non fare tutta la gara. Lei, nel suo rigore tutto, mi ha detto “io non sono malata” ma non mi sembrava proprio il caso di sottoporla a questo stress. E poi stiamo cercando di chiudere un secondo torneo che dovrebbe affiancare quello delle celebrità. Vorrei una gara riservata agli amatori ma il problema sono i soldi, motivo per cui non sappiamo se riusciremo a farlo o meno.

A proposito di amatori, mi risulta che 24mila voci verrà riproposto…

Guarda, io ho una grande speranza.

Beh, non iniziare a fare la diplomatica…

La verità è che la RAI ha prodotto un focus sul numero zero e tutti quanti hanno apprezzato la qualità e l’impaginazione ma è stata notata la mancanza della gara vista l’assenza della diretta e senza televoto. Come sai, siamo andati in onda registrati di Natale e Capodanno, una sciagura.

Vabbè, si rifarà!

E’ una cosa che diciamo sempre con Bibi (Ballandi, ndDM): modificandolo e finalmente dandogli la diretta e quindi l’aggressività della gara, questo è un prodotto che funziona.

La giuria di Ballando rimarrà sempre la stessa?

Quella è inamovibile. Abbiamo dei giurati che potrebbero esserlo di professione, vedi Mariotto. La loro qualità è saper dire senza fare rissa. Non cercano la scorciatoia della rissa ma usano battute e commenti che, nonostante i toni moderati, colpiscono. Poi negli anni hanno sviluppato anche un’amichevole rivalità interna che li rende ancora più interessanti.

Per esempio, tra chi?

Per esempio tra Lamberto Sposini e Guillermo Mariotto. Sono amicissimi e non lo diranno mai. Lamberto è indubbiamente una persona spigolosa,  ma è giusto che sia così. Non possiamo mica fare tutto zucchero e babà. Il suo essere spigoloso è però sempre un essere spigoloso con signorilità.

Come vedi il fatto che il conduttore di un programma (Sposini, per l’appunto) si presti poi a presenziare in altri programmi della rete?

Beh, dal nostro punto di vista ci fa gioco. Quando lo rivedi nel suo programma, pensi a Ballando con le Stelle in maniera subliminale e quindi è promozione. E quest’anno abbiamo anche Alessandro Di Pietro.

Sei molto furba cara Carlucci. Ogni giorno manderai messaggi subliminali al mattino con Di Pietro e al pomeriggio con Sposini…

(ride, ndDM). Ognuno si attrezza come può. In questa guerra totale…

A proposito di guerra, che ti aspetti dall’Auditel?

Intanto, e ti giuro che non lo dico per mettere le mani avanti, devi calcolare molti punti in meno rispetto all’anno scorso. Il totale di Sky e Digitale a volte arriva al 20-25%. Prendi, ad esempio, un programma straordinario come i Migliori Anni: ha sempre avuto ascolti ottimi  ma quest’anno ha viaggiato tra il 19-20% con una finale al 25%.Ci sogniamo il 28-30% dello scorso anno.

Come la mettiamo con la Corrida?

Sono partiti con 7 puntate di vantaggio e lo trovo un ottimo prodotto. Flavio è stato un inserimento geniale per una ripartenza con una ventata di novità. Flavio è un amico, un fratello ed anche quando ti sfotte non te la prendi perchè lo fa volendoti bene.

Ma ha perso punti di puntata in puntata…

Ormai c’è l’attenzione per la novità, per le prime puntate, ma e poi il pubblico cala. Guarda le fiction, ad esempio. L’erosione, ormai, è inevitabile.

Proponi un antidoto?

Anzichè fare un unico programma di 4 ore in prime time, dovremmo farne quattro da un’ora a basso costo ma con idee diverse: dal quiz al reality per cambiare lo scenario. E poi durante l’anno hai quei due, tre programmi importanti (in America sono American Idol, Dancing with the stars) per i quali fai un grosso investimento. Altrimenti rischi di fare cose ’strechate’ ma di poca emozionalità.



Articoli che potrebbero interessarti


Milly-Carlucci
MILLY CARLUCCI A DM: BAILA ERA CONTRAFFAZIONE ANCHE CON LE MODIFICHE. BASTA CON I COPIA E INCOLLA!


Milly Carlucci
MILLY CARLUCCI COMMENTA LA SENTENZA SU BAILA. IN ESCLUSIVA PER IL WEB, SU DM


Milly Carlucci_azione legale contro Baila
MILLY CARLUCCI CONTRO BAILA!: DECIDERA’ IL GIUDICE, MA BALLANDO E’ UNICO. DOPO IO CANTO, TI LASCIO UNA CANZONE E’ CALATO DI 8 PUNTI


Kaspar Capparoni vince Ballando con le Stelle 7
KASPAR CAPPARONI VINCE BALLANDO CON LE STELLE 7 (FOTOGALLERY).

12 Commenti dei lettori »

1. marcello walker ha scritto:

23 febbraio 2011 alle 11:29

Ballando non lo seguo perchè non mi piace vedere la gente ballare in tv, comunque per quanto riguarda 24milavoci, le suggerisco di far adottare ai gruppi vocali un repertorio più contemporaneo.



2. onir ha scritto:

23 febbraio 2011 alle 11:33

ovviamente uno dei programmi IMPORTANTI è …Dancing with the stars…



3. Clà ha scritto:

23 febbraio 2011 alle 11:37

Il cast d Ballando quest’anno m paice moltissimo…brava Milly



4. Clà ha scritto:

23 febbraio 2011 alle 11:40

In realtà i programma più importanti in America sono 4

America Idol, Dancing with the star , Survivor e The amazing race. Inoltre a settembre arriverà X Factor



5. zack71 ha scritto:

23 febbraio 2011 alle 11:42

Grande Milly, nonostante mille ostacoli si farà valere ma deve darci sotto perchè quelli della Corrida ha sistemato i disastri che hanno combinato e potrebbero recuperare pubblico (vedi spottone dell’ Elia al GF).
Però Insinna è un amico e potrebbe combinarne ancora qualcuna e darle una mano.



6. thesnakekiss ha scritto:

23 febbraio 2011 alle 12:00

L’unica vera signora della televisione italiana, dotata di classe, grinta e preparazione.



7. Schattol89 ha scritto:

23 febbraio 2011 alle 12:09

oddio…24 mila voci non mi sembrava ne accattivante, ne emozionante ne fatto bene anzi…molto confuso con idee già tritate e ri-tritate!



8. mister ha scritto:

23 febbraio 2011 alle 12:24

@zack
se parliamo di spottoni la carlucci ne ha fatto uno MEGA in quel dell’ariston proprio nella serata finale… e francamente penso che valga d+ rispetto allo spot della corrida all’interno del GF

cmq sabato farò zapping frai 2 programmi



9. zack71 ha scritto:

23 febbraio 2011 alle 13:05

@thesnakekiss
si è vero.
@mister
Il fare spot ci sta sia da parte della rai che mediaset.
La mia non era una critica ma una considerazione.
L’ importante è che gli spot vengano fatti per favorire un programma presente sulle proprie reti , perchè con i tempi che corrono, non mi meraviglierei se il tg di mizzolini si collegasse con la Corrida prima della maessa in onda.



10. Peppe93 ha scritto:

23 febbraio 2011 alle 15:17

Sulle Raccomandazioni non mi è tutto chiaro. Per me 24 mila voci per gli ascolti non merita di essere riproposto. Riguardo l’avvio di Ballando sto capendo che da quando è andato via Del noce in Rai è difficile lavorare.



11. Zoro ha scritto:

23 febbraio 2011 alle 18:12

24 mila voci potrebbe essere riproposto????
ma se ha superfloppato, che idee sta avendo la Rai???
Cmq mi complimento con la Carlucci, che ha mostrato sempre grandissima classe ed eleganza, una delle numero 1 della TV!



12. ANTONIO1972 ha scritto:

23 febbraio 2011 alle 18:40

mi chiedo se non potevano arrivarci subito che 24mila voci aveva bisogno della diretta,facendo cosi un vero test. a me pare che la risposta del pubblico sia stata inequivocabile. per quanto riguarda la durata fiume dei programmi,come darle torto?? in italia si sfrutta tutto allo sfinimento (vedi il gf). bisognerebbe centellinare e alternare programmi e conduttori



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.