20
marzo

(S)Parliamone sabato: è bufera per “i moviti per scegliere una fidanzata dell’est”. Fabio Testi: “si prendono la responsabilità dell’orgasmo del proprio uomo”. Le scuse della Rai

Parliamone Sabato

Parliamone Sabato

Le donne dell’est sono il sogno di molti uomini italiani che, scottati dalle esperienze con le connazionali, si rivolgono ad alcune agenzie matrimoniali specifiche per trovare una moglie straniera. E’ questo il punto di partenza della “bollente” discussione che ha acceso l’ultima puntata del contenitore pomeridiano di Rai 1 Parliamone Sabato. L’insieme di frasi fatte, commenti da osteria e discorsi del tutto fuori luogo che ne sono seguiti ha portato il direttore dell’ammiraglia Rai, Andrea Fabiano, a scusarsi su Twitter per sedare gli animi dei telespettatori indignati. E non è stato l’unico.

Parliamone Sabato: i motivi per cui le donne dell’est sono meglio delle italiane…

Ma andiamo con ordine. Nella puntata trasmessa sabato scorso Paola Perego ha ospitato una coppia di Savona che ha aperto un’agenzia matrimoniale atta ad aiutare gli uomini italiani a trovare una moglie russa; Lidia russa, Davide italiano, si sono conosciuti proprio in questo modo e hanno pensato di aiutare altre coppie a bissare la loro fortuna. Ciò ha dato il via ad un dibattito accesso nel quale non sono mancati riferimenti di Fabio Testi al fatto che le donne dell’est si prendono sempre la responsabilità del mancato orgasmo del proprio uomo e, più in generale, alla considerazione che le donne italiane dopo il matrimonio si lascino andare perdendo appeal e fascino (mentre quelle straniere mettono sempre la minigonna, anche in casa).

Marta Flavi, esperta a modo suo di agenzie matrimoniali, ha elogiato le donne dell’est anche perchè “levano dalle palle” delle italiane gli uomini nostrani, mentre a difendere le italiane ci ha pensato Manila Nazzaro, puntando su un altrettanto squallido principio di tutela delle tradizioni nostrane (!). E mentre Roberto Alessi svelava che gli uomini italiani sono appetibili in Russia per una questione di interesse e pensioni reversibili, Davide giurava di essersi sentito un sex symbol in quei luoghi viste le tante pretendenti e Lidia attaccava gli uomini del suo paese lasciando intendere che, una volta conosciuti quelli, chiunque altro sarebbe stato meglio.

Ma la vera pietra dello scandalo è stato un elenco, che la conduttrice ha dichiarato di aver preso da internet (dal sito Oltreuomo.com) nel quale venivano esplicati i motivi per i quali la donna dell’est sarebbe meglio di quella italiana e tra questi val la pena citare almeno il fatto che “sono disposte a far comandare il proprio uomo” e “sono disposte a perdonare il tradimento“. Alti discorsi di pari opportunità, insomma.

Questo teatrino è andato avanti per venti minuti, ma sono ormai due giorni che la polemica impazza e Fabiano non ha potuto fare a meno di prenderne atto, facendo pubblica ammenda su Twitter:

“Gli errori vanno riconosciuti sempre, senza se e senza ma. Chiedo scusa a tutti per quanto visto e sentito a #ParliamoneSabato”

E si è scusata anche Monica Maggioni, Presidente della Rai, parlando di “errore folle, inaccettabile“, mentre il vice presidente della Commissione Vigilanza Rai Francesco Verducci chiede addirittura le dimissioni dei responsabili. La Perego, invece, per il momento tace.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Donne dell'Est - intervista a Paola Perego
Paola Perego a Le Iene: “In Rai si sono dissociati da una cosa che avevano approvato” – video integrale


Nemica Amatissima Studio
NEMICAMATISSIMA: LORELLA CUCCARINI E HEATHER PARISI NE “PARLANO SABATO” CON PAOLA PEREGO


Parliamone Sabato - La Signora Carmela
PARLIAMONE… SABATO: LA FANTASTICA SIGNORA CARMELA (ROSALIA PORCARO) ESPERTA DI SOCIAL PER LA PEREGO


PaolaPerego
RAI 1: PARLIAMONE… SABATO, CON PAOLA PEREGO

12 Commenti dei lettori »

1. RoXy ha scritto:

20 marzo 2017 alle 13:30

Colgo l’occasione per far presente un altro comportamento discutibile della signora Perego. Ogni volta che si parla di un fatto di cronaca o di drammi umani di varia natura, la signora se ne esce sempre con la seguente frase: “molto è stato fatto”, sicuramente suggeritale dal suo caro maritino per non nuocere al governo. Io, ogni volta che lo dice, vorrei chiederle: potresti dire almeno una cosa del “molto” di cui parli? In realtà so bene che si tratta solo di servilismo politico e captatio benevolentiae, un modo molto banale di non danneggiare il governo e di stinguersi come filogovernativi molto ma molto peloso.



2. Michele87 ha scritto:

20 marzo 2017 alle 13:46

Se adesso cacceranno la Perego per questo fatto sarà un ipocrisia assoluta, se cacciata doveva essere allora lo dovevano fare per la sfilza di flop che ha inanellato da quando è tornata in Rai da Se… a casa di Paola in poi……



3. Luca ha scritto:

20 marzo 2017 alle 14:00

Brava Roxy
Giustissimo quello che scrivi



4. ellis ha scritto:

20 marzo 2017 alle 14:02

Comprendo l’imbarazzo dei vertici rai, ma mi chiedo se questa e’ una trasmissione x la quale valga la pena di sborsare il canone…un’accozzaglia di pettegoli che sparano ca..ate. Personalmente trovo urticante la “conduttrice” inutili gli “opinionisti” e inutilissimi i temi che si sforzano di trattare.
Non stimo i pomeriggi 5 e le domeniche live, ma l’inutilita’ e’ la stessa.
finitela con questi raccomandati da piazzare a nostre spese:(



5. xxxxx ha scritto:

20 marzo 2017 alle 14:07

Momento offensivo sia per le donne dell’Est che per le altre.
La gente, dovrebbe lamentarsi di queste cose, non del budget di Sanremo, dello stipendio di Conti o dei cachet dei concorrenti dell’Isola…



6. Ciro ha scritto:

20 marzo 2017 alle 15:06

Ipocrisia allo stato puro. Chiediamolo alle tante mogli italiane come sono le donne dell’est….ma per favore.



7. Peppe93 ha scritto:

20 marzo 2017 alle 15:32

Il programma della Perego era partito con delle buone intenzioni. Poi non so perchè hanno tolto le storie di pesone comuni per buttarsi su argomenti davvero ridicoli e scadenti come questo. Fa bene la Rai a prendere le distanze anche se loro dovrebbero sapere i contenuti dei vari programmi.



8. sboy ha scritto:

20 marzo 2017 alle 15:43

E’ evidente che hanno trovato il pelo nell’uovo per non riconfermare la Perego
Vorrei solo che non si facesse “due pesi, due misure”. Leggo su twitter vari commenti di pseudo giornalisti lecca cu.. che difendono la Perego. Fosse stata un altra conduttrice l’avrebbero massacrata e addossato tutte le colpe. Per la Perego invece si parla di errore di grafica, colpa della redazione… ma una conduttrice è responsabile dei contenuti del suo programma!



9. vincenzo ha scritto:

20 marzo 2017 alle 15:54

Sarebbe la volta buona che ce la tolgono dai coglioni!!! Speriamo!!!!



10. Manolo ha scritto:

20 marzo 2017 alle 17:16

Anche se Paola Perego può aver esagerato con i toni o nei modi di affrontare questo argomento penso che si stia un po cavalcando questa polemica. Leggo poi su un altro sito la presa di posizione di Monica Maggioni, presidente della Rai, la quale, pur scusandosi per quanto andato in onda, a sua volta esagera. Mi riferisco alla sua frase sul programma, quando dice: ‘errore folle’: la parola ‘folle’ a mio parere è troppo esagerata!



11. Nina ha scritto:

20 marzo 2017 alle 17:23

Come donna dell’Est, compaesana di Melania Trump, desidero informarvi che…. chissene!



12. Nimo ha scritto:

21 marzo 2017 alle 19:31

Molto rumore per nulla. Di offensivo non c’è proprio niente. Semmai di stupido…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.