6
marzo

Eurovision Song Contest 2017: Flavio Insinna e Federico Russo confermati alla conduzione

Federico Russo e Flavio Insinna

Federico Russo e Flavio Insinna

L’accoppiata Flavio InsinnaFederico Russo alla Rai deve piacere proprio tanto. I due, infatti, si apprestano ad essere per il secondo anno consecutivo i commentatori italiani dell’Eurovision Song Contest, che si svolgerà il prossimo mese di maggio a Kiev, in Ucraina: Rai4 trasmetterà il 9 e l’11 le semifinali mentre Rai1 la finalissima sabato 13.

Eurovision Song Contest 2017: Flavio Insinna e Federico Russo ancora commentatori

Un’accoppiata artistica sulla quale dunque si insiste, nonostante i risultati ottenuti finora non siano stati dei migliori. Lo show di prime time a loro affidato, Dieci Cose, è stato infatti un sonoro flop ma in realtà è proprio la performance fornita lo scorso anno in occasione dell’ESC a lasciare perplessi: Insinna e Russo, noti “chiacchieroni” del piccolo schermo sono risultati alquanto invasivi con il loro commento, coprendo spesso alcuni dei passaggi fondamentali spiegati dai conduttori ufficiali, e dunque probabilmente poco adatti, in coppia, a questo tipo di show.

L’Eurovision Song Contest è infatti un evento in cui la conduzione non è protagonista, perchè il ritmo velocissimo viene dato dalla musica e lo spazio per la personalizzazione e l’intervento del singolo è estremamente ridotto. In quest’ottica dunque la “strana coppia” è stata too much, sforzandosi di italianizzare con commenti e gag un format che non è modificabile perchè ha una sua identità ben precisa, che per gli appassionati del genere è una garanzia.

Sforzare in questo modo gli artisti, oltretutto, è controproducente anche per loro, soprattutto per Insinna, che nasce come attore e non come conduttore a 360 gradi. In veste di padrone di casa, l’uomo risulta più a suo agio in un programma colloquiale e dagli argomenti a lui ben noti come DopoFiction, rispetto certamente ad una telecronaca musicale. Ma la Rai, a quanto pare, non l’ha ancora capito e dopo la messa in panchina dell’ormai vetusto Affari Tuoi, procederà così…



Articoli che potrebbero interessarti


Dieci cose
DIECI COSE: DOPO IL FLOP È POLEMICA. GASPARRI NE CHIEDE LA SOSPENSIONE, FELTRI BACCHETTA VELTRONI


Tale e Quale Show - Conti e Belvedere
TALE E QUALE SHOW 2016: ECCO LE IMITAZIONI DELLA QUINTA PUNTATA DI STASERA. FLAVIO INSINNA E FEDERICO RUSSO SARANNO IL QUARTO E IL QUINTO GIUDICE


Flavio Insinna e Federico Russo
DIECI COSE: FLAVIO INSINNA E FEDERICO RUSSO NEL SABATO SERA DI RAI1 CHE FA SPOTTONI ALLA CONCORRENZA


Flavio Insinna
EUROVISION SONG CONTEST: FLAVIO INSINNA E FEDERICO RUSSO COMMENTATORI PER L’ITALIA

8 Commenti dei lettori »

1. kalinda ha scritto:

6 marzo 2017 alle 17:16

Risparmiano ma scelta pessima.



2. Nina ha scritto:

6 marzo 2017 alle 17:52

Concordo con Kalinda. Basta con il logorroico Insinna!



3. Guasty ha scritto:

6 marzo 2017 alle 18:58

Avrei visto meglio Amadeus e Russo essendo entrambi radiofonici, Insinna non adeguato



4. mirazef ha scritto:

6 marzo 2017 alle 19:19

Secondo voi se in futuro l’Italia dovesse mai ospitare l’ESC chi verrebbe scelto come conduttore? L’ideale secondo me sarebbe Russo-Cattelan (ma dubito che quest’ultimo possa passare anche temporaneamente in Rai…)



5. giauz ha scritto:

6 marzo 2017 alle 20:25

e invece secondo me la coppia Russo-Cattelan è possibile, anche perchè l’ESC comunque non è un programma Rai, ma un programma dell’Eurovisione (o meglio, EBU) ritrasmesso dalla Rai. Secondo me Sky potrebbe benissimo dare il permesso.



6. Ba Lordo ha scritto:

6 marzo 2017 alle 20:32

Inadatti entrambi. Una scelta pessima evidentemente fatta da chi non conosce la manifestazione e non sa quali e quante inesattezze sono state dette dai due l’edizione scorsa. Con una RaiUno che oltretutto, ci ha obbligati ad ascoltarli in quanto (a differenza delle semifinali di Rai4) non ha trasmesso la finale in doppio audio.
Quest’anno cavo HDMI, pc, streming dal sito ufficiale di Eurovision.



7. LeoNandoSpern ha scritto:

7 marzo 2017 alle 12:34

Infatti sarebbe ora di trasmettere anche la finale col doppio audio. Mi era piaciuto molto il commento di Linus e Savino nel 2014. Per un’eventuale edizione in Italia, il più adatto credo sia Cattelan, che ha anche un’ottima padronanza con l’inglese, ma non mi dispiacerebbe nemmeno Amadeus. Cattelan ha fatto bene a rifiutare l’offerta della Rai (finché avrà successo e spazi a Sky) ma se proprio un giorno entrerà a Viale Mazzini, gli unici programmi adatti a lui (per logiche aziendali) sono Sanremo ed eventualmente l’ESC (anche se un’edizione di EPCC su Rai2 non mi dispiacerebbe affatto).



8. luca_parma ha scritto:

8 marzo 2017 alle 11:55

Qualcuno mi spiega perchè Russo è in tutte le salse nonostante non ne azzecchi una? è onnipresente, in radio e in tv. stufa da morire.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.