31
ottobre

GANG RELATED: UN POLIZIOTTO CRIMINALE DA STASERA SU SKY ATLANTIC

Gang Related

Gang Related

Se da una parte è un asso nella manica, in più occasioni la sua vocazione “alta” si sta rivelando un vero problema, e non c’è numerazione favorevole che aiuta alla causa. Gli ascolti di Sky Atlantic, infatti, continuano ad essere piuttosto altalenanti, a dimostrazione che il canale viene ben poco apprezzato dallo spettatore tipo, più orientato verso una tipologia di programmazione più popolare. Comunque sia, il canale che ha fatto di House of Cards la sua bandiera, stasera ospiterà una nuova produzione di Fox, dalle 21.10: Gang Related.

Gang Related – Trama

Trasmessa la scorsa estate Oltreoceano, la serie composta da 13 episodi è stata già chiusa dal network che fa capo a Rupert Murdoch visti gli ascolti ben al di sotto dei 3 milioni di spettatori. In Gang Related si narrano le vicende di Ryan Lopez (Ramon Rodriguez), membro della Gang Task Force guidata da Sam Chapel (Terry O’Quinn) che sin dalla morte dei genitori è stato educato alla criminalità da Javier Acosta dei Los Angelicos. Quest’ultimo lo ha fortemente voluto nella polizia di Los Angeles per avere un infiltrato fidato al fine di eliminare i rivali direttamente con la legge.

Dunque un duplice volto per Ryan: oltre con le amicizie “criminali” – deve infatti preservare Javier con la moglie Marciela, e i due figli Carlos e Daniel, di fatto la sua famiglia – deve fare i conti con la “giustizia” e con i colleghi presso il dipartimento di polizia, tra cui Cassius Green (Roberto Diggs), Tae Kim (Sung Kang) e Veronika Dotsen (Inbar Lavi). Insomma, una vita tra il bene e il male, dove ogni passo può rivelarsi un passo falso, in entrambe le direzioni.





31
ottobre

VARIAZIONI CANALE 5: I CESARONI FERMI UN TURNO, ZELIG E IL SEGRETO SI SCAMBIANO LE SERATE PER UNA SETTIMANA

Anna Maria Barbera a Zelig

I telespettatori di Canale 5 inizieranno novembre un tantino disorientati. Nuove e confusionarie variazioni di palinsesto, infatti, caratterizzeranno i prossimi prime time della rete ammiraglia Mediaset.

Variazioni di Canale 5: I Cesaroni

Si inizia domenica 2 novembre quando sarà proposto Baarìa al posto de I Cesaroni 6, fiction messa in pausa per una settimana allo scopo – con ogni probabilità – di evitare il Gran Premio di Formula 1 e scappare dal weekend di Ognissanti. Da segnalare, poi, che invece la settimana successiva la serie Publispei dovrebbe raddoppiare gli appuntamenti (domenica 9 e mercoledì 12 novembre).

Variazioni di Canale 5: lo “scambio” tra Zelig e Il Segreto

Il cambiamento più anomalo, però, ci sarà giovedì 6 novembre quando sarà anticipato il tradizionale appuntamento con Il Segreto che prenderà il posto di Zelig, a sua volta posticipato al venerdì. La cosa curiosa è che tale variazione di palinsesto è prevista per una sola settimana; giovedì 13 e venerdì 14 novembre tutto dovrebbe tornare alla normalità. Certo è probabile che si tratti di un test, che se superasse determinati risultati d’ascolto potrebbe diventare una soluzione definitiva. Il rischio è comunque quello di “ingarbugliare i telecomandi” dei poveri telespettatori.

Zelig vs la finale di Tale e Quale Show


31
ottobre

LA CORSA DEI SANTI: IN DIRETTA SU CANALE5 LA GARA PODISTICA CONTRO L’EBOLA

La Corsa dei Santi

Una gara di solidarietà per le vie della Capitale. Si tiene domani a Roma la tradizionale Corsa dei Santi, manifestazione che unisce sport e buone azioni in favore dei più bisognosi. Promosso dalla Fondazione Don Bosco nel Mondo, organismo della Congregazione Salesiana che si occupa di finanziare le missioni salesiane nei punti più caldi del pianeta, l’evento prenderà il via da Piazza San Pietro e sarà trasmesso in diretta su Canale5 a partire dalle ore 9.50.

La Corsa dei Santi contro l’ebola

Curato dal Tg5 e condotto dalla giornalista Paola Rivetta, lo speciale “La Corsa dei Santi – Oltre la grande paura” approfondirà il significato della manifestazione podistica e sarà arricchito da immagini inedite, servizi, reportage e ospiti. Quest’anno, in particolare, la corsa sarà associata ad un impegno contro l’ebola, la nuova peste che dilaga in Africa e che terrorizza l’intero Pianeta. Nei paesi africani (i più colpiti sono Liberia, Sierra Leone, Guinea, Nigeria, Senegal e Repubblica Democratica del Congo) servono aiuti e materiale sanitario, ma è anche necessario offrire accoglienza e cure a migliaia di piccoli orfani allontanati dalle loro comunità per paura del contagio.

Nel bicentenario della nascita di Don Bosco, il progetto dei missionari salesiani in favore delle popolazioni colpite dal terribile virus verrà finanziato grazie alla raccolta fondi tramite sms solidale legata alla Corsa dei Santi 2014. Così, sulle strade della Capitale, lo sport si unirà alla solidarietà. La gara podistica avrà due diversi percorsi: uno competitivo di 10,5 chilometri per veri runner, l’altro di appena 3 chilometri aperto a famiglie e bambini, attraverserà le piazze ed i luoghi più suggestivi di Roma. Durante la manifestazione, in diretta su Canale5 si susseguiranno voci ed ospiti.

La Corsa dei Santi su Canale5: gli ospiti





31
ottobre

BEPPE GRILLO: NO ALL’INTERVISTA A SERVIZIO PUBBLICO E RESTITUISCE I 2000 EURO PER GENOVA PERCHE’ L’ “INIZIATIVA E’ SOSPESA”

Email di Grillo a Servizio Pubblico

Email di Grillo a Servizio Pubblico

Finita l’emergenza e l’appetibilità della notizia, l’alluvione di Genova è già scomparsa dai telegiornali del Belpaese. Gli angeli del fango non attirano più l’attenzione dei giornalisti italiani, troppo impegnati con le dichiarazioni di Renzi alla Leopolda e l’interrogatorio di Napolitano sul caso Stato-mafia. Non solo dei giornalisti, ma anche dei politici, che hanno già trovato altro di cui disquisire nelle loro ospitate televisive. E non è stato da meno Beppe Grillo, che pure si è prodigato per la sua città andando assieme ad alcuni parlamentari del Movimento 5 Stelle a “spalare il fango” con il solito seguito di televisioni e giornali.

Talmente interessato alle sorti della città che per aiutare i concittadini a tornare alla normalità ha invitato i giornalisti a donare la cifra di 2000 euro su un conto corrente creato ad hoc per l’alluvione, in cambio – per ringraziarli del gesto – un’intervista con il fondatore del Movimento. Insomma, un’occasione succulenta per la stampa italiana, che poteva a suo modo rendersi utile nel capoluogo ligure e allo stesso tempo strappare qualche dichiarazione al comico più ricercato degli ultimi anni, sempre molto ostile nei confronti dei giornalisti del Belpaese.

Tra le testate che hanno aderito all’iniziativa non poteva mancare Michele Santoro con il suo Servizio Pubblico, che sperava di fare il colpaccio invitando Grillo in studio, dopo la sua ultima ospitata a Porta a Porta dove peraltro ha alzato di parecchio l’asticella degli ascolti. Peccato che l’occasione sia sfumata in men che non si dica: con un’email inviata dallo staff del comico, Grillo ci ha tenuto a ringraziare per la donazione ma ha declinato l’invito, rimborsando l’importo trasferito sul conto poiché l’iniziativa è stata “temporaneamente sospesa”.


31
ottobre

TALE E QUALE SHOW 2014: RAFFAELLA FICO (ANASTACIA) DUETTA CON ALESSANDRO GRECO (EROS RAMAZZOTTI)

Tale e Quale Show: Raffaella Fico imita Dolores O'Riordan nella scorsa puntata

Rush finale per i 12 protagonisti di Tale e Quale Show 2014, il celebrity talent condotto in diretta da Carlo Conti, in onda stasera, alle 21.15, su Rai1. In attesa della puntata decisiva del 7 novembre, che decreterà il campione di questa quarta edizione, tutti gli artisti in gara sono pronti a battersi fino all’ultimo colpo di voce e di trucco per conquistare il diritto di rimanere in gioco fino alla finalissima del 28 novembre.

Dopo aver provato i gesti e ogni più piccolo dettaglio vocale delle star da imitare insieme ai coach Emanuela Aureli, Maria Grazia Fontana, Dada Loi e Silvio Pozzoli, il coreografo Fabrizio Mainini e il Maestro Pinuccio Pirazzoli, i dodici Vip usciranno dal “magico ascensore” dello studio Nomentano 5 della Dear di Roma totalmente irriconoscibili e decisi a vincere riproponendo i grandi successi dei big della musica di ieri e di oggi. Cambi di voce e di fisionomia, lunghe sedute al trucco con protesi ed elaborate parrucche, costumi originali e tanta energia per strappare ai tre giurati Loretta Goggi, Christian De Sica e Claudio Lippi il voto più alto della serata.

Tale e Quale Show 2014: le imitazioni della settima puntata (semifinale)

Il menu della settima puntata prevede prova al maschile per Michela Andreozzi e Veronica Maya che si trasformeranno, la prima nel big della musica italiana Pupo, la seconda nel “Duca bianco” del rock inglese David Bowie. Serena Rossi si cimenterà con le note altissime di Elisa, Roberta Giarrusso interpreterà la forza e la grinta di Pink, Rita Forte sarà la diva della black music Diana Ross e Raffaella Fico la “cantante bianca con la voce nera” Anastacia, esibendosi in duetto con Alessandro Greco nei panni di Eros Ramazzotti. Matteo Becucci renderà omaggio al ricordo del poliedrico Bruno Lauzi e Luca Barbareschi farà sognare i sorcini italiani nelle vesti del grande Renato Zero.





31
ottobre

X FACTOR 8: EMMA TALLONA LORENZO. CORSA A DUE PER LA VITTORIA FINALE?

Emma Morton

Sembra ridursi a soli due cantanti la sfida per il primo posto di X Factor 8 (qui la cronaca della seconda puntata minuto per minuto). Complici, forse, alcune performance che non hanno brillato, stando agli scommettitori Snai i favoriti per il titolo sono l’under uomo Lorenzo Fragola (qui la sua scheda) e l’over Emma Morton (qui la sua scheda).

Toto vincitore X Factor 8: Cabello e Morgan semplici spettatori

Per gli scommettitori in pole resta Lorenzo, il cantante siciliano guidato da Fedez, la cui quota di vittoria si conferma la più bassa (3.00). Scende da 5.00 a 4.00, però, quella dell’over di Mika Emma, che inizia fortemente a salire nei pronostici. Così come l’altro over Mario, il cui successo viene dato a 8.00, che scalza dal podio la giovane Ilaria. Per i primi tre posti, dunque, sembra essere una questione tra i giurati Fedez e Mika.

Restano le briciole a Victoria Cabello e Morgan, rispettivamente alla guida delle under donna e dei gruppi vocali. In pochi puntano su un’ipotetica vittoria di Ilaria (quota 10.00), Camilla o Vivian (entrambe date a 15.00). Peggio ancora va al pirata: eliminati i The Wise, con i Komminuet (15.00) finiti al ballottaggio, le speranze arrivano, si fa per dire, soltanto dagli Spritz For Five (10.00). Il rischio per i due giurati è di arrivare a “mani vuote” all’appuntamento con la finale.


31
ottobre

ALBERTO ROSSINI (VP FOX ITALY) A DM: FOX COMEDY E FOX ANIMATION, DUE CANALI NELLA NOSTRA ANIMA. LAVORIAMO AD UNA COMEDY ITALIANA AL FEMMINILE

Alberto Rossini

Parto gemellare in casa Fox. Mentre il “canale padre” è stato ribattezzato la “casa delle prime“, domani sui tasti 127 e 128 del telecomando Sky nasceranno, rispettivamente, Fox Animation e Fox Comedy, dedicati a due generi amatissimi dal pubblico di Fox. Per parlarne abbiamo intervistato Alberto Rossini, da gennaio 2014 Vice President Entertainment and Factual di Fox International Channels Italy, dove sovraintende le squadre di Programming, Production, Research e Acquisitions per i canali National Geographic e per i canali di intrattenimento. La chiacchierata è anche il pretesto per parlare dell’intero bouquet Fox, prossimamente arricchito dal ritorno della fiction italiana e dall’arrivo di nuove produzione di intrattenimento.

Alberto, debuttano Fox Animation e Fox Comedy. Come nasce l’idea dei due nuovi canali?

I nuovi canali fanno riferimento a due generi di prodotto che ci appartengono da sempre. Ci siamo resi conto che, in uno scenario televisivo in cui l’offerta è sempre più confusa e vasta, avere dei canali verticali mono-genere può rappresentare un vantaggio soprattutto per il telespettatore che, sintonizzandosi, trova esattamente il tipo di prodotto che sta cercando. Animazione e comedy, oltretutto, hanno sempre funzionato bene sui nostri canali. Per quanto riguarda l’animazione siamo depositari di tutto il prodotto americano, mentre la comedy è un genere interessante perché è sparita, o quasi, dalla tv generalista, dove sopravvive solo in alcune fasce. Da noi, invece, negli ultimi anni ha funzionato sempre di più in maniera dipendente dalle performance registrate negli Stati Uniti. In America, l’anno scorso, tre posizioni su cinque nella top five delle serie più viste erano occupate da prodotti comedy.

La nascita dei due nuovi canali non indebolisce Fox?

No, in realtà Fox sta diventando sempre più forte. Parallelamente alla nascita dei due canali, infatti, Fox è stato rilanciato con una proposizione molto importante, direi unica al mondo, che prevede una prima tv tutte le sere.

I prodotti saranno proposti in maniera esclusiva da ciascun canale?

L’unico prodotto che vedrete su entrambi i canali saranno I Simpson, trasmessi però in orari differenti. Su Fox in daytime, su Fox Animation esclusivamente dalle 21 alle 22. Per il resto troverete prodotti completamente diversi.

Qual è l’obiettivo d’ascolto?


31
ottobre

CAMILA RAZNOVICH A DM: A KILIMANGIARO TUTTI AVEVANO VOGLIA DI CAMBIARE ARIA. ALCUNE CONDUTTRICI SONO TROPPO ATTACCATE ALLA POLTRONA

Camila Raznovich

E’ entusiasta, Camila Raznovich. E si appassiona quando ci parla dell’avventura televisiva appena intrapresa. Da tre settimane è alla guida della nuova edizione di Kilimangiaro, il programma di divulgazione dedicato viaggi e in onda su Rai3 la domenica pomeriggio. Una bella sfida per la conduttrice milanese, che è stata scelta da Andrea Vianello per sostituire – dopo quattordici anni – la storica presentatrice Licia Colò. L’avvicendamento ha fatto discutere ed ha portato con sé un restyling: il format è rimasto fedele ai reportage e ai filmati da tutto il mondo, ma con l’arrivo di Camila è stata potenziata la componente dell’intrattenimento. Domenica prossima, 2 novembre, verranno mostrati viaggi nei Caraibi, in Inghilterra, in Tunisia, nelle Filippine e in Australia. Tra gli ospiti, anche l’atleta Andrew Howe e l’alpinista Simone Moro.

Rispetto alle novità che avete introdotto, qualcuno potrebbe rimproverarvi di aver tradito lo spirito originario del programma…

No, quel qualcuno non ha evidentemente in mano il copione. Una cosa che noi abbiamo deciso, anche in maniera abbastanza studiata, è stata quella di non tradire le aspettative. Quindi a livello di filmati il programma è alla stessa quota degli anni precedenti. La matematica non è un’opinione: su quattro ore ci sono gli stessi identici filmati con gli identici stessi minuti. E’ cambiato semplicemente il nostro linguaggio.

Per ora gli ascolti sono stati altalenanti…

La scorsa domenica abbiamo fatto un ottimo risultato mentre quella prima un po’ meno, ma c’era Renzi ospite dalla D’Urso che ha sballato un po’ gli ascolti. La prima puntata è andata bene, la seconda così e così, poi è arrivato il 6.27% di share ed è stata una grandissima soddisfazione perché era al di sopra di quello che la rete mi aveva chiesto. Ciò non vuol dire che ora non caleremo più, però intanto ci siamo già presi quel bacino e siamo andati oltre il milione, che è un bel traguardo. Il nostro è un programma gestito per quattordici anni da un’altra persona, ed è possibile ci sia una lecita resistenza da parte di chi era abituato ad un prodotto condotto in maniera molto diversa. Io sono molto contenta, perché questo risultato è anche un premio alla professionalità e al rispetto che c’è stato per il passato.

Alla luce degli ascolti finora registrati, cosa ti aspetti per il futuro?


Ultime DM News

DM LIVE24: 31 OTTOBRE 2014. AL VIA ITALIA’S GOT TALENT CON LE AUDIZIONI DI ROMA

Tutto pronto. Lunedì 10, martedì 11 e mercoledì 12 novembre Italia’s Got Talent sbarca a Roma. All’Auditorium Conciliazione, la giuria del nuovo talent show di Sky Uno accoglierà

ALBERTO ROSSINI (VP FOX ITALY) A DM: FOX COMEDY E FOX ANIMATION, DUE CANALI NELLA NOSTRA ANIMA. LAVORIAMO AD UNA COMEDY ITALIANA AL FEMMINILE

Parto gemellare in casa Fox. Mentre il “canale padre” è stato ribattezzato la “casa delle prime“, domani sui tasti 127 e 128 del telecomando Sky nasceranno, rispettivamente, Fox

GANG RELATED: UN POLIZIOTTO CRIMINALE DA STASERA SU SKY ATLANTIC

Se da una parte è un asso nella manica, in più occasioni la sua vocazione “alta” si sta rivelando un vero problema, e non c’è numerazione favorevole che

SERVIZIO PUBBLICO: E’ SCONTRO TRA SANTORO E TRAVAGLIO CHE LASCIA LO STUDIO (VIDEO)

“Divorzio” in diretta tra Michele Santoro e Marco Travaglio. Il giornalista ed editorialista di Servizio Pubblico ha abbandonato lo studio visibilmente stizzito e in aperta polemica con il